Creato da Mr.Nice.Guy il 07/07/2008

Mr Nice Guy

Trovati un bravo ragazzo!

 

« L'importanza di essere bloggerUn amore piccolo piccolo »

I Vegani e la selezione naturale

Post n°131 pubblicato il 18 Marzo 2013 da Mr.Nice.Guy
 
Foto di Mr.Nice.Guy

 

Per quanto mi riguarda, i vegani dovrebbero estinguersi dal pianeta, al pari delle zanzare, di “sinistra ecologia e libertà” e delle femministe. Lo so che detta così suona un po’ brusca, ma per come la vedo io, i vegani in particolare non si sono guadagnati il diritto di occupare la superficie della terra con la loro presenza. Perchè non contribuiscono al benessere della specie, ed hanno voltato le spalle ai loro antenati. Un crimine imperdonabile.

Tutto sommato però sono una persona di larghe vedute, ed anche se mi duole ammetterlo, ho qualche amica vegana e qualche amico vegetariano pure io. Lo so, non ne vado fiero, ma pare un po’ brutto discriminare le amicizie in base alle loro preferenze alimentari. Voglio dire, siamo in un mondo moderno, uno non si dovrebbe scandalizzare a sentire certe cose. Metti che ti viene un figlio vegano, che fai? Lo nascondi e non lo fai sapere ai vicini di casa, che poi parlano male? No. Se puoi accettare di avere un figlio gay o una figlia lesbica, puoi anche accettare un figlio vegetariano e una figlia vegana.  Che è un po’ la stessa cosa, alla fine dei conti. Non vegano e vegetariano, intendiamoci, ma vegano e gay. O vegetariano e bisessuale, tanto per dirne una.

Infatti ho amici gay e amiche lesbiche, così come ho amici vegetariani e amiche vegane. Fortunatamente non ho amici gay vegani, perché quello è troppo anche per me. Non penso che riuscirei ad essere amico di un gay vegano, lì saremmo proprio oltre ogni soglia di comprensione reciproca.  Come Vendola e la Santanchè o Rocco Siffredi e la Rosy Bindi. Che comunque, fra i gay e i vegani, preferisco i gay.

A pensarci bene, tra l’altro, pure un po’ si assomigliano. Una minoranza un po’ rumorosa, che difende giustamente i propri diritti e ci tiene a farsi conoscere al pubblico. Però almeno i gay non cercano di fare proseliti, al contrario dei vegani. Voglio dire, nessun gay è mai venuto da me cercando di convincermi che gli uomini sono meglio delle donne, anzi, che fanno meglio alla salute, nè qualche lesbica è mai venuta da me a dirmi che le donne non sono oggetti sessuali, e che bisognerebbe lasciarle vivere in pace. Al contrario, tutti i vegani che conoscono mi stracciano i maroni in maniera pazzesca. Per quanto mi riguarda, c’è sicuramente qualche inferno cinese, dove i vegani rompimaroni vengono dati in pasto alle mucche per tutta l’eternità. E prima la buttano sul sanitario, e poi tirano fuori la sperimentazione sugli animali, e alla fine ti scodellano la foto di un agnellino e ti domandano se non ti fa tenerezza. E certo che mi fa tenerezza, non sono mica un mostro. Però è ottimo con due patate arrosto, quindi vediamo di non rompere tanto i cosiddetti.

Poi, io non passo il mio tempo su facebook a postare foto di grigliate e di bistecche, né a descrivere tutte le schifezze che buttano nelle verdure bio che vi mangiate. La verdura la voglio mangiare come contorno alla bistecca, non “a posto” della bistecca, e per due ottime ragioni. Per prima cosa, non sono una capra.  Secondo, devo la mia esistenza a migliaia di generazioni di cacciatori preistorici, miei antenati, che hanno sacrificato la vita per catturare il Grande Mammut  armati solamente di una lancia di legno e del loro orgoglio virile. Per garantire alla loro tribù una dieta bilanciata a base di proteine animali, cacciate e conservate nel rispetto delle tradizioni. 

Quindi, vorrei ricordare a tutti i vegani, che c’erano anche i loro progenitori a cacciare insieme ai miei antenati. Che se non si fossero sbafati il Grande Mammut in allegra compagnia, davanti al fuoco a far festa, voglio vederli a tirare avanti a polpettine di ricotta e spinaci. A passare sotto la grande falce della selezione naturale, a forza di seitan e di latte di soia. Col cavolo! Insomma, cari amici vegani, i vostri antenati si sono fatti un culo tanto per farvi arrivare fino a qui.

Un po’ di rispetto, e che diamine!

 

 
 
 
Vai alla Home Page del blog

CHI È IL MISTER

Mr Nice Guy: espressione inglese per indicare il "classico bravo ragazzo".

Il mio punto di vista è quello di una persona assolutamente normale. Sono il classico bravo ragazzo. Se ci fosse una definizione di bravo ragazzo medio, nel dizionario, beh, ci sarebbe la mia foto di fianco. Ma nella mia esperienza, essere un bravo ragazzo non ha vantaggi di sorta. Solo sfighe.
E questo è il mio punto di partenza.

 

 

TAG

 

IL MISTER IN PILLOLE

BLOG DEL GIORNO!

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ULTIME VISITE AL BLOG

antonwarerombodituonorossoivasabalchiarodiluna.bross.garaorientipalma978PParsifalQuartoProvvisorioextrememotormaka10dolce.melodia1danubioblu78topomigiogtoma
 

ULTIMI COMMENTI

Impegnatevi di più con i post non posso essere l'unico...
Inviato da: cassetta2
il 21/10/2020 alle 10:34
 
Si sei zoccola, ma non vuol dire niente, anzi sei meglio di...
Inviato da: Gio
il 11/10/2019 alle 11:30
 
Ragazzo mi manchi tantissimo!
Inviato da: solfamy
il 27/09/2017 alle 13:00
 
Sono stata con più di 100 ragazzi ( soprattutto sesso orale...
Inviato da: Ilaria
il 25/06/2017 alle 12:48
 
è proprio interessante sentirsi infinitamente...
Inviato da: zep
il 13/04/2017 alle 19:09
 
 
Citazioni nei Blog Amici: 79
 

DICONO DI ME





Inviato da venus.veronensis il 30/10/08 @ 12:39 via WEB
Scendi tra noi umani qualche volta.

Inviato da marematite il 21/10/08 @ 10:45 via WEB
ma vaffanculo...

Inviato da  mr.controcorrente il 18/09/08 @ 13:15 via WEB
... e, aggiungo, da perfetto cattolico quale sei, dovresti sapere che uno dei 7 peccati capitali è la SUPERBIA.

Inviato da vargoli il 01/09/08 @ 16:31 via WEB
Beh, sai, forse hai trovato solo stronze egoiste perché, come si dice, "similes cum similibus congregantur".
 
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Giugno 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30