Creato da laura_torri il 18/12/2011

Il raccoglitore

ciapa e porta a ca'

 

Buona vita

Post n°200 pubblicato il 16 Luglio 2016 da laura_torri

 

 

E adesso?
il solo fatto di dire BASTA a cio' che sta succedendo ci fa pensare di essere arrivati al punto che inutile negarlo regni sovrana la paura.
Paura non tanto fisica ma una paura che niente e nessuno puo' sconfiggere.
I terroristi agiscono con mente fredda, insensibili, non pronti a dialogare...per loro esiste solo LA MORTE, si circondano di cadaveri e ne vanno fieri.
L'intera umanita' per loro diventa carne da macello......bambini, anziani, gente comune, gente con sogni, ambizioni, speranze.....ebbene questi assassini distruggono tutto in un nano secondo.
Chiudere le frontiere? e per cosa? questo era opportuno farlo non appena è iniziata questa lunga speranza di viaggio verso terre migliori.....l'errore è stato quello di sottovalutare e di non identificare quando ancora era possibil chi si muoveva per davvero scampare alle sciagure e alle scie di sangue che scorre nelle loro terre.
Il mondo si divide, e si divide per paura, per ignoranza, perchè fa comodo dare delle colpe.....questo è cio' che i POTENTI vogliono....e ci stanno riuscendo molto bene.
Peccato che a farne le spese siano sempre i soliti innocenti.
Il potere, gli Stati, il Vaticano.....niente ha piu' valore se non chi si arroga il diritto di distruggere il MONDO per i loro sporchi giochi di POTERE....
NESSUNO IMMUNE tutti siamo sul famoso filo del rasoio.....Si aspetta la strage per potere dare voce a chi ne fa un business.....TG che fanno a gara a mostrare scempi e notizie spesso amplificate per potere avere il loro prestigioso audience.....e noi che ovviamente ci troviamo in uno stato confusionale che nemmeno in un manicomio potrebbero sanare......Certo si spera sempre che qualcosa cambi......ma come si puo' essere così speranzosi se si va di male in peggio?......SIAMO IN GUERRA, ma una guerra diversa dalle precedenti....quelle guerre che hanno lasciato nelle menti e negli occhi di chi le ha vissute in primo piano e che non potra' MAI dimenticare!!!!! .....questa nuova guerra è una guerra tra poveri, quella che vogliono sia ricordata come la peggiore di tutti i tempi......unica differenza che se vogliono LOR SIGNORI, dell'universo non restera' NIENTE....
Buona vita a tutti....ne abbiamo bisogno!

 
 
 

Je suis

Post n°199 pubblicato il 18 Gennaio 2016 da laura_torri

Succede così all'improvviso....
Partiamo dall'inizio.....solito virus che gira.....vomito e dissenteria.....
Notte tra giovedì 14 e venerdi 15.....premesso che non la scordero' mai piu' in vita mia, è stata una vera sofferenza.....avanti e indietro dal letto al bagno.
Sara' perchè un virsu del genere erano anni che non lo prendevo....sara' perchè lavorando in una scuola dell'infanzia siamo piu' esposte a beccarci di tutto e di piu.....sara' per un motivo o sara' per un altro, mi sono detta pazienza oramai ci sono dentro.....passera'!
GROSSO ERRORE DI VALUTAZIONE.....il malessere non passava per niente e dopo l'ennesima alzata per andare in bagno, quando ci sono entrata mi sn seduta sul bidè.....sudorazione gelida....girava tutto.....per farla breve mi sono ritrovata nel corridoio senza rendermi conto di come potevo essere arrivata fin lì senza ricordarmi di niente....
Mi sn svegliata all'improvviso e con una mano ho toccato la tempia sx.....sangue.....non riuscendo ad alazrmi ho arrancato sui gomiti fino alla mia camera e sn riuscita a chiamare il 118......Abito sola e questo la dice tutta.....chiamato il 118 e sempre sui gomiti sn andata verso la porta d'ingresso l'ho aperta (non dico la fatica) e ho gettato le chiavi in prossimita' del cancello ....tra la mia porta d'entrata e il cancello c'è una sorta di anticamera.....quindi prima di entrare in casa devi aprire il cancello.......poi sempre a gomitate, sempre sdraiata sono tornata in camera e ho chiamato con il cellulare le mie figlie.......poi bona......sfinita mi sn sdraiata aspettando arrivassero e augurandomi lo facessero in fretta......
Di lì a poco sono arrivate le mie figlie e rispettivi mariti e l'ambulanza.....faticavo a rispondere e nn capivo niente....questo mi è stato detto successivamente..... Una corsa in ambulanza e in ps codice GIALLO.....grave ma non quanto il ROSSO......dopo gli esami di routine ......e avendo avuto a che fare con una infermiera che tutto poteva fare fuorchè l'infermiera.....(una stronza che meta' non basta)......decidono di spedirmi a casa con un trauma cranico e una cucitura sul sopracciglio sx.....senza nemmeno essersi preoccupati di farmi ALMENO UNA LASTRA in testa......72 ore di osservazione a casa e qualora avessi manifestato malesseri particolari, sarei dovuta tornare in ps.......
Il giorno dopo espettoravo sangue dalla bocca e decido che è il caso di tornare in ps MA NON NELLO STESSO OSPEDALE......andiamo stavolta in un ospedale provinciale....Anche qua al Triage fanno gli esami di routine di accesso e a differenza dell'altro ospedale per stre piu' sul sicuro decidono di farmi fare una TAC facciale Dall'esito risulta che ho una frattura alla mandibola e non avendo sensibilita' all'arcata superiore dei denti dx risulta che questa frattura sta schiacciando un nervo facciale ........ ovviamente il primo pensiero va a quei dementi incapaci del primo pronto soccorso, ho faticato a fare si che mia figlia NON tornasse la' per dirgliene di santa ragione.
Finalmente riusciamo ad avere un quadro piu' chiaro della situazione...ho aspettato molte ore ma nel dubbio almeno ne è valsa la pena.....
Mi dimettono e fanno una richiesta per presentarmi la mattina successiva in un ospedale specializzato di Bologna che cura e interviene chirurgicamente sui traumi cranici di ogni genere.
Vado da questo medico che mi tranquilizza un po' dicendo che nn deve intervenire chirurgicamente, e che ci vuole pazienza ma tutto tornera' a posto.....ci vuole solo un po' di tempo.......
PRATICAMENTE ho avuto un calo pazzesco di pressione che ha causato una sincope o colasso che dir si voglia.....
LA DESCRIZIONE DI UN ATTIMO intesa come non sapere quanto tempo sia rimasta svenuta in terra.....un secondo....10 minuti....un'ora?......ti risvegli e se sei fortunata riesci a chiamare qualcuno.....se ti va fatta male non ti svegli nemmeno.....il nostro corpo diventa davvero il classico peso morto che , proprio perchè tale non risparmia certo il luogo di caduta o dove crearti il trauma cranico.....si perchè a farne le spese è sempre la testa....
Queste cose ti cambiano un po' la vita.......potrebbe risuccedere?!?.....non capitera' piu'?......
......ora sono molto colorita e ammaccata.....ma anche nell'anima che improvvisamente è diventata insofferente......il tempo aiutera' forse quindi guardiamo avanti senza dimenticare l'IERI.

 
 
 

BLACKSTAR

Post n°198 pubblicato il 12 Gennaio 2016 da laura_torri

 

Che sia morto David Bowie non mi sembra assolutamente vero......o semplicemente così vorrei che non fosse....
A 17 anni ebbi l'onore di conoscere questo artista grazie alla compagnia di amici e amiche che avevo.
Ho da subito seguito il Duca Bianco.
Erano anni un po' particolari.....anni difficili.....droga....rivoluzioni...gran bella musica ....grandi gruppi....grandi artisti

quelli che ancora oggi sono in prima linea grazie anche a genitori che hanno tramandato senza volere questi miti ai propri figli.
Come nel mio caso....ho due figlie che sn cresciute con i miei gusti musicali e quando horicevuto questa triste notizia non ci

potevano credere nemmeno loro.
Ricordo un compleanno in particolare modo.....A Bologna in un locale dove spesso si andava a ballare, ci sarebbe stato un

collegamento in diretta con un concerto di David Bowie e guarda caso a mia insaputa, oltre a questa grande sorpresa, mi è stato

regalato un cofanetto con dentro 3 vinili di David Bowie che ho ascoltato pochissime volte per paura di rovinarli.....gli stessi

pezzi li ascoltavo con le cassette nello stereo.....
Ho visto due concerti del Duca a Modena e a Milano......emozione? Non basta, è stato molto ma molto di piu'....indelebili.....
Quando ho saputo che era morto sono scoppiata a piangere......si perchè questi sono artisti che quando fanno parte della nostra vita,

intesa come percorso, ti riportano indietro col pensiero e rivivi esattamente quello che spero non dimentichero' mai un domani

invecchiando...semplicemente perchè invecchiando spesso i ricordi vengono offuscati e la memoria puo' giocare brutti

scherzi.....decisamente mi dispiacerebbe.
La settimana scorsa avevo saputo che l'8 sarebbe uscito il suo nuovo CD....ovviamente sn subito andata a sbirciare su YOU TUBE e ho

ascoltato BLACKSTAR......non so, subito ho pensato che come al solito aveva fatto centro anche questa volta, e ho associato il suo

trasformismo alla interpretazione del pezzo.....così magro......così invecchiato......così tutto e così niente ma sempre e unicamente

BOWIE.....LUI "era"..."è" e "sarà" così mi sono detta!!
Ora, alla luce dei fatti, ho capito che lui ha voluto dichiarare pubblicamente il suo MALE....il suo supplizio...la sua

accettazione.....e ha descritto la sua morte.....l'Album è uscito l'8 ......il giorno del suo compleanno......ha firmato in questo

modo la sua fine......e il 10 se n'è andato.....L'uomo che cadde sulla terra è tornato da dove è venuto.....Prematuramente e

silenziosamente ......si perchè non credo di essere stata l'unica a non sapere che da 18 mesi un male....IL MALE lo avrebbe portato

via.....
Il mondo piange la tua scomparsa caro Duca Bianco, ma sono contenta di potere dire "IO C'ERO".

 

 
 
 

Ciao Duca Bianco

Post n°197 pubblicato il 11 Gennaio 2016 da laura_torri

 

Grazie per tutto.......mi mancherai moltissimo...... i ricordi legati alla tua musica restano indelebili nel tempo.......

R.I.P.

 
 
 

INCUBI

Post n°196 pubblicato il 11 Gennaio 2016 da laura_torri
 
Tag: INCUBI

 

"Non possiamo continuare in questo modo, occorrono delle riforme strutturali congrue alla realtà che stiamo vivendo, alle esigenze del paese. Io continuo a mettermi nei panni di quegli elettori che necessitano di risposte concrete, di proposte innovatrici", dice Matteo Renzi ad un giornalista che non aveva nessuna intenzione di intervistarlo. L'ex sindaco di Firenze si tocca i capelli e gliene restano in mano diversi di colore grigio. "Queste tinture non tengono più, io non posso invecchiare, io sono il futuro della politica", si lamenta a voce alta. Si avvicina ad una telecamera della Rai, ma gli viene detto di allontanarsi. Arriva un giornalista che gli mette una mano sulla spalla. "Si rilassi, Renzi. Siamo nel 2036, e si ricordi che il suo partito non esiste più. È stato lei a dargli la botta definitiva". Matteo Renzi sgrana gli occhi, poi se ne va ripetendo dei monologhi di parecchi anni prima.

 
 
 
Successivi »
 

 

 

 

 

 

 

 

RACCOLTA DIFFERENZIATA

 

 

 

AHAAHAHHAHA

 

 

 

 

 

 

 

 
 

AREA PERSONALE

 

TAG

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Dicembre 2016 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31  
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 
Citazioni nei Blog Amici: 26
 

ULTIMI COMMENTI

Una buona vita... di lotta
Inviato da: lubopo
il 18/10/2016 alle 18:33
 
Buon pomeriggio. Dino
Inviato da: dinobarili
il 27/05/2016 alle 17:46
 
in bocca al lupo
Inviato da: NoirNapoletano
il 11/05/2016 alle 13:32
 
Un saluto...per un sereno fine settimana...:) Tom
Inviato da: mission_impossible.0
il 12/02/2016 alle 12:13
 
Azz comm, che nottata. Ti auguro il meglio
Inviato da: poeta.sorrentino
il 23/01/2016 alle 10:45
 
 

CHI PU SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore pu pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.