Creato da beppenovara il 16/02/2007

Mina 1958 - 2011

Il tempo non passa mai con la musica della più grande cantante italiana

AREA PERSONALE

 

LA FOTO

 

TV SORRISI E CANZONI

 
SORRISI E CANZONI N°44 DEL 2002

 

IL CD DELLA SETTIMANA

MINACELENTANO (1998)

Acqua e sale
Brivido felino
Io non volevo
Specchi riflessi
Dolce fuoco dell'amore
Che t'aggia di'
Io ho te
Dolly
Sempre sempre sempre
Messaggio d'amore 

 

TUTTA MINA IN LINK

- Introduzione al blog
- 1959
- 1960
- 1961
- 1962-1963-1964
- 1965
- 1966 prima parte
- 1966 seconda parte
- 1967
- Sito ufficiale di Mina
- Mina Fan Club
- 1967 Sabato Sera
- Delirio spagnolo
- 1968
- 1968 Canzonissima
- 1969
- 1970 prima parte
- 1970 seconda parte
- 1971 prima parte
- 1971 seconda parte
- 1972 prima parte
- 1972 seconda parte
- 1972 terza parte
- 1972 La più imitata
- 1973 prima parte
- 1973 seconda parte
- 1974 prima parte
- 1974 Milleluci - presentazione
- 1974 Milleluci 1a puntata
- 1974 Milleluci 2a puntata
- 1974 Milleluci 3a puntata
- 1974 Milleluci 4a puntata
- 1974 Milleluci 5a puntata
- 1974 Milleluci 6a puntata
- 1974 Milleluci 7a puntata
- 1974 Milleluci 8a puntata
- Lo sconquasso universale
- 1974 Milleluci conclusioni
- 1974 Filo diretto con la Carrà
- 1975 prima parte
- 1975 seconda parte
- 1975 terza parte
- 1975 Curiosità
- 1976 prima parte
- 1976 seconda parte
- 1976 terza parte
- 1976 Curiosità
- 1977 prima parte
- 1977 seconda parte
- 1977 Curiosità
- Link foto
- 1978 prima parte
- 1978 seconda parte
- 1978 terza parte
- 1978 quarta parte
- 1978 L'intervista a Radio Taranto
- 1978 Curiosità e conclusioni
- Il sito di Rita Madaro: l'intervistatrice di Mina
- 1979 Nascita di una copertina
- 1979 Attila
- 1979 I singoli
- 1980 Singolo
- 1980 Kyrie
- Scuola di recitazione Dedalo - Milano
- 1981 I singoli
- 1981 Salomè
- 1982 Singolo
- 1982 Italiana
- 1982 Curiosità 1
- 1982 Curiosità 2
- 1983 Singolo
- 1983 Mina 25
- 1983 In spagnolo
- 1984 Intervista a Bernardini del 1991
- 1984 I singoli
- 1984 Catene
- 1984 La copertina di Catene
- Lo stupro della verità
- 1984 Sogno
- 1985 Singolo
- 1985 Finalmente ho conosciuto il Conte Dracula
- 1985 Mina, Dracula e la copertina
- 1986 Singolo
- 1986 Sì buana
- 1986 L'Africa di Sì buana
- Sanremo, la musica è finita
- 1987 Proprio come sei
- 1987 Rane Supreme
- 1987 Titolo e copertina
- 1988 Oggi ti amo di più
- 1988 Ridi Pagliaccio
- 1989 Uiallalla
- 1990 Ti conosco mascherina
- 1991 Caterpillar
- 1992 Singolo
- 1992 Sorelle Lumiére
- 1992 Curiosità
- 1993 Mina racconta i Beatles per NOI
- 1993 Lochness
- 1994 Mazzini canta Battisti
 

FACEBOOK

 
 

 

« Messaggio #81962 »

1962 - 1963 - 1964

Post n°9 pubblicato il 24 Febbraio 2007 da beppenovara

Nel 1962 Mina partecipa ad altre trasmissioni televisive, in estate lancia Renato e in inverno canta (ma senza apparire) Stringimi forte i polsi con testo di Dario Fo, sigla della assai contestata Canzonissima condotta dal futuro Premio Nobel della Letteratura con la moglia Franca Rame. Nell’autunno del 1962 Mina avrebbe dovuto partecipare a una nuova edizione di Studio Uno ma vi rinuncia. La ragione di quel rifiuto si conobbe nel gennaio del 1963. Mina da qualche mese aspettava un figlio da Corrado Pani e fu lei stessa a dichiararlo: “Attendo un figlio. Spero che le persone che sanno cos’è l’amore, soprattutto le donne che amano, mi comprendano. Ho cercato di essere sincera e leale fino in fondo. Anche se a volte essere fedele alle leggi del cuore può risultare difficile e rischioso. Sarebbe stato semplice rinunciare a un figlio, ma io voglio questa creatura e la voglio con tutte le forze perché è il figlio dell’uomo che amo, anche se la legge degli uomini ha la sua importanza e mi è contro”. Inizia così un ostracismo bigotto da parte della RAI che durerà però ben poco. La maggior parte del pubblico dimostra di amarla, quando fa il suo rientro alla Bussola, in agosto, con alcune serate di enorme successo. Stessa spiaggia stesso mare è uno degli hit dell’estate e in questo periodo cambia casa discografica, lasciando la Italdisc per passare alla Rifi. L’inizio del 1964 la vede rientrare in televisione a “La fiera dei sogni” un programma di Mike Bongiorno in cui appare fisicamente trasformata con capelli neri lunghi: è la fine dell’esilio. La RAI le fa fare addirittura uno “Speciale per Mina” e il suo primo LP viene premiato come dai critici musicali come il miglior disco dell’anno. Nel 1964 incide inoltre tre brani che resteranno a lei per sempre legati “Città vuota”, Un anno d’amore”, “E se domani”.
Tra le apparizioni di quegli anni ricordiamo.
.

