Creato da carmen46c il 27/06/2007

CARMEN AULETTA

I ricordi, certi ricordi, sono come tatuaggi, non vanno più via, sono parte della tua anima, della tua vita.

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Dicembre 2017 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ULTIME VISITE AL BLOG

dominjusehellahpoeta.sorrentinoannarusso.87fosco6wanda.didarimario1985rmvercingetorige25305my_way70santiago.gamboasilenzioso.cuorekiwaiste.ale_2009carmen46clubopopantaleoefranca
 

ULTIMI COMMENTI

Anatroccolo? Si...
Inviato da: carmen46c
il 13/03/2016 alle 07:25
 
Socrate52....non riesco a modificare il post e nemmeno a...
Inviato da: carmen46c
il 13/03/2016 alle 07:04
 
Eh si....hai centrato il punto! C'è qualcosa che bolle...
Inviato da: carmen46c
il 12/03/2016 alle 13:32
 
Carissima Carmen ! Dire che sono contento per te è...
Inviato da: socrate52
il 12/03/2016 alle 13:17
 
BUON ANNO....c'è la speranza che sia un po'...
Inviato da: fosco6
il 31/12/2013 alle 11:27
 
 
 

 

« Messaggio #72Messaggio #74 »

Post N° 73

Post n°73 pubblicato il 11 Ottobre 2007 da carmen46c

Gioie e dolori della conoscenza

Questo dipinto è astratto poichè il concetto di cui tratta

è astratto.

Forse con la poesia che lo descrive vi sembrerà

più chiaro quello che ho voluto rappresentare.

Conoscenza

 

Deserta è ora la sede dei miei pensieri

mentre il cuore gocciola legato e dolorante.

Dal distillato delle mie pupille esce l’urlo silente

e la mia pelle assorbe l’eco del dolore.

 

Voglio il riso dell’ignoranza,

portatemi al banchetto degli stolti,

datemi l’ebbrezza del vino schernitore,

desidero l’insania dell’incosciente.

 

Ricercata, desiderata e attraente Conoscenza,

mi hai presa per la mano

 e a questo dunque mi hai portata?

Mi hai sedotta con le tue verità.

 

Dal torpore hai tolto i miei sensi,

mi hai sbalordita, illuminata ed istruita,

ed ora sento tutto il tuo peso

e grande è la vessazione che m’invade.

 

La URL per il Trackback di questo messaggio è:
http://blog.libero.it/Carmelandia/trackback.php?msg=3404688

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
>> Lo cavalier Pragmatico rimembra.....  su al tempo...!
Ricevuto in data 13/10/07 @ 09:47
Sacra Conversazione - Beato Angelico At lo cominciamento de lo meo peregrinare per le virtuali la...

 
Commenti al Post:
 
carmen46c
carmen46c il 11/10/07 alle 22:45 via WEB
In un certo senso non hai sbagliato, è un urlo, sicuramente. Ciao Tonia.
 
innammoratopazzodite
innammoratopazzodite il 11/10/07 alle 22:29 via WEB
Queste parole non sono mie.......me le ho fatte mie.........e le dedico a te: Il tuo prossimo è lo sconosciuto che è in te, reso visibile. Il suo volto si riflette nelle acque tranquille, e in quelle acque, se osservi bene, scorgerai il tuo stesso volto. Se tenderai l'orecchio nella notte, è lui che sentirai parlare, e le sue parole saranno i battiti del tuo stesso cuore. Non sei tu solo ad essere te stesso. Sei presente nelle azioni degli altri uomini, e questi, senza saperlo, sono con te in ognuno dei tuoi giorni. Non precipiteranno se tu non precipiterai con loro, e non si rialzeranno se tu non ti rialzerai. Un bacio, Tony.
 
 
carmen46c
carmen46c il 11/10/07 alle 22:49 via WEB
Bella Tony, molto bella davvero. In realtà è così il nostro modo di vivere si riflette sugli altri e viceversa.
 
