Monna Lisa

pensieri in disordine sparso

 

Foto: sempre più...moderna ^_^

Foto: sente freddo anche lei!  ^_^ <3

 

 

QUESTA ME LA REGALA DODOLO!!!!!!!!

 

MONNA LISA INVERSA

La mia Monna Lisa

per gentile concessione di Salvatore Vito

 

ECCOLA QUA!!!!

 

FA CALDO............

GRAZIE SERENA ......

COSI' STO PIU' FRESCA!!!!!!

 

La Gioconda annoiata,

dono della mia amica Serena

 

AREA PERSONALE

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Luglio 2015 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31    
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 
Citazioni nei Blog Amici: 38
 

ULTIME VISITE AL BLOG

Bridigalaedilmark32daniela_elaMarquisDeLaPhoenixrobi19700la.cozzaLady_Juliettelisa_mdiogene51lumil_0gioia58_rCiaoGi_57xxxl_tuttasuifianchilubopotiffany2021
 

ULTIMI COMMENTI

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

 

Ansia......

Post n°863 pubblicato il 24 Giugno 2015 da CiaoGi_57
 

Eccola........ di nuovo.... è da lunedì notte che mi ha preso, che secondo me ho sbagliato a cominciare a preparare le cose da portarmi, ma siccome si parte con solo bagaglio a mano, che non deve superare i dieci chili, i liquidi non devono essere in confezioni più grandi di 100 ml... insomma c'è tutto uno studio strategico dietro alla preparazione di una valigia che contenga lo stretto necessario indispensabile per stare via 10 giorni........ 

Insomma lunedì notte non ho fatto altro che sognare i tentativi (infruttuosi) di fare il check-in on line, martedì ero agitata perchè pensavo che io vado via, ma va pure in ferie la badante, mio padre si è organizzato in una maniera che a me e a mia sorella non va tanto a genio, ma abbiamo dovuto prenderla persa, però il carico da undici è comunque di mia sorella. Poi penso agli anni passati, quando erano in ferie in contemporanea mia sorella e l'altra badante, e ce la siamo cavata comunque, devo pensare positivo, che non è che se manco io va tutto a rotoli... però...........

Insomma sono in ansia, e porca pupazza, possibile che non ci sia una mezza volta che io riesca a partire serena????????

Cho ho pure sentito pochi minuti fa che Conan dava un appuntamento ad un collaboratore per lunedì mattina..... cavolo, devo ricordarmi di dirgli che lunedì mattina si parte!!!! che già lo so che lui mi farà stare in ansia fino all'ultimo.... lo fa apposta, il marpione........... uffffff... non vedo l'ora che arrivi lunedì mattina, ore 10,30, quando avrò il mio rispettabile posteriore saldamente appoggiato al sedile dell'aereo........... sempre se riesco a salirci sopra..........

 
 
 

Involontariamente assente

Post n°862 pubblicato il 22 Giugno 2015 da CiaoGi_57
 

E' che non te ne rendo conto fino in fondo quando c'è, lo dai per scontato ormai... per ogni cosa basta un clic, non devi nemmeno quasi più alzare la cornetta del telefono: ci sono le mail, Whatz..... gli sms, gli mms, skype... poi improvvisamente basta un temporale un po' più forte del solito, una centralina che va in tilt e............ bon basta, isolato, non puoi più comunicare con nessuno....... manco i piccioni viaggiano più, nell'era di internet li hanno mandati in pensione (mannaggia a loro che ci son riusciti ad andarci... si vede che alla Fornero son sfuggiti) e quindi......... nulla..... i telefono per quattro giorni non hanno più suonato, le connessioni erano sparite... c'era una pace in ufficio...... ehhhhh.... a dire il vero non c'era tanta pace, sembravamo tutti isterici, dal primo all'ultimo, tra quello che doveva spedire delle fatture (la sottoscritta) a quello che doveva ricevere delle mail importantissime....... ai clienti che incazzatissimi chiamavano sui cellulari...... il capo che blaterava strani improperi in aramaico antico, la responsabile amministrativa che usciva per mandare le mail dal suo cellulare per evitare di agganciarsi al wi fi aziendale (che naturalmente non funzionava)....... (che però mica la capivo questa cosa, non sarebbe bastato togliere la connessione????) bohhhhhh, magari era una scusa per uscire qualche minuto e respirare..........

Comunque finalmente siamo riusciti a riavere le linee..... manco a dirlo questa mattina ci ho messo un'ora per smaltire la mail che nel frattempo erano lì che stavano aspettando al varco che qualcuno arrivasse ad aprirle..... e naturalmente i telefoni questa mattina suonano come impazziti a tutto spiano...........

 
 
 

Ecco una cosa che io non riuscirò a fare!!!!!

Post n°861 pubblicato il 16 Giugno 2015 da CiaoGi_57
 

Abbiamo sbrigato la pratica degli anniversari (almeno per il momento, che comunque qualcuno che si avvicina ai 50 anni di vita a due nel circondario c'è... poi contiamo i miei genitori che gli manca un soffio per festeggiare le nozze di diamante, tanto quanto basta a me per arrivare al cambio di decina)

E mentre l'anniversario di sabato sera è stato festeggiato in maniera molto sobria, con una bottiglia di spumante e una torta, diverso è stato il discorso per i miei cognati.

Caspiterina, manco la Regina Elisabetta ha festeggiato così le sue nozze d'oro!!!!!!!

Già la location: una villa - resort quasi in centro città ma immersa nel verde di un parco bellissimo, poi la scenografia allestita dalla figlia e dai nipoti: avevano fatto due enormi tabelloni con le foto dei momenti salienti della vita della coppia, dal matrimonio, la nascita della figlia, dei nipoti, foto di famiglia (in un paio c'ero pure io... e..... caspita che bella che ero!!! dov'è finita quella ragazza?????), poi la musica, ballerini di tango argentino che si sono esibiti, menù raffinatissimo, fotografo ufficiale... gli sposi che sono arrivati su una FIAT MILLECENTO a coda di rondine (mittticcca!!!)........ insomma ci mancava solo il rinnovo in chiesa delle promesse (ma questa per fortuna ce la siamo risparmiata)...... non è nemmeno mancato lo scroscio di pioggia che faceva dire ai nostalgici "sposa bagnata, sposa fortunata".

Ahhhh, tanto per non farci mancare nulla c'erano pure due sindaci: quello del comune di residenza degli "sposi" e quello del comune dove ha sede la loro azienda, a tavola con noi c'erano oltre a due dei fratelli conle rispettive consorti, anche i medici personali della famiglia (sia mai, vista l'età non proprio verdissima degli sposi e di una buonaparte degli invitati, ci fosse stato bisogno di un intervento medico urgente).

Insomma, non si sono fatti mancare nulla. Ora io non so come sia stata la festa per il matrimonio 50 anni fa, sicuramente non così sfarzosa (secondo me allora si badava di più ad altre cose e soldi da far girare ce n'erano pochini), così si sono tolti con questa la soddisfazione di un matrimonio in pompa magna.

Diciamo che forse forse sono un pochino invidiosa perchè non credo davvero di riuscire a raggiungere un traguardo del genere......... 

 
 
 

Dog sitter??????

Post n°860 pubblicato il 11 Giugno 2015 da CiaoGi_57
 

No non mi serve una dog sitter per la Niky che tra parentesi si "sitterizza" da sola..... sono io che sono diventata una dog sitter................

ANTEFATTO:

Sono le tredici e un po'.... son lì che cerco di mettere insieme qualche cosa che assomigli ad un pasto bilanciato per me e Conan (la Creatura oggi non c'era) e suona il campanello....... sento la voce di "figliolina", Niky che abbia come una forsennata e un casino che la metà bastava....... arriva la fanciulla (oddio fanciulla..... vabbè!!!) con la sua cagnolina in braccio (una maltesina che ormai va per i tredici anni) che trema come una foglia a vedersi accogliere da una cagnona (per i canoni suoi) che abbaia e salta e che la vuole prendere, annusare, toccare............

Che caspita ci fa a quest'ora con il cane al seguito e ahhhhh, pure un'amica che da quella zoticona maleducata che è (scusate ma quando ce vo', ce vo') non mi ha nemmeno presentato???????

Ehhhhhhh...... la fanciulla (!!!!) ha bisogno di rilassarsi e visto che oggi è giovedì e i negozi qua al giovedì pomeriggio son chiusi, si è programmata un pomeriggio in piscina con l'amica.... e siccome la nonna, che di solito la tiene con sè, è ora in ospedale, la madre è ad assistere la nonna.............. dove mai la poteva portare quella cosina minuscola e infelice, che trema come una foglia, che non sa mai che cosa le potrà mai capitare da un momento all'altro, se non dal papino..... che poi alla fine, chi è che se ne occupa????????

Eggià la buona samaritana che le puoi chiedere qualsiasi cosa ed è sempre disponibile, sempre pronta ad aiutare, a farsi in quattro, quattrootto e ottosedici........

P.S. ho anche ricominciato ad andare a fare le iniezioni al mio vicino malato, che è stato dimesso dopo dieci giorni di ricovero per un altro ciclo di chemio.

La santa con il mio nome non esiste......... che dite faccio domanda io??!?!?!?!!?!?

 
 
 

cinofobi e pure un po' antipatici

Post n°859 pubblicato il 08 Giugno 2015 da CiaoGi_57
 

Le previsioni erano per un fine settimana caldissimo e per una volta ci hanno azzeccato: sabato è stato devastante e ieri si presentava altrettanto.

Ero preoccupata per la cucciola anche se altri proprietari e allevatori di razza mi hanno rassicurato che i samoiedo arrivano da una regione che vede condizioni climatiche estreme: dai meno 40° invernali, si arriva ai più 40° estivi, però quando è caldo è caldo e come tutti i cani pure lei lo vedo che non è tanto contenta.

Per fortuna sabato mattina la Creatura, insieme alla sua giovane fanciulla se la sono caricata in auto e sono andati su in montagna, che vabbè che fa caldo pure là, ma ci sono sempre quei quattro/cinque gradi di differenza.

Poi ieri mattina pure noi abbiamo deciso da andare a cercare una temperatura un po' più tollerabile.

La domenica mattina nel paese vicino a dove abbiamo la casa c'è mercato, e a Conan piace sempre farci un giretto e quindi decidiamo di passarci, sempre con la cucciola al seguito.

Parcheggiamo di fianco alla piazza del mercato, di fronte ad un albergo e lì, seduti ai tavolini del bar ci sono rispettivamente una coppia di vicini di casa, la sorella di lei con il rispettivo consorte e un'altra coppia.

Stranamente, sono oramai dieci mesi che la cucciola è con noi, i vicini non l'avevano mai vista e la vicina la guarda con aria critica e se ne esce: "allora è lei quella che abbaia tutto il santo giorno!!!!"

E io con la faccia più innocente e spudorata che potessi fare: "ma no, lei abbaia, quando arriva qualcuno, ma è quello che deve poi fare un cane.... sennò mi prendevo un gatto e buona sera. come fai a dire che è lei, ci sono altri sette cani nella via, non credo che tu sia capace di distinguere la voce di un cane da un' altra"

E intanto la sorella si allontana e mi dice che lei ha paura dei cani e di non fargliela andare vicino, e suo marito che ha un bastone da passeggio in mano, dice che se prova ad avvicinarsi lo userà su di lei!!!!!!!!! Che lei intanto se ne impipa bellamente e si fa fare i grattini dal vicino, mentre gli altri due dicono peste e corna dei cani e dei proprietari, che se mettessero una bella tassa di mille euro per ogni cane, di cani in giro ce ne sarebbero meno, che i cani sporcano, abbaiano, danno fastidio, che loro hanno chiamato i carabinieri perchè nel condominio c'era un cane che abbaiava sempre e disturbava....... pensa te se  i carabinieri non hanno niente di meglio da fare che andare dietro a 'ste sciocchezze, non basta parlare con il proprietario del cane e vedere di trovare una soluzione!!!!!!!!

Mah!!!!!!! ad un certo punto, non ne potevo più, e per non far scattare la rissa, che io sono sempre per la soluzione pacifica dei conflitti, ho preso cane e marito e me ne sono andata...........

 
 
 

e il giorno si avvicina

Post n°858 pubblicato il 05 Giugno 2015 da CiaoGi_57
 
Tag: vacanze

ecchecaspita!!!!!!!! Mica mi rendevo conto che eravamo già a giugno, finchè una mail del mitico Benito (il receptionist del residence) mi ha riportato alla realtà..... il mitico appunto mi chiedeva a che ora prevedevo di arrivare il 27 giugno...........

