Chiusura Ilva di Taranto: di chi sono le colpe e quante persone ha ucciso

Perché Ilva di Taranto rischia la chiusura? Siamo di fronte ad un disastro ambientale e sociale. Ambientale, per i troppi morti di cancro che ha mietuto per decenni tra la popolazione circostante. E sociale, per i tanti disoccupati che rischia di lasciare per strada.

Il problema Ilva di Taranto è stato rinviato tante, troppe volte. Come la polvere che si mette sotto il tappeto e prima o poi viene fuori. Una polvere nera e nociva, simile a quella rilasciata su case ed auto degli abitanti.

Ovviamente, le responsabilità sono tante e attraversano i decenni. Ma è dagli anni ‘90, quando si è iniziato a porre maggiore attenzione alla questione ambientale, che Ilva di Taranto è cominciato ad essere un caso nazionale. Una patata bollente che i governi avvicendatisi si sono passati l’un l’altro.

Ripercorriamo di seguito la storia dell’ Ilva di Taranto e le principali responsabilità.

CONTINUA A LEGGERE

Chiusura Ilva di Taranto: di chi sono le colpe e quante persone ha uccisoultima modifica: 2019-11-08T09:55:20+01:00da LucaScialo
Share via emailSubmit to redditShare on Tumblr

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).