PAMMFN
PAMMFN il 11/10/07 alle 22:35 via WEB
la conoscenza...gran brutta droga..più ne hai e più ne vuoi...Dante nel "Convivio"..diceva di raccogliere le briciole al banchetto del sapere..!!!!il risvolto è però duro..a volte devastante...Meglio vivere con la benda degli stolti?...no Carmen ..il dolore della coscienza della coerenza..del sapere..è il prezzo da pagare..per la "libera Mente" Nelluda. Complimenti per quello che dipingi e che scrivi...solo un'anima resa leggera dall'arte può farlo.Un baciomano..(con lo scocchio ;)...)
 
 
carmen46c
carmen46c il 11/10/07 alle 22:52 via WEB
Si ...hai ragione Nelluda, il dolore è il prezzo da pagare per il sapere, bisogna anche dire che il sapere regala anche momenti esaltanti, ed è sempre meglio soffrire e sapere, anziche gioire e nascondere la testa sotto la sabbia.
 
DolceAmaraMelannas
DolceAmaraMelannas il 12/10/07 alle 00:16 via WEB
Quanto hai ragione Carmela! Molto meglio restare nell'ignoranza, meglio non sapere, meglio non vedere, meglio non avere di fronte una realtà che non immaginavi esistesse! E poi.....l'amarezza della conoscenza, la delusione fredda e spietata! Brava Carmela! Un bacio, buonanotte!
 
 
carmen46c
carmen46c il 12/10/07 alle 09:40 via WEB
Ciao Anna...la mia poesia non era una esaltazione dell'ignoranza, era solo uno sfogo di un momento, perchè la conoscenza fa soffrire molto, e a volte se ne sente talmente il peso che si vorrebbe essere ignoranti e superficiali per soffrire meno. Ciò non toglie che la conoscenza mi apre la mente, mi dà emozioni che l'ignoranza mi nega, mi fa sentire viva, a volte mi dà estasi e spesso il tormento, ma io la voglio assolutamente, non la sostituirei mai con l'ignoranza pur di non soffrire.
 
philrep
philrep il 12/10/07 alle 07:13 via WEB
Buongiorno ... sono rientrato da una notte di lavoro e ti auguro una Meravigliosa giornata ... ti aspetto più tardi per il caffè! ..un sorriso e un bacio phil
 
 
carmen46c
carmen46c il 12/10/07 alle 09:42 via WEB
Ok Phil...tienimelo caldo che arrivo....
 
cuoredigabbiano
cuoredigabbiano il 12/10/07 alle 07:15 via WEB
Come ho visto il dipinto ho capito che rappresentavi il dolore, la paura di andare avanti... e infatti la poesia me l'ha confermato. Conoscere, sapere è l'azione più bella che possiamo fare per noi stessi, anche se spesso con essa creiamo inevitabilemnte distanze tra noi e gli altri, tra noi e la vita... Il sapere apre porte che spesso ci ritroviamo a superare da soli. E' più facile vivere con superficialità e leggerezza... l'uomo che sa deve sopportare il peso anche per chi non sa. Ma nonostante tutto si deve continuare, Carmen... è come aprire un libro e aver voglia di leggerlo tutto fino in fondo, ma più vai avanti e più le pagine aumentano... un libro che non ha fine... perchè ogni nuova conoscenza crea capitoli che prima non c'erano. E pesa, pesa fino a far male! Uno dei tuoi lavori più belli, perchè profondo e vero. Ciao amica cara.
 
 
carmen46c
carmen46c il 12/10/07 alle 09:45 via WEB
Perspicace come sempre....e riesci come al solito a dire il resto, quello che avrei voluto ancora dire e non ne ho avuto la capacità....ti voglio bene Maria, più ti conosco e più ti apprezzo sia come persona e sia come scrittrice.
 
ninaciminelli
ninaciminelli il 12/10/07 alle 07:46 via WEB
BUON GIORNO CARMEN sono mattiniera stamattina e mi sono ricordata di venirti a salutare ,ciao
 
 
carmen46c
carmen46c il 12/10/07 alle 09:48 via WEB
Solo ciao Nina? Ah no no.....devi venire di nuovo...non eri curiosa di vedere il mio nuovo dipinto? Birba...adesso vengo li e ti faccio una tiratina d'orecchie.....ahahahahaha...scherzo...eh....umorismo partenopeo....
 