Nel 1962:
Il signore delle ventuno con Ernesto Calindri. Mina interviene nella 5 puntata cantando “Renato”, nella 7 puntata cantando “Il cielo in una stanza” (bellissima trovata l'intervento di Ernesto Calindri che chiacchiera con Mina durante le battute d'orchestra) e nell’ottava puntata cantando “Le tue mani”.
Alta pressione con Renata Mauro, Mina presenta un medley di successi dal vivo. Per i Caroselli dell’Industria Italiana della birra realizza alcune serie di cortometraggi in cui imita Rita Hayworth, Judy Garland, Marylin Monroe, Lina Cavalieri e Anna Magnani.
In Germania partecipa a diverse puntate dello show “Herlichhst: Ihr Peter Kraus http://www.youtube.com/watch?v=1p-G7F6lY1Y

Nel 1963 unica  partecipazione televisiva sempre in Germania per uno show di Capodanno.

Nel 1964 Mina ritorna in tv con:
La fiera dei sogni di Mike Bongiorno in cui lancia Città vuota e E’ l’uomo per me.
Alla ribalta 2 – Speciale per Mina, uno spettacolo completamente a lei dedicato e da lei condotto.
Johnny 7 con Johnny Dorelli, Mina canta E’ l’uomo per me e partecipa a un quiz musicale col conduttore.
Teatro 10 con lelio Luttazzi. Nella prima puntata propone E’ l’uomo per me e Un buco nella sabbia e con Luttazzi propone una fantasia di successi del musicista triestino (Sentimentale, Muleta mia, Troppo tardi, Bum ahi ch ecolpo di lumna, Legata ad uno scoglio…) e in versione integrale “Canto (anche se sono stonato)”.

Canzoni tra il 1962 e il 1964: Il palloncino, Le tue mani, Renato, Chihuahua, Improvvisamente, Stringimi forte i polsi, Stessa spiaggia stesso mare, Vulcano, Non piangerò, Rapsodie, Città vuota, E’ inutile, Valentino vale, E’ l’uomo per me, Un buco nella sabbia, Io sono quel che sono, Un anno d’amore, E se domani.

Fonti dati: Paolo Belluso, Flavio Merkel,  Unicamente Mina”Gammalibri, 1983
              Alberto Imparato, "MINA IN TV"

 
 
 
Vai alla Home Page del blog

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Luglio 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31  
 
 

QUESTA CANZONE (2011)

Video realizzato da Mauro Balletti

 

MINA: COME S E IO FOSSI LI'(2010)

 Il video realizzato da Fernando: come sempre il migliore!

 

 

MINA: LA CLESSIDRA (2010)

 

STO LEGGENDO:

 

FILM E DVD. IN QUESTI GIORNI HO VISTO...


 

PROPRIETA' FOTO

Le foto contenute in questo blog sono il frutto della fatica e della proprietà intellettuale di persone che fanno di questa arte un lavoro serio e rispettabile. Mi tengo ovviamente a disposizione di queste persone per eliminare le immagini usate, qualora la pubblicazione possa arrecare loro danno o fastidio.

Grazie, in ordine alfabetico, a Anna (per lo scanner), Andrea "Raffles306", ClaudioNA, Fabio, FedericoB, Francesco (Fortunato), MarioB,  MadameX e Maxbg per le foto.
E un grazie particolare a Loris per i preziosi suggerimenti iniziali.

 

ULTIME VISITE AL BLOG

Palermo4jerry742009dobermaaniz7hzvcavenati71dariodatarantoseb.midologiovanni.strazzullo3altamuraantonioludovico.galenoUgo.rosaridlsimonegino.daviddiarcadia70gcoformag
 

VISITE

free counter

 
 

ULTIMI COMMENTI

Insisto:ne fanno un segreto dell'intervista 78 a Mina...
Inviato da: melinat
il 06/07/2011 alle 17:49
 
è uscito in contemporanea mondiale il CD Elena Ravelli: 50...
Inviato da: Simone
il 06/05/2011 alle 08:40
 
Ringrazio lei, maestro Bacchetta, della sua visita in...
Inviato da: beppenovara
il 28/03/2011 alle 21:10
 
Ringrazio l'autore della recensione per i lusinghieri...
Inviato da: Victor Bach
il 21/03/2011 alle 18:22
 
....ma le parole del testo chi le ha scritte????? STUPENDE
Inviato da: angela
il 13/11/2010 alle 09:51
 
 

FONTI

Le importanti fonti che mi permettono di portare avanti questo blog sono:

Paolo Belluso, Flavio Merkel: “Unicamente Mina” Gammalibri, 1983
Alberto Imparato: "MINA IN TV"
Loris Biazzetti, Antonio Bianchi: Le fanzine del Mina Fans Club
Fernando Fratarcangeli: "Mina talk", 2005
Romi Padovano: "I mille volti di una voce", 1998
Mina Disegnata Fotografata
TV Sorrisi e Canzoni

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Luglio 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31