Lele Mora fonda il suo partito: di cosa si tratta

La degenerazione della politica italiana è iniziata negli anni ‘80, quando i vecchi leader sono morti a poco a poco e i partiti hanno cominciato a virare verso la candidatura di personaggi famosi, la proposta di programmi puntualmente non rispettati, l’inscenare dibattiti televisivi verbalmente volgari e violenti.

Capostipiti di questa abitudine sono stati i Radicali, che a metà anni ‘80 candidarono la Pornostar Cicciolina. La quale poi fondò un partito proprio con tanto di programma insieme alla indimenticabile Moana Pozzi. Con l’ascesa di Silvio Berlusconi, la degenerazione della politica italiana è dilagata. Visto che con Forza Italia si candidarono vari Vip – tra presentatori, soubrette e giornalisti – e la televisione divenne il mezzo di persuasione principale.

Nell’ultimo governo guidato dall’ex Cavaliere, poi, accadde di tutto e di più. Lo scandalo De Gregorio, il caso Lavitola e L’Avanti!, la cortigianeria di personaggi pittoreschi come Emilio Fede, Tarantini, Lele Mora. Un circo fatto di nani e ballerine mentre l’Italia stava affondando.

Proprio uno di questi personaggi, Lele Mora, ricordato soprattutto per la sua scuderia fatta di bei ragazzi e avvenenti ragazze, ha deciso di scendere anch’egli in politica. Come non bastassero tutti i personaggi che già vi fanno parte. Ecco il suo nuovo partito.

CONTINUA A LEGGERE

lele-mora-partito

 

Lele Mora fonda il suo partito: di cosa si trattaultima modifica: 2019-01-04T09:08:57+01:00da LucaScialo

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).