Creato da joulelife il 04/12/2010

WEB POETICA

WEB POETICA JOULE

 

« webpoetica - Il gioco de...webpoetica - Il gioco de... »

webpoetica - Il gioco dell'Anima -the Soul game Cap 26.4 - Il ritorno della Star One

 

Intanto vi propongo solo un  Nome … Vibrazione … posizionatela voi e dategli

un numero ordinale se vi convince. Ho fame… l’animale reclama cibo”    -Az31-

Il ‘posizionamento’ riguardò, per il momento, solo la collocazione al gran

tavolo in sala mensa. Per un’equipaggio che aveva rifiutato il comando,

alcuna assegnazione aveva senso, manco quella mensale - in questa

peculiarità l’aggettivo ‘stellare’era più che mai opportuno per la Star One. 

Kata si accingeva a poggiare sul piatto la porzione di pizza gigante per Alfa,

e pensava ai nomi da attribuire alle dieci dimensioni suggerite da Vis...

Vibrazione  certo, 10 erano davvero tante: e al di là dello Spazio e del

Tempo, la mente, per quanto sopraffina, dei ricercatori- pirati, non sapeva

ancora’ andare oltre!’ Kata si ritrovò ad immaginare lo sforzo fatto dagli

uomini che attribuirono i nomi ai sette colori dell'arcobaleno, o alle sette note

musicali.. o perfino alle sette virtù cardinali e teologali. ‘In qualche modo’,

pensò, ‘si fecero influenzare dal loro stato momentaneo o dal loro umore,

oltre che dalle loro conoscenze. Ma erano sempre SETTE, forse che il numero

induceva a maggiore ispirazione???.. Una parola cominciò a balenare nella sua

mente riflessiva: Bagliore...                                          – Katartica-

E la pronunciò inconsciamente, come tutto il resto, in un sussurro che

accompagnava la mega pizza nel piatto. Alfa attaccò, di scintillante forchetta

armato, la fumante preda e, come acheo  dinanzi alle mura di Troia, attinse

forza dal rosso sangue del pomodoro sanmarzano che la rendeva viva. 

“ Riassumiamo” disse poi rinfrancato:  “ perchè non mi pare che siamo messi

così male. Le dimensioni sono 10: 2 Nomi li conosciamo tutti, 1 è stato

regalato da VIS, l'ultimo. Ne restano 7, come i colori dell'Arco-baleno, che

strana coincidenza con il tuo cercare Kata” ed un raggio di complicità balenò

nei loro sguardi. - “ ora abbiamo due proposte da sondare e valutare tutti

insieme. Una, la Vibrazione, a mio avviso è ad un livello più basso ‘non è che

il primitivo possa volare poi tanto alto..’, è pur sempre un'accelerazione che

colpisce un oggetto e se coincidente col cervello ne fa scaturire Emozioni in

continuo divenire, la Mente elabora le pressioni ricevute dai colpi e le

trasforma in Sensazioni. Troveremo quattro segni per definirla

numericamente ... ce la possiamo fare.

L'altra, il Bagliore che ti è bale-nato è sicuramente ad un livello più alto,

entrano in gioco diverse forze così a random elenco, l'esplosione, la Luce,

l'Energia, la consapevolezza...e altro ancora, siamo Alti, siamo vicini alla

soglia dell'Oltre mi pare...”                                   –alfazulu-

“Ottima intuizione Kata” disse L’aura: “VIBRAZIONE: ‘Emanare dai Perimetri

d'Aura’ l'Energia Nostra cosciente, che s'Espande in circonferenze di Pura

Essenza. Definibile come emissione del Nostro Potere di plasmarci

all'Universo, che in verita', va ben Oltre ogni nostra Conoscenza. Come

numero ordinale darei quello di JouleSal...l'OTTO.. verticale, il simbolo per

antonomasia dell'INFINITO, proteso alle STELLE” poi con un sorriso propose

un’altro giro: “PIZZA.... quattro GALASSIE  per tutti ”        -L'aura-

“Oltre la conoscenza, L'aura hai definito filosofisicamente la Vibrazione e,

anche se mi mancano gli strumenti, aiutato dall'istinto l'ho compresa...

intravedo già il momento del Salto. Mi restano dubbi sul numero che proponi,

dicevo a Kata che per me la Vibrazione va posizionata ad un livello ancora

basso... pensiamoci ancora un po' cosa ne dici? In ogni caso se le due

proposte passano la ‘commissione scientifica’ siamo a buon punto! Ci

manca di trovare il Nome delle 5 Dimensioni che restano, Cosa ne dite di

estrarre prima i Nomi dalle Menti e poi graduarle nell'Elevazione?” propose

radioso Alfa “...siamo a metà del viaggio...di questa parte di viaggio”   –az31-

- “Un assolo degno del grande Asimov” Wooden rispose: “ che ridisegna

scopi e strategie della missione, dandole ironia e motivandola ferreamente e

lisergicamente oltre che ancorarla ad un po' di sano e buon vecchio vizio:

una sigaretta ben accetta, che non sempre può essere dannosa, se

contribuisce alla scoperta della verità” concluse agitamdo due dita aperte 

“Ummm...questo tuo incedere clemente alla sigaretta mi induce a pensare

che...”  “ Certo amico ha visto giusto” rispose Wooden sfilando una ‘fumosa’

dal pacchetto che Alfa gli porgeva.       -Ws -Az31-J-

“Alfa, Ricercatori, ehmmm, non so se può servire ma mi sono ricordata che in

uno dei miei viaggi solitari mi ero persa nella galassia di Atrecor. insomma,

sbagliai la manovra e fini' in mezzo ad una tempesta di residui stellari e come

una broccola impallai il motore e precipitai. Per fortuna non ci furono danni,

ma in quel luogo mi imbattei in uno di quei monoliti che spesso ho visto sul

pianeta azzurro, posto all'interno di una specie di tempio dove incontrai un

Oracolo. A dire il vero aveva un aspetto disgustoso, una specie di mollusco

altro due metri grondante liquido azzurrognolo con al centro una luce

biancastra che vibrava non appena cercava di comunicare il suo pensiero.

Volevo avere informazioni sul quel luogo ma lui mi disse soltanto:

- Aspetta! Sono atteso al Nadir. -

Lo vidi smaterializzarsi e tornare a materiallizzarsi ad una velocità'

inconsueta. - Come ci riesci? - Chiesi. - Hai già' fatto troppe domande

Viaggiatrice, non posso spiegare non mi e' concesso rivelare le Conoscenze,

posso dirti solo che viaggio tra lo Zenit e il Nadir. E poi ricorda che qui nel

cosmo vale la regola dei due opposti, da una parte la luce, dall'altra il buio.

Solo questo serve per muoversi. - Stavo riflettendo sulle sue parole, e

volevo fargli altre domande, ma nel frattempo l'Oracolo era nuovamente

sparito. Mi guardai attorno e cercai di decifrare la scritta sul monolito, doveva

essere la porta o il canale da cui ntraprendere il viaggio. Da un lato c'era il

simbolo del Sole che lambiva le Stelle col Fuoco e un Corvo, dall'altra era

rappresentata la Luna disciolta in Acqua avvolta da un Serpente e subito

sotto un geroglifico incompleto: Diffrazione d'Onda Lu-- in O-s----na

Ram--i--ta --rs- l'--, più' sotto c'erano elencati altri simboli che ho potuto

tradurre in: Vibrazione vs Onde Rosse - Vibrazione vs Onde Blu”. –Ainwenn-

Si, Ainwenn...sono molto importanti i tuoi ricordi ‘viaggiati’, ci porteranno sul

Ponte una volta decodificato il geroglifico... forza ricorda... dentro le parole e

il loro suono, la loro posizione, il loro colore,...ci son soluzioni per scappare

dal buio ma anche dalla luce...forza cerca ancora” la incoraggiò Alfa  –Az-

“Ecco, insomma, penso che in qualche modo questi elementi possono aiutarci

per capire come ottenere lo spettro della non- Luce dell'invisibile Nero.

Partendo dalle onde di rifrazione fredde che si scontrano con quelle più'

lunghe e calde se aggiungiamo H2O ecco il formarsi di un ponte luce, forse se

provassimo ad invertire i colori all'interno della formula Onde Rosse e Onde

Blu. Insomma l'Oracolo e' riuscito a muoversi attraverso lo spazio-tempo ad

una velocità' ancora sconosciuta e forse il segreto e' tutto in quelle iscrizioni.

Potremmo utilizzare questi dati per creare un ponte di luce tra noi e Dafne.

Potremmo tentare di invertire i poli creando una oscillazione nella vibrazione

ed ottenere cosi' lunghezze d'onda amplificate... Uhmmmm, ci devo riflettere

ancora...” Ainwenn aggiunse alzando leggermente in sù i suoi occhi 

meravigliosi                                                                      –Ainwenn

il fatto che si potrebbe frazionare le rifrazioni d'onda in fredde e calde, non

è una cattiva idea. Visto la grande necessita' di dover ritrovare mia sorella

Dafne... e dato che Energia/Luce sono, in proporzione, molto compatibili.. si

potrebbe creare un ‘aggeggio’ per poterle captare e localizzare meglio" L'aura.

Accanto a L’aura, sotto l’influsso dei suoi poteri, Aiwenn rivelò a tutti la sua

natura aliena. Così spiegò: - Sono un’ Evocatrice, vengo dalle galassie

gemelle di Avitron, quelle di noi che hanno il Dono vengono mandate al

tempio di Orinta dove è conservata l’antica matrice dell’universo. Siamo divise

in Elaboratrici della Matrice per l’evocazione del Druido, e Viaggiatrici per il

recupero delle Basi d’Anima dei Mondi Possibili. Le informazioni vengono poi

inserite nella Matrice ed elaboratore per poter evocare il Druido. I Druidi sono

energie potentissime che se evocate possono essere usate come pacificatori,

unificatori, ma anche sterminatori e molto altro ancora. Sono qui con il

compito di raccogliere la Base d’Anima per gli abitanti del Pianeta Azzurro.

Credo che la ricerca delle dimensioni mancanti possa essere utile alla mia

missione, potrò meglio comprendere le vostre Basi. Da quello che ho potuto

capire avete concetti in contrapposizione amore/dolore, istinto/ragione,

gioia/tristezza, ragione/cuore. Forse la chiave delle 7 dimensioni a cui dare il

nome si annida in questa visione duale e contrapposta, se non è spazio e

non è tempo allora quell’Oltre Dimensionale potrebbe essere rappresentato

dall’estensione extracorporale dei vostri Sentimenti, insomma del vostro

modo di percepire lo Spazio Emozionale. Ma ora capisco che siamo tutti

stanchi, credo che mi ritirerò in meditazione per un po’. Forse hai ragione

Alfa, devo ricordare… c’erano anche delle formule incise, forse il monolito

altro non era che il macchinario per viaggiare… Potrebbe essemi utile tornare

in quel luogo, dovrebbero bastarmi solo un paio di giorni… Beh ci penserò

domani… " disse Ainwenn mentre Radovicka stava pensando che 'l’equipaggio

aveva considerato le ombre come un fatto negativo invece Alfa aveva rivelato

le ombre non tanto come ostacoli... quanto come approssimazioni ad una

Realtà... altrimenti intangibile, stazioni di una metamorfosi inesauribile, luoghi

al confine che, nella contaminazione tra diversi ordini di realtà, finiscono per

essere matrici virtuali di nuove dimensioni della conoscenza...

Lui aveva confermato l’idea di L’aura …andare Oltre.. dal confine tra il buio e

la luce che ancora si deve completamente sviluppare... si parlava proprio di

quella vibrazione.... e nella sua sigla di COnoSC(i)ENZA... si notava bene la

Sc ...Sacrale SC di quel cono (COno) di barlume in cui si era rivelato il volto di

Dafne...nelle sue vibrazioni somore si trovava la parola chiave...

L’aura aveva dato le coordinate che, però, posizionate in tal modo

presentavano e diventavano  fonte per le ombre ...e nello stesso tempo

lasciavano tracce di una sigla, quella che forse Alfa  aveva sentito nel suo

viaggio.. mancavano i elementi giusti per decifrarla.... ma il nostro compito

era andare Oltre...'

Alfa era stanco...ma tutti si erano accorti che lui non aveva raccontato ciò

che era più importante... la chiave che serviva per coordinare le nostre

coscienze.....                      -Ainwenn -Radovicka-

 
 
 
Vai alla Home Page del blog

AREA PERSONALE

 

IL GIOCO DELL'ANIMA

The Soul game

per leggerlo dall'inizio

ecco il link al sito

Energia Cosciente

Alex-Joule-Sal

Klicca sulla copertina

g

 

ULTIMI COMMENTI

FORUM PREFERITO

 

Forum della verità

 

CLICCA

 

PENSIERO

Alex

a

Dal-

-le rovine dell'uomo si erse

il pensiero.

Atomi guizzanti in magnetici orizzonti

attraversarono il confine:

' lanciarsi

da vette di materia

annichilita

tornare alla fonte'

In vibrazioni,

ora,

quale particella

d'esperienza,

a

 ricomporre l'Ologramma:

questo era

il fine

non diverso

c e rto

dal-

-l'inizio

Joule

a

Sal

 

COPYRIGHT

Questo blog NON rappresenta una

testata giornalistica, ex legge

62/2001,mentre è tutelato ai sensi

della Legge 675/1996 (tutela della

privacy).Ciò che vi è pubblicato è

frutto della  mia personale fantasia

ed estro, mentre le citazioni altrui

vengono opportunamente segnalate. 

Chiunque legga e fosse tentato

di prender spunto dalle mie creazioni, 

è pregato di avvertirne a tempo debito

l'autore,pena denuncia alla Polizia

Postale.

 

COPYRIGHT

Le immagini ed i video sono stati

liberamente tratti dal web:

chi ritenesse danneggiati i suoi

diritti d'autore può contattarmi

per chiederne la rimozione.

 

IL GIOCO DELL'ANIMA

The Soul game

per leggerlo dall'inizio

ecco il link al sito

Energia Cosciente

Alex-Joule-Sal

Klicca sulla copertina

g

 
Citazioni nei Blog Amici: 10
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Maggio 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31