Creato da Piero_Calzona il 14/03/2007

Verità...

Alla ricerca di soluzioni comuni per la pace e la libertà nel mondo

 

 

« Estinzione Homo SapiensLa mercificazione della donna »

Le atrocità della Bibbia

Post n°127 pubblicato il 09 Febbraio 2011 da Piero_Calzona
 

Le atrocità della Bibbia

Dio e il male nel Mondo

Com’è possibile che nella Bibbia, considerato il libro delle Verità rivelate da Dio, ci possano essere tante atrocità? Com’è possibile che un Dio possa essere così malvagio? Ma cerchiamo di ampliare questa nostra indagine. La domanda da chiedersi è: come mai ci sono così tante Verità rivelate? Perché se è vero che ogni religione possiede la propria Verità assoluta allora siamo proprio nei guai, nel senso che ci sarebbero tante Verità assolute per quante religioni ci sono al mondo!!! Ma è proprio vero che le religioni posseggono queste Verità assolute? Dalle indagini storiche, antropologiche, paleontologiche, etnologiche ed etnografiche, pare che le religioni siano nate per soddisfare le paure della morte, dei cataclismi, delle catastrofi naturali, del buio, insomma tutto è nato dall’angoscia e dalla paura. Se così non fosse come mai nel XXI secolo ci ritroviamo con 20.000 confessioni diverse? Come mai ogni popolo ha la propria etica, il proprio credo, il proprio Dio? E’ semplicemente assurdo che questo ipotetico Dio non si sia manifestato all’umanità intera come unica Entità. Fino adesso nessuna Entità Divina è intervenuta per eliminare il male nel Mondo.

Prendiamo in considerazione il Dio della Bibbia e facciamo una analisi con il male nel mondo. Emerge subito una considerazione importante: per quanto riguarda il problema della Teodicea, nessuno fino adesso è stato capace di risolverlo, anzi alcuni autori come Gerhard Streminger, nel suo libro: “La bontà di Dio e il male del mondo: il problema della teodicea” affermano che il problema è insoluto, non solo, ma se esiste il male nel mondo si tende ad affermare che un Dio così malvagio non può esistere ma siamo frutto di una lunga e cieca evoluzione per selezione naturale secondo il modello darwiniano. Vediamo il perché. Secondo la Bibbia Dio è onnipotente e onnisciente, quindi questo ipotetico Dio è consapevole del male. Ora, se è consapevole del male, come possiamo affermare che Dio è amore? Nel problema della Teodicea ci sono due argomenti molto importanti da mettere in evidenza, il primo è quello che prende in considerazione il monoteismo monistico, cioè un Dio che riconosce solo il bene, il secondo prende in considerazione il monoteismo dualistico, cioè un Dio che riconosce sia il bene che il male. In queste due ipotesi teologiche c’è un paradosso. Se Dio fa parte di un monoteismo monistico, che riconosce solo il bene, allora da dove viene il male? Nel secondo caso, cioè di un monoteismo dualistico, possiamo cercare di formulare questa ipotesi nel seguente modo: 1) se Dio esiste, grazie alla propria onniscienza e onnipotenza dovrebbe sapere dell’esistenza del male. 2) grazie alla sua onnipotenza e onniscienza, potrebbe eliminare il male. 3) dall’esistenza di Dio segue la non esistenza del male, e dall’esistenza del male segue la non esistenza di Dio. 4) il male esiste, quindi Dio non esiste. Il monoteismo non può essere né monistico né dualistico, perché nel mondo esiste il male.

Ecco alcuni episodi contenuti nella Bibbia che ci dimostrano la “bontà” di Dio.

Antico Testamento

Genesi, 34:13 – Sichem si unì carnalmente – in un atto prematrimoniale – a Dina, figlia di Giacobbe, destando la collera degli altri suoi figli. L’unione previa circoncisione era considerata da Giacobbe un disonore e, per questo, a Sichem, a suo padre Camor, e ad ogni maschio della città fu richiesta la circoncisione, che avrebbe reso ogni uomo idoneo all’unione con le altre sue figlie. Tre giorni dopo, mentre gli uomini ancora pativano i dolori dell’operazione, “due dei figli di Giacobbe, Simeone e Levi, fratelli di Dina, presero ciascuno la propria spada, assalirono la città che si riteneva sicura, e uccisero tutti i maschi.” – “Passarono a fil di spada anche Camor e suo figlio Sichem, presero Dina dalla casa di Sichem, e uscirono.” – “I figli di Giacobbe si gettarono sugli uccisi e saccheggiarono la città, perché la loro sorella era stata disonorata” – “presero le loro greggi, i loro armenti, i loro asini, quanto era nella città e nei campi.” – “Portarono via come bottino tutte le loro ricchezze, tutti i loro bambini, le loro mogli e tutto quello che si trovava nelle case.“

Genesi, capitoli 6 e 7 – Malcontento della malvagità dell’uomo, Dio sterminò ogni creatura del pianeta risparmiando soltanto la famiglia di Noè. Uomini, donne, bambini ed animali morirono annegati in una impensabile agonia.

Genesi, 19:6 – Una sera, Lot ospitò due angeli nella sua casa a Sodoma. Quella stessa sera la casa di Lot fu assalita da una folla di delinquenti omosessuali in cerca di esperienze carnali con gli angeli. Lot cedette volontariamente le sue figlie vergini alla folla, esortandola: “Vi prego, fratelli miei, non fate questo male!” – “Ecco, ho due figlie che non hanno conosciuto uomo: lasciate che io ve le conduca fuori, e voi farete di loro quel che vi piacerà; ma non fate nulla a questi uomini, perché sono venuti all’ombra del mio tetto.”

Genesi, 19:26 – Dio, impassibile davanti alla proposta di stupro delle figlie vergini di Lot, trasformò sua moglie in una statua di sale per aver commesso il nefando crimine di essersi guardata le spalle.

Genesi, 38: 8-10 – Giuda pregò Onan di dormire con la moglie di suo fratello – ucciso da Dio per la sua malvagità – incoraggiandolo: “Va’ dalla moglie di tuo fratello, prenditela in moglie come cognato e suscita una discendenza a tuo fratello.” Onan ottemperò, “ma ogni volta che si univa alla moglie del fratello, disperdeva per terra, per non dare una posterità al fratello.” Dio ritenne questo un gesto malvagio e lo punì con la morte.

Esodo, 2:12 – Mosè scorse un egiziano che picchiava un ebreo. Si guardò intorno e, non trovandovi testimoni, “uccise l’Egiziano e lo nascose nella sabbia.“

Esodo, 7:2-4 – Dio “indurì” il cuore del faraone e pianificò i suoi “prodigi nel paese d’Egitto.“

Esodo, 7:20-21 – Dio trasformò l’acqua del Nilo in sangue. Tutti i pesci morirono e l’acqua divenne imbevibile.

Esodo, 8: 6-7 – Dio inviò una piaga di rane che “coprirono il paese d’Egitto.“

Esodo, 8:16 – Dio inviò una piaga di zanzare.

Esodo, 8:24 – Dio inviò una piaga di mosche velenose. “La terra fu devastata.“

Esodo, 9:5 – Dio, con l’ennesima epidemia, sterminò tutto il bestiame d’Egitto; “ma del bestiame dei figli d’Israele non morì neppure un capo.“

Esodo, 9:10 – Dio inviò una piaga di “ulceri che si trasformarono in pustole sulle persone e sugli animali.“

Esodo, 9:22-25 – Dio inviò una piaga di grandine che colpì uomini e animali, e che spogliò i campi.

Esodo, 12: 29 – Dio uccise il primogenito di ogni famiglia egiziana la cui casa non fosse stata contrassegnata da sangue d’agnello.

Esodo, 17:13 – Il bastone di Dio, retto dalle mani di Mosè sulla vetta del colle, permise a Giosuè di sterminare Amalec e la sua gente “passandoli a fil di spada“.

Esodo, 21:20-21 – Per la legge di Dio “se uno bastona il suo schiavo o la sua schiava fino a farli morire sotto i colpi, il padrone deve essere punito” – “ma se sopravvivono un giorno o due, non sarà punito, perché sono denaro suo.” – Dio approvava la schiavitù.

Esodo, 32:27 – Alla vista del vitello d’oro, Dio comandò ai figli di Levi: “Ognuno di voi si metta la spada al fianco; percorrete l’accampamento da una porta all’altra di esso, e ciascuno uccida il fratello, ciascuno l’amico, ciascuno il vicino.” – “In quel giorno caddero circa tremila uomini” e Dio ne fu compiaciuto.

Levitico, 26:7-8 – Dio ricompensò l’obbedienza assicurando che ogni nemico sarebbe perito per la spada.

Levitico, 26:22 – Dio ammonì la popolazione che, qualora non lo avessero ascoltato, avrebbe inviato loro le bestie feroci: “che vi rapiranno i figli, stermineranno il vostro bestiame, vi ridurranno a un piccolo numero, e le vostre strade diventeranno deserte.“

Levitico, 26:27-29 – “E se, nonostante tutto questo, non volete darmi ascolto, ma con la vostra condotta mi resisterete” – “anch’io vi resisterò con furore e vi castigherò sette volte di più per i vostri peccati.” – “Mangerete la carne dei vostri figli e delle vostre figlie.“

Numeri, 12:9-14 – Dio si stufò della presenza di Maria e, per questo, la colpì con la lebbra, bandendola dall’accampamento per sette giorni.

Numeri, 15:32-26 – Un uomo raccolse della legna di sabato. Per ordine divino dato a Mosè, “tutta la comunità lo condusse fuori dal campo e lo lapidò, e quello morì.“

Numeri, 16:27-33 – Gli uomini si dimostrarono indocili, perciò Dio fece sì che la terra si aprisse ed inghiottisse uomini, donne e bambini.

Numeri, 16:35 – Il fuoco di Dio “divorò i duecentocinquanta uomini che offrivano l’incenso.“

Numeri, 16:49 – Con una piaga, Dio sterminò quattordicimilasettecento uomini.

Numeri, 21:3 – Il Signore affidò i Cananei ad Israele, che “votò allo sterminio i Cananei e le loro città.“

Numeri, 21:6 – Il Signore “mandò tra il popolo dei serpenti velenosi i quali mordevano la gente, e gran numero d’Israeliti morirono.“

Numeri, 21:35 – Con l’approvazione di Dio gli Israeliti si recarono nella città di Og, ne uccisero il re Basan – senza risparmiare i figli – sterminarono l’esercito senza lasciare superstiti, e assunsero il controllo del territorio.

Numeri, 25:4 – “Il Signore disse a Mosè: Prendi tutti i capi del popolo e falli impiccare davanti al Signore, alla luce del sole, affinché l’ardente ira del Signore sia allontanata da Israele.“

Numeri, 25:8 – Fineas, figlio di Eleazar, figlio del sacerdote Aaronne, si recò in una tenda occupata da un uomo israelita ed una donna madianita e “li trafisse tutti e due, l’uomo d’Israele e la donna, nel basso ventre.“

Numeri, 25:9 – Una pestilenza divina sterminò ventiquattromila persone.

Numeri, 31:9 – Su comando divino gli israeliti sequestrarono le donne ed i bambini madianiti, e “presero tutte le spoglie e tutta la preda.“

Numeri, 31:17-18 – Dio ordinò a Mosè di uccidere ogni maschio madianita tra i bambini, e “ogni donna che ha avuto rapporti sessuali con un uomo” – “ma tutte le fanciulle che non hanno avuto rapporti sessuali con uomini, lasciatele in vita per voi.” – Nota: sarebbe interessante scoprire l’astuzia con cui i soldati riconoscevano le donne vergini.

Numeri, 31:31-40 – Dio spartì il bottino di guerra tra i soldati, i sacerdoti e gli israeliti senza tralasciare il tributo al Signore: “seicentosettantacinquemila pecore, settantaduemila buoi, sessantunmila asini e trentaduemila persone, ossia donne che non avevano avuto rapporti sessuali con uomini.“

Deuteronomio, 2:33-34 – Sotto la guida di Dio, gli israeliti sterminarono completamente gli uomini, le donne ed i bambini di Sicon. – “Non vi lasciammo nessuno in vita.

Deuteronomio, 3:6 – Sotto la guida di Dio, gli israeliti sterminarono completamente gli uomini, le donne ed i bambini di Og. Saccheggiarono il bestiame ed i possedimenti.

Deuteronomio, 7:2 – Dio parlò ad ogni uomo d’Israele e, riguardo i nemici, proclamò: “Tu li voterai allo sterminio; non farai alleanza con loro e non farai loro grazia.”

Deuteronomio, 20:13-14 – Dio stabilì le regole della guerra ordinando il massacro di tutti gli uomini. Tralasciò le donne, i bambini, il bestiame ed i possedimenti che potevano essere tenuti come preda.

Deuteronomio, 20:16 – “Nelle città di questi popoli che il Signore, il tuo Dio, ti dà come eredità, non conserverai in vita nulla che respiri.”

Deuteronomio, 21:10-13 – Secondo la legge di Dio, se un uomo israelita, durante una guerra, avesse avvistato una donna attraente, avrebbe potuto catturarla e tenerla per moglie. La donna, quindi, avrebbe dovuto radersi il capo, tagliarsi le unghie e togliersi i vestiti che indossava al momento della cattura. Avrebbe dovuto piangere suo padre e sua madre per un mese intero. E qualora il soldato non fosse rimasto soddisfatto, avrebbe potuto lasciarla andare “dove vorrà.“

Deuteronomio, 28:53 – La punizione di Dio per i disobbedienti prevedeva che questi mangiassero “il frutto del proprio seno, le carni dei propri figli e delle proprie figlie.“

 

La URL per il Trackback di questo messaggio è:
http://blog.libero.it/pierocalzona/trackback.php?msg=9864345

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
Nessun trackback

 
Commenti al Post:
grazia.pv
grazia.pv il 09/02/11 alle 19:48 via WEB
Sono sempre interessantissimi i tuoi post. Buona serata, ripasso a rileggere.
 
 
Piero_Calzona
Piero_Calzona il 09/02/11 alle 21:47 via WEB
Sarai sempre la benvenuta Grazia, un caro saluto.
 
grazia.pv
grazia.pv il 10/02/11 alle 12:55 via WEB
Come vedi, sono tornata a rileggerti. Quindi, secondo la legge di Dio, della donna l'uomo può fare ciò che vuole, usa e getta, insomma.....La bontà di Dio, Dio ti ama!!!!!!
 
