Sgosh!

Se qualcosa può andar male lo farà.

 

 

« PROFONDAMENTE ADDOLORATADELUSIONE COCENTE »

DA GRANDE FARO' L'ARROTINO

Post n°310 pubblicato il 01 Febbraio 2007 da ausdauer
 

Quando mi sono iscritta a psicologia pensavo di essere un minimo portata per la materia, poi il mio ex un bel giorno se ne uscì dicendo che non sono per niente brava ad ascoltare le persone e di lì ho cominciato ad avere qualche legittimo dubbio. Non sono una che si arrende proprio subito. Il fatto è che sempre più gente, nel corso degli anni, mi ha fatto notare che, oltre ad essere un soggetto ben poco confortante, la mia attitudine ai rapporti umani è assai discutibile. Inutile la mia manovra d'emergenza dopo la triennale: non sono riuscita a cambiare indirizzo di studi e a lasciare l'ambito clinico e imprimendo un bel segno di frenata sull'asfalto mi sono mestamente riavviata verso il magico mondo della psicologia clinica.

Poi la mia migliore amica stamattina mi racconta un sogno.

Lei è a casa mia e io sono in mezzo al salotto che grido disperatamente che ho buttato sei anni della mia vita. Lei non capisce cosa sto dicendo, così io le mostro una specie di compito in classe pieno di correzioni, come quelli delle elementari che si portano a casa da far firmare alla mamma. Sul compito c'è scritto: "Benino, ma non sei portata". Lei tenta inutilmente di confortarmi dicendo che ormai ho finito gli esami e che non devo mollare, ma io sono irremovibile e le mostro anche il primo esame che ho dato, che riporta sul retro la stessa identica frase. A quel punto, in preda all'isteria, prendo tutti i miei libri e li butto in mezzo al giardino, appiccando il fuoco davanti ai suoi occhi increduli.

Ok. La mia amica la sera prima ci aveva dato su pesantemente con il cibo cinese e ha promesso che non lo farà mai più, visto che si è svegliata terrorizzata con l'immagine del falò e della mia faccia da psicopatica (ho motivo di credere che sia stata quella a sconvolgerla). Inoltre ha cercato di confortarmi dicendo che lei assolutamente non pensa quelle cose, che è stato frutto del delirio da digestione e che i sogni spesso e volentieri vanno al contrario, tuttavia qualche reminescenza freudiana infittisce la mia mente di dubbi.

La perplessità generale che riguarda il mio futuro lavorativo me la sento addosso come un pigiamino stretto e senza pinguini ballerini a sostenermi il morale. Credo che da grande farò l'arrotino.

 
 
 
Vai alla Home Page del blog
 
 

INFO


Un blog di: ausdauer
Data di creazione: 02/03/2005
 

AREA PERSONALE

 

ULTIMI COMMENTI

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Luglio 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31  
 
 

 
 

TAG