Creato da pendrakon il 18/12/2008

pendrakon

potere universale

 

 

« Non aver paura di aver paura!

Il Caduceo, simbolo di Energia Azione-Reazione

Il Caduceo,

simbolo di Energia Azione-Reazione

 *****

Attributo di nobiltà e di saggezza, appannaggio dei Sapienti. Bastone di umana fattura e di intrinseche Energie sottili, il Caduceo guida l’Umanità alla riscoperta delle proprie peculiarità.

Il Caduceo era, ed è tutt’oggi, lo scettro di antiche e immortali Divinità.

È lo scettro del dio Hermes, il Trimegisto Thot egizio, quando due serpenti lo stringono tra loro formando il numero 8, l’infinito. In tal sembianze rappresenta il viaggio esoterico, le scienze, l’immensità del mistero della Vita. Indica il Cammino Iniziatico dell’Uomo ( maschio e femmina ) che si riscopre essere una Scintilla divina capace di illuminare il proprio vivere.

Quando tale bastone ha un solo serpente che lo protegge tra le sue spire è lo scettro di Asclepio, il Moshè biblico. In tal caso è inciso il numero 2, la dualità. Rappresenta così l’equilibrio, la rettitudine, la guarigione.

Il Caduceo Mercuriale viene usato quale simbolo di commercio, rappresentando la ricchezza e l’agilità sapiente nel raggiungerla. Invece il Caduceo di Asclepio rappresenta la medicina, usato anche dall’Ordine dei Farmacisti; indica la possibilità di trarre dalle cose semplici le potenzialità insperate.

Il Caduceo, quale scettro divino, illustra le vorticose energie ascendenti del rettile che producono un vortice di potenza, vortice usato anche nel Tantra per la trasformazione-evoluzione personale.

Il rettile, in quanto unico animale a rimanere tale pur “morendo” ovvero cambiando pelle-involucro, è l’Energia ctonia e profonda del Sé. È l’adattamento, la fusione-scissione, il maschile e il femminile uniti insieme, l’immortalità.

Intersecandosi con il bastone, creano il grande Fiume di Energia nota ai più come “Kundalini”.

La stessa moderna scienza ha dovuto riconoscere e constatare che, pur millenni orsono, l’Umanità aveva già compreso le potenzialità del Caduceo quale simbolo universale della Vita e del retaggio divino: il DNA. Infatti il nostro codice genetico è rappresentato da due vortici elicoidali che vibrano intorno ad un’asse centrale.

Anche se son passati diversi millenni, ancora oggi le Divinità parlano a noi attraverso quei simboli e quelle emozioni che, spesso purtroppo, reputiamo obsoleti e insignificanti.

Anche per te lo sono? Ascolta il tuo Cuore e la tua Anima, e troverai la risposta!


con immensa stima,

Vinx de Pendrakon

 

 

 
 
 
Vai alla Home Page del blog

 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: pendrakon
Se copi, violi le regole della Community Sesso: M
EtÓ: 44
Prov: PR
 

AREA PERSONALE

 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 
Citazioni nei Blog Amici: 33
 

FACEBOOK

 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

luli.11anima_on_linecassetta2alizzi.rosarionilsiagessicacdmenta_mentealf.cosmosdonatella1983nitro1983Oxumare81dolceladyyy5mariolina.catani90RJ2hSkotizio
 

ULTIMI COMMENTI

 
 

CHI PU˛ SCRIVERE SUL BLOG

Tutti gli utenti registrati possono pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
I messaggi e i commenti sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

STUPIDI NELL'ANIMO

 
 

© Italiaonline S.p.A. 2024Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963