Carola Rackete premiata in Francia: i 4 motivi per cui è assurdo

gilets-noirs-pantheon-fb-704x400

Il caso Carola Rackete, comandante della nave Sea Watch battente bandiera olandese, continua a tenere banco. Dopo essere stata scarcerata per motivi di solidarietà dal Gip di Agrigento, la ragazza tedesca che ha pure speronato una motovedetta della Guardia di Finanza forzando il posto di blocco, ha pure querelato il Ministro degli interni Matteo Salvini per diffamazione.

La querela, depositata presso la Procura di Roma, racchiude in 14 pagine le 22 offese che Salvini avrebbe rivolto alla comandante. Parole, insulti, frasi che sono state rintracciate senza difficoltà da parte del legale direttamente sui canali social del vicepremier.

Ma la questione non finisce qui. Si apre un nuovo fronte polemico con la Francia, visto che il Paese transalpino ha deciso di conferirle la cittadinanza onoraria. Ma siamo difronte ad un quadruplo paradosso.

CONTINUA A LEGGERE

Carola Rackete premiata in Francia: i 4 motivi per cui è assurdoultima modifica: 2019-07-15T10:06:05+02:00da LucaScialo
Share via emailSubmit to redditShare on Tumblr

Related posts

Leave a Comment