Blog
Un blog creato da g1b9 il 10/01/2009

Sentimentalmente

Tutto ció che mi dá emozioni....

 
 

***

   Nel mio blog utilizzo  immagini trovate sul Web. Alcune siuramente hanno il copyright;  qui sono usate con scopo culturale , divulgativo  e critico, tuttavia toglierò immediatamente l'immagine, qualora questo uso dispiacesse agli autori.

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Aprile 2018 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30            
 
 

AREA PERSONALE

 

FACEBOOK

 
 

 

 

Registrazione nei Motori di Ricerca

 

 

 

New York oltre cento anni fa... la citta e la vita.

Post n°3882 pubblicato il 20 Aprile 2018 da g1b9
 



 Tutti conosciamo la Grande Mela di oggi, moltissimi perchè l'abbiamo visitata, ci andiamo di tanto in tanto, ci transitiamo ed allora un ciao speciale   a NY si fa sempre. Chi non è mai andato la conosce per mezzo della TV, dei film, e tutti abbiamo negli occhi questa città che è unica, che è in continuo cambiamento perchè i palazzoni  non hanno vita lunga, i quartieri cambiano di continuo, si riqualificano, si  dequalificano,i cambiamenti ci sono, ma attesi,poichè sappiamo come cambiano le grandi città americane, cambiano nella modernizzazione, rimanendo in fondo le stesse,anche se molto ingrandite. Ma , se  privassimo le nostre grandi città Europee  del traffico, del moderno e le paragonassimo alle immagini di oltre cento anni indietro, non vedremmo grandi differenze, se non  negli abiti della gente e nel modo di vivere la città. NY non è così. Ho visto ieri un breve filmato, realizzato nel 1911 da una società svedese, in cui si vede la città, la vita in essa e si rimane stupiti. NY, in cento anni è cambiata moltissimo, ed è curioso vedere questo breve filmato, aquistato e restaurato molto bene da una società americana,  ora al  MOMA, quindi un pezzo museale. Per chi non l'avesse visto su la Stampa, eccovelo.

 

 

CLICCATE L'IMMAGINE PER IL VIDEO.

 
 
 

Love will find us...

Post n°3881 pubblicato il 19 Aprile 2018 da g1b9
 

 

 L'amore ci troverà sempre, l'amore ci troverà sempre..

L'amore sa dove sono i nostri cuori, 

l'amore sa dove sono rimasti i nostri sogni.

Il desiderio di averti con me,

 vorrei che fosse per te  un tormento

 la voglia di  te che non muore mai, 

 voglio che ti risvegli, dovunque tu sei.

E su un raggio di sole, sui fili d'argento della luna

portami da te, portami da te

e ti darò l'ultimo respiro.

Amore mio di sempre, per sempre!!

Giovanna

 
 
 

Un pensiero per Gabriel Garcia Marquez...

Post n°3880 pubblicato il 18 Aprile 2018 da g1b9
 



Quattro anni fa ci lasciava il grande scrittore Gabriel Garcia Marquez, ,premio Nobel per il romanzo " Cent'anni di solitudine", che apriva la via al realismo magico, con la meravigliosa storia della vita in Macondo, paese immaginario.L'ho amato fin da allora e continuo a leggerlo. Tra gli ultimi scritti vi propongo questa lettera immaginaria, nella quale c'è il senso della vita, come la si dovrebbe intendere fin da subito per giungre alla fine sereni, senza rimorsi e senza rimpianti.



Se per un istante Dio si dimenticasse che sono una marionetta e mi regalasse un pezzetto di vita, io approfitterei di questo tempo il più possibile. Probabilmente non direi tutto quello che penso ma penserei tutto quello che dico.
Darei valore alle cose non per ciò che valgono quanto per ciò che significano.
Dormirei poco, sognerei di più, perché ho imparato che per ogni minuto che chiudiamo gli occhi perdiamo sessanta secondi di luce.
Andrei quando i più si fermano, mi sveglierei quando i più dormono.
Se Dio mi concedesse un pezzetto di vita, vestirei semplice, mi lascerei bruciare dal sole, lasciando
scoperto non solo il mio corpo ma anche la mia anima.
Agli uomini spiegherei quanto sbagliano nel pensare che smettono di innamorarsi quando invecchiano, senza sapere che invecchiano quando smettono di innamorarsi.
A un bambino darei le ali, però lascerei che lui da solo impari a volare.
Ai vecchi insegnerei che la morte non arriva con la vecchiaia ma con l’oblio.
Tante cose ho appreso da voi, oh uomini. Ho appreso che tutto il mondo vuole vivere sulla cima della montagna senza sapere che la vera felicità sta nel modo di salire il pendio.
Ho appreso che quando un neonato stringe con il suo piccolo pugno il dito di sua madre o di suo padre, li tiene aggrappati per sempre.
Ho appreso che un uomo ha il diritto di guardare un altro uomo dall’alto in basso solo quando lo sta aiutando a rialzarsi.
Sono tante le cose che ho potuto apprendere, però realmente molte non potranno servire perché guarderò dentro questa valigia, disgraziatamente starò morendo.
Di sempre ciò che pensi e fai sempre ciò che pensi.
Se sapessi che oggi è l’ultima volta che ti vedo dormire, ti abbraccerei forte forte e pregherei  il Signore 
per poter essere il guardiano della tua anima.
Se sapessi che questi sono gli ultimi minuti che ti vedo, ti direi “ti amo” e non presumerei che già lo sai.
Il domani non è assicurato a nessuno, giovane o vecchio che tu sia. Oggi può essere l’ultima volta che puoi stare con
coloro che ami. Per questo, non aspettare, fallo oggi, perché se il domani non arriverà, sicuramente
rimpiangerai il giorno che non ti sei preso del tempo per dare un sorriso, un abbraccio, un bacio.
Tieni vicino a te coloro che ami, sussurra loro nell’orecchio che ti sono di bisogno, amali e trattali bene, trova il tempo per dire loro "mi dispiace", "perdonami", "per favore", "grazie" e tutte le parole
d’amore che conosci.
Nessuno ti ricorderà per i tuoi pensieri segreti.

 

 

 
 
 

Tra la posta di oggi...

Post n°3879 pubblicato il 17 Aprile 2018 da g1b9
 

 Un catalogo di fiori e piante nella posta di oggi mi ha incuriosito, dopo anni , dall'avvento dell'e- commerce e della quasi scomparsa del commercio per corrispondenza. Bello, bella copertina, una ricca offerta  di bellissimi fiori, che quest'anno non raccoglierò. Non  mi è venuto meno il gusto del bello, del giardino curato, ma devo confrontarmi col ciclone Ashley, che sta riducendo tutto ad un campo di battaglia.  Pazienza, la sua compagnia, il suo affetto, la sua presenza riempiono così tanto la mia giornata da farmi accettare tutto. Ma questo catologo ha acceso la mia curiosità su questi libricini, per cui oggi mi sono tuffata nei fiori, ho immaginato collezionisti di questi cataloghi, e ho pensato che avrei trovato qualcosa. E infatti..

Catologo di semi di primavera (from late 1800's to early 1900's).  Non in oordine di data,

U.S. Department of Agriculture, National Agricultural Library.

archive.org




 

 

 
 
 

La giovinezza...

Post n°3878 pubblicato il 16 Aprile 2018 da g1b9
 

 

La giovinezza

La giovinezza non è un periodo di vita:
è uno stato della mente,è la tempra della volontà, è una qualità dell’immaginazione, il vigore delle emozioni, la predominanza del coraggio sulla timidezza, del desiderio dell’avventura sull’apatia
"nessuno invecchia solo per il fatto di aver vissuto un numero di anni", l’individuo invecchia perchè ha disertato i suoi Ideali.
"gli anni rugano la pelle,ma abbandