Cosmo Blu's World

MY BLACK NOTES

 

AREA PERSONALE

 

VISITA IL MIO SITO!

 

VOTAMI SU NET PARADE

 

IL MIO BLOG GRAFICO

 

IL MIO BLOG INFORMATICO

 

TAG

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Novembre 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30            
 
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 12
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

MY GUESTBOOK

SPIDERMAN 3

 

 

RADICI

Post n°977 pubblicato il 29 Luglio 2013 da cosmoblu81

 

Cosa ne dici delle parole che ti ho detto?

Sono solo aria?

Eppure lo sai, che ogni volta che parlo, che scrivo, ogni cosa ha un senso, ha un perché, non sono parole a caso, buttate al vento.

Cosa ne dici dei momenti passati?

E’ stata una perdita di tempo?

Dimmelo perché non lo so più.

Mi sembra che si è perso tutto.

Non riesco più a vedermi nello specchio del tuo cuore.

E’ possibile che proprio lì dentro, non c’è una goccia d’amore per me?

Come fai a dimenticare tutto, come fai a cancellare tutto ciò che abbiamo creato, per dare posto chissà a quale obbiettivo o a lasciare spazio al nulla.

Sono sbagliato e lo so, amo ciò che non posso avere, non è ambizione, è un puro caso, non ho mai aspirato ad avere un rapporto simile, e lo sai, ne abbiamo già parlato.

Vado contro il vento, nuoto controcorrente, ma quale cosa ci è amica in questo mondo?

Dimmelo perché non lo so più.

Ho avuto la possibilità di amare chi poteva amarmi sul serio, ma ciò che non segue la volontà del mio cuore, lo sai muore.

Voglio te perché per me sei tutto, il problema è che per te forse, sono diventato il nulla.

Non ho ancore in questo posto, ho solo un corpo, degli occhi che sanno guardarti, delle lacrime che sanno piangerti, un sorriso che non sa sorridere se non lo fai tu, dimmi tu cosa devo fare?

Dimmelo perché non lo so più.

Ti risulto ridicolo a volerti ancora?

Allora non conosci cosa ho dentro.

Se vuoi mi fermo, vado via, come dici tu, è tutta una follia.

Ma se dentro di te, senti un qualcosa, che ha un minimo di senso, allora cerca di farlo combaciare al mio, il no sense, esiste solo per quelli che non intendono trovarlo.

Ti odio, ti amo, vivo, muoio, e non so se mai risorgerò.

So solo, che il mio amore, continuerà a vivere, a vivere anche per te, che forse, non lo vuoi più.

Sono solo un amico?

No, non credo, lo sai bene cosa sono, un qualcosa di sbagliato, di diverso, e nel momento che ci pensi, in quell’attimo in cui dubiti del tuo stesso giudizio, capisci che è come ti dico, che è come sento, e ti assicuro, che queste parole non se le porteranno via il vento.

Le rileggerai, e ti che echeggeranno dentro, perché è impossibile che una persona che ti ha donato l’anima, il cuore, la mente, dentro di te non è riuscita a lasciarti niente.

Mettiti una mano sul cuore, mentre visualizzi tutti i nostri ricordi, se senti un battito diverso, non ignorarlo, ascoltalo, ascolta com’è anomalo, è esattamente come noi, due fiori cresciuti nel deserto, lontani, senza la giusta acqua, ma con ancora, quella voglia d’amare e di essere amati che ci accomuna.   

Ricordi, ci siamo attratti per questo motivo, non dire che non è vero, siamo stati come calamita e ferro.

Guardami negli occhi, ma non dirmi niente, parlami con il tuo sguardo, voglio vedere attraverso i tuoi occhi.

Non starò immobile a cercare di vederci le mie speranze, guarderò solo ciò che c’è da vedere.

E se davvero non c’è niente, beh allora andrò via, via per sempre, facendo finta, che è stato solo un bel sogno, che si è fermato davanti a questa realtà, dove io non ho smesso di sognarti, e tu invece, hai proseguito per altre strade, per altri sogni, dove io, non esisto.

Saremo il tutto o il niente, amici o magari nemici, ricordati solo, che un giorno da fiori nel deserto, distanti e infelici, io e te, abbiamo messo radici.

 

 
 
 

RADICI

Post n°976 pubblicato il 29 Luglio 2013 da cosmoblu81

 

Cosa ne dici delle parole che ti ho detto?

Sono solo aria?

Eppure lo sai, che ogni volta che parlo, che scrivo, ogni cosa ha un senso, ha un perché, non sono parole a caso, buttate al vento.

Cosa ne dici dei momenti passati?

E’ stata una perdita di tempo?

Dimmelo perché non lo so più.

Mi sembra che si è perso tutto.

Non riesco più a vedermi nello specchio del tuo cuore.

E’ possibile che proprio lì dentro, non c’è una goccia d’amore per me?

Come fai a dimenticare tutto, come fai a cancellare tutto ciò che abbiamo creato, per dare posto chissà a quale obbiettivo o a lasciare spazio al nulla.

Sono sbagliato e lo so, amo ciò che non posso avere, non è ambizione, è un puro caso, non ho mai aspirato ad avere un rapporto simile, e lo sai, ne abbiamo già parlato.

Vado contro il vento, nuoto controcorrente, ma quale cosa ci è amica in questo mondo?

Dimmelo perché non lo so più.

Ho avuto la possibilità di amare chi poteva amarmi sul serio, ma ciò che non segue la volontà del mio cuore, lo sai muore.

Voglio te perché per me sei tutto, il problema è che per te forse, sono diventato il nulla.

Non ho ancore in questo posto, ho solo un corpo, degli occhi che sanno guardarti, delle lacrime che sanno piangerti, un sorriso che non sa sorridere se non lo fai tu, dimmi tu cosa devo fare?

Dimmelo perché non lo so più.

Ti risulto ridicolo a volerti ancora?

Allora non conosci cosa ho dentro.

Se vuoi mi fermo, vado via, come dici tu, è tutta una follia.

Ma se dentro di te, senti un qualcosa, che ha un minimo di senso, allora cerca di farlo combaciare al mio, il no sense, esiste solo per quelli che non intendono trovarlo.

Ti odio, ti amo, vivo, muoio, e non so se mai risorgerò.

So solo, che il mio amore, continuerà a vivere, a vivere anche per te, che forse, non lo vuoi più.

Sono solo un amico?

No, non credo, lo sai bene cosa sono, un qualcosa di sbagliato, di diverso, e nel momento che ci pensi, in quell’attimo in cui dubiti del tuo stesso giudizio, capisci che è come ti dico, che è come sento, e ti assicuro, che queste parole non se le porteranno via il vento.

Le rileggerai, e ti che echeggeranno dentro, perché è impossibile che una persona che ti ha donato l’anima, il cuore, la mente, dentro di te non è riuscita a lasciarti niente.

Mettiti una mano sul cuore, mentre visualizzi tutti i nostri ricordi, se senti un battito diverso, non ignorarlo, ascoltalo, ascolta com’è anomalo, è esattamente come noi, due fiori cresciuti nel deserto, lontani, senza la giusta acqua, ma con ancora, quella voglia d’amare e di essere amati che ci accomuna.   

Ricordi, ci siamo attratti per questo motivo, non dire che non è vero, siamo stati come calamita e ferro.

Guardami negli occhi, ma non dirmi niente, parlami con il tuo sguardo, voglio vedere attraverso i tuoi occhi.

Non starò immobile a cercare di vederci le mie speranze, guarderò solo ciò che c’è da vedere.

E se davvero non c’è niente, beh allora andrò via, via per sempre, facendo finta, che è stato solo un bel sogno, che si è fermato davanti a questa realtà, dove io non ho smesso di sognarti, e tu invece, hai proseguito per altre strade, per altri sogni, dove io, non esisto.

Saremo il tutto o il niente, amici o magari nemici, ricordati solo, che un giorno da fiori nel deserto, distanti e infelici, io e te, abbiamo messo radici.

 
 
 

Sal Da Vinci - L'amore decide

Post n°975 pubblicato il 27 Ottobre 2012 da cosmoblu81
 

Non c'è niente che non va 
prendo quel che c'è 
non ho rimpianti mai nei giorni miei 
ho imparato che non c'è 
la felicità 
un giorno alla volta 
avanti cosi 
non faccio più sconti alla vita 
promesse non più 
in qualche modo io mi salverò 
devo farlo oppure impazzirò 
Vedi cosa hai fatto amore 
vedi adesso dove sto 
devo farmi male per non sentirti urlare in me 
e strapparti dal cuore già morire 
non è vero che si cambia 
nessun Dio mi guarirà 
e mai più il mattino mi darà il tuo viso 
non consolano gli amici 
niente ha più ragione 
l'amore decide 
ti salva, ti uccide.. 
ho inventato un mondo che 
non prevede te 
inganno su inganno 
soltanto bugie 
un castello che non tiene più 
cade a pezzi davanti a me 
Vedi un uomo come muore 
vedi adesso dove sto 
fino a questo punto, sono caduto amore mio 
cosi in basso, mi ha portato questo orgoglio assurdo 
non è vero che si cambia 
nessun Dio mi guarirà 
e mai più il mattino mi darà il tuo viso 
come posso perdonarti 
niente ha più ragione 
lo sai, dentro questo temporale dove sei 
vedi cosa hai fatto amore 
vedi un uomo come muore 
senza te.. 
Non è vero che si cambia 
nessun Dio mi guarirà 
e mai più il mattino mi darà il tuo viso 
non consolano gli amici 
niente ha più ragione 
l'amore decide 
ti salva, ti uccide...

