Creato da VentoDiPoesia il 27/04/2011

Lost in a book

Blog letterario

 

 

« Fahrenheit 451, di Ray BradburyFiume Pagano, di Laura C... »

Il cerchio si chiuso, di Loredana La Puma

Post n°13 pubblicato il 26 Giugno 2011 da VentoDiPoesia
 
Tag: la puma

cerchio chiuso

Elli Giordano è una ragazza di vent'anni. Vive a Palermo, frequenta l'università, ha dei genitori splendidi e una migliore amica, Rita. La sua vita non ha nulla che non va. Se non fosse per la sua particolare capacità: a volte riesce a percepire i pensieri e le emozioni delle altre persone. L'incontro con un uomo misterioso e con un ragazzo di nome Fabio, che la sta tenendo d'occhio da un po', sconvolgeranno la sua esistenza. Elli verrà trascinata in un universo ignorato da tutti, costellato di pericoli, segreti inquietanti e organizzazioni misteriose. Al centro di tutto c'è l'Averon, un oggetto prezioso che attende da oltre 700 anni...

Il cerchio si è chiuso è il romanzo d'esordio di Loredana La Puma, primo volume della Trilogia dell'Averon, un Real Fantasy ambientato a Palermo; una Palermo apparentemente normale, come normale sembra essere la vita della protagonista, Elli, ma che in realtà nasconde cose straordinarie.
La vicenda si rivela avvincente fin dal prologo. Non è sempre originalissima, ma presenta anche molti spunti interessanti, diversi dal solito. I personaggi sono trattati in maniera abbastanza accurata, in modo particolare Elli Giordano, che non viene descritta come la classica eroina coraggiosa o come una ragazzina eccessivamente sfigata, ma come una studentessa universitaria di vent'anni, intelligente, sensibile, molto legata ai genitori e agli amici, un po' insicura; una ragazza che, a volte, deve essere rassicurata e spronata da Rita, la sua migliore amica. Una ragazza comune, che potremmo incontrare per strada o in università, appunto. Una ragazza che si distingue dagli altri solo per via di quella sua capacità, inizialmente presa poco sul serio. L'autrice è anche molto attenta alle emozioni e ai sentimenti dei suoi personaggi.
Lo stile è buono, fluido quanto basta. In certi momenti si adagia un po', descrivendo situazioni che non necessariamente devono essere approfondite, ma nel complesso questa prosa mi piace. Cattura. Lo ammetto, non riuscivo a smettere di leggere.
Un esordio positivo.

 
 
 
Vai alla Home Page del blog
 

AREA PERSONALE

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Dicembre 2017 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
 
 

TAG

 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

FACEBOOK

 
 

POST PRECEDENTI

- Tutto su Stephen King, di Bev Vincent
- Il diavolo nella cattedrale, di Frank Schatzing
- Lo Hobbit o la Riconquista del tesoro, di J.R.R. Tolkien
- L'Adepto, di Robert Finn
- La volpe e il sipario, di Alda Merini
- La Trilogia di Shannara, di Terry Brooks
- Dieci piccoli indiani, di Agatha Christie
- Prendimi l'anima, di Argeta Brozi
- La sedicesima notte, di Margaret Gaiottina
- Dona Flor e i suoi due mariti, di Jorge Amado
- Fahrenheit 451, di Ray Bradbury
- Il cerchio si è chiuso, Loredana La Puma
- Fiume Pagano, di Laura Costantini e Loredana Falcone
- L'acchiapparatti, di Francesco Barbi
- L'ultima profezia. 2012: il testamento maya, di Steve Alten
- Siddharta, di Hermann Hesse
- L'uomo che dipingeva coi coltelli, di Marco Mazzanti
- Lolita, di Vladimir Nabokov
- Anime Impure-La Rivelazione, di Cristiano Signorino
- Blodeuwedd, di Alberto Buechi
- Questo corpo mortale, di Elizabeth George
- Niente, tranne la pioggia, di Sergio Paoli
- Angelology, di Danielle Trussoni
- Jurassic Park, di Michael Crichton
- 22/11/'63, di Stephen King
- Il Pendolo di Foucault, di Umberto Eco
- La Faida dei Logontras, di Fabrizio Valenza
- Noi, i ragazzi dello zoo di Berlino, di Christiane F.
- Il profumo delle foglie di limone, di Clara Sanchez
- Io confesso, di John Grisham
- La bambina con il basco azzurro, di Daniele Nicastro
- La città e le stelle, di Arthur C. Clarke
- Per non aver commesso il fatto, di Michele Navarra
- Il bambino con il pigiama a righe, di John Boyne
- Arancia meccanica, di Anthony Burgess
- Uccelli di rovo, di Colleen McCulluogh
- Il buio oltre la siepe, di Harper Lee
- Lotteria dello spazio, di Philip K. Dick
- Tre topolini ciechi e altre storie, di Agatha Christie
- Hunger Games, di Suzanne Collins
- Il collezionista di ossa, di Jeffrey Deaver
- La Talpa, di John Le Carré
- Trilogia della città di K, di Agota Kristof
- Non è un paese per vecchi, di Cormac MacCarthy
- Cinquanta sfumature di grigio, di E. L. James
- Orlando, di Virginia Woolf
- Blacksun, di Nicol Lynne
- Norwegian Wood (Tokyo Blues), di Haruki Murakami
- FIERE: Milano Book Fair 2012
- La bambina dei sogni, di Carlo M. di Preussenthal
- Il Giornalino di Gian Burrasca, di Vamba
- La leggenda del vento, di Stephen King
- Amabili resti, di Alice Sebold
- Un canto di Natale, di Charles Dickens
- Tre uomini in barca, di Jerome K. Jerome
- L'eleganza del riccio, di Muriel Barbery
- L'ultimo sopravvissuto, di Sam Pivnik
- Un cadavere al giorno, di Charlotte Armstrong
- Il Suono Sacro di Arjiam, di Daniela Lojarro
- Proibito, di Tabitha Suzuma
- Revolutionary Road, di Richard Yates
- Anime Impure - L'asilo delle ombre, di Cristiano Signorino
- Biancaneve deve morire, di Nele Neuhaus
- Due, di Irene Nemirovsky
- The Help, di Kathryn Stockett
- L'iniziativa della Newton Compton: La colla Live. Libri a 0,99 cent
- L'ultima tentazione di Cristo, di Nikos Kazantzakis
- Sotto un sole nero, di Ivano Mingotti
- Il Seggio Vacante, di J.K. Rowling
- Joyland, di Stephen King
- Io sono Helen Driscoll, di Richard Matheson
 
Citazioni nei Blog Amici: 29
 

ULTIME VISITE AL BLOG

rosselladf79cavaseccoJORGECARLOSuldy26sols.kjaerrosanna.miranda68Silvia_M86dnbarbaraNicamonstrong_passionmariagraziaceteraimaginaryloveleovoxabuechi
 

ULTIMI COMMENTI

RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

CHI PU SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore pu pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 

LA MIA CANTANTE PREFERITA.

 

IL MIO LIBRO PREFERITO.

marquez

 

IL MIO FILM PREFERITO.

Million dollar baby