Community
 
LupoSolitairo
   
Creato da LupoSolitairo il 13/12/2007

La Tana...

Uno che ha smesso di prendersi troppo sul serio... anche se non sembra!

 

« Pasquetta.Penseri dietro un volante. »

Studi antropologici. Gli stronzi.

Post n°517 pubblicato il 12 Aprile 2012 da LupoSolitairo

Parto subito dalla conclusione: odio gli stronzi. E per stronzi intendo semplicemente le persone maleducate a gratis, quelli che lo sono senza un motivo che non sia la loro luminescente stronzaggine. Con gli stronzi perdo ogni autocontrollo. Li stronco. Li prendo a male parole. Se non mi stanno a due metri rischiano anche di peggio.
Ma devo dire che non ne incontro molti. E’ come se mi evitassero, come se, mentre stanno per incrociarmi e comportarsi da par loro una vocina da dentro annunciasse il pericolo imminente e li facesse cambiare strada.
E dire che sì, sono un discreto misantropo, ma non patologico. Sono una persona molto cordiale, educata e pure troppo, discretamente tollerante dei vizi e dei difetti di chi mi si para davanti. Ad esempio riesco a tollerare le persone noiose, resisto anche una serata intera con loro, senza tradir sbadiglio. Avere davanti persone noiose non è la peggior cosa che ti possa capitare. Peggio sono gli snob o gli intellettualoidi, o le persone che si specchiano nella propria boria. Ma essendo uno che si prende molto poco sul serio, prendo poco sul serio anche loro, e mi limito a ridacchiare delle loro fanfaronate in silenzio, gustando se possibile del buon vino.
Ma gli stronzi no. Gli stronzi non passano e rischiano di rimanerci secchi con me. Gli stronzi sono stronzi, senza alibi o scusanti. L’immunità per questa categoria di persone non esiste. L’educazione è cosa basilare e anche abbastanza semplice da applicare alle situazioni del quotidiano. Se decidete di fregarvene, io vi stronco anche se appartenete a categorie protette dalla legge.

Lo spunto per questo post mi arriva da quanto mi è capitato ieri. Cerco di parcheggiare in centro, mentre entro in retro arriva un cretino in scooter, piazza il suo mezzo negli stalli riservati alle auto(quindi in divieto per le moto) e va via. Io non posso più parcheggiare. A nulla valgono colpi di clacson, anzi il vigili mi richiama nervosamente verso il posto di blocco DALL’ALTRA PARTE DELLA CARREGGIATA.  Con una postura da ventennio cerca di fare lo sceriffo con il sottoscritto, mi fanno uscire dall’auto. A detta loro volevano multarmi per intralcio al traffico … I toni ovviamente si sono alzati. Gli ho detto che se volevano portarmi in comando, ma con il conducente dello scooter. Dopo 5 minuti di minacce da parte da loro e risposte a tono da parte mia è ritornato lo scooterista e ha salutato uno dei due sceriffi. Il loro sguardo si abbassa, mi indicano gentilmente il parcheggio che eseguo senza intralcio. Gli stronzi non si aspettano una reazione e si azzittiscono, come i due vigili non appena ho detto che ero pronto a venire in caserma. E se non si azzittiscono si azzittiscono con la mia replica, che di solito è più dura e meno controllata. Faccio paura, a vedermi da fuori, quando aggredisco gli stronzi, tanto più gli stronzi che si vestono di autorità. Credono che il loro ruolo sia una sorta di lasciapassare per la loro maleducazione. Con me marcano malissimo. Non distinguo lo stronzo in civile da quello in divisa.

Altro antefatto

Ero al supermercato, compro solo pane e latte e mi dirigo verso le casse. Davanti a me c’era una donna anziana col suo carrello. Cominciò a scrutarmi sospettosa. Si voltava in continuazione, guardando me e le cose che ho comprato. Questo per un paio di minuti, fino a quando non toccò a lei posizionare la spesa sul rullo, mi disse con fare inutilmente scortese mi fa: “Non la lascio passare, sa, anche se ha due cose non la lascio mica passare davanti..”
Rimasi allibito. E con uno sguardo privo di qualsiasi espressione di umana pietà, risposi: “Signora, non avevo intenzione di chiederle piuttosto si sbrighi”
Non ricordo francamente la sua reazione, ma se non sbaglio si fece il segno della croce e trottò verso l’uscita il più in fretta possibile. Ovviamente, io avrei fatto passare la stessa signora se si fosse trovata con pane e latte senza pensarci neppure un secondo.


O Come quando un ragazzino palesemente maleducato del mio condominio giocava a pallone contro la mia auto. Insensibile ai richiami fino a quando pallonata spezzò l’antenna. Io che stavo proprio per salire in macchina, dato quello che era successo, mi avvicinai e gli dissi antenna alla mano “portami da tuo padre, subito”. Lui mi rise in faccia, e obbiettò sul fatto la mia era una macchina vecchia. “Provaci un’altra volta a fare una cosa del genere!”. Fu un po’ difficile spiegare alla gente che dai palazzi aveva assistito alla scena  affinché non chiamassero il 113, perché avessi aggredito verbalmente un ragazzino di dodici anni, ma fui abbastanza convincente, visto che rimasi a piede libero. Con il padre la cosa non fu diversa anzi il signore mi spintonò cercando la rissa e come il figlio obbiettò sul fatto che si trattava di una macchina vecchia. Girai le spalle e me ne andai e sono rimasto definitivamene a piede libero.

Fare gli sgarbati, gli arroganti, o comportarsi contro ogni norma di civiltà con me comporta come minimo che vi faccia diventare paonazzi  dalla vergogna a cui si viene sottoposti .Che siate vecchi, ragazzini,uomini,donne, in divisa sappiate che dalle mie la fratellanza e la comprensione per voi non ci saranno mai.

 

Commenti al Post:
gattoficcanaso
gattoficcanaso il 12/04/12 alle 14:59 via WEB
guerra inutile. gli stronzi galleggiano e sono indistruttibili !
 
 
LupoSolitairo
LupoSolitairo il 12/04/12 alle 15:02 via WEB
Si ma vuoi mettere la soddisfazione di renderli patetici, magari in pubblico. I due vigili li ho ridicolizzati in pieno centro, ad alta voce. Non conoscevano neppure il significato della parola "STALLO" inteso come parcheggio. E quando colpisci forte uno di questi soggetti non replicano, non ne sono in grado, non ci arrivano.
 
le2aristogatte
le2aristogatte il 12/04/12 alle 15:05 via WEB
è proprio vero io penso che la maleducazione non abbia sesso,colore o età ma la cosa più grave è che i figli imparano dai genitori e molto spesso alcuni episodi si sono tramutati in tragedie,l'ignoranza regna sovrana,se quel padre ti avesse alzato le mani come poteva andare a finire,anche se eri dalla parte della ragione non saresti passato da quella del torto?io non credo di dover abbassare la testa ma in verità oggi ho veramente paura perchè non sai mai chi ti trovi davanti ,ciao
 
 
LupoSolitairo
LupoSolitairo il 13/04/12 alle 08:47 via WEB
Se io avessi spezzato l'antenna avrei chiesto scusa, mio padre mi avrebbe fatto un cazziatone (probabilmente mi avrebbe anche sequestrato il pallone)Dici bene quando parli di esempio, cosa imparerà il ragazzino? Io non abbasso la testa, anche perchè ho un dono: capisco al volo chi mi sta davanti, capisco addirittura se devo rivolgergli più di una parola. Fino ad ora non ho mai sbagliato! ;-) Buon a giornata!
 
sillylamb
sillylamb il 13/04/12 alle 12:36 via WEB
Quoto ogni singola parola. E purtroppo di queste persone se ne incontrano ogni giorno di più :-(
 
 
LupoSolitairo
LupoSolitairo il 13/04/12 alle 15:33 via WEB
Eh ma con me non passano. Ho deciso di concedermi un lusso: essere intollerante con chi se lo merita. Esserlo apertamente, platelamente.
 
tiffany2021
tiffany2021 il 13/04/12 alle 16:30 via WEB
Bel post. :) Ciao.
 
 
LupoSolitairo
LupoSolitairo il 13/04/12 alle 21:54 via WEB
Grazie Tiffany!
 
pantouffle2011
pantouffle2011 il 13/04/12 alle 21:35 via WEB
Mi sembra che ormai sia un fenomeno dilagante, tanto che ormai essere arroganti e prepotenti é diventato normale. Anzi, viene considerato uno sfigato chi si comporta in modo civile.
 
 
LupoSolitairo
LupoSolitairo il 13/04/12 alle 22:00 via WEB
Sarò pure sfigato, ma se uno fa il prepotente con me deve stare attento, molto attento. Non sono perfetto, non pretendo certo di fare lezioni di buona educazione ma ci sono cose che non devono passare. Perchè i vigli hanno richimato me? Perchè il ragazzino deve giocare alla pallone contro le macchine degli altri? Con me queste cose non passano, sarò impopolare, sarò rompipalle ma non intendo sottostare alla maleducazione degli altri.
 
   
pantouffle2011
pantouffle2011 il 13/04/12 alle 22:20 via WEB
E fai bene, ma é una lotta ìmpari, lo sai. :-)
 
     
LupoSolitairo
LupoSolitairo il 13/04/12 alle 22:32 via WEB
Intanto metto le cose in chiaro tra me e loro. Per salvare il mondo mi sto organizzando.
 
lunedi.bs
lunedi.bs il 16/04/12 alle 01:07 via WEB
Ci fossero più persone come te in giro, forse (l'ipotesi è di rigore) ci sarebbero meno stronzi in circolazione :-))
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 
 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: LupoSolitairo
Se copi, violi le regole della Community Sesso: M
Età: 31
Prov: NA
 

ULTIMI COMMENTI

 

AREA PERSONALE

 
Citazioni nei Blog Amici: 54
 

ULTIME VISITE AL BLOG

polveredistelle_86LupoSolitairolisa_mtiffany2021sicurissimaRITAsimona_77rmmicio_gatto2014DJ_Ponhzifragolozzapantouffle2011psicologiaforenseBridigalasillylambGianFrusaglia
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Aprile 2014 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30