Napoli, studio scientifico rivela perchè viene chiamato “paese d’ò sole”

“Chisto è ‘o paese d’ ‘o sole” cantava Mario Abbate, su testo di Libero Bovio, riferendosi a Napoli. Scritto nel 1925 a quattro mani con Vincenzo D’Annibale. Tra le massime espressioni dei tempi d’oro della Canzone napoletana, ascrivile storicamente alla prima metà del ‘900. Il testo è stato interpretato da alcuni dei più celebri cantanti di tutti i tempi, napoletani e non, tra i quali si annoverano oltre Abbate, anche Luciano Pavarotti, Claudio Villa, Giuseppe Di Stefano, Bruno Venturini, Mario Del Monaco.

Il testo è un inno a Napoli, città anche del mare, dove tutte le parole sia dolci che amare, sono sempre parole d’amore.

A parte le palesi condizioni metereologiche, che vedono Napoli baciata dal sole per buona parte dell’anno, ora uno studio scientifico confermano ciò con una scoperta sorprendente. E che rivela segreti sul modo in cui sia stata edificata.

CONTINUA A LEGGERE

Napoli, studio scientifico rivela perchè viene chiamato “paese d’ò sole”ultima modifica: 2019-07-03T10:22:07+02:00da LucaScialo
Share via emailSubmit to redditShare on Tumblr

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).