Creato da kao0 il 10/09/2011
*piccolo spazio per chiacchere fra amici*

 

 

 

 

Archivio messaggi

 
 << Luglio 2019 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31        
 
 

 

 
Citazioni nei Blog Amici: 12
 

Ultime visite al Blog

annamatrigianounsorrisopertedgl1daunfioremauriziocamagnapezzidicuoregabri02010letizia_arcurialogicoI.am.Laylavita.perezamorino11freedandlifeinterlandia1lubopoalda.vincini
 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

 

amicizia

Post n°82 pubblicato il 23 Novembre 2017 da kao0

Penso che l’amicizia sia il valore più importante, forse anche più dell’amore, in quanto l’amore non vede i difetti mentre l’amicizia li ama. A volte ci imbattiamo in un’amicizia che può sembrare sincera, ma ci accorgiamo, con grande rammarico, che non lo è e allora ci sembra che il mondo ci sia caduto addosso, cominciamo a diffidare di chiunque cerchi di avvicinarsi. Altre volte, invece, crediamo sia qualcosa da niente e ad un tratto si trasforma in qualcosa di magico, fantastico e divertente. l’amico è colui con il quale puoi stare in silenzio perché l’uno sa cosa pensa l’altro, senza bisogno di tante parole, amicizia è dare ma anche ricevere.... 
Ma forse questo significato a molti sfugge....

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

FIGLI

Post n°81 pubblicato il 23 Settembre 2017 da kao0

Ho un figlio di 13 anni, in pena età adolescenziale!

Anche se ho notato ovviamente dei cambiamenti nel suo carattere, non mi posso lamentare.... L'unico cambiamento, molto evidente:  è diventato molto più riservato...
Però ancora è molto affettuoso nei nostri confronti, soprattutto nei miei, un abbraccio o un bacino non mancano mai....

Ogni tanto mi fermo a pensare a quale sarà il suo futuro.(Quale mamma non lo fa...)

Sinceramente mi prende molto lo sconforto. ( A quale mamma non prenderebbe...).Gli ho insegnato l'educazione, le buone maniere, a non essere attabrighe, ma anche a sapersi difendere se venisse attaccato, voi mi direte..."ma che mamma sei?"
Ma visto in che direzione va la vita, dove fatti di cronaca nera, bullismo, intolleranza, e non solo da parte di noi italiani, solo all'ordine del giorno, non mi pento....Ma mio figlio è una persona che per ora cerca di evitarle certe situazioni, perchè anche se viviamo in un piccolo paese, a scuola a volte succede qualche "piripiglia".

Sicuramente sbaglierò, ma vorrei che avesse un carattere un pochino più forte, vorrei che non si tenesse tutto dentro, però quando vedo che questo modo di agire, per ora gli porta serenità, e vivere cmq bene all'interno della sua cerchia di amicizia, lo lascio stare, conscio del fatto che con noi genitori può sempre parlare di tutto e di tutti. 

Sono una mamma a cui suo figlio può chiedere di stare a casa da scuola se un giorno è stanco, che può chiedere di firmare una giustificazione se non ce l'ha fatta a studiare..ecc.. perchè si è vero che bisognas tenere sempre ben presente la differenza fra genitori e figli, ma anche l dialogo e la comprensione sono importanti per me....

Io sono anche del parere anche, che con i figli ci vuole anche una grande fortuna, perchè puoi essere i genitori migliori del mondo ed il figlio ti prende cmq una strada sbagliata...

Io diffido molto da quei genitori che si pavoneggiano tanto dei propri figli, che li pompano sempre ad essere i migliori, che devono essere sempre primi in tutto...Prima o poi la batosta arriva e dopo fa davvero troppo male....

Spronarli si, sempre, ma se lo sprono il mettercela tutta, ti fa arrivare a 6 e non a 10, vanno premiati lo stesso, perchè per me la cosa importante è il massimo impegno nel fare le cose! 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

......................

Post n°80 pubblicato il 17 Settembre 2017 da kao0

Il killer di Noemi in questo momento si trva in carcere, ma a quanto pare c'è il rischio che possa uscire presto dalla sua cella.

Infatti il ragazzo, come raccontato dai genitori, è stato più volte sottoposto ad un trattamento Tso e dunque questa circostanza avrà un peso determinante nelle indagini. Il delitto secondo gli inquirenti sarebbe stato premeditato e studiato nei dettagli dal 17enne. Ma a quato pare nel corso dell'indagine e soprattutto in fase processuale bisognerà accertare se il ragazzo fosse in grado di intendere di volere nel momento in cui ha ucciso la povera Noemi. E l'avvocato l' avvocato Franco De Jaco, penalista del foro di Lecce, a Libero fa una sorta di "profezia" su quanto possa accadere ancora in questa vicenda: "Dovrà essere sottoposto a perizia psichiatrica al fine di stabilire la consapevolezza del soggetto al momento del compimento dell'atto. Laddove venisse accertata un' alterazione della capacità psichica il magistrato, trattandosi di minorenne, potrà disporre la custodia e la cura in struttura non carceraria con obbligo di dimora fino al superamento dello stato clinico compromesso". Insomma il quadro processuale potrebbe anche portare il ragazzo ad una condanna da scontare in un luogo altrenativo al carcere. Ultimo schiaffo alla famiglia di Noemi. Mai giustizia per le vittime e per le loro famiglie.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

NOEMI...RIPOSA IN PACE PICCOLA.....

Post n°79 pubblicato il 16 Settembre 2017 da kao0

non so se fa più schifo il figlio assassino, o i genitori che sputano fango e veleno sulla ragazza morta per mano del figlio...  
Un genitore normale in un contesto del genere si nasconderebbe dal dolore ,vergogna ,ma soprattutto per il rispetto di una ragazza che non c'e piu .Invece loro continuano ad apparrire e fare dei teatri penosi,piu parlano piu ci convincono che non sono migliori del figlio.Negano l'evidenza e vogliono giustificare a tutti i costi un omicidio cosi efferrato.
Troppo facile infagare la memoria di una ragazza che non c'e piu per difendersi.
Fossi in loro sceglierei di tacere!

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

PENSIERI...

Post n°78 pubblicato il 09 Settembre 2017 da kao0

Ogni tanto mi fermo a pensare al periodo storico nel quale stiamo vivendo...

Vi giuro mi vengono i brividi, soprattutto al pensiero di mio figlio.

In che mondo abbiamo catapultato i nostri figli?

Con tutte le nostre buone intenzioni a fargli capire i veri valori della vita, poi gurdandosi intorno e come fanno a crederci?

Sempre più miseria che ci circonda, sempre più brutture che sentono che succedono a destra e a manca... 

Come si fa a fargli capire che nonostante tutto la vita è bella? 

Io vi giuro qualche volta mi sento arresa...

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
« Precedenti Successivi »

.

 

 

 

 Risultati immagini per foto in bianco e nero
 

 

Immagine correlata
 

 

  

 

 

 

 

Risultati immagini per foto in bianco e nero
 

 

 

Risultati immagini per foto in bianco e nero
 

 

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica poiché viene aggiornato senza alcuna periodicità. Quindi non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001.

Dichiaro di non essere responsabile per i commenti inseriti nei miei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di terze persone , non sono da attribuirsi a me, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata.

Le immagini pubblicate sono quasi tutte tratte da internet: qualora il loro uso violasse i diritti d'autore, comunicatemelo immediatamente così provvederò subito alla loro rimozione dal mio blog.