Creato da bionda66 il 28/12/2006

Un filo di trucco...

un filo di tacco e... perché no, un filo di perle!

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: bionda66
Se copi, violi le regole della Community Sesso: F
Età: 50
Prov: BO
 

CONTATTO E-MAIL

AREA PERSONALE

 

FANTASIA...

Avere a che fare con la Biò è come farsi lo Stelvio con una Graziella bucata.

Graziella bucata

 

PAGINE LETTE VI

 

La battaglia navale - Marco Malvandi

7-7-2007 - Antonio Manzini

Cinque indagini romane per Rocco Schiavone - Antonio Manzini

era di Maggio - Antonio Manzini

Non è stagione - Antonio Manzini

 
Citazioni nei Blog Amici: 196
 
 

UN BLOG NEL BLOG... II PARTE

Il  nuovo percorso di chirurgia post-bariatrica.
27/06/13 visita a Milano ed inserimento in lista per la chirurgia estetica.
Il 23/12/13 mi comunicano che potrebbero anticipare le cose se accettassi di seguirli a Bergamo... risposta: "anche subito"! 
Il 12/03/14 sono finita sotto ai ferri. Addome nuovo nuovo. Sembrava una passeggiata ma visto la mia avversione per la torso hanno pensato bene di farmi un'addominoplastica "totale", vale a dire che non deve essere completata col tiraggio da dietro. Risultato ottimo per la zona ombelicale meno per la sona sopra il pube in cui è rimasto del tessuto che deve essere asportato insieme ad un orecchia laterale.
Prossimo 
appuntamento col chirurgo è per il 15/07/14 e sto giro si revisionano le tette.
20/07/14 rientro a casa con le tette simili a due missili pronti sulla rampa di lancio al posto di due saccottini protesi verso l'ombelico. Ora c'è da decidere il prossimo passo... mahhh
02/12/14 partenza per la fiancoplastica. Senza la minima idea di cosa aspettarmi... 
05/12/14 rientrata e tutto è filato liscio a parte che mi sono vomitata anche il duodeno per colpa della morfina... non so nemmeno drogarmi come si deve! 
10/03/15 si trona sotto ai ferri per la revisione dell'addomino.
13/03/15 si torna a casa con un'addome talmente tirato che se mi alzo corro il rischio di fare danni! Ma ottimo lavoro e ottima ripresa! Prossimo step?? Ci penso poi vediamo... 
 

 

 

UN BLOG NEL BLOG...

16/04/11 Messa in lista d'attesa per l'inserimento del palloncino intragastrico.
03/06/11 Per la modica cifra di 100€ mi sono iscritta in palestra!
06/06/11 Iniziata l'alimentazione corretta e la palestra!
18/06/11 -3 kg
20/06/11 Esami generali in attesa del piccolo intervento.
04/07/11 Intervento.
06/07/11 Rientro a casa.
08/07/11 -8 kg
15/07/11 I controllo tutto ok.
27/07/11 -12 kg
28/07/11 Prima cena decente
10/09/11 - 18 kg
19/09/11 Si riprende la palestra... e pagati 8 mesi... quindi!
21/0911 Controllo e abolito il bendaggio, proposto la gastroapplicatura.
26/10/11 -25 kg

28/12/11 -28 kg
09/01/12  estrazione del palloncino, peso definitivo -29!

30/01/12 -32 kg in meno di quando sono partita... e soprattutto 2 in meno di quando mi hanno tolto il palloncino.
20/02/12  impossibile resistere alle varie cene e ritrovi!! I 2 kg sono stati ripresi... :-(
28/02/12  fatto tutti gli esami... in attesa dell'8 marzo.
08/03/12  gastroplicatura, che la fanno facile ma... soppa che massacrata!
12/03/12  prima colazione con 3 cucchiai di the e mezzo biscotto!!
13/03/12  in nutua per 2 settimane. Sto per scendere sotto allo soglia dei 90 kg.
15/03/12 tolto i punti, pancia che sembra disegnata da un'ultrà della Fiorentina!
17/04/12 -38 kg
17/09/12 -51 kg

 

IN QUANTI STANNO CAZZEGGIANDO...

website stats
 

PAGINE LETTE V

Le perfezioni provvisorie - Gianrico Carofiglio

Ragionevoli dubbi - Gianrico Carofiglio

Ad occhi chiusi - Gianrico Carofiglio

Testimone inconsapevole - Gianrico Carofiglio

Camilleri - La piramide di fango

Giochi di parole - Ario Gnudi

Anelli di fumo - Ario Gnudi

Nido vuoto - Alicia Giménez-Bartlett

E se incontrassi un uomo perbene - Alessandra Arachi

Argento vivo - Marco Malvaldi

La costola di Adamo - Antonio Manzini

Intoccabili - Travaglio Lodato

La scomparsa di fatti - Marco Travaglio

Un uso qualunque di te - Sara Rattaro

Gli _nori di casa - Alicia Giménez-Bartlett

 

PAROLE E IMMAGINI

"Le astuzie delle donne in genere si moltiplicano e si perfezionano coi loro anni"  Carlo Goldoni

"Non e' che ho paura di morire. E' che non vorrei essere li quando questo succede" Woody Allen

 

"Destino e carattere sono due nomi del medesimo concetto"  Hermann Hesse

"Non c'è nulla di piu' infimo di chi sa di essere amato e non ama"
Friedrich Nietzsche

 

EMOZIONI

"La stupidità deriva dall'avere una risposta per ogni cosa. La saggezza deriva dall'avere una domanda per ogni cosa"  Milan Kundera

Non cercare mai di cambiare qualcuno per renderlo uguale a te. Dovresti sapere che uno basta!!! Ralph Waldo Emerson


"La più coraggiosa decisione che prendi ogni giorno è di essere di buon umore"  Voiltare

"Perchè non ci si saluta per strada, incroci uomini donne bambini e non li degni nemmeno di uno sguardo, come se non esistessero. I cani ad esempio non fanno così! Si annusano, ringhiano, tentano di ingropparsi, solo l'uomo è tanto intelligente da ignorare gli altri uomini" Conte Oliver 1

 

COLORI E PENSIERI

"L'uomo ama poco e spesso, la donna molto e raramente" Anonimo

"Il codardo prevede il futuro, il coraggioso non ha alcuna immaginazione" Charles Bukowski

"Indietro? Neanche per prendere la rincorsa!" Ernesto Che Guevara

"Le donne, quando non amano, hanno tutto il sangue freddo di un vecchio avvocato." Honoré De Balzac  

 

PENSIERI E COLORI

"Essere donna è terribilmente difficile, perchè consiste soprattutto nell'avere a che fare con gli uomini"  Konrad Lorenz

"Chi non ride non può essere una persona seria"  Chiopin

"L'unica di cui dobbiamo avere paura è la paura stessa! Franklin Delano Roosevelt  

Riflettere è considerevolmente laborioso, ecco perché molta gente preferisce giudicare.  Josè Ortega
 

IL COMPLIMENTO PIÙ ORIGINALE

Certo è che di intelligenze frizzanti come la tua non è facile trovarne, specie in questo mondo virtuale... devi essere un litro di coca-cola in una bottiglia da mezzo litro.

 

IMMAGINI E PAROLE

"Il matrimonio è una esagerazione! E' come se uno che ha fame comprasse un ristorante!"  Anonimo

"Due cose sono infinite: l'universo e la stupidità umana. Sull'universo ho ancora i miei dubbi... " Albert  Einstein

"Non guardare al passato con rabbia o al futuro con ansia, ma guardati intorno con attenzione" James Thurber 

Il vantaggio di essere intelligente è che si può sempre fare l’imbecille, mentre il contrario è del tutto impossibile. Woody Allen 

 

IL BIONDIZIONARIO DALLA A ALLA.... R

Aiutami a dire brutto = troppo brutto
Ammallopparsi = carezze/baci/abbracci etc
Ascolta una quaglia = vuoi ascoltarmi che ti devo dire una cosa?
Brutto che ci vogliono in due a dirlo = troppo brutto 2
Camuffa = di nascosto
Covare = rimanere sotto alle coperte alla domenica mattina
Culo che fa provincia = il mio!
Dimmimò = dimmi tutto
Divanata = seduta sul mio magnifico divano
Di un'altra = di una categoria superiore
Docciata = fatta la doccia
Essere schienata = sdraiata a terra modello tartaruga
Fanculato = mandare a fan culo
Fontaniere = idraulico
Gaio = gay
Garantito al limone = sicuro come la morte
GionBorno = buongiorno (ma solo quando sono particolarmente su di morale)
Gira e prilla = dai e dai
Gnola = storia lunga e piagnucolosa
Invornita = rincoglionita
Mi sta sul culo = mi sta antipatico
Mi ride anche il buco del culo = ridere di gusto
Mi tira una fetta di culo = sono leggermente contrariata
Mi trema l'orlo delle mutande = che paura!!!
Mortesquizza = schiacciata
Non ce ne vado fuori = non venirne a capo
Non la trovo mai pari = non mi va bene nulla
Non stai capito = non ti va in testa
Non sto più nelle mutande = sono in ansia/fremo
Paccare = non presentarsi ad un appuntamento
Padelunta = macchia di unto
Pandora = soprannome per mia figlia
Parla perchè ha del bagnato in bocca = parla a sproposito
Partire un embolo = fare una cazzata
Pentolino di cazzi tuoi = posso farmi gli affari tuoi?
Ramina = mestolo con i buchi

 

BIONDIZIONARIO DALLA S IN POI

Sbadacciarola = sbadigliare  
Scende la catena = Non reggo
Scaino = gridolini
Scardozzo = auto vecchia
Scofanare = mangiare  
Sdivanata = costretta ad alzare il sedere
Sei telefonabile = disponibile a 2 chiacchiere?
Sfrombolare = cadere svolazzando
Sgavagno = me la cavo
Sgnoccolone = uomo bello
Sguilla = scivola
Sladinata = che va via liscia
Smalvino = agitazione
Sono messa da culo = sono messa male
Sverzura = carica mentale
Ti fai una posizione = ti metti in una bella situazione
Ti va fatta bene = questa volta l'hai scampata
Tocciare = intingere
Tribolare = fare fatica  
Vai a fare uno squasso di pugnette = puoi simpaticamente andare a fare un giro
Vengo da te mangiata = vengo da te dopo cena
Zacloùna (zaccolona) = lavativa
Zagno = freddo

 

 

Speronata in tangenziale

Post n°2234 pubblicato il 21 Aprile 2017 da bionda66

Come dicevo nel post precedente, ho avuto strani episodi in auto... 

Il più grave risale a qualche settimana fa quando ero alla guida della mia auto sulla tangenziale. 

Lo ammetto, ho una guida abbastanza sportiva e adoro guidare quindi magari qualche azzardo me lo prendo ma giuro, non in questo caso, anche perché avevo a bordo due mamme che non hanno il mio stesso amore per la guida. 

Guardo nello specchietto retrovisore per spostarmi sulla corsia di sorpasso, vedo fanali molto lontani e mi sposto. 

Nell'arco di pochissimi secondi un lampo mi abbaglia e guardando nello specchietto retrovisore vedo un pazzo frenare e sbandare nel tentativo di schivarmi.

Credetemi, pochi secondi prima non c'era. 

Sto coglione tenta di passare tra me e la macchina che stavo superando, ovviamente non c'è spazio e quindi si butta sulla corsia d'emergenza sorpassando tutti a destra poi rientra nella corsia di marcia normale. 

Con un braccio fuori dal finestrino mi fa cenno di passare, io ovviamente avevo capito la pericolosità della questione ma non potevo fare altro e.... come mi posiziono davanti mi sperona e mi spinge per diversi metri. 

Il mio unico pensiero in quel momento è stato quello di tenere in strada la macchina che stava leggermente sbandando e soprattutto pensavo a come uscirne indenne... 

Le ragazze che avevo a bordo erano in panico e gridavano ma onestamente manco ricordo cosa.

Poi visto l'andazzo ho accostato in corsia d'emergenza poco prima di un'uscita ma non mi sono fermata... Volevo valutare se il "coglione" o per meglio dire il "pazzo scatenato" avesse proseguito la sua marcia o magari avesse deciso di uscire. 

Quando ho visto che proseguiva io sono uscita... altrimenti, ero sicura, avrebbe giocato con me come fa un gatto col topo. 

Quando ho potuto fermarmi e scendere in completa sicurezza ho constatato i danni alla macchina e grazie a dio sono stati davvero minimi... ma di sicuro anche lui qualche graffietto rosso gli devono essere rimasti. 

Ora si può capire meglio la mia esigenza di mazza da baseball o manganelli?! 

chiamatemi Vin

 

 
 
 

Mazza da baseball

Post n°2233 pubblicato il 13 Aprile 2017 da bionda66

Mamma mia quanto tempo è passato da quando ho messo l'ultimo post.

Oggi ho fatto un giro ed è come se fossi entrata in una casa di villeggiatura chiusa da mesi. Puzza di chiuso, buio e polvere... e quindi sono stata assalita da quella voglia di luce, di aria fresca... 

Ecco perché ho aperto le finestre e sto incominciando a spolverare. 

Che dirvi? 

In questi mesi ne sono capitate a palate di cose. E purtroppo non tutte positive ma d'altronde è la vita.

Parto dal fatto che ho voglia di comprarmi una mazza da baseball. Potrebbe sembrare un po' folle da parte di una ultracinquantenne ma ultimamente mi ritrovo a dover gestire parecchia follia e ne ho un pochino le scatole piene... Mi ricorda un film con Michael Douglas...  

Ora basta! 

Ultimo episodio martedì sera. Sono in auto, sotto ad un diluvio universale compreso di grandine. La visuale era quasi totalmente assente... mi fermo sotto ad un ponte e nell'arco di pochissimi minuti sento dare dei pugni alla mia auto da un personaggio a piedi che mi aggredisce dicendo che io l'avevo bagnato.

Siamo sotto ad un diluvio ed io accostandomi ti ho bagnato?!

Di primo acchito gli ho chiesto scusa ma questo ha continuato ad inveirmi contro, continuava a picchiare sulla macchina ed ha persino tentato di aprire lo sportello... 

Sono rimasta basita per qualche secondo ma poi stavo per uscire e andargli a fare un discorsetto ma ho desistito perché a casa mia si dice che chi ha più giudizio ne adoperi.

Ma ora mi compro una mazza.

Magari non servirà a nulla ma intanto... 

mazza da baseball

 
 
 

new look

Post n°2232 pubblicato il 13 Ottobre 2016 da bionda66

Look un "pochino" dark...

new look

 

 

Look decisamente più soft...

 
 
 

Cappuccino perfetto

Post n°2231 pubblicato il 13 Settembre 2016 da bionda66

Non so voi ma io adoro il cappuccino ed avendo una tale passione ho anche alcune esigenze in merito. 

Prima deve essere della giusta temperatura, ne troppo caldo ne troppo freddo, poi deve avere una bella schiuma densa fatta di bollicine fini e per finire deve essere servito con un certo criterio (tazza bella, capiente e magari anche non sbavata). 

Ehhh lo so, sono esagerata, ma che volete farci? Alla soglia dei 50 anni avrò ben diritto di avere le mie preferenze... 

Fatto questa "piccolissima premessa" siamo al mare, Penny ed io, mattinata freddina e dopo esserci scofanate un mega bombolone alla crema andiamo a berci il nostro cappuccio. 

Lei dice: a me fallo fare ustionante, così quando il barista mi comunca che uno dei due è quello più caldo metto lo zucchero bianco (io uso quello di canna) e vado al tavolo. 

Penny incominca a bere... il mio ustiona. 
Porca trota li ha fatti caldi entrambi... penso
Poi l'illuminazione: vuoi vedere che si è confuso e questo è quello di Penny?
Allora appoggio le mani sulle tazze sento che la sua è notevolmente meno calda della mia...
Ok, mi dico, è stato scambiato quindi dico con Penny: il mio ustiona, il tuo com'è?
E lei: il mio non è ustionante ma dai... me lo bevo così...
Ecco appunto... tu te lo bevi... io no!!

A metà tazza viene fulminata come San Paolo sulla via di Damasco e mi dice: ma non è che ce li hanno scambiati?
No dai?!?!??! Ora che te lo sei bevuto quasi tutto ti viene in mente???
Ed è così che lei ha bevuto quasi 2 cappuccini mentre la sottoscritta ha appena fatto in tempo a sentirne un sorsetto.

Vabbè... per fortuna dei cappucci ce ne saranno altri nella mia vita.

 

 
 
 

Nulla mi crea più stupore

Post n°2230 pubblicato il 09 Settembre 2016 da bionda66

Ahhh che brutta cosa diventare vecchi!!!

Da bimbi ci si entusiasma per tutto, ci si appassiona a tutto, si vuole tutto e subito... 

Poi poco alla volta tutto si appiattisce. Quella notizia l'hai già sentita... Quel film ti ricorda qualcosa già visto... Quella persona si comporta come una che hai già conosciuto... I fuochi artificiali sono sempre tutti uguali... le torte più o meno hanno lo stesso sapore... I baci hanno tutti lo stesso tasso di umidità... 

E mi rendo conto che questo non dipende altro che dall'età. Vogliamo chiamarla esperienza per farci sentire meno male?! Ok... ma sta di fatto che si perde stupore e si guadagna distacco. 

Forse è indispensabile per vivere serenamente. Ricordo che mi venivano certe palpitazioni e mi si alzava la pressione per quanto mi infervoravo e mi appassionavo. Ora al massimo mi si alza il sopracciglio destro nel momento stesso che mi si alzano le spalle. 

 
 
 

Saggezza

Post n°2229 pubblicato il 31 Agosto 2016 da bionda66

A volte ti imbatti in certi vecchietti che ti ribaltano tra detti e saggezza.

Bar del prete... solito cappannello di vecchietti ed io che aspetto per prendere un cornetto e sento:

"...ehhh mia moglie vuole stare sopra... ma io non vado alla bassa, vuoi che vada all'altra?" il tutto ovviamente in bolognese stretto.

A quel punto, come voi potete immaginare non solo ho preso il mio cornetto con molta calma ma ho trovato anche un punto nei pressi godermi il resto della conversazione.

Dopo che le risate si sono calmate è uscito con un detto che penso non scorderò per tutta la vita:

"Si fa più fatica a riempire un sacco che tenerlo aperto".

Ora ditemi voi se non è saggezza questa... 

beh anche questa mica male come saggezza! 

 
 
 

Sognare è un po' come masturbarsi

Post n°2228 pubblicato il 29 Agosto 2016 da bionda66

Lo so... titolo impegnativo. Ma è così. Il sogno per quanto bello che sia è fatto in tolale solitudine. 

In realtà se ci penso proprio ben benino io non ho mai veramente sognato. A parte quelli fatti nel sonno, che comunque ricordo in rarissime occasioni ma soprattutto non ho quasi mai sognato ad occhi aperti. Lo trovo inutile e frustrante. 

Sogni...

Desideri...

Futuro...

Speranza...

Obiettivi...

Programmi...

Mi pare siano tutti "fratelli" ma con l'unica differenza che alcuni sono tangibili altri sono astratti.

Ahhh no, un sogno tempo fa l'avevo ed era quello di visitare l'Irlanda... e a novembre si realizzerà. 

Vuoi vedere che io non ho tutti sti sogni solo perché quello che voglio prima o poi lo ottengo??!?!! 

 

 
 
 

Discorso impopolare

Post n°2227 pubblicato il 26 Agosto 2016 da bionda66

Chi mi ha come amica su facebook avrà già letto il mio pensiero polemico verso le condivisioni a CdC (Cazzo di Cane).

Tempo fa mi domandavo che senso avesse possedere un profilo dove non vi era quasi mai nulla di personale ma quasi solo esclusivamente condivisione di aforismi, modi di dire e baggianate del genere... ma il meglio del meglio lo si vede quando succedono disgrazie (di ogni genere... dall'Isis a fenomeni naturali passando per morti più o meno famose). 

Così come non mi permetto di mettere nulla quando muore un VIP men che meno mi sogno di mettere e/o condividere quando succedono vere e proprie disgrazie. Potrò passare per insensibile o menefreghista... ma ritengo che il miglior modo per rispettare la morte sia il totale silenzio e non per pochi minuti ma per tutto il tempo. 

Invece vedo girare roba da fare accapponare la pelle. In questi giorni, in particolar modo, 2 cose sono a mio avviso assurde. 

La prima è il fatto che sembra esserci una sommossa nazionale per le tende che vengono montate per accogliere tutti i terremotati. A loro dire ci vogliono le case... (le stesse che danno agli immigrati).

1- vorrei proprio vederle queste ville date agli immigrati... 
2- se non si montano tende, dove li mettiano in attesa che le case vengano costruite? Li facciamo dormire in auto? Li mandiamo presso amici e/o parenti? Li spostiamo dal loro territoro e dai loro cari per mandarli in villeggiatura in attesa che magicamente gli si dia un alloggio definitivo? Oppure li mettiamo a dormire nei pressi ma in altre strutture che magicamente sono resistite alla scossa? O meglio ancora vogliamo fare come all'Aquila dove sono state consegnate le case fatte talmente bene che dopo pochi mesi hanno avuto cedimenti strutturali tanto da renderle inagibili? 
3- mi è sempre stato insegnato che se obietti poi devi anche portare una soluzione... sono curiosa di sentirla questa magia.

E l'altra veramente ridicola è stata quella del jackpot del SuperEnalotto.

Il primo che l'ha detto è stato un deputato PD che ad onor del vero se l'è posta come domanda... chiedendosi appunto se era possibile. Da lì è partito il tamtam della rete e giù condivisioni senza però ragionare sul fatto che: il gioco d'azzardo in Italia è gestito dalla Sisal e quindi non si capisce come potrebbe lo stato avere parola in merito inoltre l'ammontare del jackpot viene creato dalle scommesse fatte dai cittadini ed un contratto non può essere rescisso unilateralmente. E poi io, a sta gente che dice tanto, farei una bella decurtazione dallo stipendio o dal conto corrente... vediamo se non parte una bella insurrezione.

Basterebbe che il governo facesse il suo dovere senza rubare... ma volete ridere?! Sto ascoltando uno storico medievalista e vi consiglio di ascoltare la battaglia di Adrianopoli (378 d.c), beh... c'è da divertirsi per come venne gestita la situazione da parte dei romani quando i Goti premevano alle frontiere per colpa degli Unni... Ruberie, tangenti, mercato degli schiavi e chi più ne ha più ne metta.

Insomma.. tutto questo per dire che sarebbe molto carino che prima di condividere una roba del genere sarebbe utile informarsi onde evitare di fare figure da ignoranti. 

ecco appunto

 

 
 
 

A proposito di soldi

Post n°2226 pubblicato il 24 Agosto 2016 da bionda66

Mi auguro che siano errori dovuti alla distrazione, perché se sono fatti coscentemente... sarebbero proprio degli accattoni.

Una sera vado a cena con le mamme della scuola ed andiamo in una notissima pizzeria della zona. 

Al momento di pagare ci dicono che sono 12€ a testa. Io metto 15€ ma nel frattempo controllo se ho i 2€. Li trovo, li metto sul bancone e sto per prendere via i 5€ ma nel frattempo una mia amica toglie i miei 10 che si prende come resto ai suoi e il gestore i restanti 7. 

Esprimo le mie perplessità... e il tipo candido come un angioletto dice che va tutto bene. Io per non fare la figura della pignola o peggio ancora della barbona sto zitta ma, evidentemente avevo dipinto la perplessità sul volto perché l'amica mi chiede mentre usciamo: ti torna? 

Le rispondo: No, tu hai preso i 10 lui i 7... se la matematica non è un'opinione io non ho speso 12€. 

E furono così che 5€ presero il volo.

Un paio di domeniche dopo vado in gelateria a prendere un kg di gelato. Dovevo dare 17.50€. Metto sul piatto 22.50€ e me ne tornano....  2 monete da 2?!!??!

MA PORCA ZOZZA!!! Li sapete fare i calcoli oppure no??

Da quel momento ho pensato di non fare più alcuna aggiunta per agevolare... che si arrangino!

Resto

 

 
 
 

Topi e Ferraresi

Post n°2225 pubblicato il 23 Agosto 2016 da bionda66

Ho un collega ferrarese... roba che a raccontarla non ci si crede.

Direi che la parola più azzeccata sia Ottusangolo ma non rende ancora a pieno il soggetto.

Da noi c'è la diceria che i ferraresi sono dei "FAG TUT ME"... e boia cane se è vero. 

Cioè è vero che lo dicono, resta tutto da provare che poi lo facciano.

All'inizio mi stava anche simpatico... ma poi l'ho conosciuto un po' più da vicino da quando mi hanno appioppato anche le spedizioni. Lui sarebbe (il condizionale è d'obbligo) il magazziniere ma in realtà non fa che brontolare, soffiare, mandare a quel paese (anche se non è esattamente la sua espressione... diciamo che lui ti manda a farti fare il posteriore) senza considerare le bestemmie. 

Ho discusso pesantemente almeno tre volte e l'ultimo episodio proprio stamattina quando sul tavolo delle spedizioni ho trovato una borsina completamente smangiucchiata con all'interno quello che restava di un tovagliolo di carta e resti di cibo. E' stato più volte detto non si deve tenere cibo per via dei topi... ma nulla... lui è al di sopra delle regole, così come quando fuma o sistema la sua bicicletta invece di lavorare.

Ma fosse solo questo... è proprio l'atteggiamento da sbruffone a dare su ai nervi a tutti e come al solito non si comprende come mai sia ancora al lavoro anche perché a suo dire è il lavoro che ha tenuto più a lungo... ecco appunto, abbiamo messo a casa gente che valeva dieci volte tanto eppure... 

 

niente foto
(per forza... come lo rappresento un cretino tale?) 

 

 

 
 
 

Si ritorna al lavoro

Post n°2224 pubblicato il 22 Agosto 2016 da bionda66

Sottotitolo: se Dio vuole.

Da ragazza non ho mai potuto fare quello che veramente avrei voluto perché i miei genitori non me l'hanno mai permesso... poi messo su il moroso, fatto una figlia, comprato casa e figuriamoci se potevo fare quello che avrei voluto. 

Ora, raggiunta una certa stabilità ed indipendenza, non posso fare quello che voglio perché ho avuto mio padre prima e mia madre ora da cui non posso allontanarmi.

Oddio... non posso... a dire il vero potrei, ma per meglio dire sono sempre stati loro non volerlo. Finchè avevo mio padre con evidenti problemi, ci stava anche... ma ora ho mia madre, nonostante non abbia patologie, non vuole essere lasciata sola. 

(piccolo inciso: non vuole essere lasciata sola, non vuole assolutamente avere una badante e non vuole andare in una struttura)

La difficoltà maggiore sta nel fatto che è sempre stata votata al sacrificio e si pensa che anche gli altri lo siano. 

Quindi quest'anno mi sono concessa 5 giorni sulla nostra riviera ed il resto delle 3 settimane invece sono state un mix tra agonia, apatia, noia e incazzo. 

Ma, per fortuna, tutto riprende con la solita routine... ufficio di giorno e cazzeggio serale! (e che cazzeggio!!!)

movida

 
 
 

A volte penso che ad essere troppo felici...

Post n°2223 pubblicato il 24 Maggio 2016 da bionda66

A volte penso che ad essere troppo felici ci si attiri le invidie altrui... 

Ed ecco perché spesso evito di scrivere... sono fermamente convita che se scrivo di cose belle c'è qualcuno che me la tiri e se scrivo di cose brutte sarà occasione per queste persone invidiose di farsi belle e sane risate.

Questa volta racconto di mia figlia che fino a pochi giorni fa lavorava felicemente e serenamente in un comodo e bel negozio a pochi km da casa. 
Alla scadenza del tirocinio tutti (soprattutto lei) ci si aspettava che si passasse all'apprendistato ma così non è stato. In sostanza la titolare (che fino a pochi giorni prima l'ha mandata a corsi e decantava la sua bravura anche con premi in denaro) non ha tempo di insegnarle quindi non vede la necessità di prenderla come apprendista.

Abbiamo poi saputo che ha assunto una parrucchiera completa come aveva dichiarato e non ha fatto la furbata di prendere un'altra tirocinante... ma essere licenziate per il troppo lavoro e poco tempo per insegnare a mio avviso è avvilente. 

Per fortuna non abbiamo nemmeno avuto il tempo di preoccuparci perché è stata assunta in un negozio in centro... ed abbiamo già fatto un incontro con un ente formativo dove ad ottobre (a Dio piacendo) dovrebbe partire l'ultimo anno di formazione.

E così dopo non solo ho chi mi fa colore e piega ma anche chi mi farà il taglio!!! Alla facciaccia dei 43€ del post precedente... 

parrucchiera folle

 
 
 

Stranamente piove

Post n°2222 pubblicato il 19 Maggio 2016 da bionda66

Il titolo non c'entra nulla ma il clima esterno è più o meno uguale al mio umore. Se poi ci fossero lampi e saette sarebbe perfetto. 

Ovviamente io ho l'ombrello in auto ma se non altro non ho i capelli freschi di messa in piega quindi... pazienza... prenderò un po' d'acqua. D'altronde mi pare di essere idrorepellente quindi non mi gonfio, non mi sciolgo e non mi scoloro... (oddio il rosso dei capelli se mi finisse sul maglioncino bianco... potrebbe fare qualche danno).

A proposito di colore capelli, meno male che me lo fa mia figlia, perchè altrimenti ci dovrei lasciare un rene dalla parrucchiera... già così mi costa la cistifelia. 

Vado in un salone non distante dall'ufficio nell'ora di pausa e la titolare taglia davvero bene ma passino i 25€ per il taglio VIP (Very Important Pirla, visto che mi hanno solo rasato la parte posteriore e i laterali lasciandomi assolutamente intonsa la parte superiore)... ma i 18€ per la piega!? Ne vogliamo parlare? Io ho degli spaghetti al posto di capelli... il phon non serve e per giunta mi hanno dato una girata dalla parte sbagliata e dulcis infundo 3€ a titolo ignoto visto che non mi hanno dato nulla... a meno che non sia quello sputo di spuma.

E poi ci chiediamo perché i saloni dei cinesi spuntano come funghi?? No ma dico... per mezzora di permanenza in un negozio mi sono partiti 46€. 

Il mio meccanico mi mette 35€ all'ora per sistemarmi l'auto... e questa tipa vuole dirmi che 2 sforbiciate valgono più della manutenzione di un'auto? 

No... non ci siamo mica... 

Io pagherei oro per avere la faccia tosta di esclamarlo forte in mezzo a tutti in modo da sentire le loro giustificazioni, ma loro contano sul fatto che la gente se la prenda in quel posto e tanti saluti e baci.

 

acconciature

Non oso immaginare se mi avessero fatto una piega del genere!  

 
 
 

Ogni volta che rientro..

Post n°2221 pubblicato il 16 Maggio 2016 da bionda66

Ogni volta che rientro nel blog, mi vengono in mente tanti di quei ricordi... 

Ricordo quando non potevo finire la giornata senza postare qualche parola...
Ricordo quando si organizzavano i vari raduni...
Ricordo quando mi divertivo ad andare a leggere i blog altrui...
Ricordo quando mi scrivevano in privato per questo o quel motivo...
Ricordo quando il pc era fuori uso e andavo in biblioteca per scrivere...
Ricordo quando prendevo appunti mentre succedeva qualcosa per non perdere nulla...
Ricordo quando dovevo trovare qualcosa e quindi stavo attenta ad ogni piccolo particolare che mi circondava...
Ricordo quando non me ne fregava una cippa di quello che diceva la gente se mi accadeva questo o quello... 

Ora non è più così. E me ne rammarico perché è stato proprio un bel periodo. 

 
 
 

Freddo e vuoto

Post n°2220 pubblicato il 27 Aprile 2016 da bionda66

Nulla... stasera non prendo sonno. Dire che la giornata è stata un'altalena di emozioni è dire poco. 

Sebbene io sia sotto ad un piumone sembra non essere sufficiente.

Ho iniziato così questo post un paio di notti fa, con l'intento poi di ripassare e chiarire meglio. 

Eccomi...

Ci sono un sacco di novità ma quella che più mi ha infreddolito l'anima è stata la comunicazione di una delle mie più care amiche di un suo imminente trasferimento all'estero. Il marito ha avuto  una promozione e conseguente trasferimento in sede (azienda irlandese) e per l'occasione hanno offerto un lavoro anche a lei... come rifiutare un'occasione del genere dopo diversi anni di depressione per mancanza di lavoro?! 

Ipep-ultra-stra-mega felice per lei, ma... è come se mi avessero amputato un angolo di cuore. 

A me piace vedere i lati positivi delle cose e in questa novità l'unca nota positiva è che io ho sempre voluto vedere l'Irlanda e sto giro... cascasse il mondo, CI VADO. 

Obiettivo 2017

IRLANDA

 

 
 
 

Ancora burocrazia

Post n°2219 pubblicato il 12 Aprile 2016 da bionda66

Dopo mesi sono ancora in balia della burocrazia. 

Oggi sono impegnata a tirar fuori i piedi da un affitto con cedolare secca, ricevuta della registrazione all'ufficio delle entrate del contratto.

Arabo vero? 

Ecco, è la mia stessa sensazione. E credo mi si stampata in faccia la mia perplessità, tanto che probabilmente mossi da compassione, gli addetti ai vari uffici mi spiegano con pazienza certosina... 

Come il signore che vedrò stasera alle 18.10 del Sunia che capendo la mia difficoltà sia di comprensione sia tempistiche ha deciso di destinarmi circa 40 minuti per la pratica (ma del suo tempo perché è oltre l'orario di chiusura del patronato).

Glissando sul discorso "burocrazia" vorrei mettere l'accento sul fatto che sento spesso persone lamentarsi di come siano trattati male dalle persone ai vari sportelli. 

A me capita raramente di trovare persone scortesi... le conto sulle dita di una mano. 
Sono sempre stata convinta che se ti presenti allo sportello con un bel sorriso, questi non possono risponderti scortesi. 

.

.

.

.

.

.

provare per credere

 

 
 
 

Certe cose non mi garbano per nulla

Post n°2218 pubblicato il 29 Febbraio 2016 da bionda66

Spesso al venerdì vado a ballare con una mia ex collega.

E' molto chiaro che ci stiamo "usiamo"... nel senso che siamo amiche per convenienza. 

O almeno io la vivo così perché se così non fosse sarei decisamente delusa ed amareggiata dal suo  comportamento.

Se esco con un'amica non darei appuntamento ad un uomo... ossia se lo facessi è per stare tutti in compagnia, di sicuro non permetterei che l'amica si ritrovasse da sola o che si sentisse il lanterino della situazione. 

C'è da dire che io non mi comporterei mai così, manco se questa non fosse "un'amica"; lei, al contrario, si permette... eccome.

Ma ora che lo so... mi adeguo! 

Quindi venerdì e sabato che si prevede altre due uscite... farò in modo di farle capire cosa intendo... 

bellissima!

 

 
 
 

Al cinema

Post n°2217 pubblicato il 26 Febbraio 2016 da bionda66

Martedì sono andata a vedere "The Hateful Eight" di Tarantino... beh che dire?! Il solito Tarantino... anche se a mio avviso il primo tempo è stato piuttosto lento tanto che me la sono un po' dirmita mentre nel secondo ha recuperato sia in cruderltà che in ferocia. 

Insomma, ne ho visti dei migliori...

The Hateful Eight

Ma ieri sera sono andata a vedere "Perfetti Sconosciuti"... e devo dire l'ho trovato S-T-R-E-P-I-T-O-S-O!!! 
Ironico, comico, realista, che porta alla riflessione e non solo su cosa sia diventato il cellulare ma sulla società e sull'amicizia e non ultimo ricco di colpi di scena! 

Perfetti Sconosciuti

ASSOLUTAMENTE DA VEDERE. 

Detto questo non mi resta che darvi la "Buona Visione".

 

P.S. il prossimo film che vorrò vedere è "Lo Chiamavano Jeeg Robot"... che dite? Faccio male?

 
 
 

Una gabbia di matti

Post n°2216 pubblicato il 17 Febbraio 2016 da bionda66

Sono stata a casa per mesi per i miei interventi, sono stata a casa quando ho seguito mio padre, sono stata a casa in ferie quando l'azienda era aperta... e non è mai successo niente di rilevante... sto a casa 2 ore un banalissimo mercoledì mattina e viene giù il mondo perché l'azienda pare si sia fermata in attesa di un mio documento di trasporto.

Quindi poche ore dopo il mio rientro viene da me il responsabile delle risorse umae e mi dice di fare formazione ad un mio collega (notoriamente poco avvezzo al gestionale), quindi quando siamo al momento della formazione vorrei fargliela a prova di mongolo, ma non ho documenti da fargli provare così ci accordiamo sul fatto che appena me ne capita qualcuno proviamo insieme.

Dopo qualche ora arriva una telefonata dal responsabile risorse umane (che chiamarlo ufficio personale, a noi ci fa schifo) e si incazza come una pantera dicendomi che mi se viene programmata una cosa io la devo fare e nel caso mi dovo confrontare con un mio responsabile... poi mi sbatte giù il telefono in maniera a dir poco scortese e contestualmente riattiva la formazione da lì a poche ore.

Perfetto... stampo i miei appunti e all'orario indicato faccio una pseudo formazione ma ci accorgiamo che la persona che doveva sostituirmi in una mia eventuale assenza non è abilitata. Quindi mando una mail all'ufficio personale e all'ufficio che si occupa dei programmi per avvertire che è stata fatta formazione ma di attivare l'utente altrimenti è tutto inutile (ricordo per altro che i documenti di trasporto non sono più obbligatori dal 1996 quindi non si capisce la motivazione di tale improcrastinabilità).

La mail di risposta (da parte dei programmatori) è stata a dir poco surreale:
1) non dovevo occuparmene io
2) i programmatori ricevono ordini dai responsabili riguardo le attivazioni utenti
3) non capiscono come mai io non abbia documenti e comunque non è un loro problema
4) per i documenti in uscita ci affidiamo a quello che dice l'amministrazione

La risposta dell'ufficio personale:
al fermate i carri e non fate polemiche domani ne parliamo.

Ecco... volete sapere come andrà a finire?
Non è l'ufficio personale che ha pestato una merda, non è l'ufficio programmatori che ha pisciato fuori dal vaso, ma sarà la Bionda ad essere la solita polemica.

polemica 

 

 
 
 

Corso di trucco

Post n°2215 pubblicato il 16 Febbraio 2016 da bionda66

Qualche mese fa ho fatto un corso di trutto e da quel momento mi diverto a comprare ed usare i vari strumenti.

Sabato ho comprato una matita "master drama - tratto cremodo" della MAYBELLINE ed è perfetta per fare le sfumature. 

La mina è cremosa, la parte subito sopra alla mina è di plastica e la cima gira... quindi si suppone che per fare la punta si debba girare la parte superiore.

SI SUPPONE APPUNTO... perché gira e che te rigirira ma la mina non esce. 

Prendo la confezione e provo a leggere... nulla, nessuna indicazione. 

Vado al centro commerciale dove l'ho comprata e chiedo numi alle commesse le quali mi autorizzano alla sostituzione ma davanti a loro apro la nuova confezione e... la situazione, con lo stupore di tutti, è la medesima.

Parte un giro di telefonate per capire che fare ma nessuno ci dà risposta quindi la commessa mi suggerisce di chiamare il servizio clienti l'indomani. 

Così stamattina chiamo... e occorre comprare un temperino apposito e si deve TEMEPRARE. 

Mahhh a volte mi stupisco di come le cose facili si facciano complicate. 

master drama

 
 
 
Successivi »
 

ULTIME VISITE AL BLOG

mariomancino.mcla86dgl3yaris49dpaneghessaAtena.88abete.ilariavaleria.taffarelherzohg69difabio.thomasrobedifranceansa007hufeifeiCiaoGi_57bissneroroynud4
 

MA QUANTO ERO GNOCCA?!

Mirca Piccola

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Novembre 2017 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30      
 
 

PAGINE CHE HO LETTO IV

Il colore del sole - Andrea Camilleri

La vedova Couderc - Georges Simenon

Uno studio in rosso - Arthur Conan Doyle

Un covo di vipere - Andrea Camilleri

Niente, più niente al mondo - Carlotto

Morti di carta - Alicia Giménez - Bartlett

Odore di chiuso - Marco Malvaldi

Pista Nera - Antonio Manzini

Riti di morte - Alicia Giménez -Barlett

Inferno - Dan Brown

La scomparsa di Patò

Olivia - ovvero la lista dei sogni possibili - Paola Calvetti

Milioni di milioni di Marco Malvaldi

 

PAGINE CHE HO LETTO III

Il re dei giochi - Marco Malvandi

La carta più alta - Marco Malvaldi

Il gioco delle tre carte - Marco Malvaldi

La briscola in cinque

Diego De Silva - La donna scomparsa

Il viaggio di Felicia - William Trevor

Una voce di notte di Camilleri

Instant Love di Luca Bianchini

Stoner di John Williams

Il cavaliere che aveva un peso sul cuore di Marcia Grad Powers

Mia Suocera Beve - Diego De Silva

Una lama di luce - Andrea Camilleri

Velocity - Dean Koontz

L'amore non fa per me - Federica Bosco

 

 

 

PAGINE CHE HO LETTO II

Sono contrario alle emozioni - Diego de Silva
Scorre la senna - Fred Vargas
Le prime luci del mattino - Fabio Volo
Il tempo che vorrei - Fabio Volo
Non avevo capito niente
L'uomo inquieto
Fai bei sogni
Anna Karenina
leielui - Andrea De Carlo
Averti trovato ora
La cavalcata dei morti
Lettera a Léontine

 

PAGINE CHE HO LETTO

La rivincita delle zitelle

l'uomo che odiava i martedì di Hakan Nesser

La settima _nda

Io confesso

S.O.S. Amore

L'amore mi perseguita - Federica Bosco

Un giorno in più - Fabio Volo

L'amore si nutre di amore - Rosa Mogliasso

La reliquia e la croce - Rory Clements

Era estate a quel tempo - Nicoletta Verzicco 

 

ARTURO

 
 

BLOG IN EVEDENZA 2

miliardarioCome distinguere un miliardario:
Tre modi... 
21 luglio 2011 

preservativi per tacchi

Ci sono preservativi e preservativi:
Chi lo usa per prevenire le gravidanze...
6 maggio 2011

 

cane rugosoLasciare la strada vecchia:
Mal pentito si ritrova...
1 febbraio 2011

i piaceri della vitaI piccoli piaceri della vita:
Non è bello alzarsi...
25 novembre 2010

incontri al buioA prima vista:
Inutile, sono nata con il radar...
11 ottobre 2010

leaderSuccede anche a te?:
Quando il tuo capo si credo un
grande manager...
3 settembre 2010

Uccellino calamitaGuarda a cosa serve:
Ecco svelato a cosa serve
questo uccello...
10 agosto 2010
 

Rotonde bizzarreRotonde bizzarre:
In Emilia rotonde bizzarre
23 giugno 2010

 

 

 

 

BLOG IN EVIDENZA

Ho comprato un telecomandoHo comprato un telecomando:
Mio padre passa tutto il giorno
davanti alla tv...
30 dicembre 2009

Bar grillo Aperitivo al bar Grillo:
Aperitivo vintage al bar Grillo
27 novembre 2009

Verginità in venditaLa verginità:
C'è chi mette in vendita la propria
verginità...
10 ottobre 2009

cam per culoButt Cam:
Dovendo scegliere un nuovo
paio di pantaloni...
05 settembre 2009

Grande Fratello pornoGrande Fratello Porno:
Non sarà mai trasmesso in
Italia...
21 agosto 2009

saviano e il sesso per la camorraSaviano parla della sessualità:
Sesso orale fatto alle donne è
da cani...
11 agosto 2009

film pornoAlle donne piacciono i film porno:
Milioni di donne utilizzano e
traggono godimento...
01 agosto 2009

Ohhh siLa frequenza degli orgasmi:
Aumenta con al reddito
del partner...
25 luglio 2009

costume di frutta Cocco bello... cocco:
Il bikini da mangiare...
20 luglio 2009

Love LightLove Light:
Amore luminoso, sorge qualche
domanda...
11 giugno 2009

Il diario della Bionda40anni spesi male:
Vita da quarantenne...
28 maggio 2007