Creato da neopensionata il 10/03/2009

PENSIERI LIBERI

Il mio Io in piena sintonia con me stessa

 

🍀🍁🍀🍁🍀🍁🍀🍁🍀🍁🍀🍁

Post n°525 pubblicato il 15 Luglio 2018 da neopensionata


Ci sono donne spirituali, consapevoli di verità ataviche,
come l’essere parte dell’immensa anima universale. 
Che sono essenza di divinità, puro spirito, 
anime che navigano da sempre oltre lo spazio e il tempo,
ospiti temporanee di un corpo che è altare dell’anima,
che fa da tramite con le forze dell’universo
e tutti gli altri esseri viventi. 
Trascorrono il loro tempo lontane dal rumore della vita,
non temono il dolore che è occasione di crescita spirituale,
vivono avvolte da una musica di luce e silenzio,
cercando completezza ed evoluzione dell’anima.
La cercano nel caos creativo e nel contrasto 
che è intorno a loro, dentro di loro, 
che la natura insegna in ogni istante,
che è alla base di ogni forma di vita. 
Vivono alla perenne ricerca dell’equilibrio e dell’armonia, 
che nascono tra le opposte dimensioni 
che compongono ogni cosa. 
Tra il bene e il male, l’anima e il corpo, 
tra la luce del giorno e il buio della notte,
tra la ragione e la follia, l’indifferenza e l’amore.
Avendo la certezza che mentre il corpo è temporaneo,
schiavo del tempo, l’anima, essenza del Tutto,
cerca l’eterno di cui è composta. 
Perché le donne spirituali sono fatte
di energia e musica, silenzio, anima e immensità.


 
 
 

🌷🌷🌷🌷🌷🌷🌷🌷🌷🌷

Post n°524 pubblicato il 14 Luglio 2018 da neopensionata

Dicevano che era strana,
imprevedibile ed un po’ folle,
ma lei era fatta così,
riusciva sempre a sorprendere.
Era una donna e tante donne,
sembrava che tutti gli opposti
fossero dentro di lei.
Era complicata e semplice,
vulnerabile e incostante.
Contradditoria.
Malinconica ed euforica,
generosa e possessiva,
passionale e introspettiva.
Viveva nel suo mondo inaccessibile,
fatto di impalpabili silenzi,
di segreti inviolabili
e di domande senza risposta.



 
 
 

🍁🍁🍁🍁🍁🍁🍁🍁🍁

Post n°523 pubblicato il 13 Luglio 2018 da neopensionata

Sono speciali le donne che amano le piccole cose
e sanno scorgervi cose immense.
Nulla è comune, per loro,
tutto è raro, prezioso, unico.
Ogni cosa le emoziona, fa vibrare la loro anima.
Nelle persone sanno apprezzare
i piccoli e preziosi gesti quotidiani.
Di umiltà, tenerezza, amicizia e amore.
Perché nella semplicità
riescono a vedere l’essenza,
la profondità, la vera magia di ogni cosa.
Sono le donne che hanno la pazienza di aspettare,
che riescono a sentire
l’eternità nella magia di un istante,
gli universi nelle particelle di un atomo,
le praterie immense in un fragile filo d’erba
l’amore in un gesto di tenerezza,
il sacro in qualsiasi essere vivente,
l’umanità in ciascuno di noi.
Sono donne consapevoli che la realtà siamo noi,
è la nostra percezione,
eco della nostra eco,
musica della nostra musica,

melodia della nostra anima.


 

 
 
 

Buon giovedì

Post n°522 pubblicato il 12 Luglio 2018 da neopensionata

Oggi voglio augurare un bellissimo Buongiorno a voi, a tutti gli amici,
a chi c'è sempre, a chi ogni giorno è presente con un saluto, un sorrisino,
un cuoricino o un bacino.

E se la giornata non sarà bellissima, pazienza: noi la cominciamo mettendoci
il cuore e un buon caffè, e poi quello che deve arrivare, verrà da sé.

Buongiorno di Cuore a tutti

Jolanda@


 
 
 

Inchiesta di Striscia la notizia sul kebab.

Post n°521 pubblicato il 10 Luglio 2018 da neopensionata

Inchiesta di Striscia la notizia sul kebab. L’allarme è molto serio: ”Cercate di evitare di mangiarlo, non compratelo”

Pericolo KEBAB : trovate tracce di feci nel cibo più mangiato dai giovani. I batteri contenuti possono portare gastroenterite, meningite e persino indurre l’aborto nelle donne in gravidanza. Torna al centro dell’attenzione il kebab, il cibo tipico della cucina turca, ormai diffuso in tutto il mondo a seguito della crescente immigrazione di cittadini proveniente dal Medio Oriente. Il kebab, approdato in Italia già da diversi anni, ha conquistato fin da subito con il suo sapore speziato soprattutto i più giovani, i quali lo consumano frequentemente farcendoci panini di ogni sorta. Ma cosa si nasconde dietro a quel sapore accattivante? Ebbene, è emerso che quella carne apparentemente compatta, esposta su un enorme spiedo collocato in verticale, in realtà è costituita da un miscuglio di ingredienti per niente salutari. In teoria l’alimento di origine araba dovrebbe essere costituito da carne di vitello, tacchino e pollo, invece, da approfondite ricerche condotte anche dai Servizi Veterinari delle ASL, è emerso che viene spesso utilizzata carne non dichiarata, montone, pecora, e addirittura in tanti casi ossa e occhi di animali maciullati.

A tornare ad approfondire il contenuto della pietanza, che crea non poche preoccupazione nei genitori, è stata la trasmissione satirica di canale cinque “Striscia La Notizia”. Max Laudadio, nelle sua rubrica “E’ tutto un magna magna”, ha puntato di nuovo i riflettori sull’alimento di origine turca. L’inviato ha acquistato diversi panini contenenti kebab e ne ha fatto analizzare la carne, dalle analisi è emerso ancora una volta che la qualità del prodotto è scarsamente garantita. I kebab, comprati a caso in differenti takeaway, hanno delineato tutti un allarmante responso. Nel composto alimentare sono state trovate elevatissime cariche di batteri di origine fecale, in molti casi mille volte superiori a quelle consentite dal Ministero della salute.

Altro batterio rinvenuto, altrettanto dannoso per il nostro corpo, è la listeria monocytogenes, che nella migliore delle ipotesi può provocare gastroenterite, oppure meningite e causare l’aborto nelle donne in gravidanza. La mancata certificazione del contenuto comporta inoltre, una serie di allergie alimentari, che producono alterazioni nel sistema immunitario dei soggetti sensibili.

La questione infine, è anche di tipo etico, se si pensa che il kebab è consumato molto anche dai musulmani, i quali sovente pensano di mangiare vitello e si ritrovano ad ingurgitare maiale, andando involontariamente contro i precetti della loro religione.

Per evitare rischi per la salute, frodi commerciali e per tutelare i commercianti che vendono prodotti controllati – ma difficilmente individuabili, a causa della mancanza di regolamentazione a riguardo – un altro appello è stato fatto alle autorità competenti, affinché ci siano controlli più attenti e accurati.

Bisogna avvisare tutti ed io lo sto facendo !

Jolanda

 
 
 
Successivi »
 

rosa

 
orologio e temperatura Palermo
 
 

AREA PERSONALE

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Luglio 2018 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31          
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

FACEBOOK

 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

g1b9miss.sorriso.candygatta433apungi1950neopensionatalicsi35peNonnoRenzo0donadam68le.note.dell.animatanmikROSSA.LUNA40Andreea_00apungi1950_2Mario939
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 
N.B.:Questo Blog non rappresenta una testata giornalistica, come prevede la normativa n.62 del 2001. Le foto e i testi di questo Blog e del relativo Profilo sono state reperite sul web. Ove fosse stato violato il diritto di copyright, prego i proprietari di darmene avviso, per la relativa rimozione.
 

MOON FLOWER