Creato da carmen46c il 27/06/2007

CARMEN AULETTA

I ricordi, certi ricordi, sono come tatuaggi, non vanno più via, sono parte della tua anima, della tua vita.

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Ottobre 2017 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31          
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ULTIME VISITE AL BLOG

annarusso.87fosco6wanda.didarimario1985rmvercingetorige25305my_way70santiago.gamboasilenzioso.cuorekiwaiste.ale_2009carmen46clubopopantaleoefrancalumil_0tobias_shuffle
 

ULTIMI COMMENTI

Anatroccolo? Si...
Inviato da: carmen46c
il 13/03/2016 alle 07:25
 
Socrate52....non riesco a modificare il post e nemmeno a...
Inviato da: carmen46c
il 13/03/2016 alle 07:04
 
Eh si....hai centrato il punto! C'è qualcosa che bolle...
Inviato da: carmen46c
il 12/03/2016 alle 13:32
 
Carissima Carmen ! Dire che sono contento per te è...
Inviato da: socrate52
il 12/03/2016 alle 13:17
 
BUON ANNO....c'è la speranza che sia un po'...
Inviato da: fosco6
il 31/12/2013 alle 11:27
 
 
 

 

« uN'ALTRA SETTIMANACHI È CARMEN AULETTA ? »

A SPACCANAPULE

Post n°240 pubblicato il 14 Novembre 2013 da carmen46c
 

A SPACCANAPULE

 

 

 

A Spaccanapule , dint’ a ‘nu vico,

i’ pure ‘int’a ‘nu vascio  stesse ‘ecasa,

addò  se sente ‘nu prufumo antico

e all’aria ancora truove ‘e panne spase.

 

E’ ‘nu tiatro apierto tutt’ ‘e juorne

ca t’appresenta ‘o core ‘e ‘sta città.

Sient’  'ammuìna sempe allera attuorno

ca pur' a ‘o furastiero fa ‘ncantà.

 

So’ cchine ‘e storia chisti vicarielle

ca  ‘e mmure  pare vonno raccuntà.

E ttanta ggente, ricche e ppuverielle

cca vèneno pe vvennere e accattà.

 

Appriparàte stanno  ‘e bbancarelle

ca pure â sera truove a ccentenare

‘e vvide chiene ‘e tanti ccusarelle

assaje  bellelle e sso' sfizziose errare.

 

E ’addore ‘e panzarotte e ppizze fritte

te passa sott’a ‘o naso e sceta ‘a famma

ca nun riésce cchiù a  tenerla zitta,

si pure ‘a stute,  ancora  ‘ecchiù, se ‘nfiamma.

 

Accumincianno già a 'coppa ‘e Quartiere

‘nfino a Furcella è  ‘nu via vaje ‘eggente.

Cca pure ‘o niro, ‘o janco e ‘o furastiere

vò rummané,  ca Napule è accogliente.

 

‘O core ‘e ‘sta città è gruosso assaje,

'o siente ‘a ‘int’ ‘o  ggigante d’ 'amuntagna,

ca si lle cirche ‘a strada addò tu vaje

tt’ ‘a dice apprimma e doppo tt' accumpagna.

 

Carmen Auletta

 

La URL per il Trackback di questo messaggio è:
http://blog.libero.it/Carmelandia/trackback.php?msg=12498845

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
Nessun trackback

 
Commenti al Post:
fosco6
fosco6 il 24/12/13 alle 14:36 via WEB
Non so il dialetto napoletanom, ma penso che a sentirla sia ancora più bella....BUON NATALE....Ciao...CARLO!
 
 
carmen46c
carmen46c il 26/12/13 alle 17:16 via WEB
hAI RAGIONE Carlo...se vuoi sentirla clicca qui: http://www.youtube.com/watch?v=-r-7OxZxvIE
 
fosco6
fosco6 il 31/12/13 alle 11:27 via WEB
BUON ANNO....c'è la speranza che sia un po' meglio del 2013, perché abbiamo quasi toccato il fondo, quindi possiamo solo risalire, anche se al peggio sembra non esserci mai limite ^______^.
Ciao...CARLO!"
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.