DUE NOVEMBRE: FINE

Post n°230 pubblicato il 02 Novembre 2007 da nata_per_rompere
 

Oggi è il due novembre, giorno della commemorazione di tutti i defunti, giorno in cui io desidero spendere una parola per la Roberta che è morta.....lasciando il posto alla Roberta che sono adesso.
Il mio percorso di rinascita è stato lungo e duro. E' durato circa quattro anni e mi ha procurato una sofferenza indicibile. Sono consapevole di aver fatto soffrire molta gente, o meglio: sono consapevole di aver fatto soffrire chi mi ama o mi ha amata.
In questi anni ho avuto bisogno dell'aiuto di molte persone, ho vissuto la dipendenza da chat, ho frequentato molto il mondo virtuale, ho scritto sul mio blog con frenesia....quando le parole sgorgavano da me come acqua dalla sorgente. Era impossibile fermarle: dovevo scrivere.
Ho vissuto una mia seconda adolescenza, ho avuto bisogno di amore e mi sono aggrappata a tanti uomini amandoli di un amore da ragazzina, non sono stata quasi mai contraccambiata (se non con un amore altrettanto ragazzino e bisognoso).....e solo in quel caso sono fuggita. In amore avevo solo bisogno di rincorrere, di dare....e quando ho ricevuto....mi sono sentita soffocare nel giro di poco tempo.
Poi pian piano la ripresa, e ora posso dire di star bene.
Avevo aperto la scheda su Cupido, dove ho conosciuto subito mister X, ma da quando l'ho chiusa....sto benissimo lo stesso, anzi! Mi sono riempita la messaggeria per non avere più messaggi indesiderati....e mi sono accorta che sto bene lo stesso. Ho pochissimo tempo e non scrivo quasi mai sul blog (e oltretutto non so proprio cosa scrivere, perché le parole ora desidero tenerle per me o darle a mister X)....e nonostante tutto STO BENISSIMO!!!!
Detto questo....oggi che è il due novembre è il giorno migliore per decretare la fine del mio blog. Chiuderò la possibilità di commentare, tanto non avrò più tempo per rispondere, però non chiuderò il blog, perché è una parte importantissima di me.
Voglio lasciare anche il link di altri due miei blog aperti in passato. Uno con l'altro mio nick AdoroLeMoto (creato per parlare col mio amico motociclista romano), http://blog.libero.it/NataLibera/view.php e l'altro scritto col nick TiRegaloIlMioCuore, nick che avevo creato per parlare con un uomo genovese dopo che era finita la nostra storia. http://blog.libero.it/AmaCheTiPassa/view.php Anche questi due blog fanno parte di me e li lascio lì, togliendo la possibilità di commentare.


Io ho vinto la mia battaglia contro la dipendenza dal mondo virtuale, e ne sono felicissima.


Mercoledì pomeriggio sono passata dal mio psicologo per consegnargli della merce....ed è stato bello sentirmi a casa, anche se era tanto tempo che non entravo nel suo studio. Ho chiuso gli occhi e ho tirato su col naso, respirando quell'odore di buono e di sicuro. Gli ho detto che l'altro giorno ho tirato uno schiaffo a mia figlia Vanessa perché lo aveva offeso....e la cosa mi aveva irritato tantissimo: guai a chi tocca il mio psi!   
Mi ha chiesto come sto, e gli ho risposto che sto bene. Poi ho aggiunto che ora combatto con la gelosia delle mie figlie per la nascita del fratellino....Ho fatto mente locale, e mi sono detta che sono davvero cresciuta: non annego più nei miei problemi e nei miei amori impossibili, ma i problemi li affronto e cerco di non farmi più mettere a terra. Dormo bene, ho un lavoro che mi soddisfa moltissimo, un socio adorabile, vivo una storia per me importante, coltivo i miei hobbies (due sere la settimana vado a teatro e due sere vado in palestra a fare un corso di salsa cubana!), sto benissimo in mia compagnia, non vivo più di sesso come una volta (ho passato un lungo periodo in cui ormonalmente ero come un uomo, sempre assetata di sesso), ma ora vedo solo mister X e faccio sesso solo con lui...Insomma, posso dire di essere guarita. Sono morta più volte, per poi rinascere, e adesso sono la nuova Roberta, la donna che è uscita fuori da questo lungo percorso. Ho un nuovo equilibrio e ora mi piaccio proprio.
Prima di salutare il mio psicologo, l'ho abbracciato per la prima volta, saltandogli al collo e ringraziandolo per quello che ha fatto per me.....e soprattutto mi sono scusata perché una volta non l'ho ascoltato....e mi sono trovata a vivere una situazione non bella.
Chiedo scusa a chi ho fatto soffrire col mio comportamento da ragazzina, ma quello era un periodo in cui non riuscivo a comportarmi in altro modo. Ora sono una donna di quarant'anni, giovanilissima, per carità, ma matura, e stavolta vivo qualcosa di molto diverso: un sentimento maturo, da donna adulta. Porterà a qualcosa? Non voglio nemmeno pensarci. Vivo la mia vita fatta di quotidianità, di lavoro, di figlie, di casa, di passioni, di mister X, di amici, di me stessa.
Ogni volta che ho amato un uomo io dipendevo da lui. Penso al puttone....al girasole...al rappr...E ogni volta che una storia finiva....io rimanevo appesa a ognuno di loro, e non riuscivo mai a tagliare il cordone ombelicale che mi legava a quell'amore impossibile. Era un po' come lasciare la porta aperta, e quindi la possibilità di riaprire quella storia in futuro. Ma dopo che G. mi è caduto in basso.....e la cosa è recentissima, ho iniziato a staccarmi definitivamente da lui, poi da tutti gli altri, e così mi sono scrollata di dosso tutti quanti. Ho eliminato tanti numeri di cellulare di persone del mondo virtuale, e ogni tanto continuo a ricevere sms da qualcuno.....ma non rispondo, così come non rispondo alle provocazioni che ricevo in messaggeria. L'unica cosa che posso fare per far star meglio qualcuno che ancora sclera e soffre....è sparire anche da qui. Ultimamente mi sono imposta una cosa: voglio evitare le sofferenze inutili. Se una cosa mi fa star male o stimola la mia ira, e posso evitarla....la taglio via. E ora taglio via il virtuale dalla mia vita!
Auguro a tutti voi di non cadere mai in questo tipo di dipendenza e di usare il mondo virtuale per quello che è, cioè un luogo in cui molti (non voglio dire tutti) indossano maschere: il timido gioca a fare lo spavaldo, il non trombante gioca a fare il dongiovanni, il vigliacco gioca a minacciare, e così via. Fate molta attenzione!
Un abbraccio a tutti coloro che mi hanno dato tanto, e un saluto anche a coloro che pur avendomi dato tanto....me l'hanno tolto con gli interessi. La vita è fatta anche di questo!

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 

CLASSE 1967

Post n°229 pubblicato il 20 Ottobre 2007 da nata_per_rompere
 

Ieri sera ho partecipato a un ritrovo coi miei compagni delle scuole elementari. Eravamo 21 su 27, per cui devo dire che la notizia di quest'incontro ha fatto piacere a molti di noi.
Ho frequentato le elementari in una scuola di suore. La nostra maestra era suor Maria Lorenzina.....ed era davvero una brava suora, davvero nata per fare la suora. Sempre sorridente, sempre gentile, mai arrabbiata. Devo dire che è stata una buona maestra e che ha fatto di noi una buona classe affiatata. E a distanza di anni, per festeggiare i nostri quarant'anni, ci siamo ritrovati molto volentieri.
Come prima cosa don Renzo ha celebrato una messa in suffragio di suor Lorenzina che morì nel 1979, e a seguire c'è stata una bella cena accompagnata da tante chiacchiere e risate, poi la torta decorata con la scritta "CLASSE 1967", e per finire....foto di gruppo, disponendoci tutti come una foto di allora.  
Ho rivisto compagni che non vedevo da anni, ma sembrava che fosse passato davvero poco tempo! Alcuni compagni li vedo spesso, altri meno, ma li ricordo tutti con piacere. Ho riabbracciato la mia amica del cuore delle elementari (e medie), ho ricordato episodi divertenti.....e sono stata decisamente bene!
Durante la messa c'è stato un attimo toccante. Una mia compagna ha letto una preghiera citando una poesia che suor Lorenzina aveva scritto e che mi è sempre piaciuta tanto (lei era brava a scrivere poesie e insieme a lei ne abbiamo scritte tante anche noi della nostra classe, in collaborazione). Vi scrivo la poesia......parole stupende di una suora innamorata del suo sposo, Cristo.

IO CERCO TE

Io cerco Te
dall'alba della vita,
lungo il cammino
che sia di sterpi e fiori.
Ti cerco ansiosa,
e Tu lo sai perché:
sull'erta strada
ombrata di foschia,
trovo la pace
solo in Te o Signore.
Questa è la vita:
cercarti senza posa
o dolce Bene,
anche se il pruno acuto
lungo il sentiero
mi stimma una ferita.
E' meglio sanguinar
su l'orme pure
che inceder dubbia
su le liete rose
.

Grazie a chi ha avuto la brillante idea di far incontrare di nuovo i ragazzi del 1967, grazie a chi ha lasciato un segno indelebile nel nostro cuore.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 

BISOGNO DI PACE....PARTE SECONDA

Post n°228 pubblicato il 08 Ottobre 2007 da nata_per_rompere
 

Confermo il mio bisogno di pace e tranquillità....Stasera è nato il figlio del mio ex marito. Benvenuto Alessio......ma quanto mi costa dirlo! 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 

BISOGNO DI PACE

Post n°227 pubblicato il 07 Ottobre 2007 da nata_per_rompere
 

Ho bisogno di pace. Non ho tempo da perdere con cavolate che mi irritano. Ho volutamente intasato la mia messaggeria (mi sono inviata 28 messaggi con un altro dei miei nick)  così adesso non perderò più tempo a rispondere a messaggi irritanti. Noto che c'è gente che ama parlare di me nelle messaggerie altrui. Come disse Madonna "parlar bene o parlar male, l'importante è che si parli di me!"  Francamente a me non importa assolutamente che si parli di me a vanvera.....però se c'è chi non ha di meglio da fare....contento lui, contenti tutti.
Io sono impegnata fra casa, lavoro, hobbies, amici (quelli veri) e mister X. Ci siamo visti venerdì sera, abbiamo parlato, sto per scrivergli una mail mooolto particolare.....e poi vedremo come andranno le cose. Per ora direi più che bene, fermo restando che so che è sposato e che non è mio a tempo pieno. Oggi si è pure ricordato che è il nostro terzo mesiversario. Cosa chiedere di più?

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 

DECISIONI

Post n°226 pubblicato il 28 Settembre 2007 da nata_per_rompere
 

Può capitare di dover prendere una decisone. Ci pensi, ci ripensi, ci giri intorno.....e poi sei costretto a decidere. A volte ci penso tantissimo, altre volte invece seguo il mio istinto.....e lì mi piaccio troppo, perché l'istinto mi fa agire senza pensare, e solo in quel modo....salvo il mio culo.
Mi spiego: a luglio ho aperto la scheda su Cupido, e subito ho conosciuto mister X. Ho conservato i suoi messaggi, tutti quanti (anche se pochi), e ogni tanto li rileggevo. Da qualche giorno però......è successo qualcosa. A parte che anche su Cupido trovi gente stupida....e su questo sorvolo, però mi sono ritrovata spesso a fare l'investigatrice. Vale a dire: mi collegavo, passavo dalla scheda di mister X, vedevo che si era collegato....ma non mi aveva scritto nessun messaggio. Il giorno dopo idem. Al terzo giorno consecutivo....il mio sangue bolliva. Cavoli, mi sono detta, sta cercando nuove avventure!  Mi ripeto sempre che lui è sposato, che per quanto io possa affezionarmi a lui...non è roba mia, ma un conto è pensare che ha una moglie a casa....e un conto è pensare che se la fa con altre. L'ho osservato per qualche giorno: è passato dal collegarsi una volta ogni morte di papa al collegarsi anche più volte al giorno. Beh....ci ho pianto un'oretta, poi mi son detta che non ne vale la pena. O vivo la storia così....o lascio perdere. E la vivrò così...finché me ne sarà data l'occasione o finché io deciderò che posso farcela a sostenere la situazione.
Però....siccome ad ogni mio passaggio nella sua scheda....io soffrivo....oggi ho preso una decisione drastica e fulminea: ho disattivato il servizio di Cupido. E' stato un attimo e puff! Non c'era più niente. La mia scheda non era più attiva, e tutti quei messaggi si sono persi nell'etere.
Sarà passata mezz'ora e ho ricevuto il suo sms.....


Caro mister X, mi hai detto che non devo abituarmi a te....e ti ho risposto che lo so già, ma allora mi spieghi perché tu invece sei nel pieno diritto di scrivermi "Colpito e affondato, mi sento oscurato"?. Esisterai mica solo tu, eh? Io ho chiuso la scheda....e tu hai pensato che non ti volessi più parlare e che ti avessi messo in lista nera.....Quindi....a te piace l'idea di essere al centro dei miei pensieri....Io però non mi devo abituare a te....E mi spieghi come farei ad abituarmi ad un uomo che non vedo da 3 settimane, che sento sempre meno, e che magari adesso farà le sue moine a un'altra o forse ad altre?
Detto questo....se passerai di qui scoprirai perché ho chiuso la scheda (non pensare che non abbia voglia di parlartene. Sto solo aspettando di vederti): passare dal tuo profilo mi procurava dolore...e se posso....voglio evitare di soffrire. E poi non ho tempo da perdere con gelosie assurde. Occhio non vede, cuore non duole. Il mio cuore duole sempre.....ma questo è un altro paio di maniche.
Come ti ho detto quando sei stato da me.....quella sera ti ho aperto lo scrigno del mio cuore, ma l'ho richiuso appena te ne sei andato, e non ti ho mai rotto le scatole, come ti avevo promesso. Quello scrigno l'avevo lasciato sul comodino, così lo guardavo e ti pensavo....ora l'ho chiuso in un cassetto. Così non solo non mi abituo a te, ma evito pure di vedere quello che provo.
Se ti andrà di vivermi ancora...lo farò ben volentieri, perché mi piaci. Ma penso che quella magia sia svanita....grazie a te. Almeno ora starai più tranquillo.

************

Ho preso altre decisioni in questi giorni: lascio il coro della chiesa e frequento il corso di teatro e la palestra. E poi ho preso la decisione di non rispondere agli sms di un uomo che ho amato in passato e che voleva vedermi....Sì, ho capito per cosa: per lasciarmi a terra ancora una volta. Grande Roby  E dulcis in fundo....ho mandato a cacare un uomo sposato che voleva uscire con me. Sapete cosa mi ha detto quando gli ho risposto che non volevo vederlo? Che mi credeva una persona più seria.  L'ho ghiacciato con le seguenti parole "Tu che sei sposato e cerchi extra...vieni a parlare a me di serietà? Ma fammi il piacere!!! Cancella il mio numero". E così sto facendo le pulizie....ma non è mica primavera! Vabbè, prima o poi dovevo cominciare, noo? Infatti anche sul mio profilo c'è scritto che gli sposati e i fidanzati devono stare alla larga: se devo conoscere altri uomini impegnati sentimentalmente....mi tengo lo sposato che "ho".

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
« Precedenti
Successivi »
 
 

Tag

 

Archivio messaggi

 
 << Dicembre 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 31      
 
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 20
 

Ultime visite al Blog

dedra70annabarioneduilia.alessandriavv.tranchida1VigVitoniky_550gokartstampadigitalemariomancino.mraccagnoDonato45splendidone0mortisia772cesar_trnJessicaPandinidevilrouge
 

Ultimi commenti

Bacione a te!
Inviato da: nata_per_rompere
il 30/10/2007 alle 09:34
 
...bellissima dolcissima poesia....bacione grande
Inviato da: giada7040
il 29/10/2007 alle 17:44
 
Vero! Mi è sempre piaciuta tanto....
Inviato da: nata_per_rompere
il 24/10/2007 alle 16:15
 
Questa poesia e' stupenda...tocca il cuore...
Inviato da: Serenadario
il 24/10/2007 alle 15:52
 
Ma va'! Wow...
Inviato da: nata_per_rompere
il 23/10/2007 alle 10:49
 
 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi e commenti in questo Blog.
I commenti sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom