Creato da bibastella.b il 28/10/2008

BILUNABA

Tra la luna e le stelle un'ombra di terra...io.

 

 

« Non lamentarti.SAI RICEVERE UN NO? :-) »

SIETE FELICI?

Post n°105 pubblicato il 05 Dicembre 2012 da bibastella.b
 

 

Mia madre mi diceva sempre che la felicità è la chiave della vita. Quando a scuola mi chiesero cosa avrei voluto diventare da grande, risposi: “felice”. Mi dissero che non comprendevo la domanda.

A quel punto obbiettai che loro non comprendevano la vita.

John Lennon

Ho trovato questa bella frase sul web da qualche parte e mi ha subito lasciato un sorriso sulle labbra..

Quanto poco ci rendiamo felici? Quale posto ha la “nostra felicità” nella nostra personale classifica di priorità?

Se qualcuno mi chiedesse se sono completamente felice probabilmente risponderei di no. Risponderei di no per reazione. Reazione, già.

Reazione dovuta alle credenze che ancora hanno qualche potere sulla mia vita. Tante le ho sradicate e gettate al vento, mio complice da sempre, che le ha portate fuori da me e dal mio battito d’ali; qualcuna ancora non l’ho riconosciuta e qualcun’altra la sto estirpando a mani e piedi nudi, usando anche i denti se necessario..

Ma cosa volevo dire? Abbiate pazienza ma la febbre di questi giorni non aiuta a non perdere il filo.. e mi pare di avere un palloncino gonfio dentro la testa che lascia poco spazio ai pensieri: ancora non ho neppure capito se questa cosa sia negativa o meno, in fondo forse questa riduzione di attività mentale è un po’ come una riduzione ai minimi termini, all’essenziale. E allora magari il messaggio di quest’influenza è di far attenzione ai pensieri spazzatura, terrò d’occhio la mia mente.

Ritorno alla felicità.

Oh ecco, mi piace! Forse che lo scopo della vita sia proprio il ritorno alla felicità perduta?

La credenza che mi farebbe rispondere “Non sono del tutto felice” è “Puoi essere felice solo se non hai nessun problema”. Ora dico io… ma esiste davvero qualcuno che non ha nessun problema???? Mi piacerebbe conoscerlo così lo aiuterei a trovarne qualcuno perché mica può essere il solo ad essere felice e se davvero fosse felice bisognerebbe scrivesse un libro sul “Vivere senza problemi” così tutti potremmo imparare a non averne.

Quindi, noi non siamo del tutto felici perché abbiamo qualche problema.

Ma la felicità, dunque, è l’aver trovato la soluzione a tutti i nostri problemi? E dunque la nostra vita ruota intorno al modificare tutte le circostanze che “vanno male”?

Queste sono le “vecchie” credenze che mi sono state inculcate e che probabilmente mi farebbero rispondere non sono felice così come lo farebbero fare a qualcuno di voi forse, anche se mi auguro invece rispondiate tutti “Sono pienamente felice!”.

 

Ma oggi.. oggi so che quelle credenze sono sbagliate e che posso sostituirle, oggi so che indipendentemente da ciò che succede “fuori” potrò sentirmi sempre bene interiormente, perché la felicità dipende solo da me e dal mio vivere. Non è l’assenza di problemi. Non è il comportamento di qualcuno diverso da me, non è il collega scorbutico, la vicina pettegola, la roba da stirare, il lavoro pesante, l’automobilista indisciplinato, il parente lagnoso, il tempo brutto, l’era glaciale o la ghianda di Scrat. E’ la pace che c’è dentro di me, sempre e comunque, al di là delle increspature di superficie.

E qui non posso non citare una delle frasi di Yogananda a me più care: "Non siate eccitati, né depressi, rispetto a qualunque cosa che sia esterna
a voi stessi. Osservate il transitorio spettacolo della vita con mente
equanime,poiché gli alti e bassi della vita sono soltanto onde su un oceano
in movimento. Evitate il coinvolgimento emotivo con esse e rimanete sempre
calmi e felici nel vostro centro interiore, nella spina dorsale."

E allora, direte voi, come mai rispondo ancora di non essere del tutto felice? Beh, probabilmente perché certe erbacce sono dure da sradicare, come la gramigna (uh..ma sarà poi così “cattiva” la gramigna o è un’altra credenza sbagliata? ). Credo che un conto sia il rendersi conto di un proprio schema mentale, ma altro conto è la piena consapevolezza che ti porta ad interiorizzare ciò che hai razionalizzato, e l’ultimo passo non può che essere l’agire. Quando avrò in me una completa integrità sarò completamente felice ma oggi vi dico di essere in pace

 

Aumakua Kia Manawa.

 

Barbara

 

 
 
 
Vai alla Home Page del blog

FONTI

I video, alcuni dei testi e delle immagini che ho inserito in questo blog sono stati da me reperiti nel web.  Se qualcuno, comunque, ritiene che io possa danneggiare qualcun altro è pregato di farmelo sapere , lasciando un commento.
Questo blog non ha fini di lucro.
 

AREA PERSONALE

 

TAG

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Aprile 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30    
 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

alf.cosmosloynanniblack.whalemarco_oggitupac.1learningtofly77bibastella.bC_estUnJoueurIlgabbiano_Jonathanunobelloankedentrolcufaeclaudia.lanternajean29topobimbo.66cuordiluna67
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 
Citazioni nei Blog Amici: 21
 

ULTIMI COMMENTI

Buon compleanno ricco di serenità. Namastè 9 febbraio...
Inviato da: icaro630
il 09/02/2014 alle 10:45
 
Anche a me... se pur a volte devo rileggere la mia...
Inviato da: bibastella.b
il 14/01/2014 alle 11:46
 
Ehi, mi piace.
Inviato da: YuukiDeKiri
il 14/01/2014 alle 11:45
 
Prendo le distanze dal pensiero di Yogananda, evitare il...
Inviato da: the.invisibileman
il 22/11/2013 alle 14:30
 
Grazieeee
Inviato da: bibastella.b
il 17/04/2013 alle 15:41
 
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo i membri di questo Blog possono pubblicare messaggi e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
I messaggi sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom