Creato da Cartman72 il 10/08/2007

1a canzone al giorno

La mia canzone oggi è......

 

Messaggi di Aprile 2021

La Penelope di Rachele

Foto di Cartman72

Eccola la canzone che pensavo di mettere domenica poi ieri (che è saltata del tutto) e infine... oggi. Come avevo anticipato il brano è di una cantante che fa parte di un gruppo che mi piace molto. Il gruppo è quello dei Baustelle e lei è Rachele Bastreghi che, lasciati momentaneamente Bianconi e socio ha inciso un album da sola dal titolo "Psychodonna" e "Penelope" è il singolo di lancio con il featuring di Silvia Calderoni. Spero vada meglio del tentativo da solista di Bianconi ma non ho molte speranze.... Buon ascolto comunque!

Penelope (Rachele Bastreghi feat. Silvia Calderoni)

[Strofa 1: Rachele Bastreghi]
Ore e ore dentro il compito
Che poi muore un disperato anelito
Un lavoro che consuma
E che fiorisce per morire
Ore e ore dentro il compito
È uno strano movimento cosmico
Una specie di avventura
Andare avanti bene o male
Andare in alto e poi svenire

[Ritornello: Rachele Bastreghi]
Lo stratagemma che inganna il cuore
Dura ogni notte e il giorno muore
Lei crede al sole e io nella confusione
Lo stratagemma che inganna il cuore
Dura ogni notte e il giorno muore
Lei crede al sole e io nella confusione

[Strofa 2: Rachele Bastreghi]
Ore e ore dentro il compito
Dentro un marchingegno [?]
Un vestito, un'armatura
Cantare contro la paura
Ore e ore dentro al compito
Che poi muore
Un infinito panico
Una scusa che consola
Una scusa che ci inchioda

[Ritornello: Rachele Bastreghi]
Lo stratagemma che inganna il cuore
Dura ogni notte e il giorno muore
Lei crede al sole e io nella confusione
Lo stratagemma che inganna il cuore
Dura ogni notte e il giorno muore
Lei crede al sole e io nella confusione
Lo stratagemma che inganna il cuore
Dura ogni notte e il giorno muore
Lo stratagemma che inganna il cuore
Lei crede al sole e io nella confusione

[Post-Ritornello]
Nella confusione
Nella confusione
Nella confusione

[Outro: Silvia Calderoni]
Follia
Respiro
Paura
Amore
Stupore
Autodistruzione
Ma dentro questi margini
Ci sono delle ribellioni incredibili
La mia diversità
È il mio punto di forza

 
 
 

La luce degli Extraliscio

Post n°4933 pubblicato il 11 Aprile 2021 da Cartman72
 
Foto di Cartman72

Accontento volentieri l'amico Trussardone proponendovi oggi la canzone che gli Extraliscio hanno proposto all'ultimo Festival di Sanremo insieme a Davide Toffolo. La canzone si intitola "Bianca luce nera" e con questa vi auguro una buona fine di domenica. Buon ascolto!!!

Bianca luce nera (Extraliscio feat. Davide Toffolo)

Bianca
Come la neve
Nera
Come l’inverno
Mi agito se non ti sento
Divento aceto che ero vino
Strano il mio sentimento
Che mi fa male e mi tiene vivo

Ora che mi leggi la mano
Ora che conosci il destino
Dimmi che c’è un posto lontano
Noi che camminiamo vicino
Lì dove nessuno ci vede
E nessuno sa chi siamo

Senza te
Senza te io morirei
Perché ho paura di camminare
Se perdo la tua luce bianca
Se perdo la tua luce nera
Se perdo la tua luce bianca
Se perdo la tua luce nera
Bianca
Di porcellana
Nera
Ossidiana

Mi curi medicamentosa
Mi pungi come ragno ortica
Stringi forte calamita
Se voglio andare
Mi prendi ancora
Ora che conosci le carte
Ora che conosci il destino
Dimmi che c’è un treno che parte
Noi che ci sediamo vicino
E nessuno ci conosce
E non importa dove andiamo

Senza te
Io da solo qui morirei
Perché ho paura di camminare
Se perdo la tua luce bianca
Se perdo la tua luce nera
Se perdo la tua luce bianca
Se perdo la tua luce nera
Fonte miracolosa
Piantagione velenosa

Ti ho cercato in ogni cosa
E ti ho trovato e ti cerco ancora
Senza te
Io da solo qui morirei
Ho deciso di camminare
E seguo la tua luce bianca
E seguo la tua luce nera
E seguo la tua luce bianca
E seguo la tua luce nera

 
 
 

Bentornato Prince

Post n°4932 pubblicato il 10 Aprile 2021 da Cartman72
 
Foto di Cartman72

Il prossimo 30 luglio uscirà "Welcome 2 America" l'album postumo di Prince. Il buon Rogers Nelson ci ha lasciato prematuramente quasi 5 anni fa esatti. In questi giorni è uscito il singolo di lancio che ha lo stesso titolo del singolo. Credo che la cosa farà felice Vincent che negli anni ottanta collezionava i suoi vinili (ma il Black Album te l'ho regalato io....). Buon ascolto anche a voi!!!

Welcome 2 America (Prince)

[Intro]
Welcome

[Verse 1]
Welcome to America
Where you can fail at your job
Get fired, rehired
Rehired and get a seven-hundred billion dollar tip
(Come on in, sit right down, and fill up your pockets, yeah)
Mass-media, information overload
Welcome to America
(The following message brought to you by Datacom)
Distracted by the features of the iPhone
(Got an application for each of situation)
In other words, taken by a pretty face
(Somebody’s watching you)
(I see you, I see you)
Welcome to America
Hook up later at the iPad
We can me at my place

[Chorus]
Welcome to America
Welcome to America
Welcome to America

[Verse 2]
Where everything and nothing that Google says is hip
(The sales tax for the following items will be raised immediately: cigarettes, soda, gas)
We will not raise your taxes
Read our lips

[Chorus]
Welcome to America (America)
Welcome to the big show (to America)
Everybody’s looking for something
When there ain’t no place to go
(Welcome to America)
Except inside America (America)
That’s the only place I know (to America)
Transformation happens deep within: yes or no?
Yes

[Verse 3]
Welcome to America
One of our greatest exports was a thing called jazz
You think today’s music will last?
(Dismantle all monopolies
Dismantle all monopolies)
Welcome to America
Welcome
Hope and change, everything takes forever
And truth is a new minority (truth)
Oh, welcome to America
Welcome to America

[Interlude]
Today we’d like to discuss America’s plan to fix the educational system
The pledge of allegiance will now read as follows:
I pledge allegiance to the earth of the United States of the Universe
Welcome to America

[Verse 4]
There is no arguing with the book
(When am I gonna learn something new?)
There is no arguing with the book
(Who’s gonna teach it to me, you?)
There is no arguing with the book
(What’s that outside my window sill?)
There is no (could it be?) arguing (our free will?)
You say yes, I say no, yet love flows

[Interlude]
America can provide many opportunities for the young female who wishes to work (for the state)
For her own advancement up from the underclass to become one

[Verse 5]
Welcome to America
Go to school to become a celebrity
(F.A.M.O.U.S.)
But don’t be late
And everybody and they mama got a sex tape
Welcome to America
We snatch bass players, not purses
Keep playing, it gets worse
Land of the free, home of the brave
Oops, I mean
Land of the free, home of the slave
Get down on your knees, hit me

[Chorus]
Welcome to America
Welcome to the big show
Everybody’s looking for something
When there ain’t no place to go
Except inside America
That’s the only place I know
Transformation happens deep within: yes or no?

 
 
 

Il senso di Franco

Post n°4931 pubblicato il 09 Aprile 2021 da Cartman72
 
Foto di Cartman72

Ieri ho fatto passo..... Mi sono anche dimenticato del Coming soon per salvare il post. E va beh... Oggi nuovo singolo. Vi avviso... il convento è scarno... molto scarno... Ritorna per la seconda o terza volta Franco126 con il brano "Che senso ha". L'idea era di mettere il nuovo singolo da solista di una componente di una band che mi piace molto ma per ora non c'è in rete il testo. Arriverà... Intanto buon ascolto!!

Che senso ha (Franco 126)

[Strofa 1]
Che senso ha
Stare coi gomiti al bancone tutto il giorno
E riempire questo bicchiere fino all’orlo
Se non passa la sete?
Che senso ha
Accogliere tutti i consigli a braccia aperte
Se poi chi te li dà finisce quasi sempre
Per darli a se stesso?

[Pre-Ritornello]
Ed il sole batte forte sopra i tetti in piena estate
Ma si sente che hai l’inverno nella voce
E lo sai che delle volte non va come deve andare
Ma d’altronde è così che vanno le cose
Che poi restare qua
Che differenza fa?

[Ritornello]
E me ne vado con la giacca sulla spalla
Giro l’angolo e in un attimo è già l’alba
E non è nulla di che
Se non so nulla di te
E me ne vado con la giacca sulla spalla
Lascio indietro dubbi e punti di domanda
E ci sta un silenzio che
Sembra che parli per te

[Strofa 2]
Che senso ha
Dire la verità se ti fa stare peggio?
Mentire se alla fine poi non hai coraggio
A farlo fino in fondo?
Che senso ha
Continuare a difendere le cause perse?
Far finta che le cose siano come sempre
Quando è cambiato tutto?

[Pre-Ritornello]
Ed il sole batte forte sopra i tetti in piena estate
Ma si sente che hai l’inverno nella voce
E lo sai che delle volte non va come deve andare
Ma d’altronde è così che vanno le cose
Che poi restare qua
Che differenza fa?

[Ritornello]
E me ne vado con la giacca sulla spalla
Giro l’angolo e in un attimo è già l’alba
E non è nulla di che
Se non so nulla di te
E me ne vado con la giacca sulla spalla
Lascio indietro dubbi e punti di domanda
E ci sta un silenzio che
Sembra che parli per te
[Bridge]
Forse non c’è nessun forse e nemmeno una ragione
A volte basta tirare un filo per disfare l’intero maglione
Ma passerà come una stazione o un raffreddore di stagione
O uno sbalzo d’umore, come tutto per forza di cose

[Ritornello]
Me ne vado con la giacca sulla spalla
Giro l’angolo e in un attimo è già l’alba
E non è nulla di che
Se non so nulla di te
E me ne vado con la giacca sulla spalla
Lascio indietro dubbi e punti di domanda
E ci sta un silenzio che
Sembra che parli per te

 
 
 

Per Mark è finita

Post n°4930 pubblicato il 07 Aprile 2021 da Cartman72
 
Foto di Cartman72

Oggi vado a pescare nel 1987 anno in cui uscì l'album "Running in the family" dei Level 42 di Mark King, a quei tempi accreditato come uno dei migliori bassisti del mondo. La canzone è "It's over" uno dei singoli estratto dall'album dopo la title-track e, soprattutto, "Lessons in love". E... tranquilli, il titolo del post è solo la traduzione del titolo della canzone. Per quel che ne so King sta bene. Buon ascolto!!

It's over (Level 42)

I won't be here when you come home
I'm sorry if you don't understand
forgive me if you can
But I can't see another road
And I ain't coming back
Don't look for me around this town
Cause I will be so far away
you'll never find me anywhere
And I won't take no souvernirs
no perfume picture promises
Because it's over
And I ain't coming back
 
You gave me everything
And now I'm breaking your heart
You know that I don't mean
To tear your world apart
 
I would never leave,
if I thought you couldn't stand the pain
A letter in the hall, is written on the wall
A letter with no words of love at all
Because it's over
And I ain't coming back
 
And as I close the door
I know I'm breaking your heart
I should have loved you more
Instead I've torn your world apart
 
And as I walk into the lonely afternoon
I feel sad enough, I feel bad enough
And all the times when you are lonely where you are
Please don't hate me then,
I just could not pretend
our love
 
Tears, feel the tears,
I can feel the tears,
running through the years

 
 
 

Fumo sull'acqua

Post n°4929 pubblicato il 06 Aprile 2021 da Cartman72
 
Foto di Cartman72

E' una pietra miliare nella storia della musica rock e il riff di chitarra è uno dei più mitici. Ed è una vergognosa vergogna che ancora non l'avessi postata. Grazie ad Andrea che la sta studiando a chitarra ho provato a vedere cosa avevo messo dei Deep Purple e ho scoperto che... questa mancava. Perchè sono proprio i Deep Purple i protagonisti del blog di oggi e la canzone non poteva non essere che "Smoke on the water" incisa nel 1972 dell'album "Machine Head". Vediamo se si rimedia a questa vergogna. Buon ascolto!!

Smoke on the water (Deep Purple)

We all came out to Montreux
On the Lake Geneva shoreline
To make records with a mobile
We didn't have much time
Frank Zappa and the Mothers
Were at the best place around
But some stupid with a flare gun
Burned the place to the ground

Smoke on the water
A fire in the sky
Smoke on the water

They burned down the gambling house
It died with an awful sound
Uh, Funky Claude was running in and out
Pulling kids on the ground
When it all was over
We had to find another place
But Swiss time was running out
It seemed that we would lose the race

Smoke on the water
A fire in the sky
Smoke on the water

We ended up at the Grand Hotel
It was empty, cold, and bare
But with the Rolling truck Stones thing just outside
Making our music there
With a few red lights, a few old beds
We make a place to sweat
No matter what we get out of this
Ha, I know, I know we'll never forget

Smoke on the water
A fire in the sky
Smoke on the water

 
 
 

Un caso per i BTS

Foto di Cartman72

Debuttano sul blog i BTS, band sudcoreana vero e proprio caso nella musica mondiale. I loro video hanno miliardi (miliardi!!!) di visualizzazioni. Avete rischiato già in altre occasioni che li mettessi ma poi ho sempre rinunciato. Adesso è uscito il nuovo singolo dal titolo "Film out" colonna sonora del film giapponese "Signal: Long-Term Unsolved Case Investigation Team". In soli tre giorni ha già 53 milioni di visualizzazioni. Aggiungetevi al gruppone. Buon ascolto e buona festa!!

Film out (BTS)

[Verse 1: Jung Kook & Jimin]
You, in my imagination
Are so vivid, oh-oh
As if you are right there
But I reach out my hand
And you suddenly disappear

[Chorus: Jung Kook & V]
From all the memories stored in my heart
I gather up the ones of you, link them together
Gazing at them projected across the room
I feel you with every burst of pain

[Post-Chorus: All]
Oh-oh
La-la-la, la-la-la
La-la-la, la-la-la
La-la-la, la-la-la
Oh-oh
La-la-la, la-la-la
La-la-la, la-la-la
La-la-la, la-la-la

[Verse 2: RM]
Decay too far gone absorbing no light or water
Sealing my wounded heart with a rootless, leafless vow
Two glasses placed side by side, their role
Never fulfilled, ah, just as thеy were
Since you last touchеd them

[Chorus: Jin & Jung Kook]
From all the memories stored in my heart
I gather up the ones of you, link them together
Gazing at them projected across the room
I feel you with every burst of pain

[Verse 3: SUGA, j-hope & Jung Kook]
Don’t have to be right
Just wanted you to stay the way you are
Kind hearted, always smiling, but
If tears can be measured, it took this long but
I’ve barely made it by your side (Barely made it)
And found you (Ooh)

[Chorus: V & Jimin]
From all the memories stored in my heart
I gather up the ones of you, link them together
Gazing at them projected across the room (Ooh)
I fall asleep with you vivid in my arms

[Bridge: Jin & Jimin]
The words you whisper, the resonance
Wander aimlessly around the room
The fragrance I smell, the warmth I feel
As long as it lasts, as long as it lasts

[Outro: Jin & V]
You, in my imagination
Are so vivid, oh
As if you are right there
But I reach out my hand
And you suddenly disappear

 
 
 

Buona Pasqua

Post n°4927 pubblicato il 04 Aprile 2021 da Cartman72
 
Foto di Cartman72

Oggi cercavo una canzone a tema pasquale per il post del giorno e ne ho trovata una fantastica!! Un brano di Franco Battiato del 1982 dall'album "L'arca di Noè" dal titolo "Scalo a Grado". Una piacevole scoperta per augurarvi buona Pasqua!!! 

Scalo a Grado (Franco Battiato)

Ho fatto scalo a Grado
La domenica di Pasqua
Gente per le strade
Correva andando a messa

L'aria carica d'incenso
Alle pareti le stazioni del calvario
Gente fintamente assorta
Che aspettava la redenzione dei peccati

Agnus dei qui tollis peccata
Qui tollis peccata (mundi miserere)
Dona eis requiem
Dona eis requiem

Il mio stile è vecchio
Come la casa di Tiziano 
A Pieve di Cadore
Nel mio sangue non c'è acqua
Ma fiele che ti potrà guarire
Ci si illumina d'immenso

Mostrando un poco la lingua
Al prete che dà l'ostia
Ci si sente in paradiso 
Cantando dei salmi un poco stonati

Agnus dei qui tollis peccata
Qui tollis peccata (mundi miserere)
Dona eis requiem
Dona eis requiem

 
 
 

Buon anniversario babbo e mamma!!

Foto di Cartman72

Oggi il post è tutto per i miei genitori che festeggiano il 49° anniversario di matrimonio e volano verso l'oro. Come canzone del giorno ho scelto un brano del 1991 di Umberto Tozzi dall'album "Gli altri siamo noi". La canzone è "Gli innamorati" direi perfetta per questa giornata. Buon ascolto a tutti comunque e ancora auguri!!!!

Gli innamorati (Umberto Tozzi)

Nelle terrazze d'estate al blu 
bevendo notte e felicità 
convinti di non morire più 
nei lunghi inverni delle città 

il mondo chiudono con la zip 
carte di credito a fantasia 
e se ne fregano della SIP 
l'amore è anche telepatia 

Gli innamorati con piccoli voli 
galleggiano un metro più in sù 
e della vita si mangiano il miele 
e a noi non ne lasciano più 

magari piangono in fondo a un film 
e poi si picchiano per la via 
al buio lottano con i jeans 
giocando il sesso con allegria 

Gli innamorati si inventano il sole 
nei freddi grappini di un bar 
ladri sfacciati di baci e parole 
che scappano dalla realtà 

Eppure gli innamorati ci sembrano strani 
ma lo siamo stati anche noi 
bianchi sui prati a migliaia di mani 
e adesso non voglio e non vuoi 

Gli innamorati senza pietà 
come la figlia del paradiso 
con le tue ciglia voltate in là 
dietro un sorriso che se ne va 

se ne va... 
Ma ma ma ma 
ma i grandi amori non vanno via 
come le macchie di eternità 
lo credi tu che non sei più mia 
con le tue ciglia voltate in là 
Gli innamorati lo sono per sempre 
e ancora lo siamo io e te 
come poeti di fine settembre 
un po' ci sentiamo Prevert... 
Gli innamorati non lasciano ombre 
le tengono ognuno per sè 
Gli innamorati lo sono per sempre 
e ancora lo siamo io e te 
io e te io e te si io e te

 
 
 

I lasciti di Roby

Post n°4925 pubblicato il 02 Aprile 2021 da Cartman72
 
Foto di Cartman72

Dopo il post su Fogli oggi vi propongo un altro Pooh che Youtube mi ha suggerito dopo aver ascoltato la canzone di Riccardo. E' il singolo di Roby Facchinetti uscito un mesetto e mezzo fa. Si intitola "Cosa lascio di me" e più che la canzone mi è piaciuto il video con 100 istantanee della carriera del gruppo. Buona visione... più che buon ascolto...

Cosa lascio di me (Roby Facchinetti)

Sono qui a cercare le parole
sono qui a cercarmi dentro me
sono tue le mani sopra queste mie mani
che da qualche notte suonano insieme a me

Sono io quello che ti vuole bene
non potrai liberarti mai di me
fosse solo nel via vai di una canzone
dimmi che potrò abitare dentro te

Io che ho messo sul quel fuoco tutto il cuore
mi son fatto male e male mi farò
ma la mia vita l’ho saputa amare
e lei che mi ha amato lo sa cosa lascio di me

Di me, cosa lascerò, dillo tu di me, cosa lascerai
in un mondo che chiede aiuto a Dio
lo sapevi già, lo sapevo anch’io
che ti emozionerai con gli occhi miei, in fondo ai tuoi

Scapperò qui quando ero bambino
salirò dove puoi guardare giù
certo che ho buttato in piedi un bel casino
ma farei tutto da capo e anche di più
solo adesso l’ho capito a chi somiglio
e mi sento come un figlio in braccio a te
ogni ricordo è solo un vecchio amico
e un vero amico sa cosa lascio di me

Di me, cosa lascerò, dillo tu di me cosa lascerai
quando riderai, come rido io
quando piangerai più forte anche di me
in te io rivivrò, a modo tuo, amore mio

Amore mio

Amore mio

Amore mio

 
 
 

Quel che resta del.... Capa

Post n°4924 pubblicato il 01 Aprile 2021 da Cartman72
 
Foto di Cartman72

Nuovo singolo per Caparezza. Il 7 maggio uscirà "Exuvia" il nuovo album con 14 inediti e proprio "Exuvia" è il titolo della nuova canzone dell'ex Mikimix. Ho letto che exuvia è ciò che resta di un insetto dopo che ha cambiato forma, pillolina di cultura. Buon ascolto!!!

