ArcheoWeb

Archeologia, ambiente e territorio: news, informazioni, discussioni, risorse, viaggi.

 

AREA PERSONALE

 

TAG

 
immagine 
 

FACEBOOK

 
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Maggio 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31            
 
 

NON BUTTARE MAI NULLA IN MARE!

 

ArcheoWeb

 

ARCHEOCLUB D'ITALIA

Archeoclub d’Italia è una associazione culturale che rappresenta un grande movimento di opinione pubblica al servizio dei beni culturali e ambientali.
Le molteplici attività di volontariato che si articolano in assoluta conformità alle esigenze sempre diverse dei Comuni italiani, pongono Archeoclub d’Italia in primo piano assoluto tra le associazioni di settore e lo rendono il luogo naturale di aggregazione per tutti coloro che hanno a cuore il futuro del nostro grande patrimonio culturale.

Vai al sito internet: www.archeoclubitalia.it

 

MINISTERO PER I BENI E LE ATTIVITÀ CULTURALI

immagineIl nuovo Ministero per i Beni e le Attività Culturali, istituito nell'ottobre 1998, riunisce diverse competenze nel settore della cultura, dello spettacolo, della tutela del paesaggio e della vigilanza sugli organismi sportivi.

immagine

Vai al sito internet: www.beniculturali.it

 

ASSOCIAZIONE NAZIONALE ARCHEOLOGI

L’Associazione Nazionale Archeologi è una associazione professionale senza fini di lucro che intende riunire e rappresentare gli archeologi operanti in Italia per promuovere e tutelare gli interessi di una categoria fin troppo bistrattata, facendo sentire alle istituzioni forte la presenza e la voce delle migliaia di archeologi che ogni giorno nel nostro paese operano nei settori più vari per la tutela e la valorizzazione del patrimonio archeologico italiano.

Vai al sito internet: www.archeologi.org

 

RISORSE BIBLIOGRAFICHE ON-LINE

immagine

L'Istituto Centrale per il Catalogo Unico delle biblioteche italiane e per le informazioni bibliografiche (ICCU ) assume il compito di catalogare l'intero patrimonio bibliografico nazionale.

Questo obiettivo è oggi perseguito grazie ad una strategia di forte cooperazione tra le biblioteche. Risultato di tale cooperazione è la realizzazione del Servizio Bibliotecario nazionale (SBN), la rete informatizzata di servizi nazionali alla quale sono collegate biblioteche dello Stato, degli Enti locali e delle Università, che contribuiscono alla creazione del catalogo collettivo nazionale in linea gestito dall'Istituto.

Vai al sito internet: www.iccu.sbn.it

 

UNIVERSITÀ DI MACERATA

Dipartimento di Scienze Storiche e Archeologiche dell'Antichità

il Dipartimento è sorto nel 1995 dalla fusione di due precedenti Istituti, quello di Archeologia e quello di Storia Antica, dei quali ha fatto proprie, continuandole, alcune iniziative di ricerca.

Vai al sito internet: www.unimc.it/web_9900/prov_dip/archeol/Dipa_arc.htm

 

AMNESTY INTERNATIONAL

immagineAmnesty International è un’organizzazione non governativa indipendente, una comunità globale di difensori dei diritti umani, fondata nel 1961 dall’avvocato inglese Peter Benenson, che lanciò una campagna per l’amnistia dei prigionieri di coscienza. Conta attualmente quasi due milioni di soci, sostenitori e donatori in più di 140 paesi. La Sezione Italiana di Amnesty, costituitasi nel 1975, conta oltre 80.000 soci.

Vai al sito: www.amnesty.it

 

EMERGENCY

immagineEmergency è un'associazione italiana indipendente e neutrale.
Emergency offre assistenza medico - chirurgica gratuita e di elevata qualità alle vittime civili delle guerre, delle mine antiuomo e della povertà.
Emergency promuove una cultura di solidarietà, di pace e di rispetto dei diritti umani.
Vai al sito: www.emergency.it
 

Webcounter

 
 

 

« ErosSOS Estinzione »

L'oro degli Etruschi

Post n°83 pubblicato il 22 Febbraio 2007 da Whilky
 

immagineCon il dissolversi della civiltà minoico-micenea nel X secolo a.C. inizia la prima fase dell'arte ellenica durata circa tre secoli. In tutte le arti, compresa l'oreficeria, ebbe caratteri analoghi. Tutto si rappresenta con l'uso della geometria e con figure molto stilizzate. Viene attribuita ai Fenici la diffusione del gusto orientale al resto del Mediterraneo. Questo indirizzo fu accolto in Grecia con moderazione ed equilibrio; in Etruria trovò un particolare terreno favorevole e si sviluppò con caratteri distintivi propri. Questo ci autorizza a parlare d'arte etrusca.

immaginell periodo che va dagli inizi dell’ottavo alla fine del quinto secolo prima di Cristo rappresenta molto bene l’arco evolutivo della civiltà degli Etruschi. I loro insediamenti da semplici agglomerati rurali si trasformano in centri di urbanizzazione di cui alcuni in città molto popolose ed importanti. Molte di queste, poste sui rilievi del litorale tirrenico, erano dotate di un porto. La molla di spinta del progressivo straordinario sviluppo socio -economico era la loro capacità di utilizzare al meglio le risorse del territorio, sia da un punto di vista agro- pastorale che delle attività estrattive e quindi anche manifatturiere. La disponibilità di derrate alimentari e manufatti crea le premesse per uno sviluppo commerciale con le altre civiltà del mediterraneo,determinando in tal modo un notevole afflusso di ricchezza. Le loro oreficerie giunte fino a noi, ad una attenta osservazione, rispecchiano emblematicamente questo andamento economico. Le semplici collane con laminette sbalzate e qualche pasta vitrea o pietre dure lasciano il posto, data la progressiva maggiore disponibilità di oro, a oreficerie via via più importanti e complesse, fino agli straordinari corredi principeschi esposti nei più importanti musei etruschi. L’evoluzione delle tecniche di lavoro molto probabilmente ha usufruito del contributo di conoscenza apportato da qualche eccellente artigiano venuto al seguito di mercanti per lavorare dove c’era ricchezza, ma sicuramente gli orafi etruschi tanto hanno messo del loro.

immagineIl gioiello etrusco ha grande dimensione, vuol farsi notare ad ogni costo; perciò si dice che il gusto etrusco è vistoso, sfarzoso. I braccialetti non sono più cerchi ma voluminosi bracciali; gli orecchini sono ingombranti fino a sembrare bracciali imposti alle orecchie; i pettorali sono slargati a coprire quanta più superficie è possibile; l'anello è pesante ad ornamento appariscente, scudo diviso in zone, con talvolta lo scarabeo.

La decorazione è lanciata anch'essa a svilupparsi nello spazio, voluminosa. Si usa lo sbalzo o lo stampo di figura umana, animali e vegetali del repertorio egizio e della Mesopotamia. Dall'unione di parti stampate si costruiscono sagome a tutto tondo che si dispongono in file ripetute: oche, leoni alati rampanti, cervi, papere, chimere, lupi... La decorazione geometrica consiste di linee, di spezzate ripetute, in modo da disegnare meandri, angoli multipli, denti di lupo e rispetta la simmetria. Talvolta manca un qualsiasi racconto e tutto si esaurisce in decorazione. L'oreficeria etrusca geometrica orientalizzante è monocromatica: ha il solo colore giallo dell'oro.
Dal punto di vista tecnico gli Etruschi si impongono alla nostra ammirazione per il perfezionamento della granulazione e l'introduzione del pulviscolo d'oro usato anche per costruire siluette.

Oreficerie etrusche sono esposte nel Museo di Villa Giulia, nei Musei Vaticani a Roma, nel Museo Nazionale di Napoli, nel Museo Archeologico di Firenze, nel Museo Britannico di Londra, nel Museo Antiquarium di Monaco.

 
 
 
Vai alla Home Page del blog
 
 

INFO


Un blog di: Whilky
Data di creazione: 15/12/2006
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 
immagine 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

tonelli_michelaaleraf2006cloud1982tremonalapiuma1ilariaorientetarantinorizzinella.zgiovanna_dedolauptheworldGiovanna.Bonivento19pibilusaalessandrachierafrancescolafarinamanyman
 

ULTIMI COMMENTI

Citazioni nei Blog Amici: 41
 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: Whilky
Se copi, violi le regole della Community Sesso: M
Età: 43
Prov: MC
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
I messaggi e i commenti sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 
immagine
 

IN PRIMA LINEA PER DIFENDERE LA NATURA

Il World Wide Fund for Nature è la più grande organizzazione mondiale dedicata alla conservazione della natura. Grazie al supporto di quasi 5 milioni di persone, lavora incisivamente in quasi 100 paesi. In oltre 40 anni di attività, ha contribuito alla tutela degli ambienti naturali più minacciati della Terra e alla salvaguardia di molte specie animali a rischio di estinzione. Il WWF Italia è una organizzazione che, con l'aiuto dei cittadini e il coinvolgimento delle imprese e delle istituzioni, contribuisce incisivamente a conservare i sistemi naturali in Italia e nel mondo.

immagineVai al sito internet: www.wwf.it

 

GREENPEACE

immagine

Con quasi tre milioni di sostenitori in 160 paesi, Greenpeace è uno dei più grandi movimenti ambientalisti del mondo.  Si ispira ai principi della nonviolenza; è indipendente da qualsiasi partito politico; non accetta aiuti economici né da governi né da società private e si finanzia esclusivamente con il contributo di singoli individui che ne condividono gli ideali e la missione.

Vai al sito internet: www.greanpeace.it

 

LIPU

immagine

"Non possiamo fare a meno della natura, in nessun modo.
La nostra stessa salute dipende dalla qualità dell'ambiente, l'aria, l'acqua e il cibo sono fondamentali per noi come per tutti gli esseri viventi.
Per questo la LIPU ha deciso di intervenire con forza per progettare, insieme a tutti coloro che la sostengono, un futuro diverso dove la natura recuperi il suo ruolo insostituibile.
Lo scopo della nostra associazione è quello di realizzare azioni concrete per difendere la natura selvatica e tutte le creature che vi abitano, con particolare attenzione nei confronti degli uccelli che fungono da ottimi indicatori ambientali."
 
 

Vai al sito internet: www.lipu.it 

 

BlogItalia.it - La directory italiana dei blog

Blog-Show la vetrina italiana dei blog!

 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom