Creato da giginosco il 10/02/2010
IL BLOG. E CHE AVEVI CAPITO?

BLOG DESCIAINISTATTIZZATO

Che lo visitiate autenticati o anonimi, una volta al mese o un mese alla volta, da Bolzano o da Lampedusa, in abito da sera o in mutande, nessuno lo saprà mai.
Non io, almeno.

 

Area personale

 
 

Archivio messaggi

 
 << Novembre 2022 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30        
 
 
Citazioni nei Blog Amici: 68
 

Tag

 

 

« IL CHATTISTA INNAMORATOLUSSURIA E ACCIDIA »

CATENE E VIZI CAPITALI

Post n°49 pubblicato il 19 Luglio 2010 da giginosco
 

La dolcissima Abbigail mi ha chiesto di scrivere qualcosa sui vizi capitali.
Se ho ben capito, si tratta di una sorta di multilevel: ognuno invita qualche amico a scrivere sull'argomento, loro invitano altri amici, e così via.
Una catena su tutti i vizi capitali, insomma. Se avesse avuto ad oggetto solo la lussuria, anziché catena si sarebbe chiamato trenino..... ehm..... ULTIMOOOOO!
Messomi le spalle al sicuro (che tempi, signori miei, che tempi!), dico che mi piacerebbe accontentarla. Perché, come ho detto, è una ragazza dolcissima, e perché è convalescente da una malattia esantematica (certi esantemi interni che non vi dico) tipica della giovane età, il mal d'amore.
Mi sa, però, che si è rivolta alla persona sbagliata, perché io sono il più grande interruttore di catene, di Sant'Antonio e non, degli ultimi decenni, non ne ho continuata una che sia una. Un mio amico ancora mi rimprovera di essergli costato non so quanti milioni, 25 anni fa, per non aver mandato mille lire a testa a cinque persone di un elenco..... o forse erano cinquemila lire alla prima persona..... boh, mo' non mi sovviene il meccanismo, però ricordo che mi disse
- prendi cinque pezzi da mille e mandali a chi c'è scritto su quest'elenco
- e perché?
- fidati, tu mandali, poi chiama cinque amici e.....
- ma io e te abbiamo gli stessi amici, non puoi chiamarli tu?
- no, li devi chiamare tu, e devi dir loro di mandare cinque pezzi da mille a.....
- aspetta, io ti do cinquemilalire, mandale a chi vuoi, ma tienimi fuori
- ma no, non è così che funziona, dobbiamo fare qualche milione a testa
- senti a me, prenditi 'ste cazzo di cinquemilalire, prima che ci ripensi
- ma no, il meccanismo.....
- tempo scaduto!
Che si sappia, io detesto quelli che mandano mail con minchiate di saggezza, spacciate per mantra indiani o tibetani, da inviare entro 48 ore a sette amici, ricevendo in cambio benessere e felicità. Non vorrei improvvisarmi fine giurista, ma qual è la sanzione prevista in caso di inottemperanza? E le 48 ore da quando partono, dal momento dell'invio, della ricezione o della lettura?
Per non parlare, poi, di quelli che ogni mattina inviavano barzellette, in genere su argomenti sessuali e/o Berlusconi. Non so dire, in verità, se tale usanza sia ancora in voga, perché ho diffidato tutti i barzellettofili di mia conoscenza dal molestarmi con storielle che faranno ridere loro, ma deprimono me, che ho ben altro senso dell'umorismo.
E allora, cara Abbi, non posso proprio accontentarti. Con la mia originalità e la mia intelligenza, non mi va di mettermi a scrivere sugli stessi argomenti di cui trattano tante altre persone. Ho ben altri progetti, per il mio blog, io.

Beh, Abbi, sei contenta?
No? Ma come, non si è capito che questo era il post sulla superbia?

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
Vai alla Home Page del blog

QUALCOSA DA NON LEGGERE

-anna karenina (2)
-lars von hauer
-natale 1 2 3, pasqua e s.valentino

-donna moderna 1 2
-c'ho famiglia 1 2 3 4 5
-e anche parenti (2)
-
fessi famosi 1 2 3 4 5 6
-e meno famosi 1 2 3 4 5 6
-la fotogallery (3)
-vizi capitali 1 2 3 4

-fui giovane 1 2 3

-elezioni (2)

 
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

Chi puņ scrivere sul blog

Solo l'autore puņ pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.