Salvini alla conquista dell’Emilia Romagna: il tour impressionante

Regionali Emilia Romagna, chi vincerà? Dopo aver perso una storica roccaforte come l’Umbria, la sinistra rischia di perderne anche un’altra: l’Emilia Romagna. Un tempo motore del Paese insieme alla Lombardia con le sue piccole e medie imprese impegnate in più settori, le cooperative sociali, il turismo della riviera romagnola. Ma da un po’ anch’esso in affanno. Che non gira più come prima.

In Emilia Romagna si voterà il 26 gennaio. Una data inusuale, in pieno inverno, che in alcune zone della regione (specie quelle della “bassa”) si fa sentire, eccome. Dove nebbia e neve calano il loro sipario, anche sulle mitiche spiagge che d’estate fanno da scenario a conquiste ed amori fugaci.

Di sicuro, gira altroché il motore di Matteo Salvini. Già pronto a mettere le mani pure sulla regione emiliana, dove la Lega proprio dieci anni fa otteneva i primi sorprendenti successi con le elezioni europee. Ma all’epoca i leghisti nemmeno si sognavano i numeri di oggi.

Per il leader del Carroccio non sarà semplice spuntarla, ma ha preparato una campagna elettorale battente in sostegno di Lucia Borgonzoni, che ha già funzionato per le regionali in Sardegna e appunto Umbria.

CONTINUA A LEGGERE

Salvini alla conquista dell’Emilia Romagna: il tour impressionanteultima modifica: 2019-11-07T10:29:35+01:00da LucaScialo
Share via emailSubmit to redditShare on Tumblr

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).