Community
 
GOLE.TAGLIATE
Sito
Foto
   
 
 

 

« "CHIEDETELO AI TACCHINI ...ma che è successo »

...AAA... LEGGETE...

Post n°178 pubblicato il 12 Novembre 2007 da simoveganblu
 

"Ma la pelliccia è una cosa diversa...". AH SI'? NE SEI DAVVERO SICURA...? 

ECCO IL MOTIVO X CUI OCCORRE DIRE NO A ENTRAMBE... (pelliccia e carne):

A me non sembrano affatto 2 cose diverse... Anche il ripararsi dal freddo corrisponde(va) a un bisogno primario dell'uomo, e ora noi siamo contro le pelliccie solo perchè abbiamo trovato delle valide alternative.
Ed è lo stesso per quanto riguarda la carne
Poteva rispondere in passato a una necessità (come è accaduto x la pelliccia), ma ora che abbiamo anche x la carne trovato delle valide e riconosciute alternative, mi pare giusto incazzarci, come ci incazziamo x la pelliccia e le pelliccerie, anche x la carne e le macellerie..

 
 
...Ecco la mia rispo su NETLOG...

Ciao tesoro... la frase "MEDIA STAT VIRTUS" è da tenere presente, ma non quando si parla di omicidi o di assassinii... Allora, in ogni caso, occorre tenere la linea dura!

Io almeno la penso così: se si vede qualcuno che, senza un grave motivo (es. legittima difesa), sta uccidendo O STA PAGANDO UN ALTRO AFFINCHE' UCCIDA, allora non si può semplicemente informare e aspettare che gli altri ci arrivino da soli... Spesso non hanno neppure la voglia di mettersi lì a ragionare...!!!

In fondo, perchè x gli abbandoni si è sentita la necessità di sancirne il divieto x legge? Non potevamo anche lì aspettare "che ognuno ci arrivasse da solo"...? Per l'evidente motivo che se una persona è scema, non possiamo certo permetterci che continui a fare del male... In questo caso abbandoneremmo solamente le vittime indifese al loro destino... E questo non è giusto.

Tornando all'alimentazione, questa epoca storica permette all'uomo di vivere benissimo (e anche meglio) senza carne. E ALLORA IN QUESTA EPOCA STORICA è opportuno vietare la superflua quanto crudele pratica della macellazione.  BACI! A presto! simo

 
 
Messaggio N°903
12-11-2007 - 15:06
 
Influenza aviaria. Quanto ci costa la carne?

E' ANCORA ALLARME....
Influenza aviaria. Quanto ci costa la carne?
Molte domande. Una sola risposta.
21 ottobre 2005 - Renato Pichler (Presidente European Vegetarian Union)

Samuel Jutzi, direttore della divisione della FAO per la produzione e salute animale, è stato recentemente intervistato dalla BBC su come scongiurare il pericolo rappresentato dal virus H5N1 dell'influenza aviaria che si sta lentamente diffondendo in Europa, spaventando tanto i consumatori di carne quanto i vegetariani.

Per garantire la sicurezza degli europei, secondo Jutzi, è importante che siano disponibili i finanziamenti adeguati per eliminare il virus e gli animali infetti. Non è però necessario alcun piano per abbattere anche gli animali selvatici: il virus che potrebbe colpire questi animali scomparirebbe gradualmente dopo un certo periodo di tempo e senza causare problemi per gli esseri umani.

Non è quindi ragionevole concludere che i polli allevati per la produzione di carne sono la causa di questa minacciosa epidemia che tutti temono?

Non sarebbe quindi ragionevole, vista la situazione, non consumare carne di pollame, anche se questo potrebbe essere difficile per chi ha scelto questa carne temendo le conseguenze della BSE e di altre malattie di origine animale pericolose per la salute umana, o la nocività del pesce, ricco di sostanze tossiche come ormoni, PCB (bifenili policlorinati), diossina e mercurio?

Perché la FAO non ammette pubblicamente che, con un numero sempre crescente di malattie animali che si estendono oltre i confini di un unico stato, non è possibile garantire che la carne per il consumo umano sia sana?

Perché nessuna organizzazione ha il coraggio di ammettere che la sicurezza della carne sta rapidamente svanendo?

Perché tutte le misure prese affrontano solo i sintomi e non la causa dell'influenzia aviaria?

Perché l'OMS evita di promuovere il vegetarismo nonostante tutte le raccomandazioni nutrizionali pubblicate dalla stessa Organizzazione sottolineino con sempre maggior forza l'importanza del consumo di frutta e verdura?

Perché non vengono pubblicati avvertimenti sanitari ufficiali sulla salubrità delle carni per consumo umano?

Perché finora si è cercato di limitare i danni abbattendo milioni di esseri senzienti e consigliando di consumare la carne di specie animali non affette dalla patologia del momento e che sembrano relativamente sicure (almeno fino al prossimo problema)?

Perché, alla luce dei problemi che si stanno verificando, la carne nel mondo industrializzato viene ancora sovvenzionata con i soldi di tutti i contribuenti?

Perché enti e istituzioni internazionali ed europei continuano a ignorare il fatto che quello vegetariano è uno stile di vita sano, come più volte scientificamente dimostrato?

Quanto dovrà peggiorare la situazione prima che gli esperti riconoscano la necessità di studiare con serietà i benefici del vegetarismo?

Queste domande conducono a un'unica conclusione: la produzione e il consumo di carne sono rischiosi, pregiudicano l'equilibrio ecologico globale, contribuiscono all'aggravarsi del problema della fame nel mondo e mettono a repentaglio la sicurezza delle generazioni future. E il prezzo che ne paghiamo è troppo alto.

http://www.vegetariani.it/vegetariani/articles/884.html

 

 
 
....... Sempre x Freedom........

E chi ti ha detto che la Simo mangia verdure? Mi meraviglio di te che ti ritieni un antispecista. FACCIAMO ALLORA COSI': mangiamo tutti carne, MA QUELLA DI CANE NON DI POLLO... saresti d'accordo?
O finalmente capiresti che l'UOMO, in quanto SUPERIORE sa trovare un'alternativa anche x mangiare e NON SI DOVREBBE ABBASSARE AD UCCIDERE se gli porgono su un piatto d'argento un'altrettanto valida alternativa... il seitan e i legumi contengono anche più proteine della carne!! E senza i danni che causa all'uomo quest'ultima...
HAI MAI SENTITO DIRE DA UN MEDICO: "Stia attento a non mangiare troppe verdure.."?. Mentre sicuramente avrai sentito dire: "Stia attento a non mangiare troppa carne".
ECCO IL PUNTO: oltre ad una questione etica (SE POSSO FARE A MENO DI UCCIDERE, IN UN QUALSIASI CONTESTO STORICO-GEOGRAFICO, allora significa che in coscienza DEVO FARE A MENO DI UCCIDERE) è anche una questione di quantità di sostanze tossiche ingerite. E' UN PO' COME FUMARE: se fumi sino a 5 sigarette non morirai di cancro, ma perchè introdurre 5 quantità di sostanza comunque tossica? E PER GIUNTA PERCHE' SGOZZARE QUALCUNO X LA NS. VELELITA' DI VOLER INTRODURRE QUELLA QUANTITA' DI SOSTANZE TOSSICHE?

 
 
Messaggio N°901
12-11-2007 - 12:50
 
Questo sfogo non è rivolto a Te, cara Vio, era da tempo che aspettavo di scriverlo... BACI

Molti vegetariani e vegani mi dicono che le cattiverie che noi rivolgiamo ai nostri sottoposti, gli Animali,

  • quando riguardano i maltrattamenti DEVONO ESSERE FERMATE con la forza,
  • quando riguardano GLI INDUMENTI X RIPARARSI DAL FREDDO, devono essere fermate a forza,
  • mentre quando riguardano il cibo (seppur E' IL SETTORE DOVE L'OLOCAUSTO ANIMALE NON HA LIMITI E NON TEME CONFRONTI... e seppur IL MANGIARE CARNE FA PURE MALE ANCHE A NOI, ALL'AMBIENTE E ALLE POPOLAZIONI CHE HANNO FAME),

mi dicono di lasciare che ognuno ci arrivi da solo.

MA COME CAZZO FACCIO A FREGARMENE E AD ABBANDONARLI TUTTI I MIEI PICCOLINI?

...NON MI VOGLIO MACCHIARE DEL CRIMINE CHIAMATO "OMISSIONE DI SOCCORSO".

Se ci fosse una donna che sta x essere stuprata x strada, se ci fosse un bambino che sta x essere picchiato, se ci fosse un cane che sta x essere abbandonato,

Voi tutti (almeno lo spero) non Vi girereste dall'altra parte.

E ALLORA XCHE' SE QUESTE VIOLENZE VENGONO PERPETRATE SU DI UN POLLO O SU DI UN VITELLO fate tutti (anche Voi, amici vegani che Vi dichiarate "tolleranti" e "non-violenti" ma in realtà questa TOLLERANZA nasconde un'INDIFFERENZA ETICA nei confronti delle vittime e/o di quello che gli altri fanno anche a danno della loro stessa anima) gli "gnorri"?

IL FATTO CHE POI L'ANIMALE ME LO MANGIO NON GIUSTIFICA L'UCCISIONE SE HO A DISPOSIZIONE DELL'ALTRO. Perchè lo capireste se io uccidessi uno scoiattolo o un cane per mangiarlo. E non lo capite se gli altri uccidono ogni giorno un Pollo.

PERCHE'?

MIO ULTIMO COMMENTO:

...ma ...se questa consapevolezza non arriva, che facciamo? Li abbandoniamo al loro destino? Proprio sabato ne parlavo con un'amica. Lei mi diceva che x quanto riguarda l'alimentazione si limita solo ad "INFORMARE", ma lascia poi agli altri che facciano la loro scelta personale ed intima. Le ho allora girato questa domanda: "Se si trattasse di maltrattamento del proprio cane, anche questo dovrebbe essere lasciato all'"INTIMA" scelta, secondo Te? ...In fin dei conti perchè dovremmo mettere il becco su come il padrone educa il cane...?  Lasceresti ancora che sia un'INTIMA scelta?". Mi ha riposto: "NO, CERTO CHE NO SIMO...". E allora..? In definitiva, come non darmi torto..? Eheheh.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
Vai alla Home Page del blog
 
 

FINALMENTE!!! Petizione per etichettare sulle confezioni di carne i rischi alla salute che derivano da un suo consumo!!!

MAX.MA DIFFUSIONE!!

La carne nuoce alla salute. Petizione per chiedere che venga segnalato sulla carne o sui prodotti che la contengono I DANNI CHE PROVOCA ALLA NOSTRA SALUTE, analogamente come avviene oggi per il tabacco.

Petizione
http://www.petitiononline.com/NoCarne/petition.html

 

L'UOMO HA SEMPRE UN'ALTERNATIVA...

L'UOMO HA SEMPRE UN'ALTERNATIVA...

Gli animali si distinguono in carnivori ed erbivori... e quelli carnivori non possono fare a meno di uccidere... sono "obbligati" a farlo... gli uomini invece hanno la facoltà di "SCEGLIERE" cosa mangiare... hanno la facoltà di "SCEGLIERE" se macchiarsi o meno di sangue... LA CARNE ALL'UOMO NON E' AFFATTO NECESSARIA, come dimostrato, nella vita pratica, da 600 milioni di vegetariani nel Mondo e anche dal Prof. Veronesi, a capo dell'Istituto di oncologia di Milano.   Buon Natale, GOLE.TAGLIATE 

 

Il Tuo contributo rimarrà con noi x un po'

MSG. RICEVUTO

Adesso sto quasi male.....mi fai riflettere....:(....io nn vorrei mi tagliassero la gola per mangiarmi......aiut!

