Creato da monellaccio19 il 12/10/2010
scampoli, ritagli, frizzi e...lazzi

Archivio messaggi

 
 << Febbraio 2023 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28          
 
 

Area personale

 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 
Citazioni nei Blog Amici: 176
 

Ultime visite al Blog

OgniGiornoRingraziospalmierosmonellaccio19g1b9fedechiaracassetta2elyravmariomartinottichristian.scandellaneopensionataamici.futuroieriOsservatore0dgl0gusdamagdalene57surfinia60
 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
I messaggi e i commenti sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 
 

 

« COME SI AMMAZZA UNA FATINACOMPROMESSI SPOSI »

PROBLEMI DI GENERE

Post n°4427 pubblicato il 02 Dicembre 2022 da monellaccio19
 
Foto di monellaccio19

 

 

 

 

In Spagna, da ieri 1 dicembre, è in vigore un codice deontologico per regolare e normalizzare gli spot pubblicitari che riguardino i bambini. Il motivo? Evitare discriminazioni di genere tra i più piccoli! Eccone un altra, una regola che appena entrata in vigore, sta creando problemi tra i pubblicitari iberici. Sono gli stereotipi quelli che ci fregano, sono il rosa per le femminucce e l'azzurro per maschietti i nemici della parità di genere.  Pertanto basta con le bambole alle femminucce e le macchine per i maschietti, appiattiamoci su oggetti che non indichino chiaramente la loro destinazione. Da ieri la regola è: mantenere linguaggi inclusivi per tutti senza disparità di genere,  niente sessismo evidente, specie per i bambini dai 0 a 7 anni. Quindi niente da imporre, niente da pilotare e niente che indichi a priori il genere maschile e femminile. Una bambolina per il maschietto e l'automobilina per la femminuccia vanno benissimo e per i risultati...ne riparliamo quando saranno più grandi! Avanti, coraggio e adeguiamoci...potrà capitare anche a noi, o no? Che ne pensate? In Spagna già si discute animatamente. 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
Vai alla Home Page del blog