Creato da ulisse.dragone il 20/04/2009

sapere?

zero

 

 

saluto per tutti gli amici

Post n°29 pubblicato il 10 Maggio 2013 da ulisse.dragone

un saluto dal vostro ulisse....

mi scuso con gli amici per essere stato troppo tempo assente ...............

 
 
 

2012-UN ENERGIA SCONOSCIUTA IN ARRIVO DAL CENTRO DELLA GALASSIA

Post n°28 pubblicato il 08 Agosto 2011 da ulisse.dragone
 

Se proviamo ad eliminare i nostri paraocchi mentali e mettiamo da
parte le varie credenze, possiamo chiaramente vedere che qualcosa
di straordinario sta succedendo intorno a noi.

Le informazioni che apprenderete leggendo questo post sono state
estratte da una ricerca di 332 pagine proveniente da un thread del
forum di Project Camelot / Project Avalon che si può trovare
(in lingua inglese) al seguente link:
Project_Camelot_/_Project_Avalon.

Questo materiale é stato considerato tanto importante, al punto da
spingere Bill e Kerry a creare un link su Project Camelot.

Molte di queste informazioni sono state soppresse, cambiate, o
riscritte e “rigirate” fuori dal contesto originale da un gruppo
conosciuto come “gli eletti“, per far si che la maggior parte dell’
umanitá rimanga all’oscuro di ciò che succede veramente, mentre ci

avviciniamo all’anno 2012. Nexus 2012, un energia sconosciuta é in
arrivo dal centro della galassia.

In questa importantissima ricerca di informazioni ampliamente
dimostrate e documentate, riceverete informazioni rispetto ai
cambiamenti globali che caratterizzeranno il nostro pianeta nel
periodo che ci accompagnerá fino alla fine del’anno 2012, l’anno della
trasformazione.

Oltre a questo argomento verrá trattato in maniera dettagliata il
fenomeno dei “crop circles“, i cerchi nel grano, analizzando il
Calendario del Lungo Compimento dei Maya.

Verranno date istruzioni per praticare “Viaggi Astral” o “sogni lucidi“,
“visualizzazione remota“, riuscire a vedere con gli occhi bendati.
Verranno trattati, la Coscienza universale dell’uomo e l’effetto che
avrebbe sul pianeta, gli
Illuminati o “eletti” e la loro agenda di
controllo.

Maya lo chiamavano “L’Albero della Vita”, “Hunab-Ku” dal quale fluisce
la Consapevolezza.

C’é un’ alta probabilitá che il buco nero al centro della Via Lattea
rappresenti un portale per un Universo Superiore, il quale possiede
una realtá completamente diversa da quella che conosciamo
attualmente. “Coloro” che lasciarono la conoscenza ai Maya
sostenevano che Hunab-Ku fosse costituito dalla Consapevolezza
che organizza tutta la materia e l’anti-materia. Gli “antichi” hanno
insistito affinché comprendessimo il messaggio: “Hunab-Ku” controlla
tutto quello che succede nelle galassie e reagisce attraverso
periodiche ed estreme esplosioni di Energia di Consapevolezza dal
centro galattico”.

Gli “esseri” che trasmisero questa saggezza ai Maya affermavano
chiaramente che il tempo fluisce in maniera circolare, o in cicli. E’
molto importante, per noi abitanti della Terra, in questo periodo tenere
in considerazione il messaggio che gli “antichi” consegnarono,
attraverso il Calendario del Lungo Compimento dei Maya. Il calendario
informa l’umanitá riguardo ad una data futura: il 21 Dicembre del 2012
secondo il calendario gregoriano. Qualcosa di straordinario accadrá,
tutta la vita sulla Terra si evolverá.

Secondo le ultime notizie generate dai nostri amici stellari attraverso i
cerchi nel grano, sicuramente ci sará un allineamento cosmico fra la
Terra, il Sole ed il centro della galassia, della Via Lattea, il buco nero
“Hunab-Ku“.

Secondo la scienza tradizionale, abbiamo giá superato il punto
galattico d’incrocio piú vicino all’equatore nel 1998, e questo spiega
perché la comunitá scientifica é in disaccordo in proposito all’idea
“popolare” che quest’allineamento avverrá il 21 dicembre 2012. Un
certo numero di scienziati ha preannunciato che la precessione sta
spostando il Sole del solstizio invernale piú lontano dall’equatore
galattico. Secondo queste informazioni non si troverá in allineamento
esatto il 21 dicembre 2012 e, in quel momento saremmo distanti 78
anni luce dal medesimo, di conseguenza, ce ne stiamo allontanando.

Quest’affermazione appare corretta, ma manca un dato
fondamentale per il calcolo esatto.

L’informazione, che viene trasmessa dai “cerchi nel grano“,
suggerisce che ci sará un preciso allineamento cosmico come
risultato dei cambiamenti non percepiti nella “Matrice” del nostro
sistema solare. Se la “Matrix” del nostro sistema solare rimanesse
costante e il sistema solare rimanesse com’é, per default, questa
conclusione scientifica sarebbe completamente corretta.

Ma gli autori dei “cerchi nel grano” stanno dimostrando che non sará
così.

Per informazione, Il Sole entrò nell’equatore galattico durante il
solstizio invernale del 1980, e in maniera predefinita tutto rimarrebbe
uguale ed avrebbe completamente passato il centro galattico entro il
solstizio invernale del 2016. Gli anni fra 1980 e 2016 sono chiamati la
Zona di Allineamento Galattico, oppure Era-2012.

La Martix sta cambiando, siamo influenzati da energie nuove
provenienti dal centro galattico. La prova é ovunque. C’é un’alta
probabilitá che nel momento dell’allineamento del 1998, ci sia stata
una specie di attivazione nel centro del buco nero Sagitarius A.
Possiamo estendere la nostra comprensione delle dinamiche dell’
universo, cercando di comprendere che c’é stata una sorta di
apertura di un Portale Eterico da una forma sconosciuta di energia
che si é introdotta nella Via Lattea e adesso viaggia verso di noi.

Il centro della Via Lattea dista 26.000 anni luce da noi, e in condizioni
normali ci vorrebbe lo stesso periodo di tempo per raggiungerci, se l’
energia si muovesse alla velocitá della luce. Questo vuol dire che l’
energia eterico-plasmatica ovvero composta da etere e plasma, sta
viaggiando con una velocitá al di fuori della nostra percezione e
comprensione. Come viene chiaramente comunicato attraverso
numerosi disegni nei cerchi nel grano, potremo effettivamente vedere
ad occhio nudo questo fenomeno dalla Terra entro il 13 dicembre
2012.

Ritorniamo, adesso, all’allineamento del 1998. Il secondo
allineamento non avrá luogo continuando sulla stessa traiettoria di
allontanamento dal centro galattico, ma avrá a che fare con l’aumento
della massa del nostro Sole. L’aumento dell’energia da esso
sprigionata e l’estrema attrazione gravitazionale che sprigionerá,
risulterá nel cambiamento dell’orbita della Terra.

Riguardo ai motivi per cui questo avvenimento non si é manifestato
nel 1998 e sul perché ci sará un secondo allineamento, non abbiamo
risposte chiare. Il motivo di questa circostanza, non si può ancora
rivelare, ma posso concludere che nella maggior parte dei casi, ciò
che consideriamo logico e ciò che riflette perfettamente la nostra
riflessione sulla realtá cosmica, nella maggior parte dei casi risulta
non avere niente a che fare con il vero razionale eterico e con il come
il Creatore amministra questo universo.

Le date estratte dai cerchi nel grano indicano anche il passaggio di un
enorme oggetto celeste piú grande di Giove vicino all’orbita di Plutone.
Non é necessario avere conoscenze in astrofisica per capire che i
pianeti subiranno le estreme forze gravitazionali da due lati: dal Sole e
dal passaggio del massiccio oggetto celeste ai confini del nostro
sistema solare. Abbiamo una chiara dimostrazione che per questo
motivo, il nostro sistema solare subirá una spaccatura e non sará mai
piú come prima.

Vi chiedo di prendere in considerazione il fatto che queste
informazioni non sono state architettate per impaurire le persone, ma
sono state messe insieme al fine di informare l’umanitá in merito alla
situazione reale, e per suggerire alcune tecniche utili a gestire meglio
questo complicato scenario cosmico.

Se avrete dubbi, riguardo a quello che leggerete in queste pagine,
investigate, e la veritá verrá fuori. Dopotutto, noi tutti, come molte altre
razze nell’universo, siamo esseri multidimensionali, e la nostra
essenza continua ad esistere dopo la permanente partenza dai nostri
corpi biologici e da questo piano d’esistenza.

Tramite i cerchi nel grano, ci viene comunicato che, entro il 13
Dicembre 2012, una cometa luminosa sará visibile nei nostri cieli, e ci
sará una nuova Luna.

Il 21 dicembre 2012 alle ore 11:11, ora universale (momento che
viene indicato come Punto Zero), il nostro Sole e il nostro pianeta
saranno in allineamento perfetto con il centro galattico. E’
interessante notare che lo stesso giorno, quando l’eclittica del nostro
sistema solare incrocerá il piano galattico, il Sole dovrebbe essere al
massimo della sua attivitá.
Tornando ai registri Maya, “gli Antichi” consideravano la data del 21
dicembre 2012 come la data della rinascita. l’inizio della Nuova Era,
conseguenza dell’intersecarsi del meridiano solare con l’equatore
galattico e l’allineamento della Terra con il centro della Via Lattea.

Iniziamo ad analizzare sotto un aspetto astronomico ciò che potrebbe
accadere intorno all’ultimo giorno del Calendario del Lungo
Compimento Maya.

             FINE PRIMA PARTE                         

 

 

 

 
 
 

2012-UN ENERGIA SCONOSCIUTA IN ARRIVO DAL CENTRO

Post n°27 pubblicato il 08 Agosto 2011 da ulisse.dragone
 

                                             SECONDA PARTE

           CAMBIAMENTI

Mancano ancora 500 giorni e il pianeta terra inizia ad avvertire
invisibili, estremi e rapidi cambiamenti climatici. Il numero e l’intensitá
delle catastrofi “naturali” aumenta rapidamente.

Gli scienziati hanno registrato un comportamento estremamente
inusuale del nostro Sole che influenza direttamente tutti i pianeti del
sistema solare; é stata rilevata l’evidenza di un drastico cambiamento
nelle atmosfere dei pianeti del nostro sistema solare, le sonde che
abbiamo in giro per il sistema solare hanno rilevato che i pianeti
stanno aumentando di massa per ragioni sconosciute.

Queste strane emanazioni energetiche che sono partite dal centro
della Via Lattea, e rivelate dal Dr. Scott Hyman, potrebbero essere la
vera causa dei cambiamenti che stanno coinvolgendo il nostro
sistema solare.

I Maya avevano previsto tutto questo. I sacerdoti Maya affermavano
che le colossali emissioni di “una forma sconosciuta d’energia”
emesse dal centro della Via Lattea ci raggiungeranno e cambieranno i
fondamenti della fisica ponendo nuove condizioni, materiali e non
materiali, per la vita e questo durerá fino alla fine del prossimo ciclo.

E’ interessante notare che in questo momento, tutti gli esseri umani
presenti sulla Terra stanno subendo, chi piú, chi meno, un
cambiamento di coscienza.

Nel 2012 noi tutti avremo l’opportunitá di trascendere i vecchi
comportamenti e di imparare a vivere in pace ed armonia con tutto il
resto del cosmo. Tale processo di rinascita che ci trasformerá in
esseri in mezza parte eterei, secondo le informazioni generate dalle
immagini apparse nei crop circles (cerchi nel grano), inizierá fra il 13
-21 dicembre 2012 (la fine del Quinto Sole) e sará completato entro il
28 marzo 2013, che rappresenta la fine del calendario del Sole-
Venere e simultaneamente segna l’inizio del Sesto Sole.

Durante questo processo, dal centro della Via Lattea arriveranno dei
raggi cosmici che provocheranno la riprogrammazione finale del DNA
di tutta la vita esistente nel nostro sistema solare. Per questo motivo
é estremamente importante fare attenzione ai messaggi che arrivano
dai cerchi nel grano e tenersi costantemente aggiornati (i crop circles
rappresentano l’ufficio stampa del nostro cosmo, esseri
extradimensionali ci stanno aiutando informandoci sugli eventi futuri).

Dopo aver raccolto molte informazioni a riguardo, possiamo
concludere che durante questo evento, il nostro pianeta sará
bombardato da sconosciuti e letali raggi gamma che sono emessi dal
centro della galassia, dal profondo della Via Lattea, nella misura di 3.5
miliardi di miliardi di volt-elettroni.

I creatori dei cerchi nel grano ci stanno informando che saremo
esposti a questo fiume di raggi gamma per almeno alcuni mesi
durante i quali accadrá la riprogrammazione del nostro DNA.

La natura ciclica del nostro sistema solare mentre ci spostiamo
attraverso la Via Lattea é la base dei sistemi di calendario e di calcolo
del tempo di molte civiltá antiche.

Gli stessi Maya descrissero nei loro registri ciò che definivano “La
fessura oscura” o “Il Piano Galattico”.

Mentre saremo esposti alle energie del piano gravitazionale galattico,
continueremo a provare severe condizioni climatiche, effetti geologici
come terremoti, tsunami, uragani ed attivitá vulcanica, con un
aumento di frequenza ed intensitá.

Mentre penetreremo la porzione gravitazionale piú densa del piano
galattico e subiremo i massimi effetti gravitazionali, potremo
confermare la presenza di lampi solari di potenza senza precedenti,
inattese piogge di meteore e, sfortunatamente, lo spostamento
geografico dei poli.

Tutto questo non é da ritenere impossibile quando sappiamo che
esiste un immenso buco nero nel centro della Via Lattea, che con la
sua forza gravitazionale, sta attirando una grande quantitá di polvere
cosmica e gas verso il suo centro, e quando questo processo sará al
punto massimo di accumulo ci sará probabilmente un’esplosione
talmente potente che rilascerá getti visibili di raggi cosmici che
saranno costituiti per la maggior parte da gas ionizzato e plasma.

Questi raggi cosmici, che viaggiano a velocitá così elevate, nel
passato hanno provocato probabilmente un’Era glaciale che é iniziata
improvvisamente e che spiegherebbe il fenomeno dei mammut ed
altri animali congelati con il cibo ancora nelle loro bocche, questo recente,
ma pure nel passato remoto si e' verificato un evento simile, vedi resti
fossilizzati di un veloci-raptor con terzo uncino conficcato nella preda
e preda ancora ferma arpionata dal predatore. Sembra una foto 
scattata in quel preciso momento preda e predatore in lotta per la vita,
ma pensate quale fulmineo evento ha fatto si che rimanessero fermi!
come i mammut con l'erba ancora fra le mascelle.......

Riassumendo, il messaggio nello Zodiaco Occidentale indica una
data precisa e un evento di creazione energetica proveniente dal
centro galattico che sará visibile dalla nostra traiettoria. Questo
evento accadrá secondo i Maya subito dopo la comparsa della Nuova
Luna, il 13 dicembre 2012.

Tutto ciò potrebbe segnalare l’inizio di catastrofi come terremoti,
Tsunami, uragani, eruzioni vulcaniche, con una frequenza piú elevata.

Durante il loro viaggio di 26.000 anni luce, questi potenti raggi di
elettroni cosmici continueranno a generare ed irradiare luce blu. I
raggi saranno visibili dalla terra, il 13 dicembre 2012, e la mega onda
inizierá a penetrare il campo magnetico che protegge il nostro
sistema solare. L’onda investirá il nostro Sole, e tutti i pianeti del
nostro sistema solare, causando severi disastri naturali e provocando
lo spostamento dei poli magnetici. Lo spostamento dei poli potrebbe
provocare un secondo Diluvio Universale, ci saranno Tsunami alti
diverse miglia, che faranno a pezzi i contenenti, ci saranno ceneri che
fuoriusciranno dai vulcani e venti mai visti prima.

Il ciclo precessionale dell’acquario si concluderá, il 21 dicembre 2012,
(secondo i Maya questo ciclo si completa e conclude ogni 25.765
anni).

A questo punto i sopravvissuti vedranno “I cieli e la Terra invertirsi e il
Sole sorgere da un altro lato“.

Gli antichi hanno lasciato chiari avvertimenti, bisogna smettere di
ignorarli.

Tempeste solari
Gli avvenimenti trattati in questo articolo fanno parte dei cicli naturali
dell’universo e sarebbe utile che fossero compresi come tali. Senza
paura, senza panico, e senza pregiudizi.

La Natura non ha definizione… La Natura semplicemente é.

Si può percepire la maestositá dell’Universo osservando le sue stelle
brillare di notte.

Noi siamo un fenomeno passeggero, anche se parte integrante della
realtá cosmica, rispetto ai tempi dell’universo.

Tutto questo non é ne bene ne male. Semplicemente É cosí.

I Governi Ombra sono sostituibili, ma noi non lo siamo, e lo
dimostreremo.

                                           MESSAGGI DALL’ALTO

Osserviamo, adesso, cosa tentano di comunicare i nostri amici
extradimensionali, a proposito dell’evento 2012, attraverso i loro
disegni nel grano sparsi per tutto il mondo.

I pittogrammi dimostrano chiaramente un evento astronomico che
avrá luogo nel 2012 o durante la prima parte del 2013, al termine del
corrente calendario Sole-Venere.

I raggi cosmici arriveranno dal Centro Galattico e per la prima volta
dopo tanto tempo, la gente della Terra avrá l’opportunitá di vedere
effettivamente il loro l’arrivo, esattamente il 13 dicembre 2012 quando
una Nuova Luna ed una Cometa saranno allineate con il piano
galattico.

L’ultima, e la piú forte ondata di raggi della Mega Onda (Nexus 2012,
l’energia sconosciuta in arrivo), finalizzerá la ri-programmazione del
DNA di tutte le forme viventi di questo sistema solare.

L’ultima ondata di raggi arriverá il 28 marzo 2013, che é ufficialmente
la “fine del Calendario Sole-Venere” e l’inizio del “Sesto Sole“.

Cosa Vuole Dire tutto questo? Al centro della trasformazione degli
umani sulla Terra c’é un movimento evolutivo portato in gioco da forze
galattiche e da movimenti celestiali che implicano l’inondazione del
nostro pianeta da parte di energia e raggi gamma proiettati dal Centro
galattico. Prendiamo di nuovo in considerazione il pittogramma che é
apparso a Avebury Manor, UK il 15 luglio, 2008.

Il pittogramma é una chiara rappresentazione del nostro sistema
solare il 23-24 dicembre 2012, due o tre giorni dopo la Fine del
Calendario del Lungo Compimento, il 21 dicembre 2012.

La rappresentazione é una chiara selezione di due gruppi: un gruppo
é costituito da cerchi sottili e rappresenta l’orbita di Mercurio, Venere,
la Terra, Marte e Plutone, l’altro con cerchi piú calcati sta ad indicare
le orbite di Giove, Saturno, Urano e Nettuno.

Osserva bene il pittogramma finale: apparso il 22 luglio 2008
Dalla parte sinistra, vediamo arrivare un oggetto enorme (numero 10)
che é probabilmente il Pianeta X, il Nibiru dei Sumeri, con una forte
attrazione gravitazionale che sta influenzando l’orbita di Plutone; poi,
ci sono una Luna Nuova ed una cometa sulla destra.  Se
questo pittogramma risultasse corretto, il nostro sistema solare non
sará piú lo stesso di prima.

                                                                                          TO BE CONTINUED

 

 
 
 

IL MESSIA VENNE SU UN DISCO VOLANTE

Post n°26 pubblicato il 02 Agosto 2011 da ulisse.dragone
 

Luca Capitolo 21 vs 5:

“E vi saranno dei segni nel Sole, nella Luna e nelle stelle; e sulla Terra,
angoscia delle nazioni, sbigottite dal rimbombo del mare e dalle onde.”

Già nell’antichità tutte le civiltà, veneravano  il Dio Sole, un esempio,
il Dio egizio Horus

Sono esistiti, all’inizio, non uno ma diversi cristianesimi. Una delle sue
versioni ha preso il sopravvento sulle altre; ha stabilito, secondo il
proprio punto di vista, il canone delle Sacre Scritture e si è imposta
come ortodossia, relegando le altre al rango di eresie e
cancellandone il ricordo. Noi possiamo però oggi, grazie a nuove
scoperte di testi e a una rigorosa applicazione del metodo storico,
ristabilire la verità e presentare finalmente Gesù di Nazareth per
quello che fu veramente e che egli stesso intese essere, cioè una
cosa totalmente diversa da quello che le varie Chiese cristiane hanno
finora preteso che fosse.

Nuove scoperte di nuovi testi hanno modificato il quadro storico sulle
origini cristiane.

Gesù non ha mai voluto fondare alcuna religione. Gesù è l’Uomo che
ha coscienza e conoscenza di sè e che, con il solo atto di volontà
cambia la “realtà” (miracolo). Gesù è venuto a portarci la conoscenza
che ci hanno sempre nascosto sulla natura dell’uomo che è ANIMA.
Egli è venuto a dirci che possiamo essere come lui, vero Uomo e
vero Dio.

La religione fu voluta da forze che non sono solo di questa Terra, per
dividere le genti e assoggettarne la volontà umana nascondendoci la
nostra stessa natura.
Gesù non è religione, è VITA.

Ne parla l’Avvenire in un lungo articolo che di seguito vi proponiamo.

Incontri ravvicinati del terzo tipo; ma stavolta direttamente in chiesa.
Succede, a voler accostare il muso grinzoso di E.T. a certe pagine
dell’AT (sta per «Antico Testamento»)… Eppure l’argomento è
accattivante: «Il mito extraterrestre sembra oggi volersi presentare
sempre più come vera e propria nuova religione, o meglio ancora una
parodia della religione, fortemente connotata in chiave messianica
dall’attesa della figura dell’alieno
come possibile (o prossimo?) salvatore di un’umanità ormai tragicamente
in cris
i». Il marziano al posto di Cristo; o più precisamente: come un
cristo laico, materialista, scientificamente accettabile, immanente e
tuttavia – proprio come il Figlio di Dio – disceso dal cielo, da un’entità intellettualmente evoluta e forse moralmente superiore, per portare un
messaggio di progresso e pace.

Sì, è accattivante questa lettura delle «radici occulte di un mito
moderno», compendiata da Enzo Pennetta e Gianluca Marletta
nel loro Extraterrestri
(Rubbettino, pp. 136, euro 11): un lavoro che – soprattutto
nella parte dovuta a Marletta – offre una bella mole di spunti
di riflessione sui rapporti tra l’ormai ultra-decennale boom
(letterario, cinematografico, fumettistico…) della cultura ufologica e
l’evoluzione della sensibilità religiosa o comunque spirituale
contemporanea. La tesi, detta con le parole degli autori, è la
seguente:
«Il mito extraterrestre, nei suoi aspetti para-messianici e para-mistici,
sembra offrire un formidabile punto d’arrivo per quello spiritualismo
moderno che, a partire dallo spiritismo del XIX secolo, giunge fino al
più recente New Age». Dunque vediamo – riprendendo il classico
schema degli «incontri ravvicinati»
tra terrestri e alieni – in quali stadi si articolerebbe tale presunto
contatto tra E.T. e le figure del sacro.

Incontri del primo tipo: l’«esegesi extraterrestre»
E se il carro di fuoco che rapì in cielo il profeta Elia fosse stato
un disco volante? Non c’è nulla da ridere: un ingegnere austriaco
ha persino disegnato il veicolo spaziale di cui parlerebbe la Bibbia…
Difatti per gli ufologi, anzi più correttamente i cultori di
paleo-astronautica, non c’è dubbio che persino i libri sacri possano
fornire prove di contatti con esistenze d’altri pianeti.
Elia è il caso più patente, ma si citano spesso anche la visione di
Ezechiele e l’episodio dei «giganti» che al dire della Genesi abitarono
sulla Terra dei primordi: secondo ipotesi di esperti diventati celebri a
suon di milioni di copie dei loro libri, Eric Von Daniken e Zacharia
Sitchin, i «giganti» biblici sarebbero appunto alieni che – congiuntisi
con le «figlie degli uomini» – generarono lo scatto evoluzionistico
fondamentale dai primati all’<+corsivo>homo sapiens<+tondo>…
Ovviamente la teoria è assai più complessa, e viene spesso condita
dal sospetto che l’esegesi tradizionale cattolica abbia volutamente
occultato il vero senso dell’episodio veterotestamentario per
nascondere una «verità» scomoda. Ma questo è un corollario
«complottista», su cui anche a parere dei nostri autori – non val
la pena di soffermarsi troppo.

 

Incontri del secondo tipo: l’«ipotesi parafisica»
La teoria è stata elaborata da John Keel dopo aver studiato
numerosissime testimonianze di persone che avrebbero avuto
contatti con gli Ufo e aver
concluso che non si può trattare solo di casi psichiatrici.
Piuttosto, per la forma fantasmatica e immateriale assunta
da tante presunte manifestazioni aliene, egli propende a
considerarle come l’equivalente
moderno dei folletti delle fiabe medievali o degli spiriti evocati dai
medium ottocenteschi (non a caso, vari ufologi della prima ora erano
anche spiritisti…). In questo caso, dunque, il contatto dell’uomo con
gli alieni – attraverso mezzi diversi, fino al rapimento – indica in modo
«moderno» il legame antico e insopprimibile con una dimensione
ultraterrena. Insomma, come se i marziani colmassero il vuoto
lasciato dalle religioni nell’ansia di soprannaturale
dell’uomo ormai ateo.

Incontri del terzo tipo: l’«angelo di tenebra».
Col che si va un passo oltre: gli esserini verdi che scendono dai
dischi volanti altro non sarebbero se non inviati dall’aldilà, dal
cielo oppure dagli inferi. Alcune correnti della Chiesa ortodossa,
ad esempio, propendono per un’interpretazione demoniaca,
secondo la quale gli Ufo sono espressioni sataniche da cui
difendersi con i classici
mezzi della fede (esorcismi compresi). La medesima visione è
condivisa
da una corrente esoterista cristiana, per cui i marziani farebbero
parte di un progetto che si può avvicinare alle profezie apocalittiche:
secondo il francese Jean Robin, per dire, gli Ufo sono uno di quei
fenomeni («forse il più importante di tutti») che indicano l’avvento
degli ultimi tempi. E «quale forma potrebbe essere più efficace –
scrive Marletta – di un Anticristo che si mostrasse come salvatore
giunto dallo spazio?».

Comunque, conclusa la disamina dei fenomeni in cui si manifesta
il lato religioso degli Ufo, i due autori esprimono un’ipotesi
interessante: «Il mito extraterrestre potrebbe concretizzarsi in
una forma di parodia del religioso forse ancor più “perfetta”
di quella rappresentata dalle ormai vecchie ideologie politiche
(dai marxisti ai marziani, ndr.)… Al pari delle religioni, d’altronde,
esso possiede una sua “storia della salvezza” (l’idea che gli
extraterrestri si siano manifestati e rivelati progressivamente
durante le varie fasi della storia umana), i suoi profeti, il suo
“mito della creazione”, i suoi miracoli».

Potrete ingannare tutti per un po’.
Potrete ingannare qualcuno per sempre,
ma non potrete ingannare tutti per sempre
[Abramo Lincoln].

Ognuno vede ciò che vuol vedere!
Non c’è peggior cieco di chi non vuol vedere.
Non c’è peggior sordo di chi non vuol sentire!

 Enorme Ufo, ovni di dimensioni planetarie, filmato l’undici
dicembre 2010, durante la ripresa del sole di appena un minuto
e zero uno secondi. L’oggetto, si muove a velocità elevatissime,
se considerate le dimensioni e la distanza pari a quella del sole.
Voglio aiutarvi e vi dico di fare attenzione tra il diciannovesimo
secondo al ventiduesimo!

Segue stralcio del breve filmato, dove si vede l’oggetto in questione a
velocità normale. Ora capite perchè è difficile vederli?. Primo, vanno
ad una velocità elevatissima, direi vicino a quella della luce, secondo
sono vicini al sole e con lo splendore dell’astro, si è impossibilitati a
vederli ad occhio nudo a causa la sua intensa luce!

Per terminare ed aiutarvi ancora di più, lo stralcio di pochi secondi
dove passa l’oggetto, viene rallentato di ben dieci volte!

 

 

Che questi Dei, venissero dal Sole?

Fotografie scattate domenica 08 Maggio 2011, con fotocamera Reflex
Nikon in formato Jpg da 15Mpx a 300DPI.

Queste sono solo alcune delle fotografie fatte dove appaiono
chiaramente gli UFO vicini al sole!
Iniziati a vedersi nel gennaio 2010, sembra che stiano aumentando
sempre più di numero! Si stanno ammassando per uno sbarco e
rivelazione di massa? Nel famoso 2012?
Resta un mistero, nell’attesa che vengano ufficializzate tali
presenze all’umanità! Sempre che lo facciano!


 

Cliccare sopra x ingrandirla

Foto scattata alle ore 18.39 e 13 secondi.

 

Le seguenti fotografie sono state scattate in una raffica da 3
in un secondo. Se notate, gli oggetti, nonostante la velocità
della sequenza si spostano! Questo significa, che si muovono
a velocità incredibili, se pensate alla distanza!

Foto scattate alle 18.42.

 

Cliccare sopra x ingrandirla

 -----------MEDITATE GENTE.... IL FAMOSO 2012 Ê ORMAI
ALLE PORTE, MA, ??????

PUÔ ACCADERE COME NON PUÔ ACCADERE,
MA UNA TEMPESTA SOLARE ED ELETTROMAGNETICA DI
SICURO AVVOLGERA IL NOSTRO MINUSCOLO PIANETA..

 

 

 
 
 

NON VIVETE NEL RIMPIANTO DI NON AVER VISSUTO, NON VIVETE NEL RIMORSO DI AVER CERCATO E NON TROVATO CIO CHE DESIDERAVATE....

Post n°25 pubblicato il 17 Maggio 2011 da ulisse.dragone
 

AVVISO PER I LETTORI
.

A differenza di tutti gli altri Blog che sono belli, interessanti, istruttivi, densi di cerebralità e quindi utili, il mio è inesorabilmente inutile.

Nei giorni in cui mi gira male questo Blog oltre che inutile diventa anche pericoloso, perché la lettura dei post può causare una iperemia congiuntivale bulbare e tarsale, con possibilità di chemosi.

Il fenomeno è ovviamente irreversibile.

Declino ogni responsabilità

 

Capita che anche il  grande amore possa ferire, e allora che si fa?... si ricomincia da se stessi, si rialza la testa con dignità e ci si va a prendere il proprio pezzo di paradiso li dove sta... perchè da qualche parte del mondo tutti ce l' abbiamo e ne abbiamo diritto...

Passiamo la metà del nostro tempo a pensare come sarebbero potute andare le cose se altre non fossero successe... e non ci accorgiamo di quanto tempo passiamo nell'infelicità e nell'insoddisfazione... siamo angeli su questa terra... e non solo per gli altri... siamo angeli di noi stessi...

 

-------------------------------------------------

 

 

 
 
 
Successivi »
 
Citazioni nei Blog Amici: 13
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

AREA PERSONALE

 

TAG

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Settembre 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30        
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

FACEBOOK

 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

cy075m.c.carotaluanmagiulisse_dragonealbertochistefanospadiniassociazionevesuviusgiannifesilvana.passanante0psicologiaforenseulisse.dragonefrancy.snoopyroberth_milanolunetta55
 

ULTIMI COMMENTI

CHI PUŅ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore puņ pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

I MIEI LINK PREFERITI

- LADY NOTTE