Exuvia (Caparezza)

È una notte che ispira, è una notte che chiama nel bosco
È una notte che spia, è una notte di sguardi che ho addosso
Di ricordi che latrano come avessero visto il demonio
Sto scavando dentro di me così tanto che schizzo petrolio
È il mio rito iniziatico ma non ho aculei nel corpo
Vado da Mea culp” ad Ego me absolvo
Sono una larva sporca del mondo
Faccio Manolo sopra quel tronco, rischio un bel tonfo
E sarà tutto nuovo come da neonato con la pancia all’aria
Dopo il mio passaggio dalla pancia all’aria
Schizzo gli occhi fuori dalla faccia, Lamia
Non sto più nella pelle, mama

Fuori di me, exuvia, spiego le ali, au revoir
Un’altra chance escludila, gioco alla pari con l’età
Passati appassiti, appassiti come quadranti di Dalì
Passati parassiti, parassiti, fame di me, cannibali
Exuvia
Exuvia

Guardo i video chе ho fatto, ho la voce e l’aspetto di un altro
Il mio autoritratto, ha i colori in еterno contrasto
Mi sono preso i miei spazi, ma ho lasciato che il tempo fuggisse
Faccio un mucchio di cambi quindi adesso chiamatemi mister
Sono ancora alla guida, tengo il piede alzato da quel freno
Anche se della vita prendo sempre il lato passeggero
Quello che è stato l’ho già silurato
Ogni mio scatto è di prassi bruciato
Non dimentico le radici perché tengo alle mie radici
Ma ci ritornerò quando sarò inumato
I miei dubbi hanno dei modi barbari
Invadenti e sono troppi
Il segreto è fare come gli alberi
Prima cerchi, dopo tronchi
Chi ti spinge dopo quella soglia
Se non è la noia, sarà il tuo dolore
L’occasione buona per andare altrove, tipo fuori

Fuori di me, exuvia, spiego le ali, au revoir
Un’altra chance escludila, gioco alla pari con l’età
Passati appassiti, appassiti come quadranti di Dalì
Passati parassiti, parassiti, fame di me, cannibali
Exuvia

(Sottoposto al rituale, obbedisco)
Exuvia
(Come fosse il rituale di un sottoposto)
Exuvia
(E comincio a cantare il mio nuovo disco)
Exuvia
(Come queste cicale dal sottobosco)
Exuvia
Sottoposto al rituale, obbedisco
Exuvia
Come fosse il rituale di un sottoposto
Exuvia
E comincio a cantare il mio nuovo disco
Exuvia
Come queste cicale dal sottobosco

Fuori di me, exuvia
Fuori di me, exuvia
Exuvia, exuvia
Exuvia, exuvia
Exuvia
Ricordati che è un disco allegro

 
 
 

LIBERO GOLD USER

 

 

 

 

AREA PERSONALE

 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: Cartman72
Se copi, violi le regole della Community Sesso: M
Età: 48
Prov: FI
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Aprile 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30    
 
 

ULTIMI COMMENTI

Ciao ragazzo, secondo me gli va come a Bianconi, così a...
Inviato da: Paolona
il 13/04/2021 alle 17:20
 
Vaia vaia vaia!!!!!!! buona serata theo Paolone.
Inviato da: Paolone
il 13/04/2021 alle 13:47
 
Ogni tanto c'è una congiuntura astrale!!
Inviato da: Cartman72
il 13/04/2021 alle 12:04
 
Anche io non sono mai impazzito per lui. Anche se il suo...
Inviato da: Cartman72
il 13/04/2021 alle 12:04
 
Pensa... era al festival!
Inviato da: Cartman72
il 13/04/2021 alle 12:03
 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

Cartman72Trussardonerasputin1964Stratocoversnurse01nomadi50prefazione09keyrobertSignorina_GolightlygiampierogasbarroQuartoProvvisorioforddissecheconfort.zoneillulisaillu
 
Citazioni nei Blog Amici: 46
 
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom