laureanda

nonostante le difficoltà

Creato da ingegnere.ssa il 19/02/2007

...controlla la tua messaggeria....

 

cantico

 

I miei link preferiti

MI VOGLIO TANTO BENE!! ^_^

 

SIAMO IN...

website stats

 

Area personale

 

Ultime visite al Blog

ALGIORDINO1973ivonne71ioiobbiduedduesrlsangelomessina61sofiacruscoparigolitonio.70f_danilastelladrricciButterflay70dellomoannamoranduzzoclaudioseggiodianafrida0204
 

*

 

MENO 9 - 01 aprile 08

tecniche
informatica industriale-mult
elettrotecnica
automatica
calcolo
misure
sistemi
teoria dei segnali
tecnologie
controlli automatici
compatibilità elettromagnetica

 
 

Tag

 

Archivio messaggi

 
 << Dicembre 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 31      
 
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 
 

FACEBOOK

 
 

 

I miei Blog Amici

- AMORE
- IL TRAPEZISTA
- sogno e magia
- Innamorata di Maria
- liberatemi!
- Son tornata.. collega ingegneressa ^_^
- Lettere in Fumo [lord_parassita]
- NON E UN BLOG [non.sono.io]
- Cosmo Blus World
- BOYS DONT CRY
- SoMeWhErE I BeLonG.. [Me.4ever]
- sognando il mare [niedda]
- A occhi chiusi
- NOI DEL CAPRICORNO
- noi della vergine
- Doc.Kit &amp; Mr.M&Uuml;rt
- cammino 2008
- Roby cè..
- 3 socie in affitto
- I RIMEDI DELLA NONNA
- Excuse Me..My Light!
- PetiteEtoileSansCiel
- Un Blog in Rosa
- UNA PIGOTTA...
- dieta e fitness
- EMOZIONI E PAROLE
- Messy Princess
- Il sapore del sogno
- nuotando nellaria
- Il mio posto segreto
- ~SENZA VOCE*
- ERRORI &amp; PERLE
- Puzzle di foto
- Live at Turin
- DiarioDiBordo
- E un Bridimondo
- Mariuzza
- Ester
- SITO DI MATTIA
- TESTA o CUORE?
- ladyhawke
- UNA VOCE NEL CAOS
- Fuoco e Diamante
- Pensieri invisibili
- Incantesimo a Parigi
- *Sweet Things*
- My posh life
- Un po di me
- MY LIFE MY RULES
- IL MONDO VISTO DA ME
- Sognare nn fa male!
- Perle di vetro
- New Born
- Musica e Parole
- Camera a sud
- Life in solitude
- Io sono Jane Bennet!
- Gocce di luce
- memorie rubate
- PICCOLO INFINITO
- Elys blog
- My Self
- empowermenteducation
- SALVE SONO IL TITOLO
- Laura dentro 1 click
- PRINCI vs TUTTO
- Brasil
- La vita a modo mio
- Poussière d ètoiles
- LaFataDellaPioggia
- SilenziosaMente
- Msl86
- Pensieri in liberta
- ROSS
- La mosca bianca
- sOgn@tr!c3 fOr 3v3r
- Natalina
- Tr0tt0l@
- diario personale
- IN STANDBY
- questa sera scrivo..
- frammenti di vita
- XYZ
- CiotolaPienaDiFollie
- Vera,VeVa,Verà,Ve
- VOMITORIUM..bla..bla
- oltre la bulimia
- diario
- basta
- My wonderful life!
- Ophelias Madness
- Battiti..
- 1,nessuno e centomila
- SPIEGATEMI QUESTO
- MULTICOLOR LIFE
- piccolaoasi
- Numero 21
 
Citazioni nei Blog Amici: 46
 
 

Ultimi commenti

Noi nati ascendente capricorno siamo i migliori!
Inviato da: chiaracarboni90
il 27/07/2011 alle 12:42
 
non pubblicare queste cose ti prego...le persone che dicono...
Inviato da: Anyyy
il 14/07/2010 alle 21:33
 
dove sei finita? tutto bene? un abbraccio.. IsA
Inviato da: IsAbeAu13
il 06/09/2009 alle 15:21
 
Toc toc.. ci sei? Fai un salto a trovarmi, e dai...
Inviato da: vallllina
il 03/09/2009 alle 13:42
 
Ehi!Dove sei finita???
Inviato da: principessa_143
il 29/08/2009 alle 11:45
 
 

Chi può scrivere sul blog

Tutti gli utenti registrati possono pubblicare messaggi e commenti in questo Blog.
I messaggi sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 
 

 

COSA VOLEVO FARE DA GRANDE?

Post n°355 pubblicato il 30 Luglio 2009 da ingegnere.ssa

cosa volevo fare da grande? ...e chi se lo ricordava più....la vita ti travolge...ti fa crescere per forza...e si dimentica cosa si sognava da piccoli....o meglio cosa da piccoli ci faceva sognare....
volevo fare l'ingegnere da grande? bhe no, perchè da piccola non sapevo nemmeno chi fosse e cosa facesse un ingegnere....anche se sono sempre stata attratta da tutte le apparecchiature elettroniche....lo stereo, la tv, il pc....sono sempre stata il tecnico di casa anche da piccina....ma non volevo fare l'ingegnere da piccola....
ma quello che studio mi piace?
adesso che sono grande lo so chi è un ingegnere? ...per me un ingegnere è un tipo che fa grafici e tanti calcoli per semplificare la vita agli altri....che costruisce un ascensore in modo che sia più semplice tornare a casa per un ragazzo diversamente abile, o per una nonnina anziana che fatica a salire le scale, o per una mamma con la spesa...o per i pigri :)
uno che costruisce una lavatrice in modo che una mamma abbia più tempo per giocare con i proprio figli...
uno che costruisce delle macchine ospedaliere...per fare ecografie o altro...in modo da stanare una malattia prima che diventi cattiva col nostro corpo...
uno che costruisce un cellulare in modo che due persone a 600km di distanza possano dirsi quanto si amano...
uno che costruisca un telscopio in modo che i sognatori possano passare le notti a guardare le stelle...
uno che costruisca le sorpresine di quegli ovetti di cioccolata in modo che... "i bambini fanno ooh"....
uno che costruisca dei pc interconnessi ad internet...in modo che ogni parte del mondo si possa raggiungere velocemente...
uno che costuisce una rete elettrica in modo che le notti siano meno buie..

insomma quel che studio anche se è duro mi piace....ma era questo che pensavo di voler fare da grande quando ero piccola?? no no...
me l'ero dimenticato...ma io da piccola non volevo mica fare la ballerina o altro....volevo....volevo suonare il piano...
l'avevo dimenticato.....ma poi ho sentito questo pezzo su youtube e mi è tornato in mente....volevo imparare a suonare...ma non ci sono mai riuscita....
ho una chitarra da qualche parte..che ho strimpellato un po'...
ho persino un sassofono tutto luccicante...che ho suonicchiato un po'...ma un anno di solfeggio non è bastato per imparare a suonarlo decentemente
....il mio sogno da bimba rimarrà sempre un sogno....e forse è bello proprio perchè rimarrà tale.
in questi giorni sto riscoprendo me stessa...i miei sogni da bambina....i miei desideri....sto ricordando tanti pensieri della mia adolescenza....ricordo i miei sorrisi e le mie lacrime....il mio cercare gli occhi di una persona che ancora non conoscevo ma che finalmente ho trovato...e accorgersi che più che un trovare è stato un ritrovare...come se il vento li avesse portati via da me senza il nostro permesso...come se ora li avessi ritrovati grazie ad un messaggio in una bottiglia lasciata in mezzo al mare....
in questi giorni sto ri-imparando a sognare...perchè ora ci sei tu nella mia vita...perchè posso ascoltare la tua voce...
no, non è come pensi, Tu non sei un sogno diventato realtà, tu sei di più. Tu mi fai vivere un sogno, tu sei entrato nei miei sogni

e ora vorrei saper suonare il piano solo per suonare per te questa melodia....

 
 
 

C'ERA UNA VOLTA.... (DA UNA STORIA VERA..)

Post n°354 pubblicato il 17 Luglio 2009 da ingegnere.ssa

(Storia vera, da me "romanzata")

In quel freddo pomeriggio del 1905, il piccolo Frank, di 11 anni, beveva distrattamente la sua limonata, mescolandola con un bastoncino, mentre guardava fuori dalla finestra il cielo grigio e triste, che non gli permetteva di uscire fuori a correre e giocare.
Ad un tratto vide svolazzare nel cielo un uccellino tutto solo, che per ripararsi dalle gocce di pioggia che cominciarono a cadere dal cielo, si posò proprio sul davanzale della finestra del piccolo Frank.
Il bambino non potè trattenersi. Aprì lentamente la finestra, appoggiò il suo bicchiere con la limonata ad un angolo del davanzale e cercò di avvicinare la sua manina verso il pettirosso infreddolito.
Stava trattenendo tutto l'entusiasmo che può scaturire un uccellino ad un bambino, restando in silenzio e muovendosi lentamente, quando dalla stanza accanto la mamma lo rimproverò :"Frank, chiudi subito la finestra! Fa freddo ed è ora di andare a letto"
Il pettirosso, al suono della voce della mamma, si impaurì e volò via.
Il piccolo Frank triste e deluso chiuse la finestra, dimenticando la sua limonata sul davanzale. Quindi corse a riscaldarsi tra le coperte del suo lettino, per poi addormentarsi sognando di essere un pettirosso.
Il giorno seguente il bambino si svegliò molto presto. Corse subito alla finestra e il paesaggio che potè vedere era ricoperto da un sottile strato di bianca brina.
Durante la notte la temperatura era scesa sotto 0°C.
Anche in quel momento faceva molto freddo ed il bambino pensò a dove si trovasse il suo amico pettirosso, quando il suo sguardo caddè sul bicchiere di limonata che aveva lasciato fuori la sera prima.
Aprì la finestra e scoprì con grande sorpresa che la limonata si era trasformata in una bibita ghiacciata.
Prese il bicchiere e corse in cucina dove la mamma stava scaldando dell'acqua sulla stufa a legna per preparare il thè.
Frank riuscì a liberare il blocco di ghiaccio formatosi, facendo scorrere un po' di quell'acqua calda sul bicchiere e tirando verso l'esterno il bastoncino che era rimasto intrappolato nel liquido ghiacciato.
Sorridente guardò quel blocchetto di ghiaccio sul bastoncino e con la curiosità dei suoi 11 anni lo assaggiò.
In quella fredda mattina del 1905 Frank Epperson mangiò il primo ghiacciolo della storia.

Il bimbo chiamò la bibita ghiacciata con lo stecco "Epsicle" (da Epperson - icecle).

Dopo 18 anni, nel 1923, Frank Epperson ottenne il brevetto per "il gelato chiacciato con uno stecco", che egli chiamò Popsicle, forse su consiglio dei suoi figli.
Popsicle è la marca più antica di ghiaccioli, originariamente disponibili in 7 gusti.
Due anni dopo vendette i diritti alla Joe Lowe Company di New York. Oggi è un marchio registrato dalla Good Humor, un'azienda controllata da Unilever.

In italia, i ghiaccioli sono giunti nel secondo dopoguerra, portati dagli americani insieme ad altri dolci di produzuone industriale analoghi, come i coni gelato.

 
 
 

Mangio troppo gelato

Post n°353 pubblicato il 09 Luglio 2009 da ingegnere.ssa

gelati

 
 
 

SCREAM - Michael Jackson

Post n°352 pubblicato il 06 Luglio 2009 da ingegnere.ssa

Domani ci saranno i funerali di Michael Jackson.
Non sono mai stata una sua fan sfegatata. Non ho mai comprato un suo cd o un suo vinile, ma non posso negare che fosse un grande artista, capace di scrivere e cantare delle canzoni per più di 40 anni di carierra.
Non mi interessano tutti gli articoli che scrivono su di lui, sui farmaci, sui processi, sulla sua stramba vita.
Non so nulla di lui se non quello che lui ha trasmesso nelle sue canzoni.
Non so se sia stato davvero un pedofilo o se sia stato la vittima in un processo che cercava di cucirgli addosso la maschera del lupo cattivo con lo scopo di estorcergli dei soldi.
Non so se sia stato semplicemente una persona troppo buona, dall'animo gentile e sensibile, forse anche ingenuo. Non lo conoscevo, quindi non so.
So solo che al termine di quel processo la famiglia del bambino ha ricevuto 20 milioni di dollari (uno per il padre, uno per la madre, 3 per l'avvocato e 15 per il ragazzino) (ma voi se qualcuno facesse del male a vostro figlio vorreste giustizia o i soldi?!?!) e poi so che subito dopo Michael Jackson ha pubblicato questa canzone intitolata "scream" che significa grido, perchè forse gridare è l'unica cosa che vorrebbe fare chi è vittima di un'ingiustizia.


DA wikipedia:
"Scream"
(1995) è il titolo del singolo di lancio del doppio album HIStory: Past, Present and Future - Book 1 (1995), di Michael Jackson. La canzone che apre il secondo disco (HIStory Continues) è un duetto con la sorella Janet Jackson.

Il testo della canzone tratta della pressione soffocante dei mass media e di generiche ingiustizie, ma l'allusione diretta che emerge dal testo nel ritornello riguarda le vicende giudiziarie che in quel periodo erano pesate sulla famiglia Jackson. Con questo singolo infatti Michael tornò sulle scene dopo le accuse di molestie sessuali verso un minore risalenti a due anni prima, da cui uscì con un accordo extra-giudiziale.

Il singolo raggiunse immediatamente i vertici delle classifiche internazionali, diventando uno dei successi di vendita migliore degli anni '90.

Il videoclip del brano, girato completamente in bianco e nero, vede Michael e la sorella Janet esibirsi e vagare all'interno di una navicella spaziale super-attrezzata. Questo video è citato nei Guinness dei primati del 1996 come il più costoso della storia con oltre 7,5 milioni di dollari per la sua realizzazione. Il primato apparteneva al video di Bedtime Story di Madonna, che venne a costare circa 6 milioni di dollari, e guarda caso il regista è lo stesso d'entrambi i video, Mark Romanek."

 

Testo della Canzone:

Testo Originale

Tired of injustice
Tired of the schemes
Kinda disgusted
So what does it mean
Kicking me down
I got to get up
As jacked as it sounds
The whole system sucks
(Janet):
Peek in the shadow
Come into the light
You tell me I'm wrong
Then you better prove you're right
You're sellin' out souls
I care about mine
I've got to get stronger
And I won't give up the fight
(Michael):
With such confusion don't itmake you wanna scream
You bash abusing victimize within the scheme
(Janet):
You try to cope with every lie they scrutinize
(Both):
Somebody please have mercy cause I just can't take it
Chorus:
Stop pressurin' me
Just stop pressurin' me
Stop pressurin' me
Make me wanna scream
Stop pressurin' me
Just stop pressurin' me
Stop pressurin' me
Make you just wanna scream
(Michael):
Tired of you tellin' the story your way
It's causin' confusion
You think it's okay
(Janet):
Keep changin' the rules
While you're playin' the game
I can't take it much longer
I think I might go insane
(Michael):
With such confusion don't it make you wanna scream
Your bash abusing vicitimize within the scheme
(Janet):
You find your pleasure scandalizin' every lie
(Both):
Oh Father, please have mercy cause I just can't take it
Chorus:
Stop pressurin' me
Just stop pressurin' me
Stop pressurin' me
Make me wanna scream
Stop pressurin' me
Just stop pressurin' me
Stop fuckin' with me
Make me wanna scream
(Janet):
Oh my God, can't believe what I saw
As I turned on the TV this evening
I was disgusted by all the injustice
All the injustice
(Michael):
All the injustice
(News Man):
("A man has been brutally beaten to death by Police
after being wrongly identified as a robbery suspect.
The man was an 18 year old black man..")
(Michael):
With such collusions don't it make you wanna scream
Your bash abusin' victimize within the scheme
(Janet):
You try to cope with every lie they scrutinize
(Both):
Oh brother please have mercy cause I just can't take it

Traduzione

Stanco dell'ingiustizia
stanco degli schemi
abbastanza disgustato
allora cosa vuol dire
dandomi dei calci
devo alzarmi
E' corrotto come sembra
tutto il sistema fa schifo
Guardare nell'ombra
venire alla luce
mi dice che ho torto
allora devi provare che hai ragione
stai svendendo anima mia
devo diventare più forte
e non mi arrenderò
Con questa confusione non hai voglia di urlare
il tuo comportamente abusivo e vittimizzante entro lo schema
cerchi di fronteggiare ogni bugia che loro analizzano
qualcuno per favore abbia pietà perchè non ce la faccio più
Smettetela di farmi pressione
smettetela
smettetela di farmi pressione
mi fai venire voglia di urlare
Smettetela di farmi pressione
smettetela
smettetela di farmi pressione
mi fai venire voglia di urlare
Sono stanco di sentire raccontare la storia a modo tuo
sta causando confusione
tu pensi vada bene
continui a cambiare le regole
mentre giochi
non ce la faccio più
penso potrei impazzire
Con questa confusione non hai voglia di urlare
il tuo comportamento abusivo e vittimizzante entro lo schema
cerchi di fronteggiare ogni bugia
Oh padre per favore abbi pietà perchè non ce la faccio più
Smettetela di farmi pressione
smettetela
smettetela di farmi pressione
mi fai venire voglia di urlare
Smettetela di farmi pressione
smettetela
smettetela di farmi pressione
mi fai venire voglia di urlare
(Janet) oh mio dio no posso credere a ciò che ho visto in tv
sono rimasta disgustata da tutta quella ingiustizia
(Michael) tutta quell'ingiustizia
(Un uomo al telegiornale) Un uomo è stato brutalmente picchiato a morte
da un polizziotto dopo essere stato ingiustamente identificato
come sospetto colpevole di una rapina
L'uomo aveva 18 anni ed era nero.
Con tali collusioni non ti viene voglia di urlare
il tuo comportamento abusivo e vittimizzante entro lo schema
cerchi di fronteggiare ogni bugia
Oh fratello per favore abbi pietà perchè non ce la faccio più
Smettetela di farmi pressione
smettetela
smettetela di farmi pressione
mi fai venire voglia di urlare
Smettetela di farmi pressione
smettetela
smettetela di farmi pressione
mi fai venire voglia di urlare

 

 
 
 

LIVE IS LIFE

Post n°351 pubblicato il 04 Luglio 2009 da ingegnere.ssa

Non scrivo da molto...non so bene cosa scrivere...ci sono dei momenti in cui preferisco agire senza pensare troppo...senza soffermarmi a riflettere...perchè a volte se si pensa troppo per paura di sbagliare poi si finisce per sbagliare davvero

 

Testo della Canzone:

Testo Originale

na na na na
na na na na na (all together now)
na na na na na
na na na na na

Live (na na na na na)
Live is life (na na na na na)
Never don't got of live (na na na na na)
Li-hi-vie (na na na na na)

When we all give the power
we all give the best
every minute of an hour
don't think about the rest
Then you all get the power
you all get the best
and everyone gives everything
and every song everybody sings.

Live is life (na na na na na)
Live is life (na na na na na)
Live is life (na na na na na)
never don't got of live (na na na na na)

Live is life
when we all feel the power.
Live is life
come on stand up and dance.
Live is life
when the feeling of the people
Live is life
is the feeling of the band.

When we all give the power
we all give the best
every minute of an hour
don't think about the rest.
Then you all get the power
you all get the best
and everyone gives everything
and every song everybody sings.

Live is life (na na na na na)
Live is life (na na na na na)
Never don't got of live (na na na na na)
Live is life (na na na na na)

Life (na na na na na)
na na na na na
na na na na na
na na na na na

Live (na na na na na)
Live is life (na na na na na)
Never don't got of live (na na na na na)
Live is life (na na na na na)

And you call when it's over
you call it should last
Every minute of the future
is a memory of the past
Because we all feel the power
we all feel the best
and everyone gave everything
and every song everybody sang: live is life

Traduzione

na na na na
na na na na(tutti insieme ora)
na na na na na
na na na na na

Viva
La vita è viva
Non smettere mai di vivere
na na na na na

Quando siamo tutti forti
Diamo tutti il meglio
Ogni minuto di ogni ora
Non vi preoccupate
Poi tirate fuori tutta la forza
Otterete tutti il meglio
E ognuno dia il meglio di sè
E ognuno canti tutte le canzoni

La vita è viva
La vita è vivaLa vita è viva
Non smettere mai di vivere
na na na na

La vita è viva
quando ci sentiamo tutti forti
La vita è viva
Forza, in piedi e ballate
La vita è viva
Quando l'emozione delle persone
(La vita è viva)
è l'emozione della band

Quando siamo tutti forti
Diamo tutti il meglio
Ogni minuto di ogni ora
Non vi preoccupate
Poi tirate fuori tutta la forza
Otterete tutti il meglio
E ognuno dia il meglio di sè
E ognuno canti tutte le canzoni

La vita è viva
La vita è viva
Non smettere mai di vivere
La vita è viva(na na na na na)

Vita na na na na na
na na na na na
na na na na na

viva
La vita è viva
Non smettere mai di vivere
La vita è viva
(na na na na na)

E quando è finita chiamala
chiamala, dovrebbe continuare
ogni minuto del futuro
è un ricordo del passato
perché ci sentiamo tutti forti
ci sentiamo tutti i migliori
e ognuno ha dato qualcosa
e ognuno ha cantato ogni canzone: la vita è viva.

 
 
 
Successivi »