Un blog creato da cassetta2 il 07/11/2003

BLOGGO NOTES

L'importante è lasciarsi dietro un segno, un qualcosa per farsi ricordare, non importa che sia scritto per sempre su un libro di storia o solo un giorno su un ascensore.

 
 
 
 
 
 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: cassetta2
Se copi, violi le regole della Community Sesso: M
Età: 20
Prov: VI
 
 
 
 
 
 
 

 
 
 
 
 
 
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Aprile 2024 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30          
 
 
 
 
 
 
 
 
Citazioni nei Blog Amici: 138
 
 
 
 
 
 
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 
 
 
 
 
 

[•=•] NULLAFACENTI [•=•]

Contatore siti

 
 
 
 
 
 
 

ULTIMI COMMENTI

:) hai ragione
Inviato da: elyrav
il 19/04/2024 alle 08:17
 
:D
Inviato da: elyrav
il 19/04/2024 alle 08:16
 
Va bene un commento a più cifre?
Inviato da: woodenship
il 19/04/2024 alle 01:19
 
Con tanti commenti si è contenti come con tanti contanti. ...
Inviato da: QuartoProvvisorio
il 19/04/2024 alle 00:54
 
Buona notte e complimenti :)
Inviato da: QuartoProvvisorio
il 19/04/2024 alle 00:54
 
 
 
 
 
 
 
 

Messaggi del 06/02/2024

 

Sanremo 1994

Post n°7542 pubblicato il 06 Febbraio 2024 da cassetta2

Me lo ricordo il Sanremo del 1994.
Avevo la mia prima auto aziendale, una fiat uno bianca con gli interni azzurri. Avevo installato una autoradio Sony degna di questo nome e degli altoparlanti aggiuntivi dietro, per avere un minimo di bassi in più rispetto agli striminziti altoparlanti di serie. Era il mio primo lavoro "serio" dopo essermi trasferito in Veneto. Avevo un capo area, Massimo, che io non lo sapevo, ma oggi posso dire è stato il miglior capo che abbia mai avuto. Ancora oggi siamo in contatto. Giravo gli ipermercati e i supermercati di tutto il Triveneto e dell'Emilia Romagna. Ogni giorno a pranzo l'ansia per un ristorante da trovare. Allora non c'erano i navigatori o google maps, qualche volta ho dovuto digiunare perché arrivavo alle 14 senza aver trovato nulla, o chiusi per turno.
Quella mattina andavo a fare un controllo dei prezzi e dell'assortimento all'Interspar di Asiago.
Mi ero registrato una audiocassetta della tramissione di Sanremo direttamente dall'audio della TV.
Ho questo frammento nitido nella memora: Sto andando con la mia Fiat Uno ad Asiago e ascolto Giorgia.

La ascoltavo tra un tornante e l'altro ad un volume da denuncia e non riuscivo a capire come mai questa meravigliosa canzone della categoria nuove proposte non avesse vinto, arrivando solo settima.
Giorgia si è rifatta l'anno dopo, il 1995, vincendo con "Come saprei"
Io invece nel 1995 stavo affondando.

 
 
 
 
 
 
 

© Italiaonline S.p.A. 2024Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963