 
Piero_Calzona
Piero_Calzona il 10/02/11 alle 15:03 via WEB
Sarebbe meglio pensare con la nostra testa anziché essere ingannati dalle religioni con le loro leggende assurde!!!
 
   
grazia.pv
grazia.pv il 13/02/11 alle 09:52 via WEB
Verissimo, proprio perchè penso con la mia testa che ieri sera ho scritto una cosa, con la quale non tutte sono d'accordo, mi piacerebbe una tua opinione. Buona giornata!
 
anonimo.sabino
anonimo.sabino il 10/02/11 alle 15:17 via WEB
Mi pare che tu sia tornato con grande determinazione. Ti abbraccio.
 
 
Piero_Calzona
Piero_Calzona il 10/02/11 alle 18:01 via WEB
Un abbraccio anche da parte mia Anonimo!!!
 
PinkPrincess0102
PinkPrincess0102 il 10/02/11 alle 17:06 via WEB
ciao, è stato molto interessante leggere il tuo testo ma ancor di più scoprire che non sono l'unica a non accettare tutto quello che la chiesa propina per vero e a chiedersi quale sia la verità ecc ecc. Ecco, io credo che un dio esista ma che non venga rivelato dalle religioni cosi semplicemente, perchè ognuno conosce un diverso dio che non corrisponde a quello degli altri. fondamentalmente senza dilungarmi a lungo io credo ke l'unico dio ammissibile sia quello che sta dentro di noi e che si rivela tramite la nostra coscienza, ma anke questo teoricamente non basterebbe. beh, ad ogni modo grazie per questo approfondimento molto interessante che mi ha dato un possibile sguardo in più su questo argomento cosi difficile eppure fondamentale. buona serata! (p.s. mi ritengo comunque cristiana ma cerco di documentarmi moltissimo per potermi fare una mia idea e poter smontare le tesi della chiesa. ebbene si, mi ritengo un anticlericale)
 
 
Piero_Calzona
Piero_Calzona il 10/02/11 alle 18:27 via WEB
Per capire la verità, cara PinkPrincess0102, bisogna fare un lungo percorso storico sulle religioni per capire come sono nate. In questo mio blog ho trattato varie tematiche relative alle religioni. Se vorrai approfondire vai nei Tags, qui troverai anche le varie discussioni sui temi trattati. Ti scrivo l’indirizzo della bibliografia del mio sito ufficiale, qui troverai dei libri molto interessanti per capire come la religione è stata la causa principale di genocidi, guerre teocratiche, menzogne, falsità, ecc. Ecco l’indirizzo: http://www.impressionisoggettive.it/bibliografia_ricerca.htm - Grazie per il commento, sei molto gentile. Un caro saluto Piero.
 
marianna.sinacori
marianna.sinacori il 11/02/11 alle 13:38 via WEB
sinceramente non ho letto tutto solo le atrocità elencate , io non sono bigotta non vado in chiesa non mi confesso , ma spero che infondo ci sia qualcosa nel bene e nel male soprattutto nel male forse una mano ce la darà un giorno.
 
 
Piero_Calzona
Piero_Calzona il 11/02/11 alle 19:18 via WEB
Le religioni sono state costruite dall’uomo per i motivi che ho già spiegato in altri miei post. Per quanto riguarda un ipotetico Dio perché non si è mai manifestato? Perché ci sono oltre 20.000 religioni diverse? Pensa che nel solo induismo si venerano 300.000 dèi!!!
 
   
marianna.sinacori
marianna.sinacori il 13/02/11 alle 11:00 via WEB
Scusa ma io sono estremamente franca nel dire le cose (grande difetto che ho) , tu chiami questo blog VERITà, nessuno possiede la verità in tasca, nessuno può sapere cosa ci attende e il perchè di tutte queste religioni, pensa magari che sono unite da un solo Dio, chiamalo come voi BUDDA, MAOMETTO,CRISNA ma EGLI è UNO. Ps scusa la mia ignoranza in materia ....
 
     
Piero_Calzona
Piero_Calzona il 13/02/11 alle 15:15 via WEB
La costruzione delle religioni da parte dell’uomo è storicamente provata, quindi è uno stato di fatto, una verità. Se vorrai avere degli approfondimenti vai nei tags, ho trattato ampiamente il problema religioni, oppure se vorrai approfondire l’argomento prova a leggere i libri contenuti nella bibliografia del mio sito ufficiale: http://www.impressionisoggettive.it/bibliografia_ricerca.htm
 
aquilaiside
aquilaiside il 12/02/11 alle 13:53 via WEB
As salamu alaykum..che piacere ri-trovarti. Giorno radioso (ti mando una mail insha Allah) salam dalla dervisha .-)
 
amour_toujours84
amour_toujours84 il 13/02/11 alle 23:24 via WEB
è evidente come ciò che hai riportato riguardo l'antico testamento non siano altro che storielle inventate da quegli uomini che hanno vissuto tanti tanti anni fa per ottenere potere! Che ovviamente nel tempo si sono sgretolate perchè terribilmente fittizie. Le possiamo paragonare a tutte le baggianate che si inventano oggi i politici sempre per ottenere potere e denaro. Io penso che ormai questa realtà è chiara, e invece di interrogarsi ancora su quest'argomento io cercherei di andare oltre, di cercare in altre direzioni. In principio, degli uomini più furbi si sono presi gioco di uomini più stupidi e oggi dopo migliaia di anni ancora ci domandiamo se è vero o falso quello scritto sulla Bibbia. E sapete perchè? Perchè abbiamo paura di andare contro quello che dovrebbe essere la Verità Assoluta, la Parola di Dio! Ma perchè se una persona la pensa diversamente da Dio è un problema? Fa del male a qualcuno??? Io non credo proprio! Sono migliaia di anni che si fanno scelte sulla paura che ci tramandiamo da generazione a generazione, senza che nessuno abbia un minimo di coraggio di cambiare le cose. Vogliamo parlare dei 10 comandamenti? Ma che vuol dire "onora il padre e la madre" ma che me lo devi dire qualcuno per farlo??!?! "ricordati di santificare le feste" per me ogni giorno è festa! come posso dimenticarlo! il più bello è "non uccidere" ma secondo voi io mò me alzo la mattina e vado a ammazzà qualcuno?!?!? Boh!! Secondo me, anche quando riflettiamo su qualcosa dobbiamo mettere da parte la paura e il timore, altrimenti rimarremo sempre fermi e non troveremo mai la Verità Vera!
 
 
Piero_Calzona
Piero_Calzona il 14/02/11 alle 10:23 via WEB
Io penso che andare oltre, come affermi tu, significa usare la propria testa, affidarsi ad un’etica laica che possa operare in modo consapevole ed in modo razionale, così facendo si prescinde dalle religioni e dalla irrazionalità…
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Davide_90 il 16/02/11 alle 16:56 via WEB
Salve a tutti sono Davide..Volevo dirvi con molta umiltà che non è corretto ciò che è stato scritto in questo post, e vi spiego il motivo. 1° Prima di poter parlare e dedurre pensieri sulla Bibbia è bene leggerla tutta. Antico Testamento e Nuovo Testamento. 2°Non è un libro atroce e non racconta favole o cose irreali, ma fatti accaduti realmete. 3° Nessuno fino a oggi è riuscito a smentire ciò che la Bibbia dice in tema storico e scientifico. 4° Dio è amore, il suo amore per noi è talmente forte( incomprensibile alla nostra mente) che ci lascia liberi..liberi di scegliere se fare del bene o fare del male..Lui ci consiglia di fare del bene,per qst ci ha lasciato delle leggi, dei comandamenti. 5° Si è manifestato a noi mediante il Suo unigenito figlio: Gesù Cristo..il quale ha adempiuto la legge e le profezie del vecchio testamento. 6° Nel vecchio testamento Dio si scelse un popolo, il popolo d'Israele, e quando il popolo d'Israele veniva attaccato dai altri popoli..Dio lì difendeva dandagli in mano la vittoria. 7° Potete pensare che Dio sarebbe, un Dio che permette di uccidere altre persone per difendere il suo popolo..bhè era tutto nei suoi piani perche quando le persone morivano non andavano ne all'inferno ne nel paradiso perche ancora non esistevano, ma esisteva l'Ades il soggiorno dei morti, quando Gesù è morto crocifisso è sceso nell'Ades e ha dato a tutte le persone gia morte l'opportunità di scegliere se accettarlo come Signore e Salvatore delle loro anime. 8°Egli fà tutt'oggi con noi, persone viventi..ci ha lasciati liberi in passato, ci lascia liberi oggi e ci lascerà liberi per sempre di scegliere se accettarlo o meno. 9° Esiste un nemico di Dio cioè satana il quale è molto astuto e sa sedurci per allontanarci da Dio, perche non vuole che arriviamo a Lui..ma che siamo ribelli e orgogliosi come lui. 10 ° Perdonate i miei errori grammaticali se ce ne fossero..Dio ci benedica
 
 
Piero_Calzona
Piero_Calzona il 18/02/11 alle 11:47 via WEB
La Bibbia è un’invenzione dell’uomo, come tutte le migliaia delle cosiddette sacre scritture delle oltre 20.000 religioni. Non ti sembra stupido che il Dio della Bibbia si sia manifestato al solo popolo di Israele? Non ti sembra stupido che al mondo ci siano 20.000 religioni diverse? Non ti sembra stupido che ogni religione abbia il suo Dio o i suoi dèi? Nel solo induismo si contano 300.000 dèi. Non ti sembra stupido che ogni religione abbia la propria etica, il proprio credo, la propria verità assoluta? Ma quante verità assolute abbiamo? Ti consiglio di fare uno studio approfondito sulle religioni, ma non dal punto di vista teologico ma dal punto di vista storico. Ti consiglio anche di studiare le origini delle religioni dal punto di vista antropologico, così facendo avrai la possibilità di capire molte verità che ci vengono nascoste. Per quanto riguarda Dio e il male nel mondo riporto ciò che ho già scritto nel post, forse non avrai capito il vero senso. Prendiamo in considerazione il Dio della Bibbia e facciamo una analisi con il male nel mondo. Emerge subito una considerazione importante: per quanto riguarda il problema della Teodicea, nessuno fino adesso è stato capace di risolverlo, anzi alcuni autori come Gerhard Streminger, nel suo libro: “La bontà di Dio e il male del mondo: il problema della teodicea” affermano che il problema è insoluto, non solo, ma se esiste il male nel mondo si tende ad affermare che un Dio così malvagio non può esistere ma siamo frutto di una lunga e cieca evoluzione per selezione naturale secondo il modello darwiniano. Vediamo il perché. Secondo la Bibbia Dio è onnipotente e onnisciente, quindi questo ipotetico Dio è consapevole del male. Ora, se è consapevole del male, come possiamo affermare che Dio è amore? Nel problema della Teodicea ci sono due argomenti molto importanti da mettere in evidenza, il primo è quello che prende in considerazione il monoteismo monistico, cioè un Dio che riconosce solo il bene, il secondo prende in considerazione il monoteismo dualistico, cioè un Dio che riconosce sia il bene che il male. In queste due ipotesi teologiche c’è un paradosso. Se Dio fa parte di un monoteismo monistico, che riconosce solo il bene, allora da dove viene il male? Nel secondo caso, cioè di un monoteismo dualistico, possiamo cercare di formulare questa ipotesi nel seguente modo: 1) se Dio esiste, grazie alla propria onniscienza e onnipotenza dovrebbe sapere dell’esistenza del male. 2) grazie alla sua onnipotenza e onniscienza, potrebbe eliminare il male. 3) dall’esistenza di Dio segue la non esistenza del male, e dall’esistenza del male segue la non esistenza di Dio. 4) il male esiste, quindi Dio non esiste. Il monoteismo non può essere né monistico né dualistico, perché nel mondo esiste il male.
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Davide_90 il 21/02/11 alle 10:32 via WEB
Carissimo Piero, voglio rispondere alle tue domande in maniera molto semplice facendo prima una piccola premessa.Il Dio del popolo d'Israele e il Dio cristiano è lo steso, il suo nome nel vecchio testamento era Yahweh, nel nuovo testamento grazie alla rilevazione sappiamo che è un Dio trino formato dal Padre, Figlio quale nome è Gesù e Spirito Santo. Andando in ordine di domanda ti rispondo: 1°Il Dio del popolo d'Israele ovvero Yahweh si è manifestato a tutti gli uomini nel periodo della creazione, ma alcuni hanno scelto di seguirlo altri sedotti da satana no. Infatti Israele non è altro che il nome di Giacobbe cambiato da Dio in Israele. In maniera generale tutti sanno che Dio creò l'uomo Adamo e la donna Eva..scendendo nella genealogia troviamo Noè con i suoi figli..Abrahamo,Isacco e Giacobbe,ovvero Israele,che aveva 12 figli che rappresentano le 12 tribù d'Israele, da quel momento in poi tutti i figli delle tribù d'Israele si chiamarono figli d'Israele. Quindi Dio si è manifestato a tutti in passato nel presente si manifesta a tutti, come sta facendo oggi a te, e in futuro si manifesterà. 2°Il cristianesimo non è una religione ma è una verità oggettiva. Essere fedeli a Cristo questo significa cristianesimo. Le religioni portano lontani dalla verità per questo satana ispirando uomini che si sono allontanati da Dio per loro volontà, hanno formato delle "religioni" dei culti a altri dei, trasgredendo proprio il primo e il secondo comandamento.(Io sono il Signore, tuo Dio,che ti fece uscire dalla terra d'Egitto, dalla casa degli schiavi.Non avrai altro Dio all'infuori di me.)3° Come ho gia detto satana porta all'adorazione di altri dei per non far adorare l'unico e vero Dio che è al di sopra di tutti e tutto.4°La dimostrazione che sono il cristianesimo è una verità assoluta e dimostrata dal fatto che solo Gesù Cristo è morto ed è risorto dai morti, sconfiggendo la morte. E nessuno se non Dio può sconfiggere la morte.5°Un'altra cosa che ci conferma tutto la verità del cristianesimo e proprio come ai citato tu analizzare tutte le religioni e credi da un punto di vista storico. Infatti tutta la storia dei credi ci conferma che tutto è iniziato da Yahweh e che tutti i credi di altri dei sono iniziati in un secondo momento, quando uomini ribellandosi a Yahweh hanno formato altri credi.6° ho capito perfettamente il post e la teoria della teodicea, e rispondo dicendoti che : Dio è onnipresente, onnisciente ed onnipotente, è bene, è amore, quindi da Lui può scaturire solo bene e amore. Dio è cosciente che esiste il male, ma non "PUO'" e non "VUOLE" eliminare il male presente nel mondo perche andrebbe meno proprio al suo immenso amore per l'uomo, che si manifesta anche con la libertà di scelta, il libero arbitrio. Dio esiste, esiste anche satana e quindi l'uomo deve scegliere chi deve seguire. Oggi scegliete voi chi seguire il BENE, ovvero il DIO CRISTIANO, oppure satana l'inventore di tutti gli altri credi!?!?!? ricordandosi che solo Cristo ha parole di vita eterna.. Dio vi benedica
 
 
Piero_Calzona
Piero_Calzona il 21/02/11 alle 15:29 via WEB
Il tuo commento non ha senso dal punto di vista storico, quindi ti pregherei di rileggere bene il post e gli interrogativi che ho posto. Come fai ad affermare che dio è amore quando nel mondo ogni secondo muoiono centinaia di bambini innocenti? Come fai ad affermare che dio è buono mentre milioni di persone vengono annientate da catastrofi naturali? Come fai a dire che dio è amore mentre milioni di persone muoiono per malattie incurabili? Come fai a dire che dio è buono quando la stessa religione ha combattuto e ucciso milioni di persone in nome di dio? Il tuo dio è indifferente, nascosto, consapevole del male, il dio della bibbia è crudele, vendicativo, sanguinario, geloso. Mi rifiuto di credere in un simile dio. Invece ti inviterei a studiare la storia delle religioni dal punto di vista storico-scientifico, forse riuscirai a capire che la Terra non ha seimila anni (come è affermato nella bibbia) e che i primi uomini non sono stati Adamo ed Eva. Devi studiare un po’ di scienza per capire come stanno veramente le cose!!!
 
 
MarianneWerefkin
MarianneWerefkin il 23/02/11 alle 11:18 via WEB
già... e vorrei anche sapere perchè mi sono beccata il cancro, vorrei proprio sapere perchè ho visto molti bimbi soffrire, e vorrei (e qui concludo perchè già mi stanno schizzando gli occhi fuori dalle orbite dall'indignazione)sapere perchè se davvero vogliamo parlare di "libero arbitrio" io non ho potuto scegliere di non ammalarmi...
 
turrianna2009
turrianna2009 il 21/02/11 alle 15:35 via WEB
Salve. Gli indottrinamenti, avevano uno scopo di coercizione, a parte che si tramandano racconti modificati a seconda delle religioni(ci sono analogie tra religioni), scritti da uomini, in tempi in cui i popoli erano sottomessi al potere, dal potere( quasi come ora). E' mia opinione che, ci sono sempre stati individui con la capacità di trascinare, nei tempi lontani, coloro se avevano conoscenze, per studio o esperienza, erano molto considerati, oggi usiamo la parola "carisma", chi esercita una forte influenza su altre persone...ma sono ancora molti che agiscono nel nome di una fede barbaramente ...
 
 
Piero_Calzona
Piero_Calzona il 22/02/11 alle 11:36 via WEB
x Turrianna 2009 In due millenni di storia la religione cristiana si è resa responsabile dello sterminio di una moltitudine incalcolabile di persone. Ovunque poteva, per estendere il suo potere, non si ritraeva di fronte a nessun crimine. Si parla spesso degli orrori del cristianesimo, mettendo in primo piano le crociate, la “santa” inquisizione, lo sterminio degli eretici, lo sterminio delle streghe, ma si è parlato poco di un genocidio senza precedenti: "l’Olocausto Americano”. Tra il 1494 e il 1891, circa 90.000.000 di indiani sono stati uccisi dagli europei, prima dagli spagnoli, poi dagli inglesi. E’ stato sterminato il 95% della popolazione indiana. Tutto questo è successo in nome di DIO, sotto il dominio incontrastato del Cristianesimo che pretendeva con la forza la conversione degli indiani. Nel periodo in cui è avvenuto questo genocidio, cioè tra il 1494 e il 1891, il Cristianesimo era la religione più corrotta tra tutte le altre, non è il caso di elencare tutte le atrocità medioevali, basta pensare che uno dei padri della Chiesa, S. Agostino, aveva legittimato la guerra santa in nome di Dio (Dio lo vuole), ciò dimostra che la cultura del tempo era già improntata sulla conversione “forzata” di tutti i popoli del Mondo, con qualsiasi mezzo, anche e soprattutto con la morte. E’ assurdo pensare che una società civilizzata potesse adottare metodi così mostruosi. Se questa è civiltà, cosa ci possiamo aspettare dalle religioni? Da questo episodio, e da tanti altri, si può evincere che le religioni hanno prodotto nel Mondo delle destabilizzazioni sociali per il potere assoluto. Questa non è etica!!! L’etica è tutta un’altra cosa, la ricerca del bene e del male prescinde dalle uccisioni, dai genocidi, dallo sterminio di popoli interi. La ricerca della filosofia morale ci suggerisce che “non solo si può avere un’etica senza Dio, ma è proprio escludendo Dio che si può avere una vera etica laica”.
 
   
turrianna2009
turrianna2009 il 22/02/11 alle 12:42 via WEB
Sono d'accordo, la brama del potere ha costruito e formulato scritture che, nel tempo, si sono trasformate in leggi, storie pensate dall'uomo, per sottomettere, con misure disumane, umanità intere...con il pretesto che tutto è fatto nel nome del "bene" ...non ho elencato, perché avrei nient'altro che ripetuto quello che già hai scritto
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Davide_90 il 21/02/11 alle 16:32 via WEB
Per poter rispondere a queste domande dovrei entrare in discorsi non facilissimi da spiegare in poche parole e in concetti un po complicati. Posso darvi un consiglio con in cuore in mano, anzi Dio stesso vi da un consiglio, leggete la Parola di Dio, cioè la Sacra Bibbia, e la vostra fede inizierà a crescere e i vostri occhi vedranno in modo limpido e aperto. Grazie per l'opportunità concessami di rispondere alle tue domande. Comunque sono un cristiano evangelico e non cattolico. Dio ci benedica Davide
 
 
Piero_Calzona
Piero_Calzona il 22/02/11 alle 11:44 via WEB
Ho letto la Bibbia Davide, mi fa semplicemente ridere per il suo contenuto. Tutta la Bibbia non è altro che una fusione di episodi fantasiosi, con aggiunte, correzioni, censure e contraffazioni cui furono costretti a ricorrere i religiosi per ovviare a tutte quelle inesattezze e contraddizioni che emergevano da una storia che era completamente inventata e improvvisata, e continuamente soggetta alle continue critiche della ragione e del buon senso. Sia il Concilio di Trento del 1545 sia il Concilio Vaticano I del 1870 hanno stabilito che il Vecchio e il Nuovo Testamento siano da ritenere sacri, canonici e divinamente ispirati. Questi testi dovrebbero pertanto non solo essere esenti da errori, ma ispirati ai valori più autentici della fede cristiana: amore, salvezza e perdono. Sono tuttavia diffusi i passi in cui tali ideali sembrano disattesi. Questo Dio che viene proclamato come essere perfetto, onnisciente e onnipotente, nei fatti risulta essere ben altro: un Dio che spesso sbaglia, partecipa alle battaglie, “visita” le donne sterili, fa a cazzotti con gli esseri umani, punisce con la morte. Potrei continuare ma tutto ciò basta per capire che la Bibbia è il libro più falso che sia mai scritto. È la scienza che ci fa capire la vera realtà del mondo.
 
MarianneWerefkin
MarianneWerefkin il 23/02/11 alle 10:31 via WEB
Interessantissimo questo blog, complimenti davvero! Come possibile che esistano tante atrocità? "Libero arbitrio" o al più "mistero della fede". Due concetti che mi rimangono sempre molto ostici.
 
 
Piero_Calzona
Piero_Calzona il 23/02/11 alle 20:14 via WEB
Ti ringrazio Marianne, sei molto gentile. Volevo risponderti alla tua affermazione che il libero arbitrio e il mistero della fede sono due concetti ostici, prova a studiare le religioni dal punto di vista storico-antropologico e non solo dal punto di vista teologico, avrai delle risposte molto più chiare e riuscirai a capire che le religioni sono un’invenzione dell’uomo. Qui non mi voglio ripetere, quindi ti inviterei a leggere altri miei post su questa tematica nei tags.
 
   
salamandraf
salamandraf il 26/03/11 alle 18:58 via WEB
Si, sono un'invenzione dell'uomo, ma devi aggiungere il perchè; perchè l'umpo ha bisogno della religione, degli Dei, dei maghi, delle fattucchiere ecc. Il blog è tuo, so che tu lo sai.
 
     
Piero_Calzona
Piero_Calzona il 26/03/11 alle 22:55 via WEB
Ci sono tutte le risposte a questa tua domanda, devi solo leggere i post precedenti.
 
MarianneWerefkin
MarianneWerefkin il 23/02/11 alle 21:02 via WEB
Ti ringrazio del consiglio, sono più che mai convinta che le religioni siano frutto della fantasia dell'uomo. Forse il mio commento è stato frainteso. Non credo che la chiesa sia in grado di spiegare perchè esistono le atrocità nel mondo, così si rifugia nel libero arbitrio, nel mistero della fede... se mi concedi di esternare una mia opinione personalissima, trovo questi due concetti estremamente paraculi. Sinceramente la malattia mi ha allontanata dalla religione. Anni luce. Buona serata
 
 
Piero_Calzona
Piero_Calzona il 23/02/11 alle 22:25 via WEB
La chiesa non può e non sa spiegare niente Marianne. Le ragioni sono molteplici, basta pensare alle grandi cretinate della bibbia sulla creazione. Questo vale anche per le altre religioni. Se vogliamo veramente capire come “funziona” il mondo dobbiamo rivolgerci alla scienza. Buona serata anche a te.
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Davide_90 il 24/02/11 alle 11:07 via WEB
Un errore che spesso facciamo è associare la Chiesa Cristiana Cattolica Apostolica Romana a Dio..La Chiesa Cristiana Cattolica Apostolica Romana nel tempo ha commesso un sacco di atrocità sulla Terra per scoppi apparentemente cristiani, ma non è così.Quindi non commettiamo l'errore di "giudicare Dio per le opere della Chiesa Cattolica" perchè Dio non è con loro e in loro.Ma esistono delle Chiesa semplicemente Cristiane, che si incontrano in semplici posti e non in monasteri o cattedrali, che non si conformano con le false dottrine e falsi pensieri della chiesa cattolica,e che rappresentano la vera Chiesa di Dio. Voglio Lasciarsi con un versetto biblico con la speranza che vi possa fare riflettere: Nessuno, quand'è tentato, dica: «Sono tentato da Dio»; perché Dio non può essere tentato dal male, ed egli stesso non tenta nessuno;invece ognuno è tentato dalla propria concupiscenza che lo attrae e lo seduce.Poi la concupiscenza, quando ha concepito, partorisce il peccato; e il peccato, quando è compiuto, produce la morte.Giacomo 1:13-15 Salve a tutti Dio vi benedica
 
 
Piero_Calzona
Piero_Calzona il 24/02/11 alle 19:54 via WEB
Continui ad eludere le domande che ho posto in questo articolo. Giri attorno all’argomento principale senza aver risposto ad una sola domanda. Ma di quale dio parli, visto che ci sono 20.000 religioni diverse? Dio non è né una particella né un’entità divina, dio è nato dalla mente dell’uomo attraverso un lungo processo evolutivo per placare la paura della morte, le angosce, la paura dei cataclismi naturali e soprattutto per paura di perdere raccolti e allevamenti. Difatti la nascita degli dèi si incomincia a manifestare solo trentamila anni fa, quando Homo Sapiens incomincia a formare le prime comunità. All’inizio di questo periodo non esistevano religioni, esistevano le prime forme di totemismo, animismo, feticismo, magia, stregoneria e superstizione. Con l’avvento dell’agricoltura l’uomo ha inventato gli dèi per alleviare le proprie paure. Col tempo la magia si è trasformata in processi religiosi, attraverso la ierofania, la epifania, la cratofania, la teogamia e la cosmogonia. Oggi si contano più di 20.000 religioni diverse, nel solo induismo ci sono circa 300.000 dèi. Ciò spiega che dio è solo una pura illusione. Quasi tutte le religioni derivano da processi ritualistici di popoli arcaici come: assiro-babilonesi, sumeri, egiziani, popoli iranici, ecc. difatti se andiamo ad analizzare le tre religioni monoteiste possiamo constatare che i culti sono simili. Dio non esiste! E se esistesse cosa ce ne facciamo di un dio che non si preoccupa del male nel mondo? Cosa ce ne facciamo di un dio nascosto, indifferente, consapevole del male? Ti inviterei ancora una volta a studiare la storia delle religioni dal punto di vista storico-antropologico e non solo teologico!!!
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Davide_90 il 25/02/11 alle 14:39 via WEB
Caro Piero parlo di quell'unico Dio che ha segnato la storia e il tempo di tutto l'universo. Sai perché oggi tutto il sistema internazionale composto da cristiani, mussulmani,induisti , taoisti, atei e chi vuoi tu, usa il 2011 come anno di riferimento per date ed eventi?!?! Perché 2011 anni fa è nato Gesù Cristo. Sai perché tutto il sistema internazionale divide la settimana in 7 giorni?!?! Perche è Scritto nella Bibbia che Dio creò il mondo in 7 giorni..sai perche avvengono miracoli nel mondo?!!? perché YAHWEH,ovvero Gesù Cristo è ancora vivo. Ma tu sei libero di perdere il tuo tempo credendo e annunziando che nella Bibbia ci sono scritte atrocità e che Dio non esiste ma quando tutti moriremo,quando i cieli e terra passeranno,i nostri spiriti e le nostre anime si presenteranno davanti a YAHWEH, lì tutte le genti di tutto il mondo riconosceranno che Gesù Cristo è il Signore, ma solo coloro che lo hanno riconosciuto come tale sulla terra,durante la loro vita carnale non passeranno per il giudizio ma avranno libero accesso al Suo regno d’amore eterno. Allo stesso modo anche coloro che non hanno mai sentito parlare di Gesù e del Vangelo della Salvezza per morte prematura o altri eventi,quindi che non hanno mai avuto la possibilità di accettare Gesù come Salvatore delle loro anime, non passeranno per il giudizio,se non prima avere avuto la possibilità di accettare Gesù, invece tutti coloro che non hanno voluto ascoltare il messaggio della Salvezza per l'ostilità del loro cuore, credendo che la verità non era nella Parola di Dio,saranno giudicati e il loro posto sarà con satana, il nemico di Dio ,per l’eternità.
 
 
Piero_Calzona
Piero_Calzona il 25/02/11 alle 18:27 via WEB
Continui ad eludere le domande che ti ho posto e continui a sostenere le solite tue tesi. Il dio di cui parli è solo contemplato nelle tre religioni monoteiste, cioè il 54% della popolazione mondiale. Il rimanente 46% professa altre religioni politeiste o dottrine atee che non hanno niente a che fare con il tuo dio. Quando dico che ci sono 20.000 religioni diverse intendo che ogni religione si costruisce con l’immaginazione il proprio dio, il proprio credo, la propria ideologia, i propri riti, la propria etica, ecc. non pensi che tutto questo possa generare conflitti sociali, vista la diversità concettuale di fondo? Ma adesso non ne ho più voglia di scrivere. Vedo che i miei commenti vengono continuamente elusi, e tu continui sempre con la solita storia della bibbia. Non hai capito il senso di questo post, quindi ti prego di chiudere qui.
 
Manfredi_Alter
Manfredi_Alter il 09/03/11 alle 10:49 via WEB
Bentrovato, Piero! La Bibbia e' proprio un coacervo di storie piu' o meno fantasiose, che riflettono la mentalita' degli uomini che nel corso dei secoli l'hanno scritta e riscritta, descrivendo un Dio molto "terreno", un Dio a immagine e somiglianza dell'uomo! Come opera letteraria e' indiscutibilmente affascinante, con risvolti storici anche interessanti, ma come libro sacro... beh, bisogna davvero aver Fede per crederci!!! ^_^
 
 
Piero_Calzona
Piero_Calzona il 11/03/11 alle 09:55 via WEB
Ciao Manfredi, sono contento di leggerti, questo tuo commento conferma le mie tesi. Ecco una frase significativa che ho letto tempo fa: “Chi pretende di fondare la propria etica sulla Bibbia o non l’ha letta o non l’ha capita.” Il Vescovo John Shelby Spong in The Sins of Scripture.
 
salamandraf
salamandraf il 26/03/11 alle 18:54 via WEB
Ciao Piero, mi aiutersti in una mia ricerca? Mi sapresti dire in che Concilio è stata inserita la " confessione " ?Grazie.
 
 
Piero_Calzona
Piero_Calzona il 26/03/11 alle 22:50 via WEB
La confessione dei peccati s’incontra sotto forme diverse presso numerosi popoli primitivi, nella religione dei Veda, del Giappone, di Babilonia (Assiro-Babilonesi), in Cina, nel giainismo e soprattutto nella religione buddista, che ne ha fatto una norma di rito collettivo e solenne per i monaci. Quindi le prime forme di confessione risalgono ai popoli più antichi: gli assiro-babilonesi, circa 3.500 a.C. - Fonte: Enciclopedia delle Religioni - di Ambrogio Donini. – Per quanto riguarda la confessione nel cristianesimo le origini risalgono al 553 d.C. Concilio di Costantinopoli, voluto e presieduto dall'imperatore Giustiniano.
 
   
salamandraf
salamandraf il 30/03/11 alle 15:44 via WEB
Me la consigli questa Enciclopedia? Grazie della risposta.
 
     
Piero_Calzona
Piero_Calzona il 30/03/11 alle 17:55 via WEB
Questa è del 1977, quindi un po’ vecchiotta, ci sono enciclopedie su IBS.it molto più valide e recenti, però la cifra è molto più alta. Prova a dare un’occhiata e leggi le recensioni.
 
salamandraf
salamandraf il 31/03/11 alle 19:51 via WEB
Altra domanda, abbi pazienza, so che mi dirai di andare a veder i blog precedenti, ma non riesco, ho in mente di stampare tutto il tuo blog: chi sono i Cristiani? E' possibile credere in Dio senza essere Cristiani?Gesù non era ebreo?
 
 
Piero_Calzona
Piero_Calzona il 01/04/11 alle 12:07 via WEB
Le domande che mi poni apparentemente sembrano semplici, invece sono molto complesse. Ho impiegato degli anni per dare delle risposte a queste tue domande, ho dovuto leggere parecchi libri che troverai nella bibliografia del mio sito ufficiale: http://www.impressionisoggettive.it/bibliografia_ricerca.htm - > TEOLOGIA - RELIGIONI – ETICA - ANTROPOLOGIA
 
laurabrusla
laurabrusla il 30/04/11 alle 08:46 via WEB
Ciao! ...sai che è stato rinvenuto IL VANGELO DI GIUDA? Sembra proprio che con questo ( che la chiesa aveva eliminato insieme agli altri circa trenta vangeli ) ribalterà presto le cose...Sembra che Giuda non abbia assolutamente tradito Gesù ma aveva con lui pattuito tutto perchè doveva liberarlo dal peso della materia. E' interessantissimo, se ti capita guardalo su National Geographic... Questa era solo una parentesi ;) Per quanto riguarda la Bibbia mi sono sempre fatta le tue stesse domande:ad ogni modo io credo in qualcosa che va oltre, credo nella perfezione degli equilibri e dunque credo che il negativo sia il polo opposto del positivo e che sia dunque necessario. La Bibbia? Non la capisco. Sette anni fa l'ho letta tutta e sono rimasta impressionata, appunto, per certe atrocità che vi sono scritte. Mi aveva confusa. oggi per fortuna capisco che le religioni non dovrebbero esistere ma che ognuno di noi deve diventare AGNOSTICO: la Verità è dentro di noi. Interessantissimo argomento. Buongiorno e buon week end. laura
 
Lycantropos
Lycantropos il 03/05/11 alle 12:04 via WEB
Io penso che sè fosse vero che i nostri antenati avessero mangiato il frutto della conoscenza......non saremmo cosi stupidi.
 
Lycantropos
Lycantropos il 05/05/11 alle 15:15 via WEB
Forse ho commentato qualcosa di vero.
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
mago silva il 18/06/11 alle 16:53 via WEB
CARISSIMO PIERO AFFINCHE' TI RENDI CONTO DELL'OTTUSITA' DEI CREDENTI, DESIDERO RACCONTARTI UN EPISODIO SUCCESSO AL SOTTOSCRITTO.AVEVO UN CARO AMICO AL QUALE SPIEGAVO LA STUPIDITA' DELLA CARTOMANZIA, DELLA CHIROMANZIA, RADIESTESIA ECC ECC, FACENDOGLI CAPIRE CHE SI TRATTA SOLO DI COSE POCO SERIE, E LUI PER TUTTA RISPOSTA, MI RINGRAZIAVA PER AVERGLI SPIEGATO TUTTO PERO' AGGIUNSE " PERCHE' NON MI LEGGI LE CARTE?" QUESTO PER DIRTI CHE TU PUOI DIRE TUTTE LE VERITA' DI QUESTO MONDO, MA NON C'E' PIU' SORDO DI UN SORDO CHE NON VUOL INTENDERE, COSI E' PER I BIGOTTI
 
sopra_laquilone
sopra_laquilone il 17/11/11 alle 15:54 via WEB
Buona sera! Credo vivamente che non ci possa essere una verità al riguardo e penso che ognuno di noi crede in qualcosa perchè è aggrappato alla speranza che dopo la morte ci debba essere per forza un altra vita. Ma c'è anche chi non crede in niente di divino e vive lo stesso bene come chi ci crede. Io sento dentro di me che qualcosa c'è lassù.....ma non saprò mai chi e cosa finchè non ne avrò delle prove tangibili!
 
 
romanovincenzo123
romanovincenzo123 il 24/08/14 alle 07:35 via WEB
Ammesso e non concesso che esista qualcosa di sopranaturale, cosa centra il papa e compagni. Non tutti sanno che la criminale confessione voluta dalla chiesa e' stata inventata per dare la possibilia' al professionista religioso di fare sesso, durante la confessione il prete viene a conoscenza di problemi intimi di donne bambini per poi approfittarne.
 
LaBrusLa
LaBrusLa il 24/02/12 alle 15:40 via WEB
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Stefania il 11/12/12 alle 09:13 via WEB
Ero scettica , delusa dal cattolicesimo e da qualsivoglia altra religione... e soprattutto nn possedevo la chiave della conoscenza ero come te: Saulo il persecutore dei cristiani, cercavo degli errori nella Bibbia quando invece la Bibbia ha trovato degli errori in me! Perché non riporti quanto scritto nel nuovo testamento e ti soffermi invece solo nell'antico? Soffermati e posta qualcosa su Gesù , e' li che capirai quanto Dio ami te e me! (Nn sono cattolica-romana ma cristiana)
 
romanovincenzo123
romanovincenzo123 il 24/02/13 alle 14:22 via WEB
CARISSIMO PIERO , IN AGGIUNTA A QUANTO PRECEDENTEMENTE SCRITTO, DESIDERO CHE TU SAPPIA CHE PER TUTTA LA MIA VITA MI SONO DEDICATO A VENDERE ESPERIMENTI MAGICI AGLI OCCULTISTI E SVELARE TRUCCHI DELLE MADONNE CHE PARLANO , CHE RIDONO, CHE FANNO MIRACOLI, CRISTI CHE SANGUINANO ECC.ECC. VORREI TANTO CHE TU SPIEGASSI CONTINUAMENTE AI FISSATI, AI BIGOTTI, LA STUPIDITA' DELLE RELIGIONI VORREI CHE TU SPIEGASSI CHE CREDERE A UN GESU' CRISTO ,CHIAMATO FIGLIO DI DIO CHE SI LIMITO' A PREDICARE SU UN INSIGNIFICANTE GRANELLO DI TERRA A QUATTRO PRIMITIVI E' ASSURDO, INFANTILE, RIDICOLO, COSI COME AFFERMA LA SCIENZIATA MARGHERITA HACK CERCA DI FAR CAPIRE AL CARDINALE RAVASI CHE NON SIAMO TUTTI STUPIDI A CREDERE ALLE TESTIMONIAZE DI PERSONAGGI RELIGIOSI, SPROVVEDUTI CON CULTURA DELLA PIETRA DI 2000 ANNI FA, AI QUALI LUI CONTINUAMENTE SI AFFIDA, FAGLI CAPIRE CHE LA SUA FLEMMA NEI RACCONTI FA INNERVOSIRE LE PERSONE CHE RAGIONANO.
 
anthos13
anthos13 il 05/04/14 alle 05:56 via WEB
Ognuno ha i suoi punti di vista. Personalmente penso che Gesu' fosse un Illuminato. Cio' che ci ha trasmetto e' il valore dell'amore e questo e' cio' che conta e che mi fa stare bene. Che cosa esiste di piu' reale nell'andare oltre la teoria e Amare il prossimo tuo come te stesso o Non fare agli altri quello che non vorresti fosse fatto a te. Anche chi non crede in Dio penso, che non possa non riconoscere l'immensita' di queste parole. Provo disagio verso coloro che blaterano di un Dio punitivo e sono sconvolta dall'atrocita' di chi semina Paura, che e' esattamente il contrario dell'Amore. Amo questo Paradiso Terrestre, che noi umani stiamo distruggendo, e mi stupisco dinnanzi all'immensita' di un cielo stellato, e dinnanzi al dolore che noi terrestri andiamo seminando, anche con la nostra indifferenza. MI sento responsabile della sofferenza e sono consapevole di quanto egoismo possiedo. Non colpevolizzo Dio e neppure il prossimo, cerco di fare la mia parte per rendere la terra un luogo migliore, non sempre ci riesco ma almeno ci provo. Dio lo ritrovo nel sorriso dell'ultimo, in chi si accontenta di piccole cose, nell'armonia del respiro, nel mio cuore bambino, che non si arrende dinnazi al nulla che andiamo seminando.
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Luca 74 il 29/05/14 alle 20:29 via WEB
Davide.. Mi fai pena lo sai.. Ma veramente, mi spiace per te di come la Chiesa ti abbia lavato il cervello! Mo' pero smettila e parla di cose serie: NELLA BIBBIA NON C'E NESSUN DIO, NESSUNA COSA SPIRITUALE (soprattutto l'antico testamento) e Mai dico MAI si parla di Satana.. E' inventato di sana pianta! Ciao
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 

INFO

 

Un blog di: Piero_Calzona

Data di creazione il 14/03/2007

 

AREA PERSONALE

 

TAG

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Ottobre 2014 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31    
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 
Citazioni nei Blog Amici: 149
 

ULTIME VISITE AL BLOG

Piero_Calzonagigra98LaBrusLamaxpaxottifeliceferrariberlangaeric65veridu65pier950Wildlellapenegrandeluisa.robiniamoncasalauracilentoromanovincenzo123alessio.trevisani
 

ULTIMI COMMENTI

Ammesso e non concesso che esista qualcosa di...
Inviato da: romanovincenzo123
il 24/08/2014 alle 07:35
 
Carissimo Piero forse ti interessera' la mia...
Inviato da: mago prof.Silva
il 11/08/2014 alle 09:26
 
Davide.. Mi fai pena lo sai.. Ma veramente, mi spiace per...
Inviato da: Luca 74
il 29/05/2014 alle 20:29
 
E' importantissimo leggere!
Inviato da: grazia.pv
il 22/05/2014 alle 20:57
 
Ognuno ha i suoi punti di vista. Personalmente penso che...
Inviato da: anthos13
il 05/04/2014 alle 05:56
 
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
I messaggi e i commenti sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

LE MIE FOTO

"...Se nel mondo si potesse comunicare solo con le immagini, forse vivremmo in un mondo magico, costituito prevalentemente da sensazioni bellissime. Forse l'umanità avrebbe una dimensione diversa, una dimensione dove prevarrebbe di più l'amore, la comunicazione espressiva, le emozioni, il senso dell'estetica, forse anche un pizzico di buon senso, cosa che attraverso la comunicazione verbale a volte manca...".

immagine 

immagine

immagine

immagine

immagine

 

OFFICIAL SITE PIERO CALZONA

GALLERIA FOTO

REPORTAGE PONENTE LIGURE

REPORTAGE LEVANTE LIGURE

LE MIE FOTO 2

 

LE MIE FOTO 3

 

LE MIE FOTO 4