Caspiterina!!!!!!!

Un rapido sguardo al sito Ryanair mi dice che non ci sono voli che partano di sabato da Bologna, se si vuole partire in quella data ci sono dei voli non diretti, il che vorrebbe dire che per una tratta di meno di due ore dovremmo stare in giro un'intera giornata... ma anche no!!!!!!!

Quindi mi sposto sulla giornata successiva (domenica) e mi cade l'occhio sulle tariffe del lunedì....... ecchecaspiterina partire di lunedì costa un terzo!!!!!!! non c'è storia, si parte lunedì 29 giugno e si rientra venerdì 10 luglio..... vabbè perderò un paio di giorni di soggiorno, ma solo di volo risparmio 600 euri......... va da sè che Conan dovrà essere d'accordo per forza, tanto ho già prenotato!!!!!!!!

Ho già avvisato il mitico (Benito)

Mi resta da prenotare l'auto, ma lì devo consultarmi con Conan per un piccolo particolare, so già che cosa mi risponderà, ma .........

ahhh, per la cronaca: per una volta partiamo soli........ dieci giorni soli soletti, svegliarci quando ne abbiamo voglia, mangiare quando ci pare, andare in giro o starsene a poltrire in piscina o in spiaggia.......... la comapgnia non mi dispiace, anzi, ma ogni tanto noi due da soli è meglio..........

RETTIFICA:

mentre eravamo a pranzo ha chiamato uno dei nostri amici........... evvabbè, saremo in quattro per una settimana... per noi due da soli resteranno tre giorni.... vorrà dire che me li farò bastare!!!!!!!

 
 
 

....... uffffffffffff

Post n°857 pubblicato il 01 Giugno 2015 da CiaoGi_57
 

...... è che son stanca e allora.... uffffffff......... e poi son pure un po' malmostosa, che in questi giorni ho visto cose......... vabbè, son più di trent'anni che le vedo, ormai dovrei averci fatto l'abitudine...e invece, ogni volta non mi capacito.........

Vabbè, sabato pomeriggio ho discusso con mio padre, che tanto lo sapevo che prima o poi avrebbe tirato fuori qualche critica alla nuova badante, che tanto lui è così, un criticone, non gli va mai bene nulla, poi ha cominciato a pensare a quello che potrebbe succedere a mia sorella se per ipotesi succedesse una cosa, che poi ne farebbe succedere un'altra e poi un'altra, tutta una catena di catastrofi una peggio dell'altra, e non serve a nulla dirgli di smetterla di preoccuparsi di qualche cosa che magari non succederà mai, che problemi ne ha già a sufficienza, che noi siam grandi, vaccinate e che lui ci ha insegnato a camminare sulle nostre gambe e siamo capaci di cavarcela da sole....... vabbè, ho dato un po' aria ai denti che tanto di quello che gli ho detto non gli è rimasto nulla.......

Poi mi ha fatto uscire dai gangheri per un'altra stupidata, però ehhhhh, insomma, lui dice tanto degli altri, ma lui non ascolta, fa come gli pare..... vabbè, lo so che sono ermetica, ma tantè.

Ieri c'era una festa paesana: la sagra dei sapori curiosi e protagonista era la tagliatella, in tantissime diverse ricette, poi c'era pure quella lunga come la Torre degli Asinelli..... ecco, peccato che trenta secondi dopo essere scesa dall'auto (cavolo!!!!!! avevo pure trovato parcheggio in un posto comodissimo, proprio al limitare della piazza) si è scatenato l'uragano e mentre la candida Unna se la godeva sotto l'acqua, io per attraversare la piazza e arrivare al riparo del negozio di figliolina (aperto in occasione della festa, ma non c'era lei dentro...e regalo uno swarovsky a chi indovina chi c'era), duecento metri scarsi, con l'ombrello...... sono arrivata fradicia, ma bagnata che più di così non si poteva, pure le mutande si son bagnate...... e così appena ha rallentato un po', ho ripreso l'Unna fradicia che nel frattempo si era ben bene scrollata dentro al negozio e son tornata a casa....... poi però ha smesso del tutto, è uscito il sole, sono arrivati i nostri amici, e io, che nel frattempo mi ero rassegnata ad aspettare pazientemente il consorte, sono tornata là, mi sono trovata invischiata in un ingorgo mostruoso, ho parcheggiato a millemila chilometri dalla piazza, ho mangiato tagliatelle in tre diverse ricette, pure quelle per i celiaci (!!!), credo che per i prossimi dieci anni non ne mangerò più, ho sopportato quella lagna di figliolina, che quando c'è da mangiare a sbafo...... per lavorare trova sempre tutte le scuse, per altre cose invece...... uhhhhhhh, come sto diventando acida!!!!!!! ho perso le chiavi della macchina, le ho ritrovate e son riuscita ad arrivare a casa. Credo di aver avuto le tagliatelle che ballavano la macarena nel mio stomaco tutta la notte e questa mattina mi son svegliata che avrei maledetto tutte le sfogline dell'universo......

Ufffffffff.............. 

 
 
 

... e ci puoi pensare tu??????......

Post n°856 pubblicato il 26 Maggio 2015 da CiaoGi_57
 

ANTEFATTO:

Una decina di giorni fa mi suona l'interno, ragazzagiovanecherispondealtelefono mi dice:

"C'è sua (ebbene sì mi da del lei) cognata che cercava Conan, ma ha detto che va bene anche parlare con lei" (bello ehhhh, sempre la seconda scelta)

"Quale delle tante??????"

"L."

" ok passamela"

" Ciao Gi, come stai??????"

" Bene grazie L. e tu come va??? tutto bene????"

" Sì, sì, tutto a posto tranne che per un problema " ( E te pareva!!!!!!)

" che è successo???"

"lo sai vero che che B. e F.(rispettivamente fratello e cognata di Conan N.d.R.) fanno le nozze d'oro e stanno organizzando una gran festa con tutti i parenti e amici???????"

"no, non ne sapevo nulla, nessuno mi ha detto nulla...."

"Vabbè, te lo dico io, e mi ha telefonato A. (altra sorella di Conan e L. N.d.R.), disperata perchè lei deve partire per una vacanza, e dice che noi non caveremo un ragno dal buco senza di lei per organizzarci per fare il regalo"

"oddio, disperata perchè deve andare in vacanza mi sembra davvero un po' esagerato......"

" ti dico che piangeva, secondo me non sta tanto bene. Senti, io le ho detto di stare tranquilla che non c'era problema che ci avremmo pensato noi, di partire e godersi la vacanza. Senti, io non ho il tempo, che devo occuparmi dei nipoti (uno ha tredici anni, l'altra ne ha sette, lei è la bisnonna e quindi ci sarebbero due nonne che potrebbero benissimo prendere il suo posto N.d.R.), puoi pensarci tu, dai pensaci tu che sei più giovane, più svelta, più .... (cogliona, ma questo l'ho pensato io...)"

E così con una torma di fratelli e sorelle tutti abbondantemente sopra i settanta e quindi tutti in pensione e in teoria con un sacco di tempo libero, questa cosa è toccata a me che sono l'unica che lavora!!!!!!!!!!!!

Vabbè, comunque il regalo, anzi i regali li ho già scelti, ora chiamo la cognata che faccia il giro di telefonate per comunicare la spesa procapite, e se qualcuno si azzarda a dire qualche cosa..............

calici

 
 
 

Progressi.

Post n°855 pubblicato il 22 Maggio 2015 da CiaoGi_57
 

Che non sarebbe stato facile già lo sapevo da prima ancora di sapere che effettivamente, sì, sarei riuscita a portarmela a casa (che già quello mica è stato semplice). Poi quando finalmente è arrivata, ha mostrato da subito che se avessi voluto essere considerata, non la sua padrona (per carità, mi si allappano i denti solo a scriverlo e a pensarlo),  il suo leader (ahahahhahahah!!!!!! si è fatta un sacco di risate), la sua amica??????? (di un'amica ci si fida e lei per tantissimo tempo ha dimostrato che sì, vabbè, insomma...... non sempre.. insomma......), la sua umana (già così suona meglio), me lo sarei dovuto sudare il suo rispetto e la sua considerazione.

Forse, dico forse, ci stiamo arrivando: ci sono dei momenti in cui arriva e pretende (le coccole, i giochi, la pappa, uscire in cortile, in giardino no grazie, mi piace stare in cortile che vedo la gente che passa e posso saltare addosso a tutti a mio piacimento), poi i momenti che stanno diventando via via sempre più numerosi e protratti nel tempo in cui vedo e capisco che lei mi ritiene al pari suo e subentra la complicità.

Incontriamo un gruppo di bambini e lei mi guarda con aria saputa, si ferma accanto a me, guarda i bambini, guarda me e si prepara a "fare un po' di circo" seduta, dai la zampa, dai l'altra zampa, terra, seduta, piede....... i bimbi vanno in visibilio, e se tra loro c'è qualcuno che avrebbe un po' paura, così si fa coraggio e insieme agli altri si fionda a farle le coccole, che alla fine è il suo scopo, quello di farsi fare le coccole dai bimbi. 

Poi è un po' "zoccola" e quelle che predilige sono le coccole fatte dagli umani maschi giovani, possibilmente alti, mori e con un accenno di barba...... praticamente le fotocopie del "suo" umano maschio giovane.

Poi ha capito che non gradisco che abbai in continuazione quando andiamo in giro e la vedo che cerca di limitarsi, alle volte le scappa, specie se mi fermo a parlare con qualcuno e questo qualcuno non le fa almeno due coccole, non fa quasi più la "punta" ai piccioni, e, a parte qualche momento all'inizio della passeggiata in cui ha la "fregola" dell'andare in giro, ha pure smesso di tirare al guinzaglio.

Di contro, io so che quando siamo a spasso in centro ci sono delle tappe da rispettare: il negozio dove c'è quell'umano simpatico che la strapazza di coccole (non so se si era capito ma le coccole le piacciono tantissimo), il negozio di figliolina dove alle volte può trovare papi, la piazza dove c'è il pincherino che le sta così simpatico e quel nonno che pure lui le fa tante coccole, dove c'è la baracchina dei gelati, che poi la mami le fa mangiare la cestina di cialda con gli ultimi resti del gelato, eppoi ci sono sempre dei bambini, un sacco di odori. Poi so che se avvista da lontano un altro cane che conosce, ma che non l'ha vista, io devo affrettare il passo per permetterle di raggiungerlo e fare un po' di socializzazione (in questo periodo solo e scrupolosamente con femmine, che è in calore e non è il caso di avvicinarsi ai maschietti che poi soffrono).

Insomma, posso dire che non è un soldatino che fa tutto quel che le si dice, è ribelle e  se una cosa non la vuol fare non ci son santi, oramai ha capito tutti i trucchi e ti sgama ogni volta, però ora si mette pancia all'aria se la sgridi per una marachella... purchè la sgridata sia breve, che sennò trova il modo di mandarti a quel paese!!!!!

 
 
 

....... e quando non ci sei più abituata.........

Post n°854 pubblicato il 18 Maggio 2015 da CiaoGi_57
 

Facevo i conti ieri che erano praticamente quindici anni che non succedeva più.

Da quando mammà si è ammalata in qualche modo la vita di tre famiglie ruota intorno a lei e alle sue necessità e quindi da quindici anni, a parte le eccezioni straordinarie, la domenica era dedicata a lei.

Quando i miei vivevano in montagna, si partiva al mattino o addiritttura il sabato sera e si rientrava la domenica sera. Poi quando per forza di cose si sono dovuti trasferire qua, per darci modo di poterli seguire costantemente, il sabato pomeriggio e la domenica pomeriggio ero sempre da lei........

Risultato: da più di cinque anni il marito le domeniche pomeriggio se le gestiva in solitudine.

Ora con l'arrivo della badante fissa le cose sono cambiate, dato che lei non sentiva la differenza tra avere il giorno libero il sabato o la domenica, con mia sorella abbiamo chiesto se per lei andava bene avere il giorno libero il sabato e avere noi libertà la domenica.

Detto e fatto, ora mi ritrovo a dovermi reinventare le domeniche pomeriggio in compagnia del consorte, che pure lui si trova spiazzato da questa cosa, e non ci sembra vero di poter andare a spasso per il centro, così, senza scopo e senza meta, solo per il piacere di farlo, come due ragazzini, mano nella mano, in mezzo alla folla a commentare e a ridere di tutto e di niente, e arrivare a casa alle otto di sera, senza aver fatto nulla di particolare, con i piedi in fiamme per il gran camminare, ma finalmente insieme. E veramente saranno pure quasi trentacinque anni che stiamo insieme, ma insieme stiamo bene.

 

 
 
 

Sorpresa

Post n°853 pubblicato il 15 Maggio 2015 da CiaoGi_57
 

Caspita!!!!!!

Ho realizzato solo ora!!!!!!

Ma oggi è venerdì!!!!!!!!!

Ma dove è andato a finire il resto della settimana?????? Era domenica un attimo fa!!!!!!!!

Ma perchè il tempo passa così veloce che non faccio mai a tempo a fare tutto quello che dovrei fare??!?!?!?!?!?!?!?

Vabbè, buon fine settimana gente, qua piove..........

 
 
 

Crocerossina

Post n°852 pubblicato il 14 Maggio 2015 da CiaoGi_57
 

Tutte a me..........

tra la nonna della ragazza che mi fa il caffè al bar alla mattina, che ha il Fuoco di Sant'Antonio, ed è da "segnare" come mi ha insegnato una vecchia lattaia,

mia mamma che ha lo stesso problema, che in primavera vengon fuori tutte 'ste cose a chi è soggetto..........

pensavo di avere per questo periodo assolto la mia quota di assistenza volontaria...e invece.........

(prendo a prestito da un altro blog il modus narrandi)

Monna Lisa casa interno sera:

Dopocena, stanca, stanchissima, quasi al limite dello stremo (vabbè anche meno, dai Gi non esagerare), ho finito di riassettare la cucina, il marito vagola in giro, sembra un'entità astratta, la canessa vagola pure lei tra il cortile/giardino/casa in cerca di qualche motivo valido per mettersi a far caciara, vado a farmi una doccia per vedere se mi riprendo un po', esco dal bagno in ciabattine di spugna e accappatoio coordinato (che non sia mai una caduta di stile, accappatoio di un colore e ciabatte di un altro)........ non è che mi sono ripresa più di tanto, giusto le forze per raggiungere e spalmarmi sul divano a mo' di marmellata sulla fetta biscottata.

E son lì che mi sono appena assestata, vuoi mai il caso ehhhhhh....... il campanello suona, mica da solo ehhhhh, che ancora in questa casa i campanelli suonano in casa solo se qualcuno da fuori preme il pulsante.

Sospiro..... penso ad un amico della Creatura che ha sbagliato pulsante e invece di suonare al suo, ha premuto il mio........ intanto la canessa ha trovato la scusa per mettersi ad abbaiare/uggiolare/far caciara con chi ha suonato. 

Sospiro...... mi alzo e vado al citofono e dall'altra parte, alla mia richiesta mi risponde tra gli abbai di Niky, la mia vicina, l'ultima che è arrivata, che di solito mi suona per chiedere un attrezzo da cucina tipo lo schiacciapatate, o il  termometro per misurare la febbre al suo compagno.......... però l'ora di cena è passata da un pezzo, lui l'ho visto rientrare e mi sembrava in forma perfetta.... boh........

Esco......... 

"Senti, volevo chiederti, mi ha detto la B. (la sua padrona di casa che abita sopra di lei), che tu sei capace di fare le iniezioni...."

"Sì è vero, ho imparato a dodici anni quando mia madre era in piena colica renale era agosto e non c'era nessuno che le potesse fare. devi fare delle iniezioni??????"

"No, non io, è il fratello di (un altro vicino che sta a due case più in là) l'hanno portato a casa dall'ospedale, gli hanno dato al massimo un mese di vita e ogni mattina deve fare un'iniezione. Tu te la sentiresti di farle??????"

Ecco mi mancava davvero il ciclo di inezioni ad un malato terminale!!!!!!!!

E così, questa mattina, esco di casa prestissimo, dopo aver "segnato" i due Fuochi di Sant'Antonio, preparato la colazione ai due maschi, fatto mangiare la principessa, corro a fare l'iniezione e intanto mi parte la suoneria del promemoria del cellulare: devo pure portare l'auto a fare il cambio gomme da invernali ad estive, corro a prendere il pane, corro in officina, il meccanico mi riaccompagna indietro, chiudo la canessa nel suo recinto (appena riparato dalla Creatura) e mi fiondo in ufficio......... e sono le otto e venti!!!!!!!

 
 
 

colazione

Post n°851 pubblicato il 13 Maggio 2015 da CiaoGi_57
 

La nostra amica Teresa è momentaneamente impossibilitata e quindi questa mattina la colazione la offro io, scusate se sono arrivata un po' lunga......... ma poi (forse) vi spiegherò.

Ciao bimbe, ciao bimbi, non vi abbuffate troppo!!!!!!!

La colazione di GIULYDAYS

 
 
 

Credo proprio di aver bisogno di...........

Post n°850 pubblicato il 11 Maggio 2015 da CiaoGi_57
 

.... un nuovo aspirapolvere.............

Poveretto!!!!!!!! è passato sotto le grinfie di una ragazzona ucraina che facevi prima a scavalcarla che a girarle intorno, che gli ha dato delle strapazzate indicibili, tra il tiro alla fune con il tubo... rotto ennemila volte, aggiustato di volta in volta da Conan o dalla Creatura (insomma il primo che capitava a tiro) ora è diventato talmente corto che è quasi difficile da manovrare. il filo di alimentazione che ha un meccanismo di riavvolgimento tramite un pulsante, pensa bene che dopo tre minuti abbiamo già aspirato a sufficienza, è ora di rientrare nello sgabuzzino e per prima cosa rientra lui, e io ogni tre minuti provo a convincerlo che no, non abbiamo ancora finito, che il lavoro è ancora lungo, lo tiro fuori ancora e dopo tre minuti il fatto si ripete... alla terza volta perdo la pazienza e comincio a "scancherare". E già questa cosa mi rende nervosa meno di dieci minuti dopo che ho iniziato le pulizie, poi noto che la capacità di aspirazione cala progressivamente in maniera rapida..... lo apro e...... all'imboccatura del tubo si è fatto un tappo di peli di Niky, rametti, invisibili quando erano sul pavimento ma che nel contesto di tutti li resto si rendono partecipi del destino loro e dei loro compagni di avventure e fanno resistenza passiva, poi vabbè... briciole, polvere e tutto quanto si può trovare su un pavimento di una casa al piano terra, con giardino, cortile, cane pelosissimo, marito distratto e figlio menefreghista (se devi pulire che ci sia sporco per cinque o per dieci che differenza fa, stai già pulendo).

Quindi, visto che ormai l'attrezzo in questione ha svariati anni al suo attivo, l'ho pagato veramente pochissimo, ora mi da più problemi che utilità, ho pensato di sostituirlo e questa volta, visto che lo userò solo io (ho ormai rinunciato da tempo ad avere un aiuto esterno nelle pulizie di casa) e quindi, visto che è mio lo tratterò come si deve, ora voglio un attrezzo di quelli tosti........ eggià, peccato che quello che voglio io (niente sacchetti, filtro antipolline lavabile, aspirapeli e aspiraliquidi, insomma un attrezzo con gli "attributi") costi un botto.... ma un botto veramente e quindi che fare????? riprendo un altro "giochino" che tra un anno mi darà gli stessi problemi di questo che ho già????? bel dilemma.......

Poi, mentre riordino, mi viene in mano il catalogo dei premi a punti di uno dei supermercati che frequento abitualmente, gli do un'occhiata veloce pensando di trovare la solita paccottiglia di improbabili cianfrusaglie... e invece... eccolo lì, l'aspiratore dei miei sogni (alla mia età non sogni più il principe azzurro, ma un aspirapolvere che ti semplifichi la vita... che tristezza!!!)....... controllo quanti punti occorrono: uno botto e mezzo, praticamente la spesa di due anni di una famiglia numerosa.......... oppure una quota in euri pari al costo di un aspiratore di bassa lega........ mumble mumble...... poi mi lampeggia un neon in testa (sì dai come fanno i neon quando stanno per esaurirsi che lampeggiano e sfarfallano e ti mandano ai pazzi che sembrano luci psichedeliche!!!)

"Creaturaaaaaaaa!!!!!!!!! quanti punti hai tu sulla tua tessera della spesa??????"

" ci guardo poi te lo dico, ma perchè???????"

"Tu guarda che poi te lo dico!!!"

Ebbene sì tra la sua e la mia ci viene giusto giusto l'aspiratore dei miei sogni...... ora si tratta solo di trovare il modo di convincerlo....

evvabbè con la mamma eddai su Creatura, ti ho regalato i miei punti per la trapunta del tuo letto, per l'estensione di memoria del PC..... ora rendi il favore alla tua mamma e sgancia 'sti punti prima che diventi isterica.

Che la Niky ha finito la muta del pelo, ora però ha iniziato la fioritura dei pioppi e in casa mia non puoi aprire porte o finestre che ti ritrovi con la casa piena di 'sti maledetti piumini che svolazzano ovunque.

 
 
 

Quello che non augurerei al mio peggior nemico... o magari invece sì

Post n°849 pubblicato il 07 Maggio 2015 da CiaoGi_57
 

Che lo so che son noiosa e ripetitiva, che parlo sempre della mia cucciola, ma insomma, mi riempie molto, moltissimo la vita e allora..........

Da quando è arrivata mi sono sempre preoccupata di darle un'alimentazione corretta, niente schifezze, le crocchette consigliate dall'allevatrice, dopo un po' i bocconcini di wurstel di pollo (anche quelli con l'approvazione dell'allevatrice) quando andavano in addestramento, la frutta (che le piace moltissimo) qualche carota da sgranocchiare........il mio terrore, come credo di tutti i proprietari ci cani a pelo lungo era di un attacco di dissenteria.

La piccola però ci mette del suo per farmi dannare!!!!

Quel che non si mangia lo so solo io!!! trovo di tutto quando va in fase di evacuazione per così dire: pezzetti della stoffa dei vari tappeti che le metto per la cuccia, pezzetti di legno che sgraffigna e sgranocchia dal giardino, ho trovato  dei pezzi di palloncino, che quando andiamo a qualche festa di paese vengono abbandonati a terra e magari non faccio a tempo a togliere di mezzo, ho trovato perfino una spugna da cucina improvvisamente sparita dal piano che stavo pulendo..... fino ad ora è sempre andata bene e la consistenza della produzione dello scarico era ottimale: nessuna traccia è mai rimasta sul pelo adiacente lo "scarico" il mio terrore più grande, ripeto, era sempre un attacco di dissenteria..........

..... fino a lunedì mattina...........

Siamo uscite come al solito, lei ha fatto la pipì, poi ha cercato un posto che le andasse bene per il resto, si è accovacciata e.. ha prodotto, come sempre...... son lì che mi appresto a raccogliere e........ la sento che fa un gemito, si accovaccia nuovamente e........... lascio il resto alla fantasia di chi legge!!!!!!!!! E ok, che non era possibile raccogliere nulla, l'unica cosa da fare era "lavare", poi mi sono girata, ho girato lei....... e mi sono messa a piangere............. non si può nemmeno immaginare come era ridotta, non sapevo da che parte prenderla, e ha continuato così tutta la giornata di lunedì, martedì e mercoledì. Mi sono data della scema per avere messo nella sua ciotola un po' delle crocche che avevamo vinto alla sfilata (quando ho detto la marca al nostro fornitore ufficiale di pappa ho pure preso un cazziatone, e così mi sono sentita ancora più in colpa) Le ho comprato fermenti lattici, tenuta a digiuno e pregato.......... e ogni volta mi pigliava lo sconforto ed ero pronta a portarla dal veterinario questa mattina... finchè ieri pomeriggio, nuova scarica e quando vado a controllare, un pezzo di nastro isolante blu da elettricista faceva bella mostra di sè in mezzo alla "produzione"!!!!! La mia piccola Unna pelosa era riuscita domenica mattina ad intrufolarsi nel magazzino, fregare un rotolo di nastro isolante e prima che me ne potessi accorgere e quindi toglierlo dalle sue bramose fauci, mangiarsene un pezzo e il risultato è stato quello di farmi stare male per tre giorni, ridursi in condizioni che dire penose è un palliativo, doversi sorbire la mami che non sia mai che lasci la cucciola con il sedere sporco e quindi docce a ripetizione........ avrà imparato la lezione???????

Ne dubito molto........ e meno male che era la più tranquilla della cucciolata!!!!!!

 
 
 

Ci piace vincere facile..........

Post n°848 pubblicato il 27 Aprile 2015 da CiaoGi_57
 

ANTEFATTO:

L'anno scorso proprio in occasione del ponte del 25 ho avuto il mio primo incontro ravvicinato con un samoiedo che non fosse in un allevamento, l'ho visto sulla spiaggia di Cervia che passeggiava insiema ai suoi umani. Un bellissimo cucciolo maschio di sette mesi, e lì io che già ero convinta che il mio cane sarebbe stato un "samo", ho preso la botta finale.............

A Cervia, ogni anno in uno degli stabilimenti balneari più attrezzati, tra le altre manifestazioni, in occasone del ponte del 25 aprile viene organizzato un week end cinofilo con svariate iniziative: conferenze, stage, dimostrazioni di salvataggio in acqua (i terranova sono veramente tantissimi), prove di agility, e, alla fine di tutto una sfilata canina nella quale vengono premiate diverse tipologie di cani.

Detto, fatto: la scorsa settimana ho iscritto la mia Unna candida, ho preso appuntamento dalla sua Dada tolettatrice che la fa bellissima (in realtà ne avrebbe avuto bisogno comunque) e ieri mattina siamo partiti alla volta di Cervia. Là ci aspettavano i nostri amici che hanno la casa e con loro siamo andati in in spiaggia, ho completato l'iscrizione della cucciola, eppoi abbiamo deciso di mangiare lì direttamente in attesa dell'ora della manifestazione.

Quanti cani!!!!!!!!!!!!! A parte il cagnolino dei nostri amici, con cui comunque lei è abituata ad interagire, la piccola non sapeva più dove guardare: Terranova, Levrieri, Boxer, Bracchi, Bulldog, Bovari del Bernese, Cavalier King, chiuaua........... a dire il vero dai Terranova stava alla larga........ troppo graaaandi, la incuriosivano i levrieri, ma erano tutti Galgos salvati dai Rescue spagnoli da una fine atroce, timidissimi, spaventati con poca voglia di socializzare, poi ha trovato un cucciolone della sua razza preferita, boxer e lì lei si sarebbe lanciate in gioche e corse sfrenate..... ma, miente da fare, quella dispettosa della sua umanala teneva stretta al guinzaglio e non mollava di un centimetro........

Poi arriva il momento della gara e uno  alla volta ci chiamano davanti al palco della giuria, un giro di pista, al centro per farsi vedere bene e poi si esce....... noi siamo al numero sette: Nikita della Steppa Blu!!!!!!! e il presentatore che fa una battuta di spirito: "ma quando la devi chiamare la chiami Nikita della Steppa Blu?????"

"No perchè ora che l'ho detto quella sta già mariuola, la chiamo Niky...... quando voglio darle respiro la chiamo Nikita...."

Non so se ha capito la battuta, secondo me era troppo giovane per aver visto il film del grande Troisi...... ma qualcuno ha capito e ha riso.........

Facciamo il nostro giro, ci fermiamo in mezzo facciamo vedere quanto siamo bravine: seduta, terra, zampa, l'altra zampa, andiamo.......... e ce ne usciamo tra gli applausi.

Finisce la sfilata con gli altri cani e veniamo richiamati tutti quanti per la proclamazione dei vincitori: dieci categorie, il più grande, il più piccolo, il tipo da spiaggia, l'abbinamento cane padrone, la coppia più affiatata........... e man mano che vengono chiamati io e Niky ci guardiamo con aria interrogativa... mahhhhhh!!!!!!!

Poi resta da chiamare il vincitore della manifestazione e io vedo la ragazza che ha organizzato la sfilata che mi ammicca con un sorrisone e................ 

"VINCE LA SFILATA COME MISS PRIMAVERA, NIKITA DELLA STEPPA BLU!!!!!!!!!"

Eggià, ecchi sennò!!!!!!!!!!!!

E a quel punto i bambini del pubblico tenuti a freno fino a quel momento, si precipitano a pastrugnarla tutta....... addio tolettatura da gara!!!!!!!!!! però lei era più felice!!!!!!!!!!!

 
 
 

Combinaguai

Post n°847 pubblicato il 24 Aprile 2015 da CiaoGi_57
 

E la bella Unna candida (oddio, in questo momento tanto candida non è: ieri sera ha giocato fino allo sfinimento con una cucciolina di boxer vivacissima che le faceva gli agguati alla gola, si sono divertite come pazze entrambe, ma a rivoltarsi nell'erba e nella terra il pelo è virato da candido a beige sporco), comunque dicevo che ne ha combinate delle altre (di marachelle).

Non la si riesce più a tenere confinata tra il giardino e il porticato: ha imparato che basta scavare un pochino sotto la recinzione, alzarla un po' e voilà... libera!!!!!

che poi, libera.... sta nel cortile, ma evidentemente per lei quella è "libertà".

Un po' alla volta abbiamo rinforzato le basi della recinzione...... speriamo che tengano....... e nelle sue incursioni nel cortile........

............... l'umano maschio giovane si è accorto che nella sua nuova auto, parcheggiata appunto nel cortile i tappini delle gomme o mancavano o riportavano inequivocabili segni dei denti dell'Unna candida........ ma il peggio è arrivato ieri sera, quando si è accorto che la suddetta si è masticata un pezzo della carrozzeria............ ma che denti c'ha questa??????

 
 
 

Topo d'archivio

Post n°846 pubblicato il 21 Aprile 2015 da CiaoGi_57
 

ANTEFATTO:

La scorsa settimana, complice un inaspettato pomeriggio libero me ne stavo a farmi i fatti miei in casa cominciando quello che è il tour de force del cambio degli armadi, ma molto molto in relax ehhhhhh, che poi a me non dispiace l'operazione in sè... è che magari ad un certo punto mi ritrovo con un bailamme di robe tirate fuori che devono trovare posto dove ancora ci stanno le robe da metter via e insomma un discreto casino... poi quest'anno ogni tanto arriva pure la cucciola che, pensando ad un nuovo tipo di gioco, si diverte a portarmi in giro le cose che trova appoggiate ogni dove.....

Comunque tornando a scheggia sul pezzo, mi trovavo dunque in casa, al piano di sopra, finestre aperte che faceva un caldo da schiattare (in realtà c'erano 25°, ma tutti così all'improvviso sembrano tanti di più), passo davanti alla finestra e vedo, parcheggiata davanti al cancello un'auto e il mio pensiero è stato; "veh 'sto coglione che parcheggia in modo da impedire l'accesso o l'uscita!!!!"

Poi non ci ho più pensato, ho continuato a farmi i fatti miei, e quando a pomeriggio inoltrato sono uscita per far fare un giro alla cucciola, l'auto non c'era più.

Il giorno dopo, in ufficio sono stata informata che l'auto suddetta, così mal posizionata era il mezzo di locomozione di una pattuglia della Guardia di Finanza, che sta controllando uno dei nostri fornitori e quindi incrociando i dati, ci ha richiesto la documentazione fiscale relativa ai rapporti con il suddetto fornitore.

C'è poi un lato comico della vicenda, perchè nel momento in cui il Brigadiere ha suonato al cancello e si è qualificato, la nostra ragazzagiovanecherispondealtelefonoapreleporteefaunsaccodialtrecose, non c'era e quindi delegato al compito c'era il nostro tecnico QuGi (lo chiamiamo proprio così), che al sentire il perentorio "GUARDIA DI FINANZA!!!!" non si è scomposto nemmeno un po' e ha risposto: "ma è uno scherzo????? ma avete l'appuntamento????" (ancora ridiamo in ufficio!!!!)

Vabbè comunque questo Brigadiere ha richiesto alla nostra Responsabile Amministrativa tutta la documentazione di cui aveva bisogno e lei gli ha promesso che gliela avrebbe fatta avere al più presto...........

Allora......... di solito è ragazzagiovaneche........... che si occupa di queste cose, ma lei in questo momento è occupatissima con scadenze impellenti e non ce la farebbe proprio............ e quindi...... a chi tocca andare a spulciare in archivio e cercare tutti i documenti dal lontano 2008 ad oggi???????? tenendo conto che questo è pure uno dei principali fornitori e quindi c'è una fattura per ogni mese dell'anno..........???????

libri universitari firenze biblioteche universitarie firenze universare

 
 
 

senza tappe intermedie

Post n°845 pubblicato il 16 Aprile 2015 da CiaoGi_57
 

sull'attaccapanni stazionavano ancora ieri pomeriggio i giacconi pesanti, nella scarpiera gli stivali....... fuori venticinque gradi venticinque, che se non è caldo torrido è per lo meno una temperatura preestiva più che primaverile...........

Ecco il solito post sulla scocciatura del cambio degli armadi...... e invece no, il cambio ancora non l'ho fatto, nel mio armadio ancora la fanno da padroni i maglioni e le giacche pesanti...... però ieri sera i miei piedi dentro gli stivali (anche se erano quelli leggeri) chiedevano pietà e misericordia. 

Le previsioni di qualche giorno fa ci predicavano un brusco calo delle temperature per oggi, in realtà poi i metereologi questa mattina se ne sono allegramente dimenticati e danno pure per oggi temperature in aumento e allora............. apro la scarpiera dove ieri pomeriggio ho tolto gli stivali e collocato le scarpe più leggere, e pure (ottimista) qualche sandalo........... odio le scarpe, le odio profondamente, passare dagli stivali ai sandali mi pareva un po' azzardato, però dai... ho indossato i pantaloni...... chi lo vede che cosa ho nei piedi??????

e sandali siano....... e i miei piedini (!!!!) ringraziano.

Come passare dallo stivale al sandalo direttamente........

 
 
 

Aria di primavera

Post n°844 pubblicato il 13 Aprile 2015 da CiaoGi_57
 

Ho tolto una delle due trapunte nel letto, vuol proprio dire che ritengo che ormai non farà più freddo freddo (una l'ho tenuta ehhhh eppoi quella che ho tolto l'ho sostituita con la coperta di raso pesante, che raga' siamo poi solo in aprile e di notte è meglio stare ancora al calduccio).

L'acero rosso che ormai sovrasta la casa sta mettendo fuori le nuove foglie (tra un po' non vedrò più nulla fuori dalla finestra della mia camera e la cosa mi angoscia sempre un pochino), le piante di rose (le uniche che si sono salvate dall'Unna che mi scorazza dentro e fuori casa, hanno ripreso vita e sono piene di foglie, spero che a breve metteranno pure i boccioli.

E' ora di piantare il basilico, ma devo studiare come salvarlo dalle grinfie dell'Unna candida.

Il prato è un disastro: pieno di buche, l'erba è un lontano ricordo, l'edera che ricopre il muro del giardino è stata accuratamente divelta fino ad altezza delle fauci dell'Unna come sopra citata, restano i rami alti, ma visto che quelli a cui stavano attaccati non ci sono più prevedo un rapidissimo dissecamento delle foglie.

Per il resto l'aria è tiepida, il pelo della muta svolazza allegramente ogni dove, la Creatura se lo trova perfino in casa sua, che è a tre piani sopra di noi, il sole splende e io... udite... udite mi trovo con la domenica libera!!!!!!! Libera di stare con mio marito tutto il giorno, libera di andare ad una pallosissima fiera dell'antiquariato (delle cose vecchie e inutili dico io) con una coppia di amici  sulle colline sopra di noi, improvvisare all'ultimo momento una cena in un'osteria schiccosissima, dove l'Unna sfatando tutti i preconcetti si è comportata benissimo, non ha abbaiato, non ha dato fastidio, si è rintanata sotto il tavolo ricoperto fino al pavimento dalla tovaglia e si è fatta un sonnellino, senza nemmeno tentare di rosicchiare le gambe delle sedie.

Ecco ci voleva davvero una domenica così: tiepida, pigra, perditempo e piena di risate.

 
 
 
Successivi »
 
 
 

INFO


Un blog di: CiaoGi_57
Data di creazione: 14/02/2009
 

GRAZIE SIR

m

 

DOPO IL PRIMO BICCHIERE

n

 

QUALCUNO VUOLE UN CAFFÈ?????!?!!?!!

 

 

FUORI COME UN BALCONE!!!!!!

 

LA GIOCONDA CON LAIFON

 

 

 

UN ALTRO REGALO DEL MIO AMICO PRECICCHIO

n

 

DAGLI AMICI SI ACCETTA QUESTO ED ALTRO

m

 

TAGLIO CORTO!!!!!!