Creato da scricciolo68lbr il 17/02/2007

Pensieri e parole...

Riflessioni, emozioni, musica, idee e sogni di un internauta alle prese con la vita... Porto con me sempre il mio quaderno degli appunti, mi fermo, scrivo, riprendo il cammino... verso la Luce

 

 

« Codice Ratzinger!PENSIERO POSITIVO. »

PENSIERO POSITIVO.

Post n°1316 pubblicato il 19 Agosto 2022 da scricciolo68lbr
 

Quella dei pensieri positivi è una filosofia che fa discutere, ma è provato, e non servono studi scientifici, possiamo farlo tutti, nel nostro piccolo, e verificare i risultati sul campo, come la nostra mente possa avere degli effetti sorprendenti sulla nostra vita e persino sul nostro corpo. Il nostro intestino ad esempio è il primo dei nostri organi, ad essere condizionato dai pensieri che facciamo. 

Ci sono giorni, dove ci sembra che tutto vada storto e non desideriamo fare altro che stare soli con noi stessi, isolarci e crogiolarci nel nostro malessere. Tuttavia, i pensieri sono dei prodotti della nostra mente, non nascono così, siamo NOI che li produciamo. Quindi, se solo provassimo a cambiare punto di vista, potremmo notare immediatamente dei risultati. I cosiddetti "positive thoughts" sono lo stendardo di molte culture, molte filosofie, tutte le religioni, o quasi, sia occidentali che orientali. La filosofia che punta sulla positività può sembrare inopportuna in certi momenti della nostra vita, me ne rendo conto, eppure il più delle volte, rappresenta il retaggio di vecchie abitudini, magari apprese in famiglia da un nostro parente. In realtà il pensiero positivo, si rivela utile “anche” e soprattutto nei peggiori momenti di sconforto, dove tutto ci appare buio e irrisolvibile.  Per pensare positivo, gli esperti suggeriscono di tenere un “diario della gratitudine". Sulle pagine di questa agenda personale, bisognerebbe annotare ogni giorno, un fatto, un momento, un qualcosa per cui siamo grati. Così facendo, possiamo notare come il nostro vivere sia ricco di persone ed eventi che magari tendiamo a dare per scontati, ma che, invece, sono parte integrante della nostra esistenza e contribuiscono alla felicità quotidiana. Allo stesso modo, puoi provare a mettere in atto la "tecnica del ma". Dal momento che normalmente utilizziamo il termine "ma" per vedere il lato negativo di una certa situazione, questa tecnica suggerisce di fare l'esatto opposto: mettiamo all'inizio di una frase la parte negativa della situazione e concentriamo alla fine della stessa, l'aspetto positivo. Per esempio, "nella mia analisi ho sbagliato questo passaggio, ma ho fatto bene gli altri". Ecco che riusciamo a spostare in secondo piano tutto quello che viene prima del "ma", focalizzandoci invece sulla positività della parte migliore della realtà. 

Tutto nella vita è una questione di esercizio, anche il nostro vivere... provare, per credere.

 
 
 
Vai alla Home Page del blog

AREA PERSONALE

 

RADIO DJVOCE

 

PAROLE

   

     IL TIBET NASCE LIBERO

  LASCIAMO CHE RESTI TALE

                             i

Le parole.

                       I

Le parole contano
dille piano...
tante volte rimangono
fanno male anche se dette per rabbia
si ricordano
In qualche modo restano.
Le parole, quante volte rimangono
le parole feriscono
le parole ti cambiano
le parole confortano.
Le parole fanno danni invisibili
sono note che aiutano
e che la notte confortano.
                                  i
 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

scricciolo68lbrReCassettaIIcassetta2per_letteraDoNnA.SAliceSettequerceApolliondgl13whiskynsodaTriven19io_ribelleArnexwilliamCars1hastasiempre62umbriamusicpool
 

I LINK PREFERITI

DECISIONI.

 

 

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Dicembre 2022 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31  
 
 

IMMAGINI DI TE

 

 

 

 

 

CONTATTO

 

 

PASSIONE

immagine


 

 

LIBERTÀ.

 

 

Affrontare ciò che ci spaventa

è il modo migliore per superare

ciò che ancora non si conosce.

 

 

 
 

ATTIMI

 

 

 

UN GIOCO!

 

 

EMOZIONI

 

 

 

 

 

PASSAGGI

Contatore accessi gratuito

 

 

ABBRACCIO

 

  

 

 

BOCCA