innammoratopazzodite
innammoratopazzodite il 12/10/07 alle 08:28 via WEB
Dolcissima Carme.......è sempre una gioia leggere e sopratutto vedere i tuoi dipinti.....che rispecchiano i miei pensieri. Questo vortice rappresenta l'Amicizia, la nostra Amicizia, nata dalla casualità e cresciuta in questo modo. E ti ringrazio dal profjndo del cuore di essermi e di esserti amico, un bacio, Tony.
 
 
carmen46c
carmen46c il 12/10/07 alle 10:01 via WEB
Beh...si dice che ognuno deve farsi la sua interpetrazione di un dipinto, non coincide con la mia, però mi piace il significato che tu gli attribuisci, io penso che l'amicizia sia meglio anche dell'amore, pur se dobbiamo ammettere che sono due cose diverse...ciao Tony...sei carino come sempre....il guaio è che mi sto abituando ad essere coccolata da te....ahahahahaha
 
abramo50
abramo50 il 12/10/07 alle 09:00 via WEB
BUON GIORNO CARA CARMEN..UN BACIO..CHE BELLA CANZONE CHE HAI MESSO NEL BLOG MI FA TORNARE INDIETRO DI QUALCHE ANNNO...MOLTO BELLA.
 
 
carmen46c
carmen46c il 12/10/07 alle 10:04 via WEB
Lo so, a molti di voi, questa canzone ricorda gli anni giovanili, le prime emozioni....i primi amori....purtroppo io all'epoca ero chiusa tra quattro mura e non potevo neanche ascoltarla questa canzone ma mi piace ed ho voluto inserirla nel blog....ciao Abramuccio.
 
francy201
francy201 il 12/10/07 alle 10:14 via WEB
ciao carmen,come stai?oggi non ho scuola,allora mi sto a casa.un bacino a te...e un forte abbraccio,ti voglio bene...
 
 
carmen46c
carmen46c il 12/10/07 alle 18:09 via WEB
Ciao piccola....vengo da te tra un pò...aspettami.
 
 
carmen46c
carmen46c il 12/10/07 alle 18:02 via WEB
Un bacione Kiara, quella poesia la feci tempo fa, ora è acqua passata ma la poesia è rimasta ed io volevo farne un dipinto. Nel dipinto ci sono due persone che rappresentano sempre la stessa, una rappresenta la persona quando con la conoscenza si sente illuminata, l'altra , quella scura con le macchie rosse, il rosso è dolore , rappresenta la stessa persona che ha consciuto la sofferenza che gli ha causato la conoscenza stessa. E' un aspetto della vita che ognuno di noi ha conosciuto.
 
pinosilvestre1
pinosilvestre1 il 12/10/07 alle 13:24 via WEB
Buona giornata, cara e profonda Donna Carmela. Meglio talvolta una dotta ignoranza che una problematica conoscenza. Mi fai venire in mente un bel libro di J. Piaget "Dolcezza e illusioni della filosofia" che purtroppo ho buttato l'altro giorno....lo so, libri non andrebbero mai abbandonati ma tra poco dovremo uscire noi da casa!!!!!
 
 
pinosilvestre1
pinosilvestre1 il 12/10/07 alle 13:28 via WEB
Pardon....il titolo giusto ì "Saggezza e illusioni della filosofia". Dimenticavo di dirti che il tuo bel quadro richiama davvero l'urlo di Munch. Bravissima!!!!
 
   
carmen46c
carmen46c il 12/10/07 alle 18:14 via WEB
Sei la seconda persona che me lo dice....in effetti è un urlo anche questo.
 
 
carmen46c
carmen46c il 12/10/07 alle 18:12 via WEB
Non dirlo a me....io ho libri dappertutto.a volte penso di buttarne qualcuno, ma poi ci ripenso....il problema è che non si trova piu il tempo di leggerli....ciao Pino.
 
