Take your time!!

In questo spazio lascio racconti,video, poesie e qualche mio pensiero: insomma qualcosa di me!

 

ITALIANI ONESTI

"Questo blog sta dalla parte degli italiani ONESTI che si vogliono difendere dal governo Berlusconi, dal governo Monti o da qualsiasi tipo di governo (tecnico, di destra o di sinistra) che mira all'interesse di pochi sacrificando il presente ed il futuro dell'intera nazione."


 

AREA PERSONALE

 

I COMMENTI, LA POSTA E I MESSAGGI...

Perdonatemi se non rispondo a qualche messaggio, scusatemi se lo faccio con ritardo. Comprendetemi se do priorità alla vita reale rispetto a questa che reputo "virtuale".
Il blog, la posta, i messaggi non potranno mai essere un obbligo e quindi, per me, non dovranno diventare mai un peso...

 

 
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Aprile 2017 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
 
 

FACEBOOK

 
 

 

Calcio e Mafia

Post n°337 pubblicato il 04 Giugno 2015 da Erasmo69
 

Crescendo ti rendi conto di tante cose.

Mio padre mi diceva che lavorando onestamente non diventerai mai ricco, affermava: "Puoi stare bene, o anche più che bene, ma per diventare ricco o sfrutti gli altri, o fai qualcosa di illecito, o fai qualcosa di moralmente discutibile".

Con il tempo ho capito che cosa voleva dire.

Premetto che a mio avviso la mafia non è solamente una associazione a delinquere (come la camorra e la 'ndrangheta) ma anche un comportamento, un atteggiamento, un modo di fare, che viene utilizzato abitualmente, tutti i giorni.

Sembra che la mafia negli ultimi anni abbia allungato i suoi tentacoli su tutti i campi dove sia facile "fare soldi" e, soprattutto, dove sia facile anche riciclarli.
Un tempo la mafia gestiva il mondo delle scommesse clandestine, il mondo della droga, della prostituzione... realtà diciamo poco pulite.
Con il tempo la mafia "ha imparato" a gestire, invece, altre attività che consentono grossi movimenti di denaro: l'edilizia e tutto l'indotto annesso (a partire dalle cave fino ai materiali da costruzione), la gestione dei rifiuti (tossici e non), le gestione di centri commerciali e grosse attività produttive, la finanza, ecc.
Personalmente ho il timore che la mafia sia entrata prepotentemente (credo e spero parzialmente) anche nel campo della giustizia, nella magistratura e, soprattutto, in quello della politica (comunale, provinciale, regionale, statale), gestendo affari e appalti senza sporcarsi le mani, rubando così "in modo onesto" o apparentemente lecito: gestione e manutenzione dei beni pubblici (strade, mense, scuole, appalti, ecc.), gestione centri di accoglienza dell'immigrazione, ecc.

Ma questa è una mia sensazione molto soggettiva, magari sbagliata, magari.... si, magari!
Ora mi viene da pensare al calcio che non è più solamente uno sport ma è diventato, a detta di tutti, un vero e proprio business.
Con tutto il denaro che questo movimento sposta, come è possibile che il calcio non abbia destato l'interesse della mafia?
Alla luce di quanto è successo recentemente (e negli ultimi anni) in serie A, qualche dubbio si è insinuato nella mia testa.
Posso fare solamente illazioni (supposizioni e forse congetture) e non ho prove concrete ma mi lasciano molto perplesso personaggi, fino a ieri semi-sconosciuti, che diventano presidenti di squadre di Serie A o B. 

Poi vogliamo parlare di presidenti che acquistano un club perché è stata la politica a chiederglielo?

Negli anni passati mi hanno lasciato perplesso "individui"che sono stati presidenti prima di una squadra, poi di un'altra, poi di un'altra ancora; senza parlare poi di presidenti che sono"notoriamente" tifosi di una squadra ma che ne comprano un'altra: tutto e solo in nome dei soldi, boh?
Abbiamo visto passare personaggi - senza etica e senza il minimo senso morale - che hanno gestito (a proprio comodo) il mondo del calcio, sguazzando nel fango dell'arroganza e della prepotenza e infangando il nome di squadre gloriose (che in passato avevano, comunque, sempre vinto anche senza il loro sporchi "magheggi").
Concludo menzionando personaggi che, in nome di contratti da sottoscrivere con le TV, preferirebbero avere nella massima serie squadre blasonate, con un grande bacino di utenza, invece di invece di piccole realtà, meglio organizzate e ben gestite: 

ma il responso del campo? 

E i valori dello sport?

Questi "geni" non si rendono conto che sono proprio le imprese dei Davide contro i Golia che accendono la passione e la fantasia dei tifosi?
Viene svilito il senso di appartenenza di un tifoso.

L'attuale mondo del calcio non piace affatto perché mi "sembra"malato di... mafia. 

Ma voi cosa pensate del calcio dei giorni nostri?
Forse sono matto. 

Voi che dite: sono un visionario, allucinato, o cosa?

 

 

 
 
 

ARABA FENICE

Post n°336 pubblicato il 14 Maggio 2014 da Erasmo69
 

La tua forza è nella testa,
tanto quanto nel tuo cuore,
la tua intelligenza è manifesta,
tanto quanto il tuo splendore.

E’ stato lungo il tuo cammino,
spesso pieno di difficoltà,
mai rassegnata al tuo destino,
che t’ha portato ad essere una rarità.

Gioia di vivere, fantasia e sogni,
voglia di mettersi in discussione,
confronti, scontri, amori e abbagli,
ma tutto segnato dalla passione.

Quando cadi a terra tramortita,
curi sempre ogni tua ferita,
anche se qualcuna sanguina ancora,
ami ogni giorno con la sua aurora.

Quante volte hai temuto di non riuscire,
ma non ti sei mai arresa al destino,
perché tu sei sempre una bella Venere,
e sai risorgere dalla tua cenere!

 
 
 

Chi ti conosce oggi...

Post n°335 pubblicato il 07 Maggio 2014 da Erasmo69
 

CHI TI CONOSCE OGGI…

Chi ti conosce oggi
non sa come eri ieri,
ma può comunque apprezzare:
la tua bellezza,
il tuo sorriso,
la tua dolcezza.
Chi ti conosce oggi
ti apprezza per quel che sei:
per la tua competenza,
per la tua sensibilità,
per la tua intelligenza.
Chi ti conosce oggi,
apprezza il tuo valore:
di madre tenera e attenta,
di moglie che ama col cuore.
Tu sei sempre la stessa,
tu sei sempre quella,
non pensare di essere meno bella,
perché la tua bellezza,
che il cuor colpisce,
è come un fiore che non appassisce!

 
 
 

SOLE E LUNA...

Post n°334 pubblicato il 07 Maggio 2014 da Erasmo69
 

SOLE e LUNA

Ti cerco o non ti cerco,
ti trovo o non ti trovo,
ma so dove sei.

Ti amo o non ti amo,
ti voglio o non ti voglio,
ma resti nel cuore.

Perché tu sei una
ma sei Sole e Luna:
Sole che illumina di giorno,
qualora ce ne fosse bisogno,
Luna che illumina, di notte,
per tracciare, nel buio, le rotte.

Come vento avvolgi e sconvolgi,
senza lasciarti afferrare,
ma lasci sempre il segno
che il cuore non può dimenticare!

 

 
 
 

TI ASPETTO...

Post n°333 pubblicato il 07 Maggio 2014 da Erasmo69
 

TI ASPETTO…

In questi mesi mi sono chiesto
se era giusto, o meno, aspettare
dimenticando un po’ tutto il resto,
senza trovare risposte ben chiare.

Ma il pensiero poteva volare,
sulla spiaggia e sulle onde del mare,
e spesso mi sentivo contento,
per il semplice brusio del vento.

Pur lontani ci siamo parlati,
pur distanti ci siamo trovati,
così il tempo lento è passato,
senza che nulla è affatto cambiato.

Così, intanto passano i giorni,
noi restiamo quello che siamo,
e io aspetto, non perché tu ritorni
ma solo perché so che ti amo!

 
 
 

Poesia scritta con i titoli delle canzoni dei "Campioni" di Sanremo 2014...

Post n°332 pubblicato il 27 Febbraio 2014 da Erasmo69
 

SANREMO INSIEME

"Prima di andare via"

di andare "così lontano"

ho scoperto "nel tuo sorriso"

la voglia di vivere "controvento".

Anche "da lontano" ti vorrei mia,

anche se ora " il cielo è vuoto",

anche se tu mi dicesti "pedala"

sento ancora che per me sei  "l'unica".

"Ora" mi chiedo se siamo "liberi o no".

Scopro che stiamo "vivendo adesso".

Sogno che domani saremo "bagnati dal sole".

Torna ed io "ti porto a cena con me"

Poi sulla musica di "sing in the rain"

Scopriremo, di nuovo, che... SANREMO INSIEME!

27 febbraio 2014.

 
 
 

TU MI RUBI L'ANIMA (Collage)

Post n°331 pubblicato il 05 Febbraio 2014 da Erasmo69
 
Foto di Erasmo69

Ha quei capelli tutti in giù,
ma non sei tu, ma non sei tu.
Ha gli occhi tristi come te, 
ma non è te, davvero.
Usa un profumo come il tuo 
ma non sei tu, ma non sei tu.
Le ciglia lunghe come te
ma non è te sicuro.

Quando la notte lei si stringe a me 
se il mio corpo c'è la mente è dietro te.
Tu mi rubi l'anima
ma poi la getti via da me, 
io la inseguo e trovo sempre te.
Tu mi rubi l' anima
e poi non so che te ne fai,
mentre cerco di riprenderla
mi muore un po' nel cuore sempre lei.

Lei queste cose non le sa,
non credo che gliele dirò.
Lei crede solo a quel che ha 
ma non a me sicuro.
Ho visto rondini lassù,
cadere giù, cadere giù, 
erano sole come me
che non ho te, davvero. 

Quando nel letto dorme accanto a me 
se il mio corpo c'é la mente è dietro te.

Tu mi rubi l'anima 
ma poi la getti via da me, 
io la inseguo e trovo sempre te. 
Tu mi rubi l'anima 
e poi non so che te ne fai,
se il silenzio ha spazi liberi 
stasera io li riempirò di te.

Tu mi rubi l'anima 
ma poi la getti via da me 
io la inseguo e trovo sempre te.

 
 
 

LA SCIMMIETTA e LA COLOMBA

Post n°330 pubblicato il 04 Febbraio 2014 da Erasmo69
 
Foto di Erasmo69

 

 

Un piccolo scimpanzè poggia la testa, 

sulla schiena di una colomba

e dolcemente la carezza

con amore e molta tenerezza.

Vorrebbe tenerla, lì, al suo fianco,

per dividere insieme ogni momento,

di lei non sarebbe mai stanco,

e la sola presenza lo farebbe già contento.

La colomba apprezza quel gesto affettuoso,

ma con occhio vitreo e fare distaccato,

pensa al suo passato a volte disastroso.

Lo scimpanzino triste, resta imbambolato,

consapevole che tra breve resterà da solo

perché la sua colomba ha già preso il volo!

4 febbraio 2014

 

 
 
 

DESTINO

Post n°329 pubblicato il 04 Febbraio 2014 da Erasmo69
 

Sarà stato uno scherzo del destino?

Forse! E prendetemi pure per cretino.

Ma dato che mi sento ancora preso,

al destino non mi sono ancora arreso.

Anche se Le ho porto le mie scuse,

quell'incontro non cambierà le cose,

ma voglio vivere questo mese che resta

usando solo il cuore e non la testa.

Mi trascinerà questo sentimento,

e tanto basterà a rendermi contento.

Ora sono felice, pieno di fervore,

quindi lascio spazio ai battiti del cuore.

Convinto voglio vivere i giorni e le occasioni,

voglio coltivare i sogni e le emozioni,

voglio star seduto ancora qui al tuo fianco,

e resto ad aspettare finché non sarò stanco.

3 febbraio 2014

 

 
 
 

PRIVILEGIATO (1 febbraio 2014)

Post n°328 pubblicato il 02 Febbraio 2014 da Erasmo69
 

 

Sono un privilegiato,

infatti sono nato fortunato,

forse qualcuno non comprende,

perché l'amore felice mi rende.

Sono un privilegiato del mondo,

e solo io me ne rendo conto:

mi basta la tua sola presenza,

perché della mia vita tu sei l'essenza.

Che bel regalo che m'ha dato la sorte:

perché nessuno, sulla terra, ha il privilegio

di provare la morte... per due volte.

Morirò, come tutti, con l'ultimo respiro,

ponendo fine a tutti quanti i guai..

ma morirò, la prima volta, quando partirai.

1 febbraio 2014 

 

 
 
 

LACRIME (31 gennaio 2014)

Post n°327 pubblicato il 02 Febbraio 2014 da Erasmo69
 

Non ci sono altro che lacrime,

per questo cuore felice,

lacrime per un amore scoperto,

anche se ormai irraggiungibile.

Questo amore che non compresi,

e che io persi perché mi arresi,

in un anno ha scavato un vuoto nel cuore,

dandomi solitudine, tristezza e dolore.

Lacrime che scendono sulle mie gote,

per un amore contrastato dal destino,

e io resto, comunque, a mani vuote.

Un filo di speranza oggi fa capolino,

per rubare alle lacrime un po' di spazio,

per alleviare al cuore... questo strazio.

31 gennaio 2014

 

 
 
 

Priorità!

Post n°326 pubblicato il 25 Ottobre 2013 da Erasmo69
 

Ieri sono andato alla posta per spedire una lettera.
Desiderando che questa lettera arrivasse al destinatario il più presto possibile ho chiesto all'addetto se potevo spedirla con posta prioritaria. La risposta è stata:
"Certo".
L'addetto mi ha spiegato che non c'era linea quindi si poteva effettuare l'operazione solo non con francobollo cartaceo, da comprare e da incollare. 
"Va bene allora mi dia quello" rispondo.
Mi porta solamente il francobollo e io prontamente chiedo:
"scusi ma non c'è più l'adesivo riportante la dicitura posta prioritaria da porre sulla busta, insieme al francobollo?"
"No, non c'è più, perchè adesso la posta è tutta prioritaria!"
Io prontamente replico:
"Allora se tutto è prioritario nulla è prioritario quindi ne consegue la posta prioritaria non esiste più!" L'addetto infastidito mi risponde: "Lei non vuole capire che la posta è tutta prioritaria!"
A questo punto ho reputato necessario interrompere la conversazione e andare via: non c'è peggior sordo di chi non vuol sentire e soprattutto chi lava jo capo a jaseno se perde lo sapone! 
Ora come mi ha insegnato mio padre vado a prendere il dizionario per scoprire il significato della parola priorità: "anteriorità; precedenza nel tempo o diritto di precedenza". 
Comunque alla fine quello che mi viene da pensare è che ora paghiamo come spedizione ordinaria quello che prima pagavamo come spedizione prioritaria... Perchè tanto tutto è prioritario! 
Adesso ditemi voi se ha un senso dire che tutto è prioritario.

 
 
 

Quale futuro?

Post n°325 pubblicato il 17 Ottobre 2013 da Erasmo69
 

Per i nostri illuminati politici, statisti, economisti...
Dovrebbe essere chiaro che se tutto aumenta (iva, benzina, tarsu, ecc.)...
Non è che io spenderò più di quel che guadagno
ma dovrò rinunciare a fare qualcosa che prima facevo...
oppure dovrò rinunciare a comprare qualcosa che prima compravo!

 
 
 

Non e' tempo per noi... (Ligabue)

Post n°324 pubblicato il 08 Agosto 2013 da Erasmo69

Ci han concesso solo una vita,
Soddisfatti o no, qua non rimborsano mai
E calendari a chiederci se
stiamo prendendo abbastanza abbastanza
Se per ogni sbaglio avessi mille lire
Che vecchiaia che passerei...
Strade troppo strette e diritte
Per chi vuol cambiar rotta oppure sdraiarsi un po'
Che andare va bene però
A volte serve un motivo, un motivo
Certi giorni ci chiediamo è tutto qui?
E la risposta è sempre si
Non è tempo per noi che non ci svegliamo mai
Abbiam sogni però troppo grandi e belli sai
Belli o brutti abbiam facce che però non cambian mai
Non è tempo per noi e forse non lo sarà mai
Se un bel giorno passi di qua
lasciati amare e poi scordati svelta di me
che quel giorno è già buono per amare qualchedun'altro
qualche altro
dicono che noi ci stiamo buttando via
ma siam bravi a raccoglierci.
Non è tempo per noi che non ci adeguiamo mai
Fuorimoda, fuoriposto, insomma sempre fuori dai
Abbiam donne pazienti rassegnate ai nostri guai
Non è tempo per noi e forse non lo sarà mai
Non è tempo per noi che non vestiamo come voi
Non ridiamo, non piangiamo, non amiamo come voi
Forse ingenui o testardi
Poco furbi casomai
Non è tempo per noi e forse non lo sarà mai...

 
 
 

Se oggi avesse un senso...

Post n°323 pubblicato il 15 Giugno 2013 da Erasmo69
 

Ti avrei voluta libera,

ti avrei voluta madre,

ti avrei voluta completamente mia, 

ma non volevo importi nulla...

perché l'amore non chiede!

La ragione ha sopraffatto il cuore

così ho scelto

inconsapevole del fatto che

non avevo abbastanza forza 

per sopportarne le conseguenze. 

Se avesse un senso...

oggi ti direi ti amo!

 
 
 

http://www.angolotesti.it/J/testi_canzoni_jovanotti_168/testo_canzone_le_tasche_piene_di_sassi_1138458.html

Post n°322 pubblicato il 05 Giugno 2013 da Erasmo69

...sembrano esplosioni inutili,

ma in certi cuori qualche cosa resterà...

 
 
 

Non aspettarti nulla dalle persone e non ti deluderanno mai!

Post n°321 pubblicato il 04 Giugno 2013 da Erasmo69
 

CUORE nel FANGO

 

Amo il rispetto
e rispetto l’amore:
resto al mio posto,

senza fare rumore.

 

Credo agli abbracci,

del corpo e del cuore,

raccolgo gli stracci

di uno strano dolore.

 

Senza motivo,

anche, senza ragione,

sento reale una gran delusione.

 

Ma tu lo sai,

perché oggi io piango,

ritrovo il cuore in un mare di fango.

 

 

Roma, 4 giugno 2013.

 
 
 

Finale di Coppa Italia 2012-2013: derby Roma-Lazio... Riflessione personale!

Post n°320 pubblicato il 27 Maggio 2013 da Erasmo69
 

Qualcuno penserá che io stia rosicando... Libero di farlo...
Però se avesse vinto la squadra che io sostengo, avrei gioito solo per la vittoria della squadra per cui tifo e sarei stato contento per una stelletta grigia che sta diventando un miraggio!

Io, Erasmo Nuccitelli, mi sarei completamente disinteressato del capitano della squadra avversaria e soprattutto non avrei pubblicato la foto di sua figlia che piangeva (forse solo perchè vedeva il suo babbo piangere).
Non ho mai provato piacere per le sconfitte altrui ma io sono io....

Quanto devono crescere i tifosi romani, laziali e romanisti, per far parte di un tifo maturo, meno fazioso e che non istighi...

Ah, dimenticavo: mio padre, che mi ha insegnato questi valori, era laziale!

 
 
 

Ho Ancora La Forza (Ligabue)

Post n°319 pubblicato il 02 Maggio 2013 da Erasmo69

 

Ho ancora la forza che serve a camminare,
picchiare ancora contro e non lasciarmi stare
ho ancora quella forza che ti serve
quando dici: “Si comincia !”

Ho ancora la forza di guardarmi attorno
mischiando le parole con due o tre vizi al giorno,
di farmi trovar lì da chi mi vuole
sempre nella mia camicia.

Abito sempre qui da me,
fra chi c'è sempre stato e chi nn sai se c'è
al mondo sono andato,
dal mondo son tornato sempre vivo.

Ho ancora la forza di starvi a raccontare
le storie che ho già visto e quelle da vedere,
e tutti quegli sbagli che per un
motivo o l’altro so rifare.

Ho ancora la forza di chiedere anche scusa
e fare la partita giocando fuori casa
e di dirvi che comunque la mia parte
ve la voglio garantire.

Abito sempre qui da me,
fra chi c'è sempre stato e chi non sai se c’è
nel mondo sono andato,
dal mondo son tornato sempre vivo, sempre vivo.

Ho ancora la forza e guarda che ne serve
per rendere leggero il peso dei ricordi
e far la conta degli amici andati e dire:
” Ci vediam più tardi, più tardi...più tardi”

Abito sempre qui da me,
fra chi c'è sempre stato e chi non sai se c’è
col mondo sono andato
e col mondo son tornato sempre vivo… sempre vivo

 
 
 

Il dolore del finale...

Post n°318 pubblicato il 25 Febbraio 2013 da Erasmo69
 

 

Ciao Erasmo!

Mi dispiace tanto che la storia sia finita. Davvero. 

Non conosco i motivi, ma è doloroso mettere la parola FINE ai momenti che si sono vissuti insieme, ai progetti fatti, ai sogni vissuti perché si realizzassero.

È doloroso dover dire basta quando, invece, tante cose facevano presagire che proprio "quella storia" non era una caso, ma il risultato di tante coincidenze che avevano predisposto i cuori di due persone all'incontro: mi dispiace tantissimo. 

Con il tempo tutto passerà. 

Intanto, però, c'è il dolore del finale.

Guarisci presto!!

 
 
 
Successivi »
 
 
 

INFO


Un blog di: Erasmo69
Data di creazione: 20/08/2008
 

NOTA IMPORTANTISSIMA

I post che inserisco non rispecchiano il mio "attuale" stato d'animo... questo potrà accadere ma sarà l'eccezione, ok?
Un saluto con un sorriso, Erasmo

 

 

ULTIME VISITE AL BLOG

adelecaneveseparvusflos2003librizzi.domenicaStudioPietroMaurosuperceviraffaelavercillomikmelonifederica.ciolzaza702lauramamkucciolaa83susycodapeppe.spesempires2002TravisB
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
 
 
Citazioni nei Blog Amici: 14
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

TAG