 
 
 

Subsonica - ISTRICE + testo

Post n°973 pubblicato il 24 Ottobre 2012 da cosmoblu81
 

lampioni e portici

è andato così

piccola istrice

dagli occhi bui

quel bacio alcolico r

ossetto è guai

è stato facile

non lo è stato mai...

chi ci ricorderà

chi ti farà ridere

per chi ti smarrirai

chi userà lo sguardo tuo

chi l'ho fa al posto mio

io dove sarò???

tra il fiume e i portici

è già buio alle sei

cuore selvatico

quanti anni hai??

non dirmi amore mai

ma incantami

dai

è così facile

non lo è stato mai

chi sa chi pungerai

chi ti farà piangere

chi ti addormenterà

chi userà lo sguardo tuo

chi lo fa al posto mio

io dove sarò

nella città

che ha il cuore di un istrice

ti cercherò

in un traffico di anime

quiiiiiiiiiii

chi ci ricorderà

chi ti farà ridere

per chi ti smarrirai

chi userà lo sguardo tuo

chi lo fa al posto mio

io dove sarò???

 
 
 

VANISHED DREAM

Post n°971 pubblicato il 07 Ottobre 2012 da cosmoblu81
 
Foto di cosmoblu81

Svanisce tutto, come un bellissimo sogno.

Di reale, rimangono solo i ricordi, quelli no, non spariscono mai.

Ecco perché c’è differenza tra vivere un sogno, e un sogno reale.

Dal sogno ti svegli, e non ricordi quasi niente, solo le cose più essenziali.

Dal sogno reale, ti svegli, ma ricordi tutto, ogni più piccolo istante, da quello più bello, più importante, più intenso, a quello quasi insignificante, anche se così non lo riuscirai mai a definire, perché quando vivi un sogno, tutto è importante, tutto è bello, ogni singolo momento.

E sono proprio tutti quei ricordi a far diventare quel vecchio sogno, un incubo, perché hai la consapevolezza di non poterlo vivere più.

Guardi in faccia la realtà, la vita reale, e non la riesci più ad accettare, perché hai vissuto in un sogno, ed è ancora lì che vuoi stare.

Tutto diventa triste, cupo, e i giorni che dovrebbero rappresentare una nuova possibilità, per cercare di vivere un altro sogno, vengono sprecati, perché la delusione, la paura, diventano due sorelle, che dividendosi per ciascuna le tue orecchie, ti domandano continuamente: e se succederà di nuovo? Sei cadrai in un altro incubo?

E allora, arrivi al punto, di non voler più sognare, perché quel dolce, ormai amaro sentore, marcisce dentro il tuo cuore, inaridendolo dall'interno, facendolo diventare così, un terreno poco fertile per i sentimenti, poco fertile per i sogni.

Chiudi per sempre la porta, con l’unica speranza, che arrivi qualcuno a buttarla giù.

Ma col tempo ti accorgi che nessuno lo fa, nessuno si accorge di questa tua speranza, comprendendo davvero, quanto sia freddo questo mondo reale, privo di vero amore, e di quei sogni, che non terminano alle prime luci dell’alba, ma continuano a vivere.

Chiudo gli occhi come prima, mi addormento come prima, ma no, non sogno più.

 
 
 
Successivi »
 
 
 

INFO


Un blog di: cosmoblu81
Data di creazione: 14/02/2007
 

CREATIVE COMMONS

Creative Commons License
Tutte le opere contenute in questo blog

sono pubblicate sotto una

Creative Commons Attribuzione 2.5 Italia License.

 

Tiger

 

IN QUANTI SIAMO SU QUESTO BLOG?

counter

 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ULTIME VISITE AL BLOG

carmen.abruscimudhm1gaiauranoemanuela_ascioneSiddhartha612gechinocdiletta.castelliSawaruOgekurinaty.neriAdeleadypoesia2MrRearmmassaro_3Dnerone22aJemmixluigi.propato
 

ULTIMI COMMENTI

BANNER AMICI

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

HIM - DEEP SHADOWS AND BRILLIANT HIGHLIGHTS

immagine

Gruppo Him

Him - Blue

Tatoo

 

THE CROW

 

DONNIE DARKO

Donnie Darko

 

COSMO BLU

Chi è Cosmo Blu?
Cosmo Blu è un ragazzo di 28 anni che un giorno ha cliccato su un'icona che rappresentava una "E" e d'allora davanti a lui si è aperta un'immensa finestra sul mondo denominata da tutti: "Internet".
Perchè questo blog?
Utilizzo il computer ed internet non solo per effettuare ricerche e attingere informazioni di qualsiasi genere, ma uso tale tecnologia come mezzo per comunicare, sviluppare e rappresentare tutta la mia fantasia.
Lo scrivere insieme al disegnare sono i modi più semplici e completi possibili per comunicare con gli altri, come diceva Eschilo: "le parole sono la medicina dell'anima che soffre".
Utilizzerò questo spazio come il portale della mia comunicazione e della mia fantasia, e tutti coloro che vorranno entrare in questo mio meraviglioso e fantastico mondo, non dovranno fare altro che leggere il mio blog.

Cosmo Blu, di tutto di più!

Cosmo Blu

Him Sfondo