Non sono sentimentale

Tutti hanno detto la propria opinione sul ritorno di Milan Badelj a Firenze, forse manco solo io e sarà una voce fuori dal coro. Lo ammetto, mi aspettavo altro (è anche vero che di Pjanic, Pirlo, Pek non ne nascono tutti i giorni) ma se la dirigenza ha scelto Milan, spero che l’abbia fatto per il valore sportivo e non per il valore emotivo. Per questo dico che non sono sentimentale, spero che Milan dia sicurezze in un reparto dove lo scorso anno sicurezze non ce n’era. Semmai fa discutere il trascorso sportivo di Badelj: lasciato partire lo scorso anno con cartellino in mano viene ripreso l’anno dopo ad un milione d’euro di prestito (così si dice) + 4 milioni di riscatto. Il Totale farebbe 5 quando la Fiorentina stessa lo prese dall’Amburgo per 4 milioni nel lontano 2014-2015.
Detto questo, buona fortuna Milan.

Non sono sentimentaleultima modifica: 2019-08-05T19:58:14+02:00da Pazzogol81

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).
I campi obbligatori sono contrassegnati *.