In Polonia istituito un tribunale contro le censure dei Social: come funziona

La Polonia ha dichiarato guerra alla censura sui Social network, istituendo un tribunale apposito con tanto di multe salate in caso di ingiustizie.

In realtà già la Russia aveva fatto qualcosa in tal senso, approvando un disegno di legge che prevede sanzioni per i portali web che limitano l’accesso al materiale informativo dei media russi.

In effetti, con la scusa della lotta alle Fake news, i Social stanno tarpando le ali alla libera informazione. Twitter ha più volte perfino censurato i post del presidente degli Stati Uniti, Donald Trump. Ed ora si è visto rimuovere addirittura l’account non solo da Twitter, ma anche da Facebook e Instagram.

Ma vediamo in cosa consiste l’iniziativa della Polonia.

CONTINUA A LEGGERE

In Polonia istituito un tribunale contro le censure dei Social: come funzionaultima modifica: 2021-01-15T09:30:12+01:00da LucaScialo
Share via emailSubmit to redditShare on Tumblr

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).