Creato da pantouffle2011 il 28/09/2011

JAMBOREE

dove parlo, sparlo e soprattutto sproloquio

 

 

« Sabato e simpatiaEra meglio se andavo al mare »

Correva l’anno… e corro anch’io

Post n°212 pubblicato il 02 Giugno 2013 da pantouffle2011
 

Nel mio personalissimo calendario laico (di santa basto io), queste sono le settimane in cui ricorrono le megaustioni in spiaggia, il terremoto  e la protesta di Piazza Tienanmen.

Perché?

Nel primo caso perchè le raccomandazioni sulle prime esposizioni al sole mi vengono in mente solo quando è troppo tardi. Ma quest’anno, come dire, non ce n’è: c’ho ancora su il golfino. E se non è un filtro solare quello ditemi voi cosa lo sia.

Nel secondo caso perchè esattamente un anno fa ho conosciuto una nuova paura: quella del terremoto, dell’evento imprevisto in grado di scompigliare qualsiasi progetto di vita. Che noi al su e giù dell’acqua c’eravamo abituati, ma al traballare della terra proprio no. E forse per questo il ricordo è ancora talmente vivo che ancora adesso alle vibrazioni  di un camion appena un po’ più grosso del normale ci guardiamo negli occhi con le pupille a palla.

Ho visto che anche l’Enel ricorda che è trascorso circa un anno dall’evento, e infatti molto carinamente ci ha mandato gli auguri; certo, Lei li chiama auguri e noi invece bollette, ma sono solo punti di vista diversi.

E poi fine maggio-inizio giugno per me vuol dire Piazza Tienanmen. Sempre.

Perché quella foto (questa foto) m’ha colpito dalla prima volta che l’ho vista, per la sua forza, per la sua assurdità.

Perché in piazza ci fai il mercato, le feste di paese, ci acclami il nuovo sindaco che offre la porchetta a tutti. Non t’immagini un carrarmato. Figurarsi più di uno.

Ed è altrettanto assurdo il ragazzo che si piazza davanti a questo popò di spiegamento: magrolino, con gli abiti che sembrano dismessi dal cugino più grande e una borsa che t’immagini possa contenere al massimo una focaccia con le cicciole per il pranzo, giusto per non arrivare a sera a stomaco vuoto. Certo niente di pericoloso, sicuramente niente di rivoluzionario.

E invece tiè.

Questi 50 chili d’uomo ti diventano un simbolo: di lotta, di volontà, di incoscienza anche, se vogliamo. E per un momento riesce anche a far credere al mondo che l’impossibile non solo diventi possibile, ma che stia accadendo, lì, in quel preciso istante.

Purtroppo sappiamo tutti com’è finita.

Ma a dirla tutta, quando guardo la foto, non è a lui che penso.

In realtà penso all’autista del carrarmato. Per lui nessuna gloria imperitura nei secoli, niente di niente. Eppure il suo gesto è altrettanto significativo di quello del ragazzo.

Voglio dire, avrebbe potuto stamparlo a terra come un cartone animato. Anzi, avrebbe dovuto farlo. Per gli ordini ricevuti, per evitare punizioni inimmaginabili, perché probabilmente gli avrebbero dato una medaglia e una bottiglia di maotai. E invece no, lui sceglie di fermarsi.

E la mia simpatia va a lui, perché apprezzo sempre chi non dimentica mai di essere prima un essere umano, e solo dopo ragioniere, boia o segaiolo.

Avercene di persone così.

Ma adesso vado, prima che mi prendano fuoco le lasagne. Perché dal vedere un filino di fumo uscire dal forno al far diventare questi i giorni in cui i pompieri hanno fatto irruzione a casa mia è davvero un attimo.

Ciao guys.


 

La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://gold.libero.it/JAMBOREE/trackback.php?msg=12127324

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
Nessun trackback

 
Commenti al Post:
loscrittoremascherat
loscrittoremascherat il 02/06/13 alle 13:48 via WEB
Il crollo del muro di berlino, l'11 settembre,piazza tiennamen hanno segnato i miei ricordi...
 
 
pantouffle2011
pantouffle2011 il 02/06/13 alle 21:46 via WEB
Sono eventi molto forti, impossibili da dimenticare... Forse l'11 settembre più di tutti gli altri.
 
   
loscrittoremascherat
loscrittoremascherat il 02/06/13 alle 21:56 via WEB
Sono degli spartiacque... Nella storia e dunque anche dentro di noi...
 
     
pantouffle2011
pantouffle2011 il 03/06/13 alle 16:54 via WEB
Fra tutti, credo che l'attentato alle torri gemelle sia il ricordo più vivo...
 
     
loscrittoremascherat
loscrittoremascherat il 03/06/13 alle 19:35 via WEB
Si assolutamente io ho delle immagini che mi sono rimaste scolpite nella memoria e che mi fanno rivivere la tragicità ll'accaduto...
 
     
pantouffle2011
pantouffle2011 il 03/06/13 alle 19:37 via WEB
Anche perchè credo sia stato uno degli eventi più documentati al mondo...
 
Cantastorie61
Cantastorie61 il 02/06/13 alle 19:04 via WEB
Bella riflessione Michela. Piacerebbe sapere anche a me sapere che fine ha fatto quell'autista :) buona serata...C.
 
 
pantouffle2011
pantouffle2011 il 02/06/13 alle 21:47 via WEB
L'autista ma anche lo studente. Credo non si sappia niente nemmeno di lui...
 
alfa_maschio
alfa_maschio il 03/06/13 alle 09:12 via WEB
la fine che hanno fatto l'avete in quel fotofinish ad imperitura memoria ... che bello quel balzo temporale che hai fatto, capace di portarci in un attimo dalla grande storia all'attimo che ci troviamo a vivere e che ci riguarda di più ;)) complimenti Michela sai essere anche una storica senza saperlo ...
 
 
pantouffle2011
pantouffle2011 il 03/06/13 alle 16:52 via WEB
In realtà la fine che hanno fatto entrambi non lo sa nessuno per certo, e quel fotofinish non è stato la fine di nulla. Purtroppo, aggiungerei, perché il massacro che ne è seguito è una vergognosa pagina di storia. Ma tu sei troppo gentile, davvero. Grazie.
 
putt0
putt0 il 03/06/13 alle 11:17 via WEB
delicatissima ... !!!! ci stàcome analogia il sempre mai considerato concetto ... che il vincente deve la sua gloria al vinto ... e l'onore effettivamente è sempre diviso in parti uguali ... il ragazzo è simbolo eclatante , l'uomo sul carro armato è l'essenza della vicenda ... è un vero piacere ritrovarsi nelle tue considerazioni assolutamente mai banali !!!! Un caro saluto ... Marco
 
 
pantouffle2011
pantouffle2011 il 03/06/13 alle 16:48 via WEB
“Il vincente deve la sua gloria al vinto”, bellissima frase, forse mai tanto vera come in questo contesto. Grazie Marco, è sempre un piacere averti qui.
 
Lilli1982dgl
Lilli1982dgl il 03/06/13 alle 13:56 via WEB
Anche tu è da un anno che non ricevi bollette, con la storia del terremoto? Mi fa piacere che siamo in buona compagnia!!! Un anno senza bollette luce e gas.. Stanno arrivando adesso e ci sarà da ridere, per non piangere!!! Comunque anche noi abbiamo le stesse sensazioni non appena passa un tir lungo la strada e si sente qualche vibrazione! Mi sa che è una cosa che ci rimarrà impressa per un bel po'!
 
 
pantouffle2011
pantouffle2011 il 03/06/13 alle 16:42 via WEB
Le bollette arrivano con uno sconto e la possibilità di una dilazione di pagamento fino a 24 mesi, per cui non ti devi preoccupare. La cosa incredibile è invece che il blocco arriva all’Enel direttamente dallo Stato, e non c’è modo né di pagare prima, né tantomeno di conoscere gli importi, per cui uno finchè non arriva la bolletta vive nella paura di trovarsi una mazzata tra capo e collo. Ma non sarà così vedrai.. (Una paura che se non provi non puoi capire, davvero…)
 
   
Lilli1982dgl
Lilli1982dgl il 03/06/13 alle 16:51 via WEB
Oh, lo so benissimo! Non hai idea di quante telefonate io abbia fatto nell'arco di un anno! Tanto per provarci, come si dice! Ma niente... Nessun importo! A breve saprò anche io cosa mi spetta!
 
     
pantouffle2011
pantouffle2011 il 03/06/13 alle 16:58 via WEB
Sì, stanno già arrivando. La signora dell'Enel mi diceva che non possono accedere a quel tipo di informazioni; dice solo che l'emissione della bolletta risulta bloccata per eventi naturali e basta. Non ti sa nemmeno dire quali, pensa te. Ma non ti preoccupare, davvero. Non hanno nessun interesse a mettere alle strette nessuno.
 
