Creato da maxsof1 il 02/06/2005

Maxso's Blog

Un blog indefinito di non so che...

AREA PERSONALE

 

TAG

 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ULTIME VISITE AL BLOG

AntionFormiSTaelyravmorutusb1_dgltortagianlucamauriziotoninellisurfinia60fortunatoverducistudiolegale.papa0vincenzofanzars.manufactoreazio_enzoilike06grazia070370anythingbackthen
 

 

« Il film del giorno: L'i...Il film del giorno: Il C... »

Generazione cocainomane

Post n°1720 pubblicato il 02 Ottobre 2008 da maxsof1
 

Da un paio di settimane il giornale online “La Repubblica” mette in risalto un problema che sta affliggendo il nostro paese ma che molti stanno sottovalutando, ossia l’incremento del consumo di cocaina in Italia, soprattutto tra gli adolescenti.

Nell’articolo “Milano coca-market spaccio ai ragazzini” si può leggere che nella sola città di Milano ogni giorno si consumano circa 10 mila dosi di cocaina(nei week end si arriva a 15 mila) è questo dato fa del capoluogo lombardo la città d’Europa in cui, in percentuale al numero degli abitanti, il consumo è il più alto. Perché uno “tira” cocaina?

Secondo lo scienziato Silvio Garattini, molti usano la cocaina perché non c’è la fanno a reggere i ritmi ostili e stressanti della città milanese. Ecco spiegato perché medici, infermieri, autisti, forze dell'ordine, e avvocati sono i miglior clienti degli spacciatori.  Purtroppo questo fenomeno non colpisce solo i maggiorenni. Nell’articolo “Con la coca ho iniziato a 13 anni a scuola, prima dell'interrogazione” si scopre che anche tra gli adolescenti il consumo di cocaina è molto diffuso. Un 13enne spiega che per superare la paura di un interrogazione e per essere accettato dai suoi coetanei tira cocaina 3, 4, 5 volte a settimana.

Su quest’ultima faccenda ho una mia opinione. Se i genitori sono impegnati entrambi a lavoro difficilmente potranno avere un rapporto con i propri figli. Ecco spiegato perché molti adolescenti di oggi sono senza personalità e fanno sempre più spesso cazzate. Purtroppo si lavoro troppo, lo sto scrivendo da molto ormai, e così facendo la vita sociale va a farsi benedire.

Ritornando al problema cocaina, secondo un’analisi della Asl coordinata da Riccardo Gatti si prevede che nel 2010 il numero dei consumatori di cocaina potrebbe aumentare del 40% rispetto al 2007. Ad avvalorare questa analisi è l’aumento di produzione della cocaina in Colombia, Bolivia e Perù. In totale la produzione di cocaina è arrivata a 900 tonnellate circa all’anno, di cui il 60% arriva dalla sola Colombia.

Più volte ho scritto che se fosse per me legalizzerei la vendita della cocaina, perché così facendo in un paio di anni si risolverebbe il problema del debito pubblico nazionale. Comunque, una cosa è certa, ma è poi mai venderei(se fosse legale) la cocaina ad un’adolescente, ma mi “butterei” sempre sui professionisti in giacca e cravatta.

Commenti al Post:
alanis750
alanis750 il 02/10/08 alle 07:55 via WEB
buongiornoooooo vado ad affogarmi nel caffè poi leggo il tuo post!
 
 
maxsof1
maxsof1 il 02/10/08 alle 12:56 via WEB
Troppo caffè rende nervosi... Buongiorno.
 
dammitutto2
dammitutto2 il 02/10/08 alle 10:36 via WEB
sulla legalizzazione sono d'accordo sul fatto dei genitori che lavorano troppo come causa meno .. dipende .. conosco tanti esempi me compresa che pur avendo ed avendo avuto genitori impegnatissimi sono persone che nn hanno bisogno di ricorrere a questo genere di cose .. certo ce ne sono tanti altri che lo fanno, di sicuro la gravita sta nel permettere a chi la vende di venderla .. giorno maxiiii, bacio!!
 
 
maxsof1
maxsof1 il 02/10/08 alle 12:59 via WEB
Uhm, sei un pò ambigua Nikina. Prima dici che sei favorevole alla legalizzazione eppoi scrivi che è grave permettere allo spacciatore di venderla... Sul resto, sono fermo sulla mia opinione, in molti casi i responsabili sono i genitori che invece di pensare ai figli pensano al proprio lavoro o amante... PS: Ma se non erro tu avevi i nonni che ti accudivano o no?
 
   
dammitutto2
dammitutto2 il 03/10/08 alle 00:15 via WEB
nn si dovrebbe spacciare ma se proprio nn si puo evitare meglio legalizzare che farlo come si fa adesso .. no maxi i miei genitori sono stati e sono tutt'oggi nonostante siano separati dei genitori molto presenti, e nn serve per esserlo stare 24 ore su 24 insieme, stavo con i nonni quando nn andavo a scuola perche nn sempre andavo con loro poiche nn era il caso mi svegliassi presto in vacanza .. notte :)
 
     
maxsof1
maxsof1 il 03/10/08 alle 00:25 via WEB
Il punto è proprio questo. Nonostante sia vietato la vendita della droga è uno dei business migliori che ci sono. Questo dato deve far riflettere. Se proprio non si può legalizzare, allora bisogna fare qualcosa per arginare il fenomeno, non solo per chi la vende ma anche per chi la consuma. Purtroppo, cara Nikina non tutti i genitori sono come i nostri... Kiss e sogni d'oro.
 
joiyce
joiyce il 02/10/08 alle 12:19 via WEB
buondì, i giovani italiani e non solo giovani, sono tra i maggiori consumatori di cocaina e eroina dell'intera europa, direi che è un buon indice di degrado della società "iataliota"!
 
 
maxsof1
maxsof1 il 02/10/08 alle 13:00 via WEB
Hai ragione Michele, questo dato fa molto riflettere e fa capire in che razza di società viviamo... L'Italia sta precipitando a picco, si può dire quasi che stiamo scavando(come dice Beppe Grillo). Saluti.
 
elyrav
elyrav il 02/10/08 alle 13:14 via WEB
Non so ... le cause per me sono soggettive, dipendono da persona a persona, sicuramente c'entra l'insicurezza in se stessi. Crescono persone sempre più insicure, con voglia di provare cose sempre nuove ... forse imparano a conoscere le cose con troppa fretta. Nel senso che se potessero uscire la sera come ai tempi miei ... (io fino ad una certa età la sera non potevo uscire) si conoscerebbero luoghi, locali, posti più lentamente e il mondo si scoprirebbe più lentamente. Non so ... bel problema cmq!!!
 
 
maxsof1
maxsof1 il 02/10/08 alle 15:39 via WEB
Credo che il problema principale sia la mancanza di comunicazione tra genitori e figli. Non credo che solo impedendogli di uscire la sera si risolverebbe il problema. Sarebbe un inizio, ma c'è bisogno di più comunicazione. Una cosa è certa, nel mondo di oggi crescere un figlio è davvero difficile. Saluti.
 
   
elyrav
elyrav il 03/10/08 alle 20:39 via WEB
Sono d'accordo con te ... ai tempi miei era diverso ... :/
 
     
maxsof1
maxsof1 il 03/10/08 alle 20:48 via WEB
In nostri genitori avevano una mentalità più protettiva e ci seguivano di più. Saluti.
 
rigitans
rigitans il 02/10/08 alle 16:18 via WEB
le droghe spopolano tra i giovani(ora sta avanzando la cocaina), le sigarette vanno in bocca ai ragazzini ormai...stiamo decadendo come società.
 
 
maxsof1
maxsof1 il 02/10/08 alle 16:54 via WEB
Personalmente credo che questo problema sia causato in parte dei media, in parte dai genitori che non sono più all'altezza di questo compito e in gran parte dai ritmi di vita troppo veloci. Gli adolescenti di oggi sono senza valori(per colpa dei media), per questo sono alla deriva totale. Saluti.
 
kikkodirisobianco
kikkodirisobianco il 02/10/08 alle 18:30 via WEB
secondo me le nuove generazioni non hanno spina dorsale... ma non per loro colpa... i gentori per riempire i vuoti e le assenze o per non ascoltarli perchè stanchi, gli riempiono le tasche di soldi e libertà... tutto troppo semplice e a portata di mano e quando si trovano davanti ad un ostacolo per sfuggire alla paura e non affrontarla tirano...
 
 
maxsof1
maxsof1 il 02/10/08 alle 20:50 via WEB
Tu ha descritto in maniera sintetica ciò che penso anch'io. I genitori hanno grosse responsabilità su questa vicenda, perchè non instaurano un rapporto comunicativo con i propri figli. In parte li capisco, si lavora troppo(anche se non è una giustificazione). Kiss.
 
scimmiaelettrica
scimmiaelettrica il 02/10/08 alle 19:39 via WEB
Ma i soldi a stì ragazzini...? i genitori non si accorgono di niente?baci
 
 
maxsof1
maxsof1 il 02/10/08 alle 20:52 via WEB
In molti casi i genitori sono troppo impegnati a pensare a se stessi per preoccuparsi dei figli... In altri casi i genitori non se ne fregano niente dei figli. Kiss.
 
   
scimmiaelettrica
scimmiaelettrica il 03/10/08 alle 13:25 via WEB
..aggiungerei che in un 3° caso i genitori non possono proprio accorgesene perchè devono lavorare dalla mattina alla sera per mantenerli(i figli),senza sapere che loro i soldi li buttano in polvere!Magari sarebbe meglio li tirassero su con meno,ma gli stessero più dietro.ciao P:S ti ho risp
 
     
maxsof1
maxsof1 il 03/10/08 alle 14:24 via WEB
Sono d'accordo con te. Ma io penso che in molti casi i genitori preferiscono così, perchè amano troppo il successo lavorativo personale per pensare al benessere dei figli... Kiss.
 
fragolozza
fragolozza il 03/10/08 alle 12:08 via WEB
Concordo col signor Gatti: entro il 2010, visto il massiccio contributo che stanno dando alla pubblicizzazione dell'uso di stupefacenti, anch'io mi droherò e forse il 40% diventera 41. Ma non concordo col signor Garattini: che si sia di Milano o di Camposano, dal momento in cui nasciamo tutti siamo soggetti a ritmi ostili e stressanti. La scelta di affrontarli lucida-mente o alterata-mente è personale e, secondo me, correlata ai vizi e alla mancanza delle cosiddette palle. Bacetti!
 
 
maxsof1
maxsof1 il 03/10/08 alle 14:19 via WEB
Ahahaha. Sei troppo simpatica Fiore. Il problema dello stress lavorativo aumenta le probabilità che uno ricorra all'uso della cocaina. Ci sono dei lavori davvero insopportabili che uno normalmente non reggerebbe. Kiss.
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 

CLASSIFICA

 

AMICIZIA, AMORE E COPPIA

 

I "MIEI" AMORI

 

LAVORO

 

VARIE

 

LICENZA

Ove non altrimenti specificato, i contenuti pubblicati in questo blog vengono rilasciati sotto Licenza Creative Commons 2.5 pertanto tutti testi e le immagini, tranne dove espressamente vietato, sono ripubblicabili e ridistribuibili nei termini della licenza indicata. Per il materiale di terzi, laddove possibile, sono indicati la fonte e i termini di licenza.

 
Maxso's Blog

 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo i membri di questo Blog possono pubblicare messaggi e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
Citazioni nei Blog Amici: 101