Semplicemente -mente-!!!

How new actresses are pressured by filmmakers into 'creepy' nude scenes -  NZ Herald

 

 

 

 

 
Hel è uno degli aspetti della Dea più fraintesi e fraintesi nella storia. È stata molto perversa nel corso degli anni dalla dominazione patriarcale e alla fine è stata usata dalla chiesa paleocristiana come tattica spaventosa per spaventare le masse in atti “giusti”.

Per ottenere la vera storia, dobbiamo tornare ai primi popoli nordici e guardare in faccia questa dea della morte.

Secondo la tradizione nordica, Hel è uno dei tre figli nati da Loki, l’imbroglione, e Angrboda, la gigantessa.

Il suo corpo e il suo viso erano descritti per metà nella luce e per metà nell’oscurità.

Era mezza morta e mezza viva. Il suo viso era allo stesso tempo bello da vedere e orribile nella forma.

I suoi fratelli erano Fenrir, il lupo che avrebbe distrutto Asgard durante Ragnarok, e Jormungand, il serpente Midhgard che giace sul fondo dell’oceano avvolto intorno al mondo con la coda in bocca (è lui che tiene insieme il mondo).

Il suo regno prende il nome da lei, Hel o Helheim. Poiché accetta tutto a Helheim, diventa anche il giudice per determinare il destino di ogni anima nell’aldilà.
I morti malvagi vengono banditi in un regno di gelida morte (un destino che il popolo nordico trovava molto peggio nel raccontare di un lago di fuoco) e tortura.

Questo particolare aspetto del regno di Hel era la base per l ‘”inferno” giudaico-cristiano in cui i peccatori sono banditi e torturati per l’eternità.

A differenza del concetto giudaico-cristiano, Helheim fungeva anche da rifugio e luogo di raccolta delle anime da reincarnare. Hel veglia su coloro che sono morti pacificamente di vecchiaia o malattia.

Si prende cura dei bambini e delle donne che muoiono di parto.

Guida quelle anime che non scelgono la via della guerra e della violenza attraverso il cerchio della morte fino alla rinascita.

Voglio dire ad una grande bugiarda,che mi chiese l’amicizia e io ingenua e fiduciosa credendo che aveva un blog solo,le permisi di entrare tra i miei amici, un grosso sbaglio evidente si mise in memoria tutti e oltre che chiese l’amicizia,era uno dei modi per continuare i suoi passaggi di vecchie streghe!

Ora chiunque dei miei amici è a conoscenza chi è questa sempliciotta dai 100000000 profili e complici altre nonne sprint- spero che riescono a vivere tra la loro sporcizia ancora è come chi va a pregare in chiesa e poi butta veleno su chi è migliore io continuo a vivere questa Comunity ho i miei blog mi diverto mi confronto con amici e magari riesco a ricordare le parole che con quella botta in testa non riesco a riscrivere, per me è una cura,per chiunque lo è, sono una persona conosciuta ma la soddisfazione è mia e di chi mi vuole bene -altri- li lascio vivere delle loro frasi ripetute da secoli in mezzo web,che presto molti indirizzi spariranno e si dovranno trovare magari un altro lavoro.

Il WEB si rinnova ne sono felice -molte nostre ragazze hanno pubblicato sono autrici su cartaceo,hanno siti negozi e insegnano e lavorano, sicuramente i 2 anni che hanno avuto i loro spazi in questa Comunity si sono messe in discussione e sono cresciute con lo scritto e nel riconoscere i pericoli a cui proprio perché sono state minacciate e tanto altro,per loro internet serve solo per lavorare,non per conoscere personaggi cacciatori virtuali!e SIGNORE CON DISTURBI PARTICOLARI.

La bellezza è nell’educazione e rispetto verso chi non si conosce.

PS. Metteteci la faccia!!!

 

Share via emailSubmit to redditShare on Tumblr