 

RICETTE E... PER OGNI ALIMENTO LE SUE PROPRIETA'

MANO SU xIL SEDERE xASPORTARE LE INTERIORA

QUESTI BASTARDI LI HANNO LEGATI PER I PIEDI E POI GLI INFILANO DELLE MANI INTERE SU X IL SEDERE X ASPORTARE LORO LE INTERIORA

CLICCA QUI

 

L'UOMO NON HA ALCUN BISOGNO...

L'UOMO NON HA ALCUN BISOGNO DI MANGIARE CARNE...

L'organismo umano non ha alcuna necessità biologica di consumare carne, anzi, l'alimentazione vegetariana presenta numerosi vantaggi per la salute.
Le ragioni che spingono la maggior parte delle persone a includere la carne nella propria dieta non hanno nulla a che vedere con la necessità di sopravvivere.
Gli uomini mangiano carne semplicemente per abitudine o perché ne amano il sapore.
La semplice abitudine o un piacere voluttuario possono giustificare la tortura e l'uccisione sistematica di miliardi di esseri senzienti?
CONTINUA QUI
E in particolare QUI

 

C'E' UNA RELAZIONE TRA CONSUMO DI CARNE E...

immagine

C'è una relazione tra l'aumento della fame nel mondo e la dieta carnivora dei paesi ricchi? Leggi l'articolo!

 
 

Archivio messaggi

 
 << Aprile 2014 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30        
 
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 18
 

SISTEMA COLLAUDATO...

IO LA FACCIO PIU' FACILE...

immagine

immagine(...e sono 16 anni che mangio così, quindi il mio "fai-da-te" può dirsi BEN COLLAUDATO!!!). 

IO PARTO DAL CONCETTO CHE 

i legumi, le noci e la frutta secca in genere, il seitan, il tofu e la soia

SOSTITUISCONO ABBONDANTEMENTE una bistecca, un uovo o un pezzo di formaggio.

immagine

Pertanto, io mangio esattamente quello che mangiavo 16 anni fa da onnivora. Semplicemente privilegio pasta + lenticchie o pasta + piselli anziché la pasta con dopo la carne. (I LEGUMI.. La "carne dei poveri" e ora "la carne dei nobili": è anche il "piatto-base" dei vegani, perchè è un pasto GUSTOSO, NUTRIENTE e... COMPLETO!!! C'è tutto: PROTEINE, FERRO, CALCIO, ecc. e in quantità superiore rispetto alla carne)."

 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

Ultime visite al Blog

bibetagiuliacalgiu_frosserfracarlad6mauri3dgllucia.soccolterryravaAntionFormiSTaautruMRCOACHOraggiodisole860avesani.rominapleasenosxcityandageMarialda
 

Ultimi commenti

Chi può scrivere sul blog

Solo i membri di questo Blog possono pubblicare messaggi e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
I commenti sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 
 

UN VUOTO LEGISLATIVO

PER QUALE ASTRUSO MOTIVO CHI E' PIU' EVOLUTO (leggasi: più sensibile e meno rozzo)

DEVE X FORZA SOPPORTARE LE TORTURE CHE I MENO EVOLUTI (leggasi: chi si intestardisce ancora a voler uccidere x mangiare pur in presenza di valide e riconosciute alternative)

VOGLIONO CONTINUARE A FARE AGLI ANIMALI, PUR NELL'IPOCRISIA CHE "I CANI NO, SONO D'AFFEZIONE, I POLLI SI', SONO DA MACELLO"?

ALLORA PREFERISCO I CINESI, CHE SI MANGIANO ENTRAMBI. ALMENO SONO COERENTI E NON SI DICHIARANO "AMANTI DEGLI ANIMALI"...

 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom