Meghan Markle sorprende tutti alla festa all’ambasciata: ecco come si è vestita FOTO

Ostile, a detta dei tabloid, alle regole più rigide dell’etichetta di palazzo, Meghan Markle ha però dimostrato in più occasioni di essere avvezza alla ‘diplomazia dell’abito‘. L’ultima l’evento all’ambasciata canadese per la giornata del Commonwelth al quale ha partecipato con il marito Harry.

epa07429332 Britain's Prince Harry (C) and Meghan, Duchess of Sussex leave a Commonwealth service at Westminster Abbey in London, Britain, 11 March 2019. The Commonwealth represents a global network of 53 countries and almost 2.4 billion people, a third of the worldâs population, of whom 60 percent are under 30 years old. EPA/FACUNDO ARRIZABALAGA
epa07429332 Britain’s Prince Harry (C) and Meghan, Duchess of Sussex leave a Commonwealth service at Westminster Abbey in London, Britain, 11 March 2019. The Commonwealth represents a global network of 53 countries and almost 2.4 billion people, a third of the worldâs population, of whom 60 percent are under 30 years old. EPA/FACUNDO ARRIZABALAGA

Per quest’occasione la duchessa di Sussex ha scelto di indossare un cappotto disegnato dallo stilista Erdem, nato a Montreal ma da anni stanziato a Londra e amatissimo da molte ‘celebrities’ del Regno Unito tra la quali Kate Middleton. E alla cognata Meghan questa volta ha copiato il colore del capo scelto: un verde bosco che nelle ultime settimane la moglie di William ha sfoggiato su diversi abiti. Il cappotto, che secondo i media britannici fa parte della collezione autunnale di Erdem, è abbellito da decorazioni in cristallo nero sui revers. Una scelta perfetta, sottolineano i tabloid, per un evento che secondo Kensington Palace aveva l’obiettivo di celebrare i giovani canadesi che vivono a Londra e in Gran Bretagna.

Meghan Markle sorprende tutti alla festa all’ambasciata: ecco come si è vestita FOTOultima modifica: 2019-03-11T19:43:19+01:00da ellenaellena73
Share via emailSubmit to redditShare on Tumblr

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).
I campi obbligatori sono contrassegnati *.