Creato da fedechiara il 14/11/2014
l'indistinto e il distinto nel suo farsi
 

Area personale

 

Archivio messaggi

 
 << Agosto 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31            
 
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 2
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

Ultime visite al Blog

fedechiaraQuartoProvvisorioITALIANOinATTESAdaniele500surfinia60adriana.maginichirurgico40Giuseppeconsoledacar2245topografiarivadossia1941oguamarcliffceluciaciervoannalisa.zamagna
 

Ultimi commenti

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
I messaggi e i commenti sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

Messaggi del 09/07/2020

Sconquassi epocali.

Post n°1292 pubblicato il 09 Luglio 2020 da fedechiara
 

 

 

Bruto e le idi di marzo. - 09 luglio 2018

Ammettiamolo. Non ce l'aspettavamo proprio che nascesse questa cosa strana e pazzesca del governo che i molti nemici di scarso onore dicono 'populista' – attribuendo al termine le peggiori connotazioni burine e di sfracelli futuri e obbrobri 'fascistileghistirazzisti'.

E non c'è giorno che Dio manda in terra che il lettore delle prime pagine dei giornali di rainews24 non ci ricordi che il popolo, in realtà, non è veramente sovrano, bensì deve sottostare alle tavole della Legge Suprema – quella Costituzione che i giornalisti giapponesi della stampa togata e della rai chiusi nelle redazioni come in trincea usano come un fucilone puntato contro il popolo populista e volentieri ne ammazzerebbero/taciterebbero una mezza tonnellata delle plebi volgari e fasciste che si sono permesse nell'urna l'inaudito di un governo di quella fatta e specie.

E la nave va, invece, e se, come di un matrimonio, nessuno può dire quanto durerà, e se nasceranno figli educati e probi e se festeggeremo il venticinquesimo delle nozze, è vero anche che i due sposi novelli non si sono giurati amore eterno e 'finchè morte non ci separi', bensì hanno stipulato un contratto registrato dal notaio Mattarella che l'ha registrato (obtorto collo) e gli sposi hanno giurato (li ho visti e uditi, giuro) proprio sulla Costituzione, il fucilone puntato di cui sopra, il cui calcio i giapponesi giornalisti embedded ex renziani e gentiloniani userebbero volentieri quale sfollagente sui nostri fascistissimi crani.

E, in realtà, di fascista in questa vicenda non c'è nulla davvero e la dote matrimoniale dei due contraenti le nozze governative è costituita principalmente, se non esclusivamente, dall'avere imposto al paese e all'Europa quella sensata e sacrosanta diversa politica immigratoria che ha fermato, per ora (e speriamo per sempre), l'emorragia africana e mediorientale sulle nostre coste.

Una follia talmente palese, quella dell'accoglienza universale commista con la misericordia francescana - rilanciata da giornali e tivù a tamburo battente di quotidiane galere sfasciate e gommoni fitti di nuovi schiavi spinti in mare coll'azzardo gravissimo di un naufragio - da aver prodotto il risultato di un governo 'populista' quale era stato esorcizzato, invece, in Francia: con la creazione nuova, e studiata a tavolino dagli s-governanti sinistri europei, dello strano partito 'En marche' - prossimo a sfasciarsi sotto i colpi dei sondaggi in picchiata che castigano il 're sole' Macron.

Tu vedi quale sconquasso epocale abbiamo combinato, noi fascistissimi e razzistissimi elettori, il 4 di marzo delle nostre Idi.

E già, quelli del pd e i giornalisti embedded, stanno cercando affannosamente il Bruto che affonderà per primo il pugnale dei vili congiurati che uccideranno il cesare Salvini, odiatissimo condottiero.

Riusciranno i nostri anti eroi? In autunno la prossima puntata e il riassunto.

Nessuna descrizione della foto disponibile.