Tag

 

Area personale

 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

Archivio messaggi

 
 << Ottobre 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
 
 
 

FACEBOOK

 
 
Creato da: Pytagoricum il 19/05/2008
Interrogativi senza risposta – sensazioni inspiegabili – realtà oltre ogni possibile comprensione

 

 
« L'universo, una grande ...La Salvezza Eterna »

11 settembre 2001

Post n°23 pubblicato il 11 Settembre 2008 da Pytagoricum
 

La data più drammatica di un 21.mo secolo appena iniziato abbastanza male.
Il mistero di una strage inspiegabile, perché non dovuta a catastrofici eventi, non a un  atto di guerra, ma un crimine perpetrato nella più vile delle modalità secondo un consacrato stereotipo in una tranquilla giornata di fine estate.
Una strage orribile che ha strappato uomini e donne innocenti alle loro vite e nessun buon motivo potrebbe mai giustificare; un atto che incredibilmente mostra quanto mistero possa esistere nella mente di un uomo, quanto feroce possa essere la belva umana che con freddo calcolo pianifica la distruzione dei simboli di una civiltà di cui non riusciva ad intenderne i valori, non curandosi di distruggere anche migliaia di inermi vite umane.
Possa Dio aver avuto pietà per tutti loro, quanto la Sua giustizia sia inesorabile nel colpire chi ha concepito una simile atrocità.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/misteriprofondi/trackback.php?msg=5408813

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
 
Nessun Trackback
 
Commenti al Post:
unicaeoriginale
unicaeoriginale il 11/09/08 alle 15:50 via WEB
Hai detto bene.... la giustizia possa colpire davvero chi ha concepito una cosa simile....perchè ci sono dei misteri pure quì....ciao Pit.... buonagiornata unica
(Rispondi)
 
 
Pytagoricum
Pytagoricum il 11/09/08 alle 16:19 via WEB
Grazie, Buona giornata anche a te dolce Unica :-)
(Rispondi)
 
 
 
paralotti
paralotti il 11/09/08 alle 20:30 via WEB
Ciao Pyt:-)Oggi è la giornata della memoria, avrei voluto scrivere due righe per ricordare la sofferenza di quel tragico giorno e siccome mi hai preceduto lo faccio qui con immenso piacere:-)Come tutte le tragedie ha unito in modo commovente non soltanto il popolo americano ma tutto il pianeta pur con qualche distinguo nel condannare quell'atto senza giustificazioni! Ci sono stati atti d'amore infinito e di solidarietà che forse si erano dimenticati, ecco io mi soffermerei su questo, l'amore che ha risvegliato milioni di coscienze più o meno addormentate. Questo è ciò che hanno ottenuto chi ha commesso quel crimine. Per quando riguarda una giustizia divina, l'infinito amore di Dio non la concepisce, ma senz'altro chi lo ha commesso ne risponderà alla propria coscienza ed alla giustizia degli uomini... quando li prenderanno... Ricordo una frase che mi ha colpito molto che dice: Chi oggi è il carneficie, domani sarà la vittima, è una legge universale che non perdona, ma non dobbiamo vederla come una punizone, ma come un debito da pagare per comprendere ed evolversi, uno stato della coscienza che si rinnoverà di vita in vita! Otto
(Rispondi)
 
 
 
 
Pytagoricum
Pytagoricum il 11/09/08 alle 22:55 via WEB
Caro Otto, anche dopo sette anni ancora é forte in me il dolore per quel terribile evento. Ricordo con sgomento le edizioni straordinarie dei telegiornali e mentre guardavo in tv quelle colonne di fumo sollevarsi dai due giganti colpiti a morte, gli occhi mi si riempivano di lacrime e un misto di dolore e grande rabbia montava in me!!! Non riesco a pensare quale immenso dolore abbiano provato parenti e familiari delle vittime cadute per un tale barbaro assassinio. Ricordo il convulso invio di mail a tutti i colleghi negli USA, ma fortunatamente nessuno di quanti conoscevo aveva parenti o amici nelle Tween-Towers. Ma hai ragione tu!! L'effetto ottenuto dagli attentatori é stato il contrario di quanto volevano che volevano; e per quanto forte é stato il dolore tanto più forte l'amore che ha unito tutti e ha permesso di reagire a quel difficile momento senza avvilirsi e soccombere alla disperazione. Quanto alla giustizia divina in quel momento avrei desiderato un Dio vendicatore di biblica memoria, ma il nostro Dio invece é misericordioso e avrà avuto pietà anche di quei disgraziati assassini che tanta morte e dolore hanno seminato. UN GIORNO DA NON DIMENTICARE come il giorno della Shoà altra immane tragedia che colpì non solo il popolo israelita, ma tutta l'umanità. Buona serata!! :-)
(Rispondi)
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
 

Ultime visite al Blog

PytagoricumsilverdarthSilverdartsilviasestitomarmich2Mieleselvaticaalf.cosmoscarmenabbatiellogiannaminellojanette750eric65vITALIANOinATTESADIAMANTE.ARCOBALENOSeria_le_Lady
 

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica poiché viene aggiornato senza alcuna periodicità. Pertanto non può essere considerato un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. Le immagini, i testi e  le notizie  pubblicate sono quasi tutte tratte dal web e quindi valutate di pubblico dominio. Qualora il loro utilizzo violasse dei diritti d’autore, si prega avvertire l’ Autore del Blog il quale provvederà alla loro immediata rimozione.

 
Citazioni nei Blog Amici: 17
 

I miei link preferiti