Il più prestigioso psichiatra al mondo rivela 20 regole che cambieranno la tua vita in meglio

Molte persone trascorrono le loro vite cercando di raggiungere obiettivi a lungo termine e, nell’attesa che si realizzino, la vita passa.

Aspettiamo molto tempo per trovare la persona ideale con cui condividere la nostra vita, il lavoro dei sogni, l’arrampicata sociale, essere felici e sentirsi soddisfatti, ma se siamo realistici queste cose non accadono da sole, per realizzarle è necessario lavorare e perseverare.

I sogni variano, infatti tutti noi sogniamo cose diverse, mentre alcuni pensano alle relazioni affettive, altri pensano al lato economico o al lato professionale.

Ma perché aspettare che la vita passi mentre ciò che vogliamo di più accade?

Lo psicologo e psicoterapeuta russo, il dott. Mikhail Litvak ha scritto più di 30 libri sulla psicologia pratica, che sottolinea l’importanza di avere una visione migliore di se stessi e dell’ambiente in generale, poiché la felicità e Il successo dipendono dal modo in cui decidiamo di vivere.

Il medico ha condiviso con tutti le 20 regole d’oro che sono essenziali per avere successo e migliorare i rapporti.

1. La felicità non si insegue perché questa è dentro di te. Impara l’arte di sviluppare le tue capacità e riflettere sui risultati raggiunti e, finché lo fai, questa è la via della felicità.

2. Smetti di basarti sul giudizio degli altri per avere approvazione.

3. Prendi il controllo della tua vita, soprattutto quando vuoi qualcosa e dimentica i permessi o le approvazioni.

4. Matura! Non solo hai conoscenza, ma impari anche a usarla. Gli immaturi di solito hanno conoscenza ma non sanno cosa farne e quindi passano le giornate criticando gli altri.

5. Smettila di eliminare tutti dalla tua vita, vai avanti e lascia che il tempo faccia il suo dovere.

6. Smettila di voler piacere a tutti perché è impossibile. Alla fine, se ci riuscirai, finirai solo per essere emotivamente frustrato.

7. Paga sempre i favori perché non è utile a un certo punto farti sentire male o colpevole di qualcosa che si suppone sia stato fatto per te “in buona fede”.

8. Sii qualcuno con grandi qualità e conquiste personali in modo che non diventi qualcuno che possa parlare male degli altri.

9. La depressione è cattiva, ma è peggio reprimere le emozioni, esplorare la tua anima e cercare di trovare ciò che ti guida.

10. Parlare con amici o persone che ci piacciono fa bene, ma parlare ai tuoi nemici ti insegna di più perché diventi consapevole dei tuoi difetti e di cose che non avevi idea di te e che dovresti migliorare.

11. Immagina solo i sogni che riesci a ottenere e mantienili veri, così non perdi mai l’obiettivo.

12. Leggere un libro ti avvantaggerà sempre di più che parlare con qualcuno di superficiale.

13. Smetti di vedere la vita degli altri e concentrati su ciò che ti fa stare bene.

14. Comprendi che il tuo più grande nemico sei tu e, quando lo capirai, qualsiasi nemico può essere facilmente sconfitto.

15. Dimentica le critiche, queste non valgono nulla quando stai facendo di tutto per raggiungere i tuoi obiettivi.

16. Sii più estroverso e non aver paura di relazionarti con gli altri: se non ti conoscono, possono pensare positivamente di te.

17. Annota il fatto che la solitudine non è una cattiva amica.

18. Non esiste una logica femminile o maschile, solo saggezza.

19. Per aumentare la tua felicità, condividila con gli altri.

20. Vivi per te, non devi fare sempre felici gli altri. Non devi sempre dimostrare qualcosa.

Il più prestigioso psichiatra al mondo rivela 20 regole che cambieranno la tua vita in meglioultima modifica: 2020-02-19T09:44:55+01:00da pokerinadepressa

23 pensieri riguardo “Il più prestigioso psichiatra al mondo rivela 20 regole che cambieranno la tua vita in meglio”

  1. Più seguo la psicologia è meglio mi rendo conto che è l’arte che promuove in senso assoluto il silenzio. Mi consegna un valore unico. Vivo in una società in cui a ognuno importa solo di se stesso: l’individualismo è presente in ogni passo che muovo, sfortunatamente. Tuttavia, capita raramente di trovare qualcuno che si prenda qualche minuto al giorno per pensare davvero a se stesso, nel modo più profondo possibile. Personalmente mi faccio soccorrere dal silenzio. Esso è, infatti, un ottimo mezzo per ottenere molte cose: dall’arricchire la mia vita interiore al diminuire i miei ghiribizzi quando mi sento ansioso, nervoso o stressato. È necessario smettere di parlare per un attimo, smettere di ascoltare la TV o le altre persone (che siano il partner, gli amici, i giornalisti o il politico di turno) e iniziare a stabilire una migliore connessione con la propria mente o coscienza. Lieto pomeriggio. Gian

  2. L’amore, mentre la vita ci incalza,è semplicemente un’onda alta sopra le onde.(Pablo Neruda).
    Ti auguro un bellissimo pomeriggio colmo di gioie… un caro saluto ed un abbraccio…
    Jole

  3. Ciao. Conosco molto bene M.Litwak ed ho letto diversi sui libri. Molti sono orientativi e privi di supporto scientifico, altri più analitici e supportati da basi anche scentifico-mediche. Di fatto le regole che hai riportato sono incomplete giacchè nel testo hanno una loro giustificazione dello stesso autore. Te le riporto come le leggo:
    1) Non perseguire la felicità: la felicità non è un bene materiale, ma un qualcosa che risiede dentro di te. Serve dunque sviluppare le proprie abilità e riflettere sugli obiettivi raggiunti. 2) Non dipendere dai giudizi altrui: la cosa importante è essere soddisfatto di te stesso e sicuro delle tue qualità. 3) Non chiedere il permesso o l’approvazione degli altri: se vuoi qualcosa, agisci per ottenerla. 4) Sii una persona matura, che ha la conoscenza e sa come usarla. Gli immaturi spesso hanno la conoscenza ma non sanno cosa farsene e vivono per criticare gli altri. 5) Pianifica sempre le tue azioni e datti delle priorità nella vita per raggiungere efficacemente i tuoi obiettivi. 6) Nessuno può essere escluso: il fatto è che alcuni avanzano più velocemente di altri e quelli che rimangono indietro si considerano respinti.
    7) Impossibile soddisfare tutti: se lo fai ti sentirai solo a disagio ed emotivamente stanco. 8) Tieniti lontano da chi ti aiuta solo in maniera interessata: chi ti ha fatto un favore e poi cerca di farti sentire ingrato o colpevole, ringrazialo, salda il debito e tienilo fuori dalla tua vita. 9) Chi cerca la felicità attira l’invidia: ignora quelli che parlano male di te. 10) Non reprimere i sentimenti di sconforto: anche quelli servono a conoscerti meglio e a spingerti a raggiungere i tuoi sogni. 11) Parla coi tuoi nemici: diventerai consapevole dei difetti e delle cattive abitudini che non riesci a vedere in te. 12) Fai fantasie solo su sogni realizzabili: ti aiuterà a mantenere i piedi per terra e non perdere la concentrazione. 13) Non perdere tempo con persone superficiali: meglio leggere un buon libro anziché sprecare tempo. 14) Non approfondire la vita degli altri: concentrati su cose costruttive come scienza e filosofia. 15) Sei tu il più grande nemico di te stesso: prendine consapevolezza e supererai più facilmente gli ostacoli. 16)Non ti curare di chi non ti apprezza: quando raggiungerai i tuoi obiettivi quelle critiche non avranno più valore. 17) Non temere di parlare con le persone, soprattutto quelle appena conosciute: questo le porterà a pensare positivamente di te. 18) La solitudine non è negativa: è al contrario un modo per crescere emotivamente e spiritualmente. 19) Non esiste una logica maschile o femminile: contano l’abilità di essere saggi e di pensare correttamente. 20) Condividi la felicità: è l’unico modo per accrescerla. 21) Impara a vivere per te stesso: il bisogno di dimostrare qualcosa agli altri potrebbe farti trascorrere la vita cercando solo di compiacerli.
    Serena e allegra giornata, bye Sal

  4. Buongiorno. Appena nato un nuovo giorno e già mi ci sono affezionato. Amo l’idea che questa giornata possa regalare qualche bella emozione.
    (Pietro Lasaponara)
    che sia per te un bel giorno!!!!

  5. Ciao. Dio chiese a Adamo: ‘Chi ha magnato er pomo?’. ‘Io!’ fece lui. ‘Ma me l’ha dato lei.’ ‘Eva?’ ‘Sicuro. Mica lo direi…’ E scappò fòra er primo gentilomo.Trilussa
    PS. Il Blog passa in secondo piano e subirà sostanziali mutamenti. Che piacerà o meno non saranno problemi nostri. Sereno weekend con sorriso, bye Sal

  6. Perchè ti sia chiaro il mio comportamento, leggi sul blog ciò che anche ieri sera mi è arrivato prima in messaggeria, poi via -mail. Ho così tanto torto? Sappi che la SIGNORA messa in lista nera nei suoi già mille nick pur di rompermi le palle se ne crea uno nuovo al giorno. Posso stare ancora dietro le sue cazzate? Sereno weekend, bye Sal

  7. Ciao…Se riesce a farti sorridere appena ti svegli o è una persona speciale o è un caffè. Una bella giornata non dipende da quanto sole c’è fuori, ma da quanta luce abbiamo dentro.
    Buon Lunedì con sorriso, bye sal

  8. Ciao. “Eppure non mi pare peccato imbrogliare colui che spera di vincere barando.”(William Shakespeare)
    E con questa citazione chiudo con la mia fastidiosa presenza su questo portale…Sorriso, quello lo avrò sempre, Sal

  9. Quando hai una carezza da dare, meglio consegnarla subito.
    Non si sa mai, magari ti dimentichi, oppure pensi che potrai farlo più tardi e invece il viso che la aspettava ne aveva bisogno
    proprio in quel momento.
    E la tua carezza, ti rimarrà impigliata tra le dita insieme al tuo rimpianto……
    Una carezza per te. Jole

  10. Ciao…Bisogna coltivare l’umiltà, il rispetto reciproco tra le persone e nei confronti di se stessi. E questo deve essere fatto in maniera sana, amorevole e in armonia con la società. Secondo Fromm l’egoismo è il peggiore dei mali, qualcosa che deve essere evitato a tutti i costi perché genera ignoranza e sottomissione. Sereno e spensierato fine settimana. Ci rileggiamo lunedi…Bye, Sal

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).
I campi obbligatori sono contrassegnati *.