fosco6
fosco6 il 03/06/13 alle 17:14 via WEB
Tu sai meglio di me che si diventa "eroi per caso" come nel famoso film con Dustin Hoffman...sono le circostanze, la casualità, a volte l'incoscienza o il fanatismo a farci diventare eroi, magari controvoglia...Questo per dire che credo poco agli eroi, anche se penso che esistano persone codarde e persone coraggiose, con in mezzo tante gradazioni e sfumature. Il ragazzo molto probabilmente non si è reso conto che il suo gesto sarebbe diventato un'icona, un simbolo per tutto il Mondo. Questo non per sminuire certo il suo gesto, ma per umanizzarlo.
Nel contempo penso che il soldato che ha fermato il carro armato sia stato combattuto dalla volontà di obbedire agli ordini per non subire eventuali punizioni, alla paura (e al rimorso) non solo di uccidere un essere umano come lui, cittadino della sua stessa Patria, ma di provocare forse una protesta ancora più violenta e magari conseguenze ancora più gravi della disobbedinenza.
Noi non sappiamo peraltro se ha agito di testa propria o se ha obbedito ad un consiglio dei suoi superiori, resta però l'immagine che vale più di tante manifestazioni e di milioni di parole, perchè ha scavato nella nostra anima e nel nostro cuore una emozione indimenticabile, tanto è vero che ancora ne conserviamo il ricordo, che è anche una speranza di poter costruire un Mondo migliore di quello attuale....
Ciao....CARLO!
 
 
pantouffle2011
pantouffle2011 il 03/06/13 alle 19:26 via WEB
Nemmeno io credo agli eroi. Come te credo nei gesti impulsivi, a volte inconsapevoli, che compiuti nel momento giusto abbiano ricadute imprevedibili. Ma nessuno sa che cosa sia passato per la mente di quei due. Forse non lo sanno nemmeno loro, forse non hanno nemmeno avuto il tempo di decidere con lucidità, tanto il momento era forte. Non penso comunque che il soldato avesse ricevuto ordine di tirare il freno a mano, perchè faccio molta fatica a credere che il governo cinese si sia preoccupato di un eventuale allargamento della protesta. Di sicuro nel massacro che ne è seguito non hanno usato molta diplomazia. Ma, in qualsiasi caso, non lo sapremo mai. Ciao Carlo, un abbraccio fortissimo.
 
mauriziocamagna
mauriziocamagna il 04/06/13 alle 05:40 via WEB
sono altre le date che hanno segnato il mio destino, la prima è il 31 agosto, non c'erano carri armati, ne aerei e neppure eroi, eppure quella sera la mia vita cambiò......
 
 
pantouffle2011
pantouffle2011 il 04/06/13 alle 15:34 via WEB
Adesso devi dirci cosa è successo, mi pare ovvio.
 
   
mauriziocamagna
mauriziocamagna il 04/06/13 alle 21:50 via WEB
lei rimase incinta e dopo nove mesi nacque un bel pupazzo....
 
     
pantouffle2011
pantouffle2011 il 04/06/13 alle 22:46 via WEB
Più sconvolgente di un carro armato :-)))
 
     
mauriziocamagna
mauriziocamagna il 05/06/13 alle 00:18 via WEB
per i cinesi non so ma per me..si!!!
 
retrogustoamaro1
retrogustoamaro1 il 04/06/13 alle 11:15 via WEB
non sono sante ma le lasagne sono sacre...^_^il post la dice lunga,cos'altro aggiungere se non un pensiero per le lasagne.Bacio piccerè
 
 
pantouffle2011
pantouffle2011 il 04/06/13 alle 15:36 via WEB
Guarda, le lasagne sono uno dei miei piatti forti: quando voglio fare bella figura faccio quelle. E poi me le mangio anche, mi pare ovvio :-)))))
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: pantouffle2011
Se copi, violi le regole della Community Sesso: F
Età: 107
Prov: EE
 

 

ULTIMO FILM VISTO

 

 

ULTIMO LIBRO LETTO

 

 

 

 

 

MA QUANTI SIAMO?

tracker

 

AREA PERSONALE

 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 136
 

ULTIME VISITE AL BLOG

volim_t_ealberto9la.cozzacassetta2martin.talesmaristella750fedechiaranatalydgl7Lilli1982dglardizzoia.nataliaaniram1959mauriziocamagnasibillixAVV_PORFIRIORUBIROSA
 

ULTIMI COMMENTI

Qualquadra non cosa.
Inviato da: cassetta2
il 13/05/2020 alle 18:04
 
TAnti auguri ovunque tu sei..... :-)
Inviato da: sweetness752002
il 12/01/2020 alle 10:19
 
...eeeeeeeeeeee NON ciiiiiiiiiii seiiiiiiiiii...
Inviato da: alberto9
il 14/04/2019 alle 10:33
 
:-)
Inviato da: sweetness752002
il 12/01/2019 alle 13:04
 
Un anno di assenza. Anche se tu non mi pensi, di certo tu...
Inviato da: camnisi1943
il 19/06/2016 alle 22:14
 
 
 

Gentile omaggio di Alberto9 :-)

 

 

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Novembre 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30            
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 

"Giochiamo a nascondino?"

"Okay, ma se ti trovo ti bacio."

"Va bene. Se non mi trovi sono dietro la porta."