Un blog creato da cassetta2 il 07/11/2003

BLOGGO NOTES

L'importante è lasciarsi dietro un segno, un qualcosa per farsi ricordare, non importa che sia scritto per sempre su un libro di storia o solo un giorno su un ascensore.

 
 
 
 
 
 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: cassetta2
Se copi, violi le regole della Community Sesso: M
Età: 20
Prov: VI
 
 
 
 
 
 
 

 
 
 
 
 
 
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Aprile 2024 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30          
 
 
 
 
 
 
 
 
Citazioni nei Blog Amici: 138
 
 
 
 
 
 
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 
 
 
 
 
 

[•=•] NULLAFACENTI [•=•]

Contatore siti

 
 
 
 
 
 
 

ULTIMI COMMENTI

La motivazione per cui non hai subito bannature !
Inviato da: lucre611
il 19/04/2024 alle 12:07
 
Manie di grandezza
Inviato da: jigendaisuke
il 19/04/2024 alle 12:02
 
Vedi sopra
Inviato da: jigendaisuke
il 19/04/2024 alle 12:01
 
Prego
Inviato da: jigendaisuke
il 19/04/2024 alle 12:00
 
Urca!
Inviato da: jigendaisuke
il 19/04/2024 alle 11:59
 
 
 
 
 
 
 
 

Messaggi del 07/02/2024

 

Sanremo 1995

Post n°7543 pubblicato il 07 Febbraio 2024 da cassetta2

Me lo ricordo il Sanremo del 1995.
Avevo iniziato a fare un pò di carriera.
Massimo il mio capo, scommettendo su di me, mi aveva messo a gestire clienti importanti. La fiat Uno essendo arivata a 105.000 km mi venne sostituita con una più comoda Fiat Tipo, anche se di un terribile blu carabinieri. L'incredibile colpo di fortuna fu che io avevo posseduto lo stesso modello tre anni prima, per cui l'impianto stereo che avevo intanto immagazzinato in cantina dopo averla venduta fu prontamente ricollocato sulla nuova arrivata.
Degni di nota erano il SintoCD Sony, il crossover elettronico Sony a tre vie, un amplificatore che pilotava 8 Woofer da 20cm sul pianale posteriore filtrati da sub, un amplificatore per i 4 medio bassi (gli anteriori Macrom da 16cm) più altro che non ricordo. il magnitudo sulla scala Richter era tra il 5 e il 6. Non ho mai più avuto una auto dove si sentiva così forte (e bene).
Così mentre macinavo chilometri nel Triveneto, sognavo la promozione a Key Account e la prossima auto aziendale e cosa avrei potuto migliorare nell'impianto audio.
Anche Massimo amava la musica.
A casa aveva una coppia di Martin Logan.
Una sera eravamo in un ristorante a Padova con il nostro direttore commerciale, in visita da Milano. Si parlava proprio di auto e impianti audio. Il direttore disse a Massimo "non è il momento di investire soldi nell'impianto per la prossima macchina".
Mi sembrò uno strana affermazione.
Subito non capii.
Dopo qualche mese fu tutto chiaro.
Quando firmammo tutti l'incentivo all'esodo a seguito della acquisizione da parte di Procter & Gamble.
Mi ritrovai senza lavoro.
Iniziava la mia via crucis.

 
 
 
 
 
 
 

© Italiaonline S.p.A. 2024Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963