Pattivis
Pattivis il 12/10/07 alle 14:14 via WEB
Ciao cara Carmen, ma che è successo??? Io arrivo ora dall'universita'....e ti trovo nel mio blog una sfuriata incomprensibile! Ma...non è che ti sarai sbagliata blog? Spero di sì,ti abbraccio,pat
 
 
carmen46c
carmen46c il 12/10/07 alle 15:03 via WEB
Ma no cara Patty, era solo un commento come un altro. Ho detto che io mi arrabbio quando so di avere torto e non voglo ammetterlo, sono piu paziente quando so di avere ragione. Non ce l'ho con nessuno e sui blog devo dire che non mi sono mai arrabbiata. La mia era una riflessione personale, tu ti arrabbi alle ingiustizie, io mi arrabbio quendo sono delusa da me stessa.
 
ninaciminelli
ninaciminelli il 12/10/07 alle 14:16 via WEB
io ci vedo nel quadro un tunnel ma con ritorno ,visto che hai pennellato le pareti di colori vitali e belli ,quindi e' vero che si cade ma c'e' una risalita ,anche perche' l'uomo non l'hai fatto con la testa in giu' ma e' rivolta in alto anche se da' un senso di abbandono ,brava e'pieno di vertigini e resta impresso come anche altri tuoi quadri ...qui ci vedo ancora di piu',ciao e sta uscendo il caffe' vorrei offrirtelo ...accontentati dell'aroma ..lo senti?
 
 
carmen46c
carmen46c il 12/10/07 alle 18:18 via WEB
Infatti è così Nina....a me piace pensare che l'uomo per quanto possa sentirsi desolato e amareggiato, si rialzi e ricominci...la vita è bella sempre...anche quando è difficile.
 
   
ninaciminelli
ninaciminelli il 13/10/07 alle 21:31 via WEB
ciao carmen fra poco crollo ho un po' di sonno stasera e fa un freddo !!!!br.rrr...,ti auguro la buonanotte
 
     
carmen46c
carmen46c il 13/10/07 alle 21:41 via WEB
Buonanotte anche a te Ninetta.....
 
review
review il 12/10/07 alle 14:45 via WEB
Taglio vagamente espressionistico per il dipinto, simbolistico per la poesia, un po' troppo discorsiva. La ricerca di una maggiore musicalità avrebbe giovato al fluire dei versi. Un abbraccio. Nino^___^
 
carmen46c
carmen46c il 12/10/07 alle 18:08 via WEB
Grazie Nino...il significato della poesia è duro...forse lo sono anche le espressioni, ma le dita si muovevano da sole quando l'ho scritta, non sempre l'immediatezza di una emozione si presenta con musicalità, anzi, sembra proprio il contrario.
 
 
review
review il 13/10/07 alle 14:44 via WEB
Cara, dolce Carmen, vorrei che tu sapessi quanto ti stimo e quanto io abbia in consideraqzione il contributo che, ciascuno con le proprie capacità e qualità,tutti noi possiamo dare per promuovere, con tutti i mezzi espressivi disponibili, l'amore per l'arte e per la cultura. Un baci, cara. Nino ^___^
 
   
carmen46c
carmen46c il 13/10/07 alle 15:32 via WEB
Ninooooo...che bello....caspita...davvero non immaginavo che tu avessi tanta stima per me....lo dico sul serio, tu non sei uno facile ai complimenti, per questo quando hai una parola di apprezzamento per me vale il doppio, ma che dico? Il triplo....di te mi piace la tua onestà intellettuale, per questo sei uno dei pochi a cui vengo a chiedere di leggere le mie poesie e dipinti, so che non ti fai trascinare da simpatie e antipatie ma dici realmente quello che pensi. Grazie Nino, la tua amicizia è preziosa per me.
 
Mario939
Mario939 il 12/10/07 alle 21:49 via WEB
Ciao Carmen, Per te i soli complimenti sono poca cosa. Intanto, ti auguro un meraviglioso fine settimana. Mario
 
 
carmen46c
carmen46c il 12/10/07 alle 22:38 via WEB
NO no Mario...per me i complimenti sono una gran cosa...non è che con questo idea che ti è venuta...non me ne farai più? Ahahahahaaahah
 
kiara540
kiara540 il 13/10/07 alle 00:36 via WEB
buona notte ,,carmen ho fatto un post il n°393 .... pieno di emozioni x me ,,,mi farebbe piacere un tuo comm... baci e abbracci da kiara
 
 
carmen46c
carmen46c il 13/10/07 alle 05:19 via WEB
Ok Kiara...oramai mi hai incuriosita.Arrivo.
 
   
carmen46c
carmen46c il 13/10/07 alle 05:44 via WEB
Ciao Kiara, senza dubbio sei una persona che sprizza amore da tutti i pori, anche se non ti conosco fisicamente, dai post che fai e dai commenti che scrivi si percepepisce che sei un'anima generosa e sensibile e quello che mi avvicina ancor di più a te è anche la tua origine, anche tu fai parte di questo mondo partenopeo che per quanto sia contradittorio a volte, è anche ricco di fascino. Si, a pensarci bene , anche io ho delle date importanti da ricordare e so che ce ne saranno altre ancora. Mi piace anche questo dialogo cosi tenero che hai con le tue figlie sul blog, non ti nascondo che a volte mi sono commossa. Sai, anche le mie figlie ogni tanto si divertono a scrivermi sul blog, ma sono molto più giovani delle tue però è un piacere notare nei loro scritti l'amore che hanno per me. A volte mi domando se per loro sono stata una buona madre,poi mi consolo pensando ad una frase che disse una delle mie figlie tempo fa e che mi toglie qualsiasi dubbio, mi disse: "Mamma, se un giorno dovessi diventare mamma, voglio essere una mamma come te".
 
gabbianochevola
gabbianochevola il 13/10/07 alle 02:56 via WEB
Come al solito i tuoi amici hanno già scritto tutto e mi hanno rubato tutte le parole!!!'naggia!! però qualcosa la debbo scrivere: il dipinto è una spirale in cui stavi per essere attirata,qualcosa ti ha trattenuto,qualcosa che poi è diventato un piacevole ostacolo. I colori non sono forti,sono delineati come strade intrigate da non percorrere mai da soli...il giallo è evidenziare un pensiero...mentre il bianco divide il cattivo dal buono. La poesia?! nessun commento....la conoscenza è il voler capire dopo aver compreso...e spero che se ti lascio un bacio non importa il capire di quel bacio...ma la sua irruenza per essere conosciuto...e comprendere del perchè del bacio stesso o della inutilità delle mie parole! Se il bacio resta incompreso,il capire non è stupidità...ma conoscenza. Ciao da Gigi(che casino che ti ho combinato!!!)(...dimenticavo...Pat...è conoscenza!!)
 
 
carmen46c
carmen46c il 13/10/07 alle 05:14 via WEB
Caro Gigi, hai dimenticato di citare il colore rosso, il rosso è dolore. Non a caso in questa spirale, sul lato sinistro ho abbondato con il rosso, mentre sul lato destro con il bianco che per me rapresenta l'illuminazione e l'elevazione dell'uomo.Ed ha ragione Socrate quando dice che quel bianco in fondo, al centro, rappresenta la conoscenza di Dio. Per il resto, tu dici che Pat è conoscenza, per me lo sei anche tu e tutti gli amici che incontro sul blog ed io non faccio mai distinzione di sesso, di età, di razza o di religione. Da tutti imparo qualcosa, tutto fa parte della conoscenza.
 
   
gabbianochevola
gabbianochevola il 13/10/07 alle 10:07 via WEB
...non ho dimenticato di citare il rosso...ho scritto che il bianco divideva il buono dal cattivo...riferito al colore rosso come cattivo...Il bianco è la conoscenza di Dio, come dice Socrates...non posso essere sempre d'accordo con quello che scrivono o che si legge...il bianco non è conoscenza...il bianco è "ignorare" o il voler "dimenticare" qualcosa che che non doveva essere nella tua vita...compreso il dolore. Ho parlato di ostacoli... La differenza tra i colori o le razze,il ceto sociale o di religione...ma è bello pensare che il colore è unico...che la razza è unica....che siamo tutti uguali...come angeli o come acqua di un fiume. Ciao Carmen...Gigi
 
socrate52
socrate52 il 13/10/07 alle 03:20 via WEB
Dolce signora della poesia , questo quadro a me ricorda il tunnel della vita!Noi siamo in un vortice dove conoscenza e ignoranza , saggezza e stoltezza sono le due facce della stessa realtà ed in fondo ...quella luce bianca è Dio che ci attende ! Ciao Carmen
 
 
carmen46c
carmen46c il 13/10/07 alle 05:17 via WEB
Come sempre Socrate, sei perspicace e con due parole riesci a spiegare ogni cosa.
 
   
PAMMFN
PAMMFN il 13/10/07 alle 09:41 via WEB
OTTIMO W.E. ...MIA CARA..ARTISTA...TI MANDO UNA ROSA...E UNA SFOGLIATELLA :)))) NELLUDA
 
aranciapancia
aranciapancia il 13/10/07 alle 13:20 via WEB
La conoscenza è 1 arma a doppio taglio: squarcia veli e si rivela amara ma è 1 primo passo. A nulla giova sapere se da quella visione non nasce la spinta per cambiare le cose e metterla a frutto anche nel peggiore dei casi.... E così la conoscenza può diventare 1 cara, avara compagnia,che parla poco ma ficca bene. salutoni. aranciapancia :)
 
 
carmen46c
carmen46c il 13/10/07 alle 18:31 via WEB
Grazie arancia...ti ho risposto sul tuo blog.
 
abramo50
abramo50 il 13/10/07 alle 13:35 via WEB
buon fine settimana cara carmen un baciotto!!!
 
 
carmen46c
carmen46c il 13/10/07 alle 18:32 via WEB
Anche a te Abramuccio...buon fine settimana.
 
Temerius
Temerius il 13/10/07 alle 17:39 via WEB
Detti alla napoletana questi tuoi versi secondo me, stanno a significare... "piate a chi nun capisce!" Finalmento son riuscito a capire perchè pensavi d'avermi offeso, ho letto i tuoi commenti sulla mia risposta all'uomo delle caverne e ti ho anche risposto. Non mi sono affatto offeso Carmen, tu non sei stata per nulla offensiva, sei troppo signora per esserlo! Baciotto e buon sabato sera Nello.
 
 
carmen46c
carmen46c il 13/10/07 alle 19:15 via WEB
Ed io caro Nello ti rispondo con un altro detto napoletano che dice "Chi capisce...male patisce" volendo si potrebbe fare l'unione dei due detti "Beato chi nun capisce e chi capisce male patisce, ed io aggiungerei...jammece a frivere duje pisce!" Ahahahahahaha.....
 
carmen46c
carmen46c il 13/10/07 alle 19:08 via WEB
Oh mio magnifico Cavaliere Pragmatico, non credea ai miei occhi quando eziando per i lidi dello bloggo, mi imbattea in codesta dimora ove sovente le mie membra han trovato forza ristoratrice. Dicevo, or dunque, non credea ai miei occhi post aver letto cotanta dichiarazion di affetto per questa fiera e nobile schiera, come anco tu dici. E' vero che Ella, lo Cavalier Prag est armigero modesto et humile fante, ma lo nome suo est et rimane glorioso per la gioiosa e sensibile Madonna Carmen, me medesima, per la dolcissima Melannas nonchè per la donzella Age, ancor più per lo Messer Shik, mi privilegio di loquiar anco a nome suo, de lo qual credo di interpretar lo giusto pensiero.
 
Temerius
Temerius il 13/10/07 alle 19:26 via WEB
Carmen a dire la verità non mi stanco mai di leggerti!
 
cuoredigabbiano
cuoredigabbiano il 14/10/07 alle 08:53 via WEB
Ciao Carmen, stamani vado alla mostra di Gaugin al Vittoriano. Poi ti farò sapere le mie impressioni... E' solo negli ultimi anni che mi sono avvicinata all'arte e faccio ancora tanta confusione nei generi e stili e loro epoche... ma spero di schiarirmi le idee pian piano. Bacio e buona domenica.
 
 
carmen46c
carmen46c il 14/10/07 alle 16:06 via WEB
Allora Maria ti ci vorrebbe mio marito, lui sa tutto sull'arte, pensa che quando andavamo a qualche mostra, lui, che è talmente appassionato di arte, aiutava il Cicerone a spiegare, alla fine era il Cicerone che insieme ai visitatori ascoltavano mio marito. Mia figlia, poi, la piccola, è portata molto per l'arte e si comporta come il padre, una volta in un museo non la trovavo più, mi accorsi dopo che si era appartata in una stanza e spiegava ad una coppia di sposi un quadro. Io rimasi di stucco delle cose che sapeva.
 
fosco6
fosco6 il 14/10/07 alle 19:18 via WEB
Tu cara Carmen sai che io non sono un competente in materia artistica, per due motivi, primo perché proprio non ho approfondito queste tematiche, secondo perché non credo molto in queli che vengono definiti "artisti", che io chiamo bravi o bravissimi artigiani, salvo rarissime eccezioni. Il discorso sarebbe lungo e qui non è il caso di affrrontarlo, cmq. scrivo solo quello che guardando da profano un quadro e una poesia, sento dentro di me, senza entare nel merito o analizare la tecnica pittorica, anche perché come ho detto sempre, un conto è guardare una foto, un conto è osservare quel quadro del vivo. Vi ho letto quindi un po' d'agoscia, una spirale pericolosa dalla quale sarebbe bene uscire al più presto e non sostare in mnaiera remissiva, impotente. La poesia invece ha affrontato un argomento difficile, ma credo molto sentito...La domanda è: vale la pena affrontare il cammino periglioso della conoscenza che può magari portare anche dolore per la consapevolezza che essa arreca del bene e del male, ma che ci eleva verso l'alto e talvota regala al'anima momenti sublimi, oppure è meglio vivere nell'ignoranza, come scrive DolceAmara, per non avere fitte nel cuore e delusioni terribili che la conoscenza degli uomini e delle cose può portare? Questa seconda ipotesi dà una esistenza più tranquilla certamente ma molto più piatta...io preferisco affrontare il dolore a viso aperto, voglio sapere a tutti i costi, anche quando è fonte di tristezza e di malinconia, perchè il sapere, anche se presentasse un grafico fatto di alti e bassi, di dolore acuto e solo di qualche momento di gioia, è quello che a volte ci fa toccare il cielo e ci proietta verso l'infinito...Ciaoooo!
 
 
carmen46c
carmen46c il 14/10/07 alle 23:32 via WEB
Comprendo pienamente quello che vuoi dire Carlo, si c'è l'angoscia ma per fortuna è stato un periodo passeggero, nella vita prima o poi tutti dobbiamo affrontare certe situazioni. La poesia non è altro che il dipinto scritto con le parole. In merito alla conoscenza, ne parlammo già in post precedenti, sono concorde con te, preferisco soffrire e conoscere, piuttosto che una vita piatta, senza emozioni e rimanere nell'ignoranza. Per quanto riguarda l'essere o meno artisti io ho una mia teoria personale e cioè che artisti lo siamo tutti, solo che c'è chi ne è consapevole e chi no. Tutti noi abbiamo il potenziale di fare uscire fuori quello che abbiamo dentro, se qualcuno non ci riesce è perchè non ha compreso ancora come deve fare, quale tecnica usare, e se si è trovata la tecnica, cioè il mezzo adatto che può essere la pittura, la poesia, la musica, la scrittura ecc...basta solo affinarla.
 
francy201
francy201 il 14/10/07 alle 20:03 via WEB
ciao Carmen,come stai?noi siamo stati frà ieri e oggi a casa,per causa di una brutta influenza che gira qui.un abbraccio...
 
 
carmen46c
carmen46c il 14/10/07 alle 23:35 via WEB
Ciao cara, mi domandi come sto? Non avresti una domanda di riserva? Buonanotte Francy....verrò a rimboccarti le coperte...arrivo....
 
socrate52
socrate52 il 14/10/07 alle 23:55 via WEB
Hei! Carmen fà piano ,non svegliarla la piccola Francy e già che passi da lei dalle un baciuliddu anche da parte mia! Un abbraccio a tutte e due ahahahahah! Bouna notte!
 
 
carmen46c
carmen46c il 15/10/07 alle 01:35 via WEB
E tu? Che ci fai ancora alzato? Fila a letto, comme te l'aggia dicere bell'a mammà che si tropp giovane...pe frequentà chisti post a chest'ora?
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.