Creato da antares.mati il 28/05/2007

SILENZIOSAMENTE

ricordi, sussurri, compagnia , nel silenzio della vita

... ... ...

Ho camminato con te senza compiere passi
ed insieme a te ho sfogliato la vita,
pagine mute di parole ed intensi capitoli d'amore...

mi hai descritto il tuo cuore conducendomi piano tra i suoi sentieri
ed hai appreso, in silenzio, il mio dolore,
seguendone i solchi che ancora trasudano...

ho rivolto lo sguardo, cercandoti, fin oltre la linea del 'dire'
ed ho ingabbiato il rumore del vento,
rubando i colori al tramonto...

ti ho trovato all'alba del sogno,
avvolto di pianto lontano e di ombre sul cuore,
incontro di mani e nuovi passi sul cuore...

-------M. D. S.-------

 

AREA PERSONALE

 

TAG

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Ottobre 2017 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31          
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 19
 
! No alla pedofilia!
Image Hosted by ImageShack.us
 

! Attenzione!
Le immagini che sono inserite in questo blog sono state prevalentemente scaricate da siti di immagini e di fotografia, ad uso pubblico. Qualora, pubblicandole nel blog, avessi reso danno agli autori, prego loro di farmene notifica e provvederò subito alla loro rimozione.

 

Tutti i testi e le poesie pubblicate in questo blog sono

già stati registrati e, pertanto, è assolutamente 'VIETATO'

utilizzare in parte o totalmente il contenuto dei post!

Chiunque dovesse 'appropriarsi' indebitamente,

anche solo in modo parziale, di quanto è pubblicato nel blog,

se ne assumerà tutte le conseguenze legali.

antares 

 

PREMIO DIECI E LODE

PREMIO DIECI E LODE

Premio D eci e lode

 Il premio è stato assegnatomi dalla  blogger amica e 'DONNA VERA'

MySpirit con il blog MySpirit 

CON LA SEGUENTE MOTIVAZIONE:

antares.mati..con il blog”SILENZIOSAMENTE”

una grande donna..una grande scrittice..

perché in tutto quello che scrive ci mette

anima e cuore..travolgendoti..

facendoti provare le sue stesse emozioni.

Anche per lei provo una grandissima stima

Assegnatomi dal blogger sergiorgios ,

con la seguente motivazione:

Ad ^antares.mati^,per il suo blog di pura poesia; per quella  lettura mi sono immedesimato ed emozionato... per quei versi, spesso ermetici ma per me sempre colmi di sensazioni forti e vivi

 

- BRILLANTE WEBLOG-PREMIO 2008

Ringrazio
adoroilmare57

per aver assegnato questo
bellissimo premio
al mio blog

SILENZIOSAMENTE

in quanto blogger del suo ^spazio amici^, con la seguente motivazione:
                                               
... perchè ognuno di voi ha argomenti di qualità al proprio interno che ritengo giusto premiare che si aggiungono poi alla meravigliosa amicizia dimostratami in questi anni...
Grazie!!

 

ULTIME VISITE AL BLOG

mariangela922fosco6antares.matiRiccardoPennascrittoreoccasionaleSky_Eaglelorenzo1mazara1950lalistadeidesideri79italianionlineorsobianco.amNoirNapoletanoblunice26lacky.procinopeppe_randazzo2015
 
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
 

ULTIMI COMMENTI

 

La tua vita

Post n°248 pubblicato il 08 Aprile 2017 da antares.mati
 
Foto di antares.mati

Ho cmminato a lungo,

indossato la tua vita,

vestito le tue ombre,

abitato le tue immagini.

Ho ascoltato i tuoi rancori,

addossandomio le  colpe,

compreso le tue amarezze,

mangiato la tua rabbia.

Aspettavo la quiete,

la tua quiete,

prima di sedermi a tirare il fiato, 

prima di cominciare le mie battaglie.

Tu, ora,

apparentemente sereno,

percorri la vita.

Io, 

ritrovo me,

il tempo trascorso,

le memorie accantonate

e la mia vita,

che ha seguito strade distanti da ciò che ero.

Ho indossato la tua vita

 

 

 
 
 

Cos'è la felicità

Post n°247 pubblicato il 24 Maggio 2015 da antares.mati
 
Foto di antares.mati

Voglio scoprire cos'è la felicità.......

Così scriveva Audrey Hepburn aggiungendo anche di voler capire cosa spinge l'uomo a camuffare se stesso, a tradire impegni ed aspettative come quando vanno in guerra e poi pregano illoro Dio,....come fa l'uomo ad essere uno e contemporaneamente ad avere cento volti ed altrettanto anime.....

Io vorrei scoprire cosa si nasconde dietro fiumi di parole, dietro atteggiamenti di fede e carità quando poi ci si ritrova a raccogliere solo frammenti di verità mescolati miseramente tra cumuli di frivolezze, di affettato perbenismo, di perverso buonismo?....

Venite fuori da voi stessi, siate capaci di mostrare il vostro vero volto, abbagliante di bellezza o segnato dalla vita, sappiate rinunciare al trucco mistificatore ed adornatelo del solo sorriso che siete in grado di offrire.....e poi finalmente PARLIAMO, parliamo con le parole che relamente ci appartengono, senza virtuosismi nè ricercati neologismi....parliamo con gli occhi, con le incertezze, con le paure, parliamo col silenzio e taciamo , taciamo quando non abbiamo nulla da aggiungere.....

Per me questa è la felicità...

matilde

 
 
 

A TUTTI COLORO CHE PARLANO SENZA SAPERE DI COSA

Post n°246 pubblicato il 16 Maggio 2015 da antares.mati
 
Foto di antares.mati


Sono mortificata, offesa, delusa, ma anche tanto tanto disgustata di come tutti, ma dico tutti, parlano di noi. ORMAI ovunque, per strada, nei supermercati, nella sala d'attesa dei medici, in farmacia e persino al mercato, si sparla di noi docenti: siamo diventati la pietra di paragone per ogni cosa, simo la zavorra della società, siamo la vergogna dell'Italia.
SONO INDIGNATA E TANTO: i nostri politici sono riusciti a "vaccinare" una intera società contro di noi ed a costo zero, con una campagna denigratoria costruita sulle false verità, sul facile giudizio, sulla condanna a priori di tutti i nostri "privilegi". ORA BASTA, SONO INDIGNATA e lo dico a tutti, in modo chiaro e deciso, non parlate più di noi, non sporcateci con la cattiveria delle vostre repressioni, non aggrediteci con le vostre sentenze prive di qualunque sostanza.....
NON VOGLIAMO PIU' essere presenti nelle vostre sterili e stupide discussioni, godetevi il vostro triste passeggiare senza sparlare di cose che non sapete, imparate a TACERE, non partecipate a tavole rotonde su di noi, ritornate al sano e ludico gossip di paese, datevi allo sport.....
State vomitando su di noi il vostro frustrante sopravvivere, continuate a farvi strumentalizzare dai politici che tali non sono, continuate a fare il loro gioco mentre noi con dignità, forza e rabbia stiamo lottando per tutti.
Forse questa è la prima vera, grande rivolta che non vi aspettavate. Voi che ci giudicate e denigrate siete stati e sarete solo un gregge, noi stiamo cercando di camminare da soli, scegliendo la strada che riteniamo giusta e continuiamo a pagare perché abbiamo osato opporci all'ennesimo scempio della democrazia, alla distruzione della libertà, alla fine della cultura che comunque, nonostante tutto è il vero rimedio contro la cattiva politica.
matilde

 
 
 

A piedi nudi

Post n°245 pubblicato il 04 Gennaio 2015 da antares.mati
 
Foto di antares.mati

Orchidea bianca

pura e densa

veste lo sguardo

mentre intorno si espande il fragore dell'onda.

A piedi nudi lasci che la sabbia penetri pesantemente tra le dita

mentre la luce del faro lontano proietta stille luminose nella notte.

Tremore e silenzio non spaventano il tuo incedere stanco

prosegui incoraggiata dal vento che scompone i capelli e la veste.

Nel salone accecato da bagliori irriverenti

i volti si sovrappongono in un mosaico strano e delirante

voci e clamore si rincorrono creando frastuono

il dolore si sovrappone alla stridente euforia

rimbalzano i calici, trofei inebrianti di festeggiamenti tristi.

Continui a volteggiare 

ti unisci al coreografico ballare

mentre cerchi di nascondere i piedi nudi

con il vento dell'anima a sollevare pensieri perduti.

 
 
 

dis§eguaglianze

Post n°244 pubblicato il 23 Maggio 2014 da antares.mati
 
Foto di antares.mati

 ....Non sono uguale a Te, non voglio esserlo... Sì ... è a Te che parlo, a Te che stai analizzando minuziosamente il mio abbigliamento, a Te che non nascondi un certo disappunto nei miei confronti. Non preoccuparti....non mi stai ferendo, non mi offendi, non sei in grado di farlo, credimi, non per Tua negligenza, piuttosto perchè il Tuo "giudizio" è ininfluente......ed allora  non perdere tempo con me, non soffermarTi sulla mia persona....non mi entrerai giammai nell'anima....non mi conoscerai mai..... Sono fuori dal Tuo "sguardo", sono lontana dal Tuo orizzonte, dal Tuo essere....sono invisibile.... mi attraversi senza percorrermi, misurerai con il Tuo giudizio solo Te stesso, non me: non si può misurare ciò che non è comparabile con una" unità di misura" oggettiva  di riferimento, e quindi non potrai mai "valutarmi" ... Prova ad esercitarTi, invece, su Te stesso, guardaTi, soffermarti sulle Tue ferite, sul Tuo bisogno di amore, sulla Tua capacità di accogliere, sulle Tue fughe....

Impara ad ascoltarti, a non sfuggire le Tue negatività, le Tue "imperfezioni"....Le imperfezioni migliorano, credimi, sono il punto di partenza per un nuovo arrivo, per una nuova conquista, per liberarTi delle paure, per essere pronta ad un nuovo "sguardo" ...

 
 
 

maschere

Post n°243 pubblicato il 29 Marzo 2014 da antares.mati
 
Tag: Frasi
Foto di antares.mati

...sii te stesso ....gli altri sono già occupati!!!

frase reperita nel web

 
 
 

questioni di " feeling"

Post n°242 pubblicato il 28 Marzo 2014 da antares.mati
 
Foto di antares.mati

Non c'è bisogno di nascondere il propio temperamento costruendosi un'immagine giusta per ogni occasione. Non esiste la ricetta ideale per camuffare se stessi barattando la propia autenticità con l'altrui somiglianza. Eppure....incontro sempre più spesso apparenza e non "verità", costruzioni perfette che trasformano la semplicità in complessità e, cosa molto pericolosa e molto frequente, personalità disturbate in grossi e terribili camaleonti ammantati di buonismo e di perbenismo.....

Non sono le parole a determinare il "valore umano" di una persona , piuttosto i comportamenti! Le parole sono ormai solo un "valore aggiunto" che tendono, se ben formulate ed organizzate in "discorsi" a capovolgere e trasfigurare le persone in personaggi...

Le parole diventano solo una serie di caratteri di stampa, uno strumento letale molto molto pericoloso....

matilde

 
 
 

perchè

Post n°241 pubblicato il 14 Marzo 2014 da antares.mati
 
Foto di antares.mati

perchè mi autoescludo da tutto?

inutile cercare altrove la risposta.... è in me, nel mio mondo celato a tutti, nello spazio denso del mio sentire, nel rifiuto di ascoltare parole vuote ricche solo di falso ed inutile buonismo....

sono distante da chi? da voi, voci confuse appartenenti a sagome stinte...., da voi che avete sempre appogggiato il capo sulla mia spalla e vi siete abbandonati nel mio silenzioso attendere....

lontana da chi credevo fosse affine al mio essere, da chi apparteneva alla mia anima, da chi si abbeverava assetato alla fonte del mio bene.... percorro strade vecchie con spirito antico, scrosto dal cuore i fotogrammi del vivere comune, mi siedo all'ombra dell'anima ed allontano la malinconia....

matilde, 14/03/2014

 
 
 

adesspo....

Post n°240 pubblicato il 14 Ottobre 2013 da antares.mati
 

....sono davanti ad un falso specchio....mi guardo ed un'altra immagine confonde la mia....riflessi e contorni slabbrati rompono la linea di confine tra il mondo "io" e quello che non è "ME"....sono sorpresa dall'alterno gioco de gli intarsi che proiettano sul viso pezzi di storia che non riconosco o che ho dimenticato....volutamente....Ma non mi arrendo...voglio riappropriarmi del mio sguardo....e guardarmi con deliberata voglia di essere vera, tristemente e4d amaramente vera....Chiedo solo una pausa....sofferta e meditata....adesso......

 
 
 

attese

Post n°239 pubblicato il 19 Luglio 2013 da antares.mati
 
Foto di antares.mati

sono qui, ti aspetto..

so che puoi e sai dove trovarmi. Io non andrò via, non muoverò un passo....ho camminato tanto ed ora sono stanca. Socchiudo gli occhi e lascio scivolare il silenzio su di me...sono nei miei pensieri, ora, e non mi fanno più paura...sembrano vecchie bambole di pezza adagiate al margine del tempo finito, della mia storia... Sono in attesa di te...so che devo pazientare senza arrendermi né fuggire....tra poco tornerai e riprenderemo insieme da dove avevamo interrotto, dal cammino appena iniziato e mai continuato. La lunga pausa è servita ad entrambe per non annegare ma anche per non volare troppo in alto, per non deluderci e per non illuderci.... Ti aspetto: la porta dell'anima è socchiusa ma puoi facilmente varcarla, il cuore è vigile ed ha ancora tanto spazio per accoglierti e coccolarti.... Sono qui.... non tardare troppo....per piacere....mati aspetta antares.... 

 
 
 
Successivi »