Creato da piccolofiore2008 il 31/07/2008

leparoledidentro

Il viaggio continua..ed è ciò che conta...

 

 

« PrimaveraPassaggi.. »

Il gioco

Post n°207 pubblicato il 12 Aprile 2012 da piccolofiore2008

Ho letto, ultimamente, una frase che mi ha fatto rifletter parecchio...

Più o meno diceva così: tutti, ad un certo punto della nostra vita, abbiamo l'impulso, la voglia, di cambiar rotta, di abbandonare, alcuni  anche solo con la fantasia, quello che è il nostro quotidiano..ricominciare daccapo, con un nuovo percorso da seguire, completamente differente da quello conosciuto che ci lasceremmo alle spalle. Eppure, argomentava quella stessa frase, non ci si rende conto che, in fondo, siamo tutti come giocatori ad un tavolo da poker, con l'unica peculiarità che le carte in mano, in fondo, non cambiano..Ciò che siamo da sempre, la nostra indole, ciò che s'è formato in noi da bambini, rimane, come un marchio, uno stampo...e allora, l'unica cosa che ci resta da fare è..cambiare il tavolo da gioco...

Cambiare il tavolo da gioco... Un' affermazione che può esser letta in tante maniere diverse. Può aver delle estrinsecazioni materiali molteplici, tutte accomunate dall'aver, alla base, una buona dose di coraggio per giocarsi quelle carte ad un tavolo diverso..e, soprattutto, una grande consapevolezza della totalità di esse a disposizione.

Guardo me stessa e..cerco quelle carte. Molte, ormai, le conosco bene. Ne ho giocate diverse, in questi anni. Ho preso dal mazzo anche quelle che avevo timore di prendere..quelle che tentennavo a scoprire, perchè sapevo esser non favorevoli..E ho giocato alcune di esse, credendo sarebbero state proficue, rivelandosi, invece, mosse azzardate...Altre volte, ho passato la mano, per timore..troppe volte, forse..

Ma...posso davvero dire di conoscerle tutte, le mie carte? E' la mia solita insicurezza o..è la speranza che qualcuna, ancora nascosta, sconosciuta, mi attenda in quel mazzo davanti a me?

 

La URL per il Trackback di questo messaggio è:
http://blog.libero.it/rosalina/trackback.php?msg=11224863

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
Nessun trackback

 
Commenti al Post:
zuccheroaffilato
zuccheroaffilato il 12/04/12 alle 18:01 via WEB
un sorriso, giocatrice di carte.
 
 
piccolofiore2008
piccolofiore2008 il 13/04/12 alle 08:27 via WEB
un sorriso a te...mazziere o... giocatore?....^__^
 
zuccheroaffilato
zuccheroaffilato il 13/04/12 alle 18:01 via WEB
...baro.
 
 
piccolofiore2008
piccolofiore2008 il 17/04/12 alle 10:04 via WEB
Ecco..ed è quello il dato più interessante di te, amico mio!! ^__^
 
Ulfius
Ulfius il 16/04/12 alle 09:33 via WEB
Ti lascio il mio saluto per il passaggio...tante volte si pensa di trovare la carta giusta ...e quella vincente ...ma poi...ecco i se e i ma...ma si riskia ...nella vita mai dire mai ...buona giornata Ulfius.
 
 
piccolofiore2008
piccolofiore2008 il 17/04/12 alle 09:23 via WEB
Vero..si rischia e..si vince o si perde. La vita, in fondo, è davvero una partita da giocare..Grazie a te, Ulfius.
 
tempo_instabile
tempo_instabile il 16/04/12 alle 12:50 via WEB
Ricorda che le carte assumono significato e forze diverse ogni volta che termina una partita e vengono rimescolate... ^_^
 
 
piccolofiore2008
piccolofiore2008 il 17/04/12 alle 09:24 via WEB
Ecco!! Allora, speriamo che il mio "mazziere" riesca a rimescolarle il meglio possibile: confido nella sua bravura..^__^. Bacio..
 
   
tempo_instabile
tempo_instabile il 17/04/12 alle 09:51 via WEB
ehmmmmm....se vedi che il rimescolo non è di tuo gradimento.....cambialo....e chiamami....io sono bravissimo a rimescolare le carte ^________^ kissssssss
 
     
piccolofiore2008
piccolofiore2008 il 17/04/12 alle 09:52 via WEB
^__^ Non avevo dubbi sulla tua disponibilità e, soprattutto, sulla tua bravura in merito al..rimescolo!! :))))))
 
     
tempo_instabile
tempo_instabile il 17/04/12 alle 10:03 via WEB
ma davvero? wow allora è proprio vero....le mie presentazioni lasciano sempre il segno... ^______________^
 
Oldhighlander
Oldhighlander il 16/04/12 alle 13:56 via WEB
Dici il vero; arriva per tutti il momento di desiderare di cambiare rotta. Se si è su una barca a vela si può "strambare", se si è ad un tavolo da poker si può rovescire il tavolo gettandolo addosso ai bari, agli avidi e agli illusi. Bisogna avere decisione e coraggio e io te li auguro entrambi, se quello è veramente il tuo desiderio. Alessandro :-)
 
 
piccolofiore2008
piccolofiore2008 il 17/04/12 alle 09:28 via WEB
Grazie, Alessandro, dell'augurio. Il mio desiderio..è quella la parte più difficile da discernere o afferrare. E sai perchè? Perchè ciò che si desidera, non sempre è ciò che è meglio per se stessi. Un sorriso..
 
   
Oldhighlander
Oldhighlander il 17/04/12 alle 11:18 via WEB
Perdonami se non sono daccordo con questo tuo pensiero; ciò che si desidera, io penso che sia sempre il meglio per noi stessi; e se, poi, questo non fa soffrire nessun altro perché non soddisfare i nostri desideri, anche i più intimi? Quello che avverrà poi sarà esperienza, sarà certamente vita. Un abbraccio
 
     
piccolofiore2008
piccolofiore2008 il 18/04/12 alle 13:49 via WEB
Il tuo discorso è molto più "specifico" del mio..:).. Generalizzavo e ponevo l'accento sul fatto che, spesso, perseguir certi desideri comporta inevitabile sofferenza, oltre che una qualche sorta di "soddisfazione di bisogni": esistono conseguenze..esistono desideri le cui implicazioni son ferite, non tanto per gli altri, ma proprio per chi li insegue, quei desideri; forse perchè non si è pronti, forse perchè si fa il passo più lungo della gamba...forse..perchè si è troppo fragili... E anche questo è vita.. Un sorriso a te..
 
joandgl4
joandgl4 il 24/04/12 alle 19:22 via WEB
Buonasera...la vita è una continua partita.. ci vuol coraggio a rimescolare le carte...a volte succede che, cambiando il tavolo verde che ci sembrava migliore di quello dove sedevamo fino a pochi istanti prima,questo si riveli un bluff...è pur vero che anche io conosco le mie carte ma...adesso non tento più di sapere come andrà a finire la mia partita...serberò un asso per l'ultima mano...ma non un asso di cuori..due, ed uno già giocato ma ahimè...è la carta che...tradisce di più...sarà un asso di...picche... Un sorriso alla tua vita Jo
 
 
piccolofiore2008
piccolofiore2008 il 26/04/12 alle 09:26 via WEB
Ciao Jo. Un asso di picche.. ecco, sarebbe la mossa più naturale, dopo aver giocato quello di cuori... Ma..i bravi giocatori d'azzardo, tengon duro, io so. Magari, la vita riuscirà a renderci capaci di barare..chissà.. O, semplicemtne, riuscirà a infonderci tanto coraggio da giocar sempre quell'asso, senza timori... Un sorriso..
 
JON.L
JON.L il 14/05/12 alle 10:06 via WEB
L'analogia della vita con una partita a carte è piuttosto azzeccata, in questo percorso esperenziale ognuno di noi può incidere parzialmente con le proprie scelte, tuttavia rimane una percentuale elevata di eventi, situazioni che non dipendono da noi. Per quanto mi riguarda,percepisco la vita come una lunga strada con tanti incroci, a noi spetta scegliere ogni volta una direzione, la quale determinerà altri incroci. Le scelte che andiamo a compiere possono condurci sempre più vicino a noi stessi, al nostro sogno,sempre più vicino alla nostra essenza, oppure allontanarci sempre più. Questo dipende, se a scegliere è il vero"SE" oppure la convenienza, le convenzioni, l'egoismo, l'avidità... forse tutto risiede proprio li: fra l'essere o l'avere...
 
 
piccolofiore2008
piccolofiore2008 il 14/05/12 alle 10:15 via WEB
E' quella percentuale di eventi non dipendenti da noi che, a mio avviso, fà la differenza, fra chi si sente libero e chi annaspa, alla ricerca di quella libertà, e languisce, senz amai sentirsi vicino alla propria essenza. Potrebbe sembrare che faccia del "vittimismo", dicendo così...però...chi vive situazioni "incastrate", incancrenite, riesce ben a comprendere di cosa parlo...
 
   
JON.L
JON.L il 14/05/12 alle 11:23 via WEB
Mi vien da dire che c'è sempre una scelta. Tuttavia esiste, di controparte, anche un prezzo per tali scelte... Le situazioni che tu chiami:"incancrenite" sono tali perchè l'hai permesso, accettato, a fronte di tanti altri motivi, oppure semplicemente per pigrizia, o paura del cambiamento, che pur sempre è uno squilibrio verso non si sa cosa... Il conosciuto, per quanto pesante sia, è stabile conoscenza di cosa viviamo e dobbiamo aspettarci, il passo "oltre, verso lo sconosciuto, l'incognita" crea paura e disagio. E'questo però che conduce a un mutamento radicale, osare di affrontare quello che non conosciamo, cosapevoli che ciò che viviamo "ora" ci soffoca, rendndoci opachi e vittime di noi stessi, in un continuo che nutre se stesso, senza un senso profondo, senza una gioia dell'anima, senza un vero appagamento del cuore...
 
     
piccolofiore2008
piccolofiore2008 il 14/05/12 alle 12:25 via WEB
Ecco...più che situazioni che ho "permesso" e "accettato", sarei portata a parlar di situazioni che ho dovuto subire. Non credo nel completo e libero arbitrio, nè mio, nè altrui. Chi nasce nella violenza, per esempio, non credo abbia scelta; subisce quella violenza e basta, e nn certo per sua scelta!. Così, vale anche per chi nasce nell'egoismo... Sì, esistono scelte..ma non esistono per tutti. Così com'è vero che c vuol coraggio, per sovvertire..e coraggio, anche nel subire ed esser consci che la piena felicità è una chimera...o, se barlumi di essa son raggiungibili, può esser dolore immane per altri...
 
     
JON.L
JON.L il 14/05/12 alle 12:52 via WEB
Concordo.
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 

MIRE

Scelgo di vivere per scelta

e non per caso.

Scelgo di fare dei cambiamenti,

anziche' avere delle scuse.

Scelgo di essere motivata,

non manipolata.

Scelgo di essere utile,

non usata.

Scelgo l' autostima,

non l' autocommiserazione.

Scelgo di eccellere,

non di competere.

Scelgo di ascoltare la voce interiore,

e non l'opinione casuale della gente.

( Eileen Caddy )

 

 

ULTIME VISITE AL BLOG

Vogliadilei.76lab79ilsegretodiNoacurufinwe77mareman68archetypono_splendidosognomassimosognatorecarmarrycanegacgtarantino.chiaraPerturbabilepiccolofiore2008nello_750daunfiore
 

 

***

 

§

 

COLORE

 
Citazioni nei Blog Amici: 28
 

AREA PERSONALE

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Novembre 2014 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.