Creato da lacky.procino il 07/05/2010

A MODO MIO

Guardo, Leggo, Sorrido E,

 

« Denaro nostro, tasche loro.Tasse pazze: Italia cent... »

Vietato l段ngresso ai cani e agli Italiani. L'Italia vista dall'estero.

Post n°426 pubblicato il 09 Giugno 2012 da lacky.procino
 

 

Per motivi di lavoro mi trovo in svizzera.
Sono particolarmente incazzata e,
con me c'è anche l'incubo:
<<Miky di mony2222>>.
Siamo arrivate solo ieri e già ci conoscono tutti qui.
Della serie:
<<Gli Italiani si fanno riconoscere ovunque>>.
Appena arrivate, fatta qualche telefonata,
cazzeggiato un po' nel blog di arte e,
verso le ore 19:30 siamo scese a cenare.
All'ingresso, ci accolgono con tanti bei sorrisini e ci fanno accomodare al bar a consumare un aperitivo.
Mentre Miky "amoreggiava" con un cameriere,
ero incuriosita dal muro dietro il barista.
C'erano attaccati tantissimi pezzi di carta firmati con rossetti messaggini e, accidenti agli svizzeri,
c'era un cartellino con la scritta:
<<Vietato l'ingresso a cani e Italiani>>
Le valvole cominciano a fumare.
La temperatura sale, sale, sale ma,
cerco di mantenere la calma e:
<<Senta coso svizzero.. dico a lei.. cos'è quella roba di.. cani e Italiani eh?!>>
E lui:
<<Hey, lei e la sua amica siete italiane,
o ma noi amiamo gli Italiani.. >>
Io:
<<Ah davvero?!. Risponda per cortesia, che cosa è quella roba?
E lui:
<<Ma niente.. solo un vecchio cartellino che si usava per scherzo anni fa e ora si tiene come souvenir..>>
Io:
<<A davvero? Tolga immediatamente quella cosa dal muro,
la diffamazione e il razzismo sono reati punibili dalla legge.>>
E lui:
<<Ma no, niente razzismo, io lo tengo lì solo come souvenir...>>
Io:
<<Ho detto di togliere quella cartaccia dal muro cretino !!>>
E lui:
Cretino a me? Allora no, non tolgo niente.>>
Le valvole ricominciano a fumare.
La temperatura sale, sale, sale e:
<<Tolga quella porcheria dal muro idiota !!>>.
E lui:
<<NO!!>>
Le valvole fumare pazzamente.
La temperatura sale, sale, sale e:
<<Farò qualsiasi cosa, che so, chiamerò la polizia, chiamerò l'esercito, oppure mio nonno..
<<Aaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaah,
Tolga quella merda da quel dannato muro piccola merdaccia svizzera che altro non è !!>>.

Commenti al Post:
lacky.procino
lacky.procino il 09/06/12 alle 02:27 via WEB
L'Italia vista dall'estero e non solo l'Italia.
Vietato l段ngresso ai cani e agli italiani
Vietato l'ingresso agli ebrei e ai cani
Vietato l'ingresso agli animali ed agli immigrati
Vietato l'ingresso ai zingari.
Vietato l'ingresso ai neri.
Vietato l'ingresso a cani e israeliani.
Vietato l'ingresso ai gay.
Cartelli razzisti come questi, non molti anni fa, erano esposti nei pubblici esercizi in Svizzera, Belgio, Germania e molti altri paesi.


 
 
mony2222
mony2222 il 09/06/12 alle 02:30 via WEB
Beh, l'importante che siamo riuscite a fagli togliere quel ridicolo cartello!!
 
   
lacky.procino
lacky.procino il 09/06/12 alle 02:30 via WEB
Muta, tu eri preoccupata solo per la cena.


 
     
mony2222
mony2222 il 09/06/12 alle 02:30 via WEB
Ma certo, avevo fame, e poi, io non amoreggiavo con il cameriere.
 
     
lacky.procino
lacky.procino il 09/06/12 alle 02:31 via WEB
Tu, amoreggiavi con quel deficiente svizzero.


 
     
mony2222
mony2222 il 09/06/12 alle 02:31 via WEB
E no, io simpatizzavo ed tutta un'altra cosa! Al contrario di te, io sono socievole.
 
     
lacky.procino
lacky.procino il 09/06/12 alle 02:31 via WEB
No, io sono riservata, tu sei troppo libertina.


 
     
mony2222
mony2222 il 09/06/12 alle 02:32 via WEB
Facciamo la pace????
 
     
lacky.procino
lacky.procino il 09/06/12 alle 02:32 via WEB
No.


 
     
mony2222
mony2222 il 09/06/12 alle 02:32 via WEB
Asociale
 
     
lacky.procino
lacky.procino il 09/06/12 alle 02:32 via WEB
Anarchica


 
     
mony2222
mony2222 il 09/06/12 alle 02:33 via WEB
Notte
 
     
lacky.procino
lacky.procino il 09/06/12 alle 02:33 via WEB
Notte.


 
     
jigendaisuke
jigendaisuke il 09/06/12 alle 12:13 via WEB
buongiorno, che bel siparietto! La svizzera, la nazione in cui migliaia di bambini italiani, dovevano vivere tappati in casa senza farsi sentire n vedere, pena il rimpatrio del o dei genitori regolari. Comsiglio la lettura di "emigranti express" di Mario Perrotta. Ciao
 
     
lacky.procino
lacky.procino il 11/06/12 alle 04:13 via WEB
Ok


 
     
jigendaisuke
jigendaisuke il 15/06/12 alle 19:55 via WEB
il libro edito dalla fandango libri, forse in rete si trovano ancora le 15 puntate del programma radiofonico, da cui poi stato tratto il libro.
 
     
lacky.procino
lacky.procino il 23/11/13 alle 06:48 via WEB
L'Italia vista dall'estero e non solo l'Italia.
Vietato l段ngresso ai cani e agli italiani
Vietato l'ingresso agli ebrei e ai cani
Vietato l'ingresso agli animali ed agli immigrati.
Vietato l'ingresso ai zingari.
Vietato l'ingresso ai neri.
Vietato l'ingresso a cani e israeliani.
Vietato l'ingresso ai gay.
Cartelli razzisti come questi, non molti anni fa, erano esposti nei pubblici esercizi in Svizzera, Belgio, Germania e molti altri paesi.


 
     
mony2222
mony2222 il 10/06/12 alle 05:13 via WEB
Quello che intendevo dire, che, io non avrei chiamato polizia e carabinieri, noi qui, siamo a casa loro, e ognuno libero di cacciar via da casa sua le persone che non apprezza, anche se, non mi sembra che ci abbiano trattato male anzi, sono stati gentilissimi e cortesissimi. La Svizzera ha la sua Lega autonomista, che non sopporta gli immigrati. Solo che per loro gli immigrati siamo noi Italiani. Ora che il partito xenofobo ha vinto, aspettiamoci un innalzamento dei toni, con slogan che potrebbero imitare quello delle Riforme per il Federalismo, ma con una piccola variante relativa al soggetto: non pi terroni e stranieri, ma Italiani fora da i ball!. E a me sta bene, come sta bene il fatto che io sia convinta che, uno dei mali maggiori dell'Italia sia il Vaticano. I francesi hanno avuto l'astuzia di disfarsene in tempo noi no! Qui non si parla di persecuzioni o di soluzioni finali, molto pi semplicemente di combattere le varie forme di illegalit, con le medesime norme che valgono per tutti. Loro ci vedono come inferiori? Problemi loro! Loro ci vedono come delinquenti? Non posso biasimarli i nostri mafiosi sono conosciuti anche da loro. Liberissimi di pensare quel che gli paia come io penso di non provare simpatia per i rom, che secondo me, essendo tutti o quasi giostrai, sono i primi responsabili, proprio perch sempre in movimento, del trasporto di armi, droga e bambini rapiti. L'elemosina - dietro questo c' un vero e proprio racket, dove vengono utilizzati bambini e adulti appositamente storpiati a tale scopo. Devono racimolare un minimo giornaliero altrimenti vengono picchiati selvaggiamente dai loro aguzzini. I ragazzini sani sotto i 14 anni vengono mandati a rubare negli alloggi perch pi agili e non imputabili, praticamente non si possono arrestare o denunciare. La questione Hitler merita un discorso a parte: Lui era pazzo e di conseguenza chiunque non rientrava nei canoni della razza ariana veniva mandato nei forni. Probabilmente dietro quello che ha fatto c'era una questione di interessi, gli Ebrei erano per la maggior parte commercianti e benestanti infatti non ricordo con esattezza quanto oro sequestrato agli ebrei depositato nelle banche svizzere.
 
     
mister_jack74
mister_jack74 il 10/06/12 alle 21:21 via WEB
Ciao Miky, Ok, molti ROM fanno i giostrai per vivere, altri raccattano soldi con le elemosine, altri rubano, altri hanno attivit pi o meno lecite, ed altri vivono di pura delinquenza. Ok, i ROM furono perseguitati da Hitler e mandati nei forni (ma nella storia lo furono da prima) e a differenza degli ebrei a loro non fu "dato" uno stato (Israele) scacciando altre popolazioni (i palestinesi), i rom non sono stanziali esattamente perch da sempre perseguitati anche nella loro terra d'origine, in qualsiasi luogo che passano non sono mai "accettati" loro sono il nemico numero uno di tutti e dappertutto. Ma sappiamo cosa dicevano i tedeschi, gli olandesi, gli inglesi, i francesi, ecc,ecc, di noi italiani?? Anche ora, non che siamo un popolo amato nei bar tedeschi c'erano cartelli tipo: "vietato l'ingresso ai cani e agli italiani" I nostri emigranti erano accusati di rubare, di puzzare, di portare malattie, di fregare lavoro, eravamo ghettizzati... Nemmeno ora ci amano, siamo accusati di aver esportato la mafia in tutto il mondo, siamo la pecora nera dell'Europa. Nel mondo, siamo considerati come i rom.
 
     
lacky.procino
lacky.procino il 11/06/12 alle 04:15 via WEB
Analisi storicamente fondate: lo Stato "dato" agli ebrei come risarcimento.


 
     
NICOL_127
NICOL_127 il 10/06/12 alle 14:14 via WEB
Ma che c'entra Hitler???????? mah...
 
     
NICOL_127
NICOL_127 il 10/06/12 alle 14:17 via WEB
su ragazze, fate la pace su!!
 
     
adam125
adam125 il 13/06/12 alle 23:03 via WEB
solo una cosa: c' l'Italiano e l'Italiano!!
 
     
lacky.procino
lacky.procino il 23/11/13 alle 06:49 via WEB
Studi pseudo-scientifici cercarono di dimostrare che gli italiani non erano di razza bianca, molti erano troppo piccoli e scuri per essere paragonati ai nord europei. Da qui gli italiani erano classificati come di razza inferiore e pericolosa per quei paesi che vedevano arrivare milioni di nostri connazionali che, oltre a rubare il lavoro, avrebbero "infettato" la purezza della razza caucasica. Ancora oggi in Svizzera la Lega del Canton Ticino non sopporta gli immigrati. Questo partito, che ha avuto il 30% alle recenti elezioni locali, usa come motto: Fuori gli italiani dalla Svizzera.


 
 
benedettonovarese
benedettonovarese il 11/06/12 alle 12:41 via WEB
Perch non trattiamo padroni della PURA RAZZA CAUSICA allo stesso modo? Non che si comportano diversamente gli ubbriachi di wischi degli inglesi, o gli ubbriachi di birra dei tedeschi: Mettiamo nei nostri esercizi commerciali SONO NON DESIDERATI GLI UBBRIACHI INGLESI E TEDESCHI, I CANI SI'
 
 
lacky.procino
lacky.procino il 23/11/13 alle 06:44 via WEB
Tra il 1820 e il 1980 ventisette milioni di italiani, sono emigrati all弾stero per cercare fortuna.
Specialmente nei paesi anglosassoni gli italiani venivano visti come i peggiori tra gli immigranti, cittadini di serie B.
Gli stereotipi sull'italiano medio si sprecavano: erano i pi ignoranti, i pi sporchi, i pi rissosi, i pi propensi a delinquere (grazie anche all'associazione con la mafia), i pi chiassosi e gesticolanti, col coltello in tasca sempre pronto all'uso, spesso paragonati ad animali; nelle Little Italy americane dormivano insieme agli asini e le scimmie.


 
freddy_1936
freddy_1936 il 09/06/12 alle 07:10 via WEB
Certo che viaggiare con voi due un po pericoloso, per divertente. con simpatia. ti fai rispettare! Brava. Claudio
 
 
wonder.tony
wonder.tony il 10/06/12 alle 21:33 via WEB
Tirare su le case degli svizzeri. Abbellire un giardino. Riparare un boiler. Posare un pavimento. Eccoli i nostri viaggi in Ticino. Altro che shopping di cioccolato e sigarette. Finiti i tempi in cui si andava "di l" solo per fare il pieno di benzina. Oggi la novit che costiamo meno della met degli svizzeri. Per dicono che cos ammazziamo il mercato, che mandiamo in malora l'impresa locale. Dicono anche che siamo i soliti italiani furbacchioni e un po' maneggioni. Ci chiamano "padroncini", i ticinesi. "Padroncino" vuol dire "lavoratore autonomo", uno che, padrone di se stesso, con pochi mezzi mette in piedi un'azienda e si sposta sul territorio in tempi e modi decisamente concorrenziali. Gli imprenditori e i politici di qui spalmano il concetto; dicono che nella Svizzera italiana ormai la facciamo da padroni. Con la complicit delle leggi, certo. Grazie all'accordo bilaterale sulla libera circolazione della manodopera entrato in vigore l'anno scorso. Risultato: in Ticino scoppiata la guerra dei padroncini. ネ un conflitto silenzioso che deflagra ogni giorno a Lugano, Chiasso, Bellinzona, Mendrisio. Il cantone ha da sempre nell'edilizia il suo punto di forza. Assieme alle banche. Cos stato fino a ieri. Fino a quando Italia e Svizzera hanno deciso che muratori, idraulici, falegnami, imbianchini possono girare liberamente da qua a l. E viceversa. Niente pi restrizioni e museruole fiscali. Tiepidi i controlli, pochissime le multe. Non chiedevano di meglio gli operosi lavoratori lombardi e piemontesi: e infatti si sono tuffati nel business. In Ticino gli artigiani italiani hanno trovato l'America. L'80% delle "imprese estere" che hanno invaso la Svizzera italiana vengono dal nostro Nord-Ovest. Migliaia di artigiani e muratori italiani che si sono proposti a prezzi stracciati o comunque nettamente inferiori a quelli della concorrenza indigena. Se per tirare su una parete un muratore ticinese chiede 80 franchi all'ora (poco pi di 51 euro), un collega bergamasco o bresciano o comasco si accontenta di prenderne 15. Essendo gli svizzeri tutto tranne che fessi, non difficile indovinare chi si aggiudica l'appalto. La sera, alla dogana di Chiasso, il copione si ripete identico ogni giorno: il fiume dei 36 mila lavoratori frontalieri italiani risale la corrente e, superato il valico, si scioglie tra Lombardia, Piemonte e Liguria. Braccia cotte dal sole e tasche piene. I gendarmi buttano un'occhiata distratta. Eccoli, i soliti italiani! Furbi e lavoratori. Alla bisogna, persino "extracomunitari".
 
 
lacky.procino
lacky.procino il 11/06/12 alle 04:12 via WEB
Benvenuto freddy!^^


 
alfredo_1972_2
alfredo_1972_2 il 09/06/12 alle 17:25 via WEB
Premesso che, la criminalita' organizzata piu' famosa era stata "esportata" dall'Italia. Durante l'immigrazione italiana in Belgio per esempio nei locali era esposto il cartello: "TOEGANG VERBODEN VOOR HONDEN EN ITALIAANS" Vietato l'ingresso ai cani e agli Italiani. Io sono uno di quelli che andavano, vanno a laorare all'estero ma solo come trasferta....ho visto delle scritte simili in Inghilterra, Francia e Svizzera, uno diceva addirittura "qui entrano anche i cani ma non gli italiani" queste cose ti fanno sentire male veramente!!! Ma perch ce l'hanno tutti con noi Italiani all'estero?????
 
 
lacky.procino
lacky.procino il 23/11/13 alle 06:52 via WEB
Studi pseudo-scientifici cercarono di dimostrare che gli italiani non erano di razza bianca, molti erano troppo piccoli e scuri per essere paragonati ai nord europei.
Da qui gli italiani erano classificati come di razza inferiore e pericolosa per quei paesi che vedevano arrivare milioni di nostri connazionali che, oltre a rubare il lavoro, avrebbero "infettato" la purezza della razza caucasica.
Ancora oggi in Svizzera la Lega del Canton Ticino non sopporta gli immigrati.
Questo partito, che ha avuto il 30% alle recenti elezioni locali, usa come motto:
Fuori gli italiani dalla Svizzera.


 
me_stessadgl80
me_stessadgl80 il 09/06/12 alle 17:56 via WEB
Giosu: Perch i cani e gli ebrei non possono entrare babbo? Guido: Eh, loro gli ebrei e i cani non ce li vogliono. Eh, ognuno fa quello che gli pare Giosu, eh. L c' un negozio, l, c' un ferramenta no, loro per esempio non fanno entrare gli spagnoli e i cavalli eh, eh... e coso l, c' un farmacista no: ieri ero con un mio amico, un cinese che cj ha un canguro, dico "Si pu entrare?", dice "No, qui i cinesi e i canguri non ce li vogliamo". Eh, gli sono antipatici oh, che ti devo dire oh?! Giosu: Ma noi in libreria facciamo entrare tutti. Guido: No, da domani ce lo scriviamo anche noi, guarda! Chi ti antipatico a te? Giosu: I ragni. E a te? Guido: A me... i visigoti! E da domani ce lo scriviamo: "Vietato l'ingresso ai ragni e ai visigoti". Oh! E mi hanno rotto le scatole 'sti visigoti, basta eh!! Da "La Vita bella"
 
 
gianfabioy2
gianfabioy2 il 10/06/12 alle 12:19 via WEB
:-)...non avevo letto il tuo commento. .-)occhiolino.
 
valentina1289
valentina1289 il 09/06/12 alle 18:06 via WEB
Qui si cerca di marginalizzare la posizione nell'Italia Nella sfera politica ? Berlusconi da molto fastidio perch Italiano. Gli Italiani sono considerati in Europa: Mafia e Corruzione. C' poca differenza tra destra e sinistra nella mente degli europei. Purtroppo in Europa tutto quel che Italiano, Mafia o al minimo corrotto. Comunque quei cartelli, non ne ho mai visti. Ma se tu li hai visti tuo dovere denunciarli alla magistratura : la discriminazione raziale reato.
 
 
roxx1972
roxx1972 il 10/06/12 alle 11:34 via WEB
berlusconi da fastidio non perch italiano, basta vedere le sue belle figure che ci ha fatto fare in europa.
 
figlia.del.vento1999
figlia.del.vento1999 il 09/06/12 alle 19:00 via WEB
Oltre all'antiamericanismo sento odore di antieuropeismo! devo informarmi prima di commentare, io non sapevo di questi cartelli...ciaaaaaaaaaaaao
 
 
NICOL_127
NICOL_127 il 10/06/12 alle 14:17 via WEB
E cosa c'entra l'antiamericanismo e l'antieuropeismo? Mi potete illuminare?????
 
tu6mio666
tu6mio666 il 09/06/12 alle 20:27 via WEB
anche noi dovremmo fare lo stesso con loro... bastardi arroganti.......
 
avvbia
avvbia il 10/06/12 alle 00:48 via WEB
la sviz. non mi mai piaciuta.razzisti. e poi con le banche la lavatrici di danaro sporco o esportato illegalmente.qualche pregio lo hanno,lavorano,puliti,senso del dovere. io me ne sarei andato dal locale facendo grandi rimostranze...ciao
 
karldgl15
karldgl15 il 10/06/12 alle 02:04 via WEB
Brava Lacky, ho sempre saputo che hai gli attributi!!!!!! Hai fatto bene.
 
luca.sofi
luca.sofi il 10/06/12 alle 03:14 via WEB
Che grinta!Sei proprio tosta e...poche l'avrebbero fatto...anzi diciamo pochi,a volte hanno pi le palle certe donne che....
 
 
tiziana_8866
tiziana_8866 il 10/06/12 alle 20:19 via WEB
Gli svizzeri a casa loro quando non ti vietano qualch'cosa te la fanno pagare, e comunque danno la precedenza agli svizzeri, seguono i tedeschi e poi forse arrivano gli Italiani (vedi Silva-Plana) Ora gli svizzeri essendo Sboroni, Ricchi e Teroni (tedeschi riusciti male) quando esce uno Spert nuovo come il Kite spuatno su tutto il passato(il Race) e ci si buttano a capo fitto como un Gniusso. Le istituzioni svizzere sono severissime e ispirate al passato nazzista (prova a dormire in macchina o a non pagare un parcheggio) . Lo svizzero invece e' il peggior BARBONE maleducato sopratutto quando non e' a casa sua. Conclusione: In svizzara hanno vietato il Kite su tutti i laghi (eccetto a Siva dove paghi!!) e gli svizzeri hanno INVASO la Nostra Valmadrera . Non c'e' piu' spazio per i Kite dei Local, e anche in acqua si creano situazioni di estremo pericolo anche per i Windsurf.
 
gianfabioy2
gianfabioy2 il 10/06/12 alle 07:03 via WEB
Buona Domenica. Adesso scendo sotto casa mia e scrivo sopra il mio portone: Vietato l'ingresso ai ragni e ai visigoti come spieg Benigni a suo figlio. Ecco, da oggi sia i ragni che i visigoti non entreranno a casa mia....e chiamatemi razzista ma non li far entrare pi!
 
giuliomafessoni
giuliomafessoni il 10/06/12 alle 09:26 via WEB
Ciao, io avrei anche aggiunto: senza i lavoratori Italiani, ma sopratutto: senza i soldi degli Italiani, la Svizzera sarebbe molto pi nella merda di noi.
 
 
lacky.procino
lacky.procino il 11/06/12 alle 04:26 via WEB
Hanno letteralmente invaso la mia zona di Como insieme alla nostra cucina italiana, metterei un gigante cartello: Vietato dare pranzi Italiani agli abitanti della svi-merd-a-zzera. Che mangino lo schifo che cucinano.


 
grazia.pv
grazia.pv il 10/06/12 alle 09:42 via WEB
Hai fatto bene!
 
 
ELVIN11
ELVIN11 il 10/06/12 alle 14:42 via WEB
? Non conoscevo questa usanza del Parlamento. Un'orda di degenerati che si recano a pregare in Terrasanta? Ed a spese di milioni di italiani in gravi difficolt economiche? Se fossero andati sulla Costa Azzurra a giocare nei casin, e parlo dell'anno scorso, sarebbero stati pi sinceri e forse, tollerati. Per altro, tutto questo esibizionismo di cristianit, non mi convince troppo...E, guarda un po' che coincidenza, vanno in Israele, proprio in un momento di forte tensione sociale...Ovvero, gli Israeliani, fanno quello che dovremmo fare anche noi, a Roma , con quegli individui impregnati di Potere. A ferragosto il Parlamento vuoto. Perch non andiamo ad occuparlo? Perch siamo in vacanza, naturalmente! Ad agosto il museo del Quirinale aperto, perch non ci andiamo in cinquecentomila? Perch siamo al mare, ovvio. E' per questo che i nostri parlamentari ci torneranno sereni dopo le vacanze e la farsa ricomincer. L'unica speranza il default. Se luned la BCE non comprasse i nostri titoli di debito, allora s che dovremmo correre a occupare il parlamento, ma solo perch quegli altri non faranno pi ritorno. Tranquilli, il debito lo comprano perch se no casca l'Euro e cos si limiteranno ad umiliarci e sputare sul nostro paese un altro poco, ma alla fine ci salvano per salvarsi. Ma noi siamo italiani. Tirateci pure la merda in faccia, tanto noi andiamo al mare lo stesso.
 
franco.cerimele
franco.cerimele il 10/06/12 alle 10:02 via WEB
Perfetto Sara cosi si fa bisogna difendersi e difendere noi Italiani ogni citt ha una sua storia cosi come ogni Nazione Straniera e nessuno peggiore dell'altro anche se abbiamo modi di vita e cultura diverse ci non vuole dire che non dobbiamo rispettare altre Nazioni ma dobbiamo essere rispettati sono con Te al tuo posto avrei fatto di peggio....ti bacio sulla Fronte perch sei una vera donna Italiana che merit rispetto io sono contento di essere italiano e non mi vergono di esserlo quelli che parlano dietro il culo degli italiani han paura... Quelli che parlano in faccia agli italiani... gli italiani ben gli san Rispondere. Ok bella Sara buona Domenica ^^ Franco^^.
 
gotico15
gotico15 il 10/06/12 alle 10:26 via WEB
Sei una Grande io gli avrei spaccato la faccia cioa buona Domenica
 
poison6663
poison6663 il 10/06/12 alle 10:43 via WEB
ciao, mi spiace x cio' che vi e' successo, siete state sfortunate veramente, io da un paio di anni vivo a LUGANO, e giro parecchio la Svizzera non mi e mai capitato una situazione cosi sgradevole,..anzi mai probblemi con nessuno, e cio' che successe agli immigranti italiani nel mondo e' roba stravecchia il passato, guardiamo il presente e il futuro che e' meglio. un abbraccio!
 
anna1952b
anna1952b il 10/06/12 alle 11:05 via WEB
Bravissima sei stata grande ....tanto di cappello .... noi italiani spesso ci presentiamo un po male ma lo siamo meno di altri....siamo un popolo di grandi poeti di navigatori e siamo socievoli con tutti....tranne qualche comportamento sporadico di idioti....viviamo e lasciamo vivere....grazie di averci difeso felice domenica a te.Anna
 
 
me_stessadgl80
me_stessadgl80 il 19/06/12 alle 00:29 via WEB
Hai fatto bene!grazie di averci difeso, sei grandeeeeeee!!!!
 
alfio.ilpirata
alfio.ilpirata il 10/06/12 alle 11:32 via WEB
Ciao Lacky,desideravo esserci!Comunque vero una rondine non fa primavera.Sicuramente hanno capito di che pasta fatto un Italiano, non scorderanno questo spiacevole episodio.Buon week-end,Alfio.
 
roxx1972
roxx1972 il 10/06/12 alle 11:41 via WEB
L'essere umano assurdo. Siamo discriminati e ci discriminiamo tra di noi e discriminiamo gli altri. Nel tempo sono stati abbattuti molti muri ma non quelli mentali. Buona giornata.
 
francy71_12
francy71_12 il 10/06/12 alle 12:16 via WEB
complimente sei una grande sono d'accordo col tuo comportamento ciao buona domenica
 
love.2012
love.2012 il 10/06/12 alle 12:18 via WEB
pomeriggio e buon pranzo sono sorda e una buona domenica ciao lucky
 
 
Billy_young
Billy_young il 10/06/12 alle 12:48 via WEB
Ciao tesoro, che gli Italiani non sono un popolo ben visto dall'estero, poco importante, noi sappiamo cosa quanto valiamo ed importante solo ci! Io voglio parlare di antieuropeismo. Stiamo assistendo a un periodo di riflessione tra Europa e America: In Italia si processa l'antiamericanismo e in America l'antieuropeismo. Mentre per, nella Ue il dibattito sull'antiamericanismo ricorre periodicamente. In America il dibattito sull'antieuropeismo non una novit. E' stato innescato dalla crisi del Medio Oriente, su cui l'Alleanza Atlantica si divisa: l'Europa, soprattutto dalla parte dei Palestinesi e l'America per gran parte da quella degli Israeliani. Gli americani, che considerano l'offensiva del Premier Israeliano come elemento integrante della lotta contro il terrorismo, hanno recepito lo schieramento dell'Europa a favore dei Palestinesi come un tradimento. Ma la crisi del Medio Oriente non la sola causa scatenante del diffondersi di queste reciproche insofferenze. A parere dello storico Richard Pipes, l'antieuropeismo in America andato crescendo a partire dalla fine della Guerra Fredda. Infetti, una volta scomparsa il collante, l'Unione Sovietica, che teneva unite America ed Europa per il raggiungimento di un fine comune, sono emerse due conazioni di vita distinte tra Americani ed Europei. In breve, gli americani sono a favore della libera concorrenza, della pena di morte, del riarmo. Gli europei, propendono per la solidariet, per l'abolizione della pena di morte, a favore del disarmo, e cos via.
 
   
CLA_DIA_182
CLA_DIA_182 il 10/06/12 alle 21:07 via WEB
Ti rispondo io Riky! Ma cosa sono le Americhe per gli ebrei-Israele e vice versa?! Sono la stessa cosa, la stessa razza, lo stesso popolo ebraico, non c' mai stato l'americano, c' sempre stato solo l'ebreo, o se preferisci, l'ebreo travestito da americano quindi...... Gli Americani vedono l'Europa come cinica e boriosa, nella sua presunta superiorit morale. Va aggiunto, il crescente senso degli americani di essere un impero, "la nuova Roma". Non soltanto per la sua potenza militare, ma anche per il suo apporto culturale. Questo fatto, da un lato impedisce a molti di accettare le critiche europee. Dall'altro spinge gli Usa a procedere da soli, denunciando il trattato ABM contro i missili antimissili, il protocollo di Kyoto contro i gas, il Tribunale contro i crimini di guerra. Per i media americani, poi, gli europei lavorerebbero poco, indulgerebbero troppo nel passato, sarebbero poco "machi". La classe politica, ovviamente, non ne parla alla stessa maniera: La maggioranza considera la Ue un tutto unico ed un interlocutore indispensabile, circostanza addirittura impensabile fino a pochi anni fa. Lo storico Arthur Schlesinger d'accordo con l'importanza che riveste l'Europa, E afferma che oggi si polemizza troppo con l'Europa, mentre non bisogna dimenticare l'eredit e i valori comuni.
 
 
figlia.del.vento1999
figlia.del.vento1999 il 10/06/12 alle 14:31 via WEB
Ho conosciuto, e incontro tuttora, gente da varie parti del mondo. La parola Italia e' spesso associata a "mafia". E allora? Non ho mai subito discriminazioni per questo. Nessuno, di qualunque ceto o cultura, ha mai sospettato di me. E credimi, non mi presento da lord. Se l'associazione ti disturba, beh, e' un'altra cosa. A me un po' dispiace, ma ce la siamo guadagnata noi. Per la cronaca che riguarda solo me, l'associazione a "mafia" era fatta il piu' delle volte ironicamente (mentre c'e' una certa convinzione che la vita nelle nostre citta' sia poco sicura, ma nemmeno e' falso). Quello che invece viene seriamente pensato di noi italiani e' che siamo "furbi", e credo hai capito in che senso. E questo, secondo il mio modestissimo parere, e' vero (voglio dire che la cultura in cui siamo immersi da ragazzini ci insegna a comportarci da tali... condannabile, ma vero, e non biasimo chi lo pensa, le differenze, a livello gia' di pensiero, le noto fortissime con i non italiani.
 
boka10
boka10 il 10/06/12 alle 13:07 via WEB
gli svizzeri dovrebbero stare zitti! noi italiani non accettiamo lezioni da chi da sempre ha scheletri negli armadi!! la politica poi copre tutto! a noi italiani non piace generalizzare...come loro. Brava Sara!!dagli addosso...la forza della parola e' piu' efficace dei Teorici del nulla!!
 
COW_GIRL_2012
COW_GIRL_2012 il 10/06/12 alle 13:21 via WEB
Io Spero vivamente in una epidemia mortale che colpisca queste merde anzi MERDACCE! e che muoiano nel giro di 24 ore!!
 
riccardo081257
riccardo081257 il 10/06/12 alle 13:46 via WEB
Bh, certamente non nutro simpatia nemmeno io per un cartello del genere per che gli italiani abbiano qualche problemino di credibilit da parte di altri paesi europei notorio e forse anche giustificabile.
 
NICOL_127
NICOL_127 il 10/06/12 alle 14:13 via WEB
Ma che c'entra Hitler???????? mah...
 
 
richard_young74
richard_young74 il 10/06/12 alle 20:48 via WEB
Non so cosa c'entri Hitler ma l'argomento mi attira. Hitler salito al potere DEMOCRATICAMENTE (poi nell'arco di sei mesi ha imposto una serie di leggi liberticide che hanno portato alla dittatura). Possibile che quando il nostro Nano nazionale sbraiti contro i giudici, l'opposizione ecc. Parlando di volont del popolo che l'ha voluto al governo; nessuno gli ricordi la vicenda di Hitler? Anche lui stato eletto dal popolo, ma questo non garantisce in eterno il suo Potere e il suo carattere democratico. Intanto con tante leggi porcate sta portando il paese alla dittatura e alla bancarotta. Facciamolo sapere senza paura che Berlusconi uguale a Hitler e ricordiamoci che se Hitler non era invincibile, neppure B. lo . Un solo esempio: nei primi anni di guerra, Hitler portava avanti il programma di eugenetica (eliminazione dei disabili e malati mentali tedeschi) in maniera soft e subdola (nascondendo i fatti con un'anti lingua e con la macchina burocratica); ebbene quando i famigliari dei malati si sono resi conto della realt dei fatti, hanno messo in atto una protesta pacifica davanti alla sede della Cancelleria, finch il nazismo ha dovuto recedere dai suoi programmi.
 
NICOL_127
NICOL_127 il 10/06/12 alle 14:13 via WEB
Bellissima che i nostri politicanti non perderanno mai la speranza di vivere alle spalle di noi che paghiamo solo tasse, senza avere diritto a niente. A me fa riflettere, ha ampliato le mie vedute... abbiamo un muro di gomma imbattibile e tra la gente comune, troppi pappagalli e pecorelle (ossia coloro che ripetono a pappagallo quello che sentono in tv e si adeguano alla massa, senza pensare con la propria testa a costo di andare contro corrente. Mi chiedo come mai, visto che si parla sempre di flessibilit, questa non sia applicata anche alla classe politica. Es. i politici italiani: un anno governano l'Italia, poi li spediamo in massa in un'altra nazione dell'unione europea e noi ci prendiamo i politici di quella nazione. Non che all'estero siano stinchi di santo, per a me sembra che ci sia pi criterio nelle loro scelte (basti pensare al nostro enorme ed unico al mondo patrimonio culturale abbandonato a se stesso: il Colosseo mangiato letteralmente dallo smog nonostante gli enormi introiti che produce con tutti i biglietti pagati dai visitatori, Pompei e la domus aurea hanno subito dei crolli, la gente muore negli ospedali, le nuove classi della scuola pubblica hanno una media di 25 bambini con un solo insegnante ecc.) io credo che un politico estero, pur pensando al suo tornaconto personale, abbia comunque un occhio di riguardo anche alla cosa pubblica... sensibilit di cui i nostri politici sono privi: bravi solo a parlare e a cambiare il nome alle cose (es. l'immondizia non un rifiuto ma una risorsa, l'immigrazione selvaggia non una minaccia, ma un'opportunit ecc. Ecc.) certo anche noi cittadini siamo bravi a lamentarci di chi ci governa che comunque arrivato al potere grazie al nostro voto.
 
Sabrina_28
Sabrina_28 il 10/06/12 alle 14:36 via WEB
Nel 1933 (una coincidenza?) Adolf Hitler divenne primo ministro tedesco a seguito di regolari elezioni. La Storia forse non si ripete mai uguale, ma di certo si assomiglia. La paura della crisi economica e dell'immigrazione (che negli anni '30 non esisteva) stanno facendo sbandare l'Europa verso un mosaico rabbioso di nazionalismi. Chi li fermer? Heil Europa!
 
saverio.ancona
saverio.ancona il 10/06/12 alle 14:46 via WEB
Per fortuna siamo giunti al fatidico 2012 ma le grandi stronzate continuano a galleggiare ovunque. Un abbraccio, Saverio
 
fabio.crespi1963
fabio.crespi1963 il 10/06/12 alle 18:06 via WEB
diffendiamo l'onore italiano!!!! ma colpa nostra se l'abbiamo perso!!!
 
giovasimba
giovasimba il 10/06/12 alle 20:22 via WEB
saraaaaa!!!! mi hai fatto scoppiare dal ridere.. quando leggo che " le valvole cominciano a fumare " ^______^ sei davvero forte...e hai ragione!!!! capisco trovare un cartello cos, in un mercatino di antiquariato! ma non in un locale pubblico!!! brava condivido la tua reazione!!!
 
pullara
pullara il 11/06/12 alle 12:02 via WEB
non si vieta di poter entrare nei esercizi aperti alle persone di religione di provenienza colore e di sesso nel stato italiano tutto questa discriminazione viene punita a norma di legge .poi tutto si viola la liberta e il diritto di ogni singola persona vidi diritto dei diriti firmato da tutti i statti europei . comunque purtroppo io posso testimone che molte volte non vengono rispettate nemeno dachi le deve vigilare .
 
franpic
franpic il 11/06/12 alle 13:08 via WEB
Vorrei partecipare al dibattito ma ho davvero poco tempo... Al volo mi sento di scrivere che condivido il punto di vista di lacky, anche se la socialit di mony non mi spiace ;). Saluti.
 
pegolaccio
pegolaccio il 11/06/12 alle 14:11 via WEB
qui si parte da un cartello che forse voleva essere ironico,(per quanto possa essere triste e misera la spiritosaggine di gente come gli svizzeri)anche se nn mi fa certo ridere,per arrivare ad Hitler e ai crimini cn cui ha segnato la Storia... forse avete visto Apocalypse di Cruciani in tv e vi andava di far una discussione su questo ;) A proposito del programma la cosa che m ha colpito di pi che il pazzo utilizzava un collirio alla cocaina..tanto x restare in tema del post,no?!?
 
Felona0
Felona0 il 11/06/12 alle 15:15 via WEB
Ti chiedo l'add o l'amicizia come si vuol preferire.Blog veramente intelligente non banale come la stragrande maggioranza.Potrebbe essere bello condividere pensieri,idee e altro.Fatti sentire, mi farebbe sinceramente piacere.Luca
 
Felona0
Felona0 il 11/06/12 alle 18:02 via WEB
A proposito di ebrei singolare la posizione del dottor Hamer il quale sostiene, odiandoli proprio per questo,che sti ebrei possiedono la Verit ma non la divulgano e la tengono per loro pochi adepti. storicamente pure i nazisti erano al corrente di ci...proprio una strana persona questo dottor Hamer perseguitato in Europa per le sue convinzioni anche in medicina. Suggerisco il bel "Nazismo magico"oltre a una lunga serie di conferenze di tale doctor Hamer Ryike Geerd che cmq ha pubblicato diversi libri pure lui (Grazie dr Hamer - La malattia un'altra cosa....)
 
nonsonoio6
nonsonoio6 il 11/06/12 alle 20:26 via WEB
Com' tutto cos difficile... La natura tanto bella quanto malvagia
 
franco.cerimele
franco.cerimele il 11/06/12 alle 22:50 via WEB
Pare che all'estero si gloriano di mettere cartelli vietato l'ingresso ai cani e italiani per loro far questo una gloria????..... io penso che gloriarsi di questi cartelli affissi e il risultato di una gloria dell'adattamento di uno spirito alla stupidit nazionale...ok Sara buon proseguimento di serata bella ciao.
 
ormalibera
ormalibera il 11/06/12 alle 23:23 via WEB
Mi dispiace, ma hai dato modo al tizio di aver ragione! dimostrare che gli italiani sono educati e rispettosi sarebbe stato la scelta pi saggia. L'opinione che si sar fatta il tale avr sicuramente rafforzato la voglia di lasciare quel bigliettino!
 
aral.39
aral.39 il 11/06/12 alle 23:26 via WEB
buona serata lacky. caro tesoro , la scritta vietato entrare ai cani e agli italiani lo gi vista esposta, la prima volta - in svizzera ,, in un ristorante ,, una cinquantina di anni fa , senza contare tutto il resto di divieti ,, comunque non so se lo sapete ,, verso il 1.500 -- in Europa , ci fu , gi una piccola unita europea ,, con le valute ,, compreso una parte italiana ,, ma duro poco e and a finire -- tutto a carte e quarantotto -- io non lo nego , sono stato , fra i cretini .. che anno voluto l'euro ,, nella speranza -- che i popoli europei -- fossero , maturi -- poche nazioni -- ma poi sono subentrate le holding .. di bancari i quali anno voluto inserire anche i morti di fame .. e successo il patatrac. credo .. che a questo punto l'europa si scioglier ,, ,, come d'altronde sempre stata .. ciao e buona settimana - a.
 
dgmarco1973dg
dgmarco1973dg il 12/06/12 alle 03:09 via WEB
Capisco che vuoi dire. Hai ragione, sono caduto in un errore che spesso rimbecco agli altri. Mi batto il petto... l'uso del "noi" e' improprio. Comunque, se non si fosse capito, intendevo dire che non mi sento di buttare la corce addosso agli stranieri se associano Italia a mafia: sbagliato se fatto indiscriminatamente, ma la diffidenza nasce da quanto accaduto e accade in Italia, nonche' dalla constatazione che in certi posti del mondo (USA in testa, of course) la criminalita' organizzata piu' famosa era stata "esportata" dall'Italia. La citta' media italiana e' statisticamente piu' insicura della citta' media di molti Paesi europei. Non e' cosi' invece, almeno penso io, rispetto agli USA, sebbene loro pure si accodano a chi considera il nostro Paese "unsafe". Pero' rispetto algi USA c'e' una differenza: nelle loro citta' spesso c'e' la zona "sicura" e quella "altamente pericolosa", con una distinzione molto piu' netta che da noi (in una citta' italiana, direi, pur essendo vero che ci sara' il quartiere malfamato, o la zona piu' pericolosa perche' piu' buia o isolata, non c'e una distinzione cosi' marcata: forse l'assenza della "zona franca" induce anche gli americani a pensare che le citta' italiane siano insicure). Io semplicemente ho osservato le differenze, rispetto a certe "situazioni", tra il primo pensiero di un italiano e l'analogo di un tedesco, inglese, americano, svizzero, russo, austriaco, algerino, libanese, israeliano, cinese, giapponese, coreano, turco, svedese...
 
anymalove69
anymalove69 il 12/06/12 alle 09:55 via WEB
Un souvenir di pessimo gusto...un vero imbecille...
 
Mondo_robot
Mondo_robot il 12/06/12 alle 14:43 via WEB
gli Italiani sono considerati inferiori da tutti I giornali argentini lo chiamavano 摘l Petiso Orejudo, il 芭onello orecchiuto, era un piccolo ragazzino dalle grandi orecchie a sventola, fragile e allampanato. Fu rinchiuso nel carcere di massima sicurezza di Ushuaia, nel 1912, accusato e processato per le stragi di bambini che sconvolsero Buenos Aires, che lui uccideva insensatamente strangolandoli e conficcando loro un chiodo in testa. L弛ndata di violenza di tali efferati assassinii rivolti contro creature spesso ancora in fasce, nell誕mbito di un contesto tutto sommato pacifico, fu tale da scatenare una vera e propria campagna giornalistica contro i nostri connazionali, emigrati in Argentina in cerca di sano e onesto lavoro. Tanto bast per scatenare la pi grande persecuzione contro gli emigranti italiani mai vista e conosciuta, che dilag a vista d弛cchio in tutta Europa, dove molti paesi chiusero le porte al flusso dei nostri connazionali, che ogni anno ancora sbarcavano su territori stranieri in cerca di fortuna o di semplice sopravvivenza. Cos la Svizzera si rivolt contro le migliaia di immigrati italiani che ogni anno varcavano le frontiere in cerca di lavoro stagionale.
 
vip.vinci
vip.vinci il 12/06/12 alle 17:39 via WEB
Ciao Lacky...gi odiavo gli svizzeri, prima di leggere il tuo nuov post, ora ancora di pi. buona serata
 
poison6663
poison6663 il 12/06/12 alle 19:18 via WEB
sono cose vecchi del passato... BASTA !!! anche noi ITALIANI in fatto di discriminazione e razzismo non scherziamo UN CAZZO!!! ... e gia' dentro i nostri confini tra NORD E SUD giusto?... tirate fuori situazioni di 50 60 anni fa' che non centrano nulla con cio' che si vive oggi, e poi SVEGLIA!!! certa reputazione ce la siamo creata noi italiani nella nostra migrazione.. ora e' comunque diverso, e bisogna uscire dai confini Italici x sparare giudizzi !
 
serenella1210
serenella1210 il 12/06/12 alle 21:28 via WEB
ormai a questo punto nn mi stupisco + di nulla siamo nella m..........fino al collo ciao scusa la mia latitanza ultimamente ho poco tempo ciao kiss
 
semichele
semichele il 13/06/12 alle 00:40 via WEB
che dire? anch'io mi sarei incazzato parecchio!
 
wonder.tony
wonder.tony il 13/06/12 alle 01:08 via WEB
A New Orleans, dove gli italiani lavoravano duramente nei campi di cotone, con turni massacranti, per sostituire gli schiavi negri, affrancati dalla recente legge, portando tra l誕ltro la produzione a una crescita del 40% procapite, un gruppo di siciliani fu accusato senza prove di un omicidio, e poi regolaremente assolto dopo un legittimo processo. La popolazione locale, che non era soddisfatta del verdetto, scese compatta in strada per un linciaggio, nel corso del quale 11 nostri connazionali furono prelevati dal carcere da una folla inferocita di oltre 20.000 persone e trucidati senza piet, per un reato che non avevano commesso. Il Presidente americano di allora, Benjamin Harrison, rischi di essere incriminato dal Congresso solo per essersi pronunciato 田ontro il linciaggio e per averlo definito 砥n弛ffesa contro la legge e l置manit熹. Contemporaneamente i giornali locali scrivevano 的l clima mite, la facilit con la quale ci si pu assicurare il necessario per vivere e la natura poliglotta dei suoi abitanti hanno fatto s che, sfortunatamente, questa parte del Paese sia stata scelta dai disoccupati e dagli emigrati appartenenti alla peggiore specie di europei: i meridionali italiani () Gli individui pi pigri,depravati e indegni che esistano () Tranne i polacchi non conosciamo altre persone altrettanto indesiderabiliサ. Gli organi di stampa e di informazione di tutti i paesi del mondo incoraggiarono di conseguenza una vergognosa campagna di diffidenza verso i nostri connazionali definiti di volta in volta nel modo peggiore possibile e immaginabile.
 
Daniel.sassofon00011
Daniel.sassofon00011 il 13/06/12 alle 20:47 via WEB
il popolo italiano non amato dall'europa. gli Italiani sono considerati inferiori da tutti In Francia part una campagna contro gli italiani che 途ubavano il lavoro ai loro ragazzi, talmente violenta da scatenare uno scontro nel 17 Agosto del 1893, dove perirono nove italiani che lavoravano duramente per una paga da miseria nelle saline della Camargue, in condizioni sanitarie tali che nessun lavoratore francese vi avrebbe mai messo piede. Il massacro fu poi ricordato solo nel monito di un誕ntica canzone popolare che recitava: 鄭cque morte ci addita l弛rrenda / ecatombe di vittime inulte / No, jamais, s ferale tregenda / in Italia obliata sar熹, mentre i giornali francesi riportavano frasi di ben altro genere. E intanto sui giornali francesi Maurice Barr鑚 scriveva: ォIl decremento della natalit e il processo di esaurimento della nostra energia hanno portato all段nvasione del nostro territorio da parte di elementi stranieri che s誕doprano per sottometterci. Nel frattempo il quotidiano Le Jour incoraggiava il governo a proteggere i francesi ォda questa merce nociva, e peraltro adulterata, che si chiama operaio italianoサ.
 
apungi1950_2
apungi1950_2 il 13/06/12 alle 21:42 via WEB
Ciao lacky.. non importa se quelle porte che dovevano darti la speranza ti sbattono in faccia buttandoti gi per terra Ci che importa che tu culli nel cuore la speranza di un amore, sempre..dolce serata Cara amica. sempre colma di luce e d'amore nel tuo Cuore .T.Antonio
 
maikol_1a
maikol_1a il 13/06/12 alle 22:11 via WEB
ciao Lacki,sono d'accordo con te,per dobbiamo fare mia culpa,noi nn siamo meno con estracomunitari,ok ma tr nord e sud che schifezza,gi da Milano Bologna c' razzismo,figurati tr Milano e Roma, poi Roma Napoli ecc. nn siamo meglio credimi,io sono di orig ine Abruzzesi x lavoro giravo l'Europa cderti paESI D'ellest sono + aperti di noi,allora voglio dire ci sono Italiani onesti e mafiosi,come esteri sinceri e razzisti,finch esistder disuguaglianza economica sar anche cos, un Napolegtano a Milano col Ferrari soldi tanti,ben vestiti si calano il culo...
 
 
lacky.procino
lacky.procino il 14/06/12 alle 00:29 via WEB
E mentre i cittadini comuni del mondo, cadono nella trappola e si fanno guerre raziali inutili, arriva l'America e ci dichiara antieuropeismo:
le Americhe razziste contro tutta l'Europa e il mondo intero.
Abbiamo tutti assistito e stiamo assistendo ad un periodo di riflessione tra Europa ed America:
In Italia si processa l'antiamericanismo e in America l'antieuropeismo.
Mentre, nella Ue il dibattito sull'antiamericanismo ricorre periodicamente, In America il dibattito sull'antieuropeismo una novit.
E' stato innescato dalla crisi del Medio Oriente, su cui l'Alleanza Atlantica si divisa: l'Europa, soprattutto dalla parte dei Palestinesi e l'America per gran parte da quella degli Israeliani. Gli americani, che considerano l'offensiva del Premier Israeliano Sharon come elemento integrante della lotta contro il terrorismo, hanno recepito lo schieramento dell'Europa a favore dei Palestinesi come un tradimento.
Ma la crisi del Medio Oriente non la sola causa scatenante del diffondersi di queste reciproche insofferenze.
A parere dello storico Richard Pipes, l'antieuropeismo in America andato crescendo dalla fine della Guerra Fredda.
Una volta scomparsa il collante, l'Unione Sovietica, che teneva unite America e Europa per il raggiungimento di un fine comune, sono emerse due conazioni di vita distinte tra Americani ed Europei.
In breve, gli americani sono a favore della libera concorrenza, della pena di morte, del riarmo; gli europei, propendono per la solidariet, per l'abolizione della pena di morte, a favore del disarmo, e cos via.


 
ashar968
ashar968 il 13/06/12 alle 22:29 via WEB
Forse non lo sanno in molti ma, secondo l弛pininione pubblica, gli italiani erano: 敵li immigrati pi rozzi nell誕spetto esteriore come anche moralmente ed intellettualmente, 溺ille volte peggio degli sporchi irlandesi, 轍uelli che vivevano in una depravazione orribile, poich non raro che la baccana che affitta casa come pensionato divenga l誕mante e la concubina di tutti gli operai. Nel 1922 l段taliano Francesco Fazio, di ritorno a New York, dopo aver combattuto valorosamente per l棚talia nella Grande Guerra del 1915/1918, si vide rifiutare l段ngresso negli Stati Uniti, dove si era gi costruito un futuro e una famiglia, perch 殿nalfabeta secondo le nuove leggi, e quindi 吐uori quota. Quasi contemporaneamente l但labama, il North e il South Carolina decisero di accettare nel loro paese solo 田ittadini bianchi di nazionalit americana, irlandese, scozzese, svizzera, francese e ogni altro straniero di origine sassone, purch non italiano, mentre la Louisiana non consentiva 殿i bimbi italiani di frequentare le scuole dei bianchi, perch li consideravano esseri di origine inferiore. E intanto i giornali argentini ancora tuonavano contro i nostri connazionali, accusati di essere 殿vidi accapparratori delle ricchezze nazionali, di aver incrementato i reati e di aver fatto s che 渡el 1875 il 75% delle prostitute registrate a Buenos Aires erano nate all弾stero. In questo modo per gli emigranti italiani si allontanava il sogno, caro a ogni lavoratore, di trovare ォun tetto per ogni famiglia, un pane per ogni bocca, una educazione per ogni cuoreサ.
 
 
lacky.procino
lacky.procino il 14/06/12 alle 00:30 via WEB
Per i media americani, poi, gli europei lavorerebbero poco, indulgerebbero troppo nel passato, sarebbero poco "machi".
La classe politica, ovviamente, non ne parla alla stessa maniera:
la maggioranza considera la Ue un tutto unico ed un interlocutore indispensabile, circostanza addirittura impensabile fino a pochi anni fa.
Lo storico Arthur Schlesinger d'accordo con l'importanza che riveste l'Europa, ed afferma che oggi si polemizza troppo con l'Europa, mentre non bisogna dimenticare l'eredit ed i valori comuni.
Antony Blinken - ex direttore degli affari europei alla Casa Bianca ed autore del saggio "Falsa crisi nell'Atlantico" - convinto che l'antieuropeismo sia superficiale, e a conferma della sua tesi cita i frequenti seminari transatlantici, destinati a rafforzare i ponti sull'Oeano e dissipare gli ecquivoci reciproci:
"Siamo amici e rivali, ma pi amici che rivali".
Ci credo poco ma, accontentiamoci !!


 
alex5261
alex5261 il 13/06/12 alle 22:44 via WEB
E' disgustoso sapere che si attestava in tutto il mondo una concezione negativa dell弾migrazione italiana, i grandi viaggiatori descrivevano il nostro come un 澱el paese, ma brutta gente, i nostri bambini in America 渡on erano considerati di razza bianca, e gli adulti 渡on erano annoverati nel censimento della popolazione, gli Australiani nutrivano un terrore fobico per l段nvasione 電ell弛rda color oliva composta dagli immigrati veneti e piemontesi, gli abitanti di New Orleans linciavano i nostri connazionali dopo un legittimo processo che li aveva legalmente assolti, e quelli di Aiques Mortes, in Francia, massacravano nove italiani rei solamente di aver accettato dell弛nesto e necessario lavoro a basso prezzo. Gli Svizzeri ci sospettavano di essere sporchi e degradati, e ci ritenevano colpevoli di vendere bambini e prostitute perfino ai bordelli del Cairo e di Alessandria d脱gitto. Non molto tempo dopo la criminalit mafiosa esportata negli Usa e in Canada, contribuiva a peggiorare l段mmagine che di noi aveva il mondo. Per oltre un secolo gli emigranti italiani sono stati considerati essere inferiori e indesiderabili, una casta rifiutata e dei paria. Sar forse per questo nostro recente passato, e per la lunga lista di invasioni, dominazioni e persecuzioni di cui costellata la nostra storia, che oggi siamo riconosciuti come il popolo pi lungimirante, illuminato, democratico e garantista di tutto il mondo occidentale.
 
 
alex5261
alex5261 il 13/06/12 alle 22:46 via WEB
Tesoro, adesso che funziona lo spazio amici, accetta il mio invito, te l'ho mandato giorni fa, e me lo hai rifiutato pi volte.....sono sempre io Ale-Co.
 
   
lacky.procino
lacky.procino il 14/06/12 alle 00:30 via WEB
Fatto.
Gli Americani vedono l'Europa come cinica e boriosa, nella sua presunta superiorit morale.
Va aggiunto, inoltre, il crescente senso degli americani di essere un impero, "la nuova Roma", non soltanto per la sua potenza militare, ma anche per il suo apporto culturale.
Questo fatto, da un lato impedisce a molti di accettare le critiche europee, dall'altro spinge gli Usa a procedere da soli, denunciando il trattato ABM contro i missili antimissili, il protocollo di Kyoto contro i gas, il Tribunale contro i crimini di guerra.


 
     
lacky.procino
lacky.procino il 14/06/12 alle 00:31 via WEB
La verit che, i ladri, i truffatori, i creatori del razzismo, nazismo, sono gli stessi che fanno le leggi e, i cittadini comuni del mondo, cadono nella trappola e si fanno guerre inutili.
Ma credo che ormai sono arrivati quasi alla fine del pasto.
Tra poco toccher a noi presentargli il conto.
Grazie a tutti.
Probabilmente, parleremo delle torri gemelle e dei responsabili del loro crollo.
A rileggerci nel prossimo scritto.


 
     
maxdundy00
maxdundy00 il 14/06/12 alle 12:41 via WEB
gi ho espresso la mia opinione sulle torri gemelle e l'altra torre..... i bushes hanno le loro responsabilita'.... insieme agli israeliani.....governatori del mondo.....e poi andate vedere i video del crollo delle torri...... CADUTA PILOTATA!!!!!!!!!!!! ciao lacky
 
     
lacky.procino
lacky.procino il 14/06/12 alle 19:15 via WEB
Pochi sanno come sia andata realmente, approfonderemo l'argomento.


 
paperino61to
paperino61to il 14/06/12 alle 10:51 via WEB
il razzismo uguale dappertutto l'ignoranza non ha confini..
 
valerioborghetti
valerioborghetti il 14/06/12 alle 23:01 via WEB
Ciao Lacky, sei grandeee...!!! non sopporto gli schiavi del pregiudizio e non ho grande simpatia per gli svizzeri...magari ricordagli che nascondere lo sporco non ci rende puliti...un abbraccio di sincera simpatia Valerio
 
saverio.ancona
saverio.ancona il 14/06/12 alle 23:58 via WEB
Buona notte, Saverio
 
apungi1950_2
apungi1950_2 il 15/06/12 alle 12:26 via WEB
Ciao lacky... Credo che non ci sia un solo essere umano al mondo che non meriti di amare e di essere amato. Tutti noi desideriamo essere amati, anche solo per un istante... Alla fine, per quanto se ne dica, resta il sentimento pi meraviglioso che uno possa provare. Amore per chi ha affinit elettive per te, per la tua dolce met, per la famiglia, per gli amici, per la natura e anche per quelli che non credono nei tuoi ideali. .buon fine settimana Cara Amica e una splendida giornata colma di gioia e d'amore nel tuo Cuore T.Abbraccio..Antonio
 
saverio.ancona
saverio.ancona il 16/06/12 alle 14:30 via WEB
Un amicissimo abbraccio, Saverio
 
anvivian
anvivian il 18/06/12 alle 01:23 via WEB
CARA LACKY, LO SVIZZERO RISALE AL PASSATO!!! CREDEVO CHE CERTE COSE FOSSERO SUPERATE E INVECE CE LE RITROVIAMO ANCORA!!!! TI AUGURO MIGLIOR FORTUNA IN ITA E ALL'ESTERO!!!! CIAOCIAOOOOOO
 
monic1289
monic1289 il 24/06/12 alle 05:53 via WEB
buona ^_^ domenica ^_^ a ^_^ tutti^_^
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.