Agerola, paradiso del fiordilatte e dei panorami mozzafiato: scopriamola insieme

Agerola è un Comune di oltre 7700 abitanti, facente parte di quel collier d’oro qual è la costiera amalfitana. Agerola è posizionata in una conca sui monti Lattari a 600 m s.l.m. L’etimologia del suo nome si basa su tre teorie: il toponimo al latino ager=campo, la voce latina aëreus nel senso di “luogo elevato” e il il toponimo da Jerula=gerla, forse per la forma a conca dell’altopiano su cui è eretto il paese. E infatti, ancora oggi, Agerola in dialetto agerolese si pronuncia “ajerl”.

Il Comune di Agerola si caratterizza per vari fattori. Tra questi, la sua forma a “ferro di cavallo” e per il fatto che amministrativamente è suddiviso in frazioni: San Lazzaro, Campora, Bomerano, Pianilio. Quest’ultima peraltro ove ha sede il Municipio. Non solo, Agerola si contraddistingue per i suoi panorami mozzafiato, da gustare su varie angolature. In particolare, è possibile scrutare da sinistra verso destra buona parte della costiera amalfitana. E in maniera più chiara Amalfi, il fiordo di Furore fino all’isola di Capri con i suoi mitici faraglioni.

I primi insediamenti in questo Comune sono apparsi presumibilmente nell’Età del ferro. In epoca romana la zona era ricca di “ville rustiche” soprattutto nella parte pianeggiante, per cui si suppone che fosse ampiamente coltivata data la posizione privilegiata.

CONTINUA A LEGGERE

agerola

Agerola, paradiso del fiordilatte e dei panorami mozzafiato: scopriamola insiemeultima modifica: 2018-08-28T14:19:38+02:00da LucaScialo
Share via emailSubmit to redditShare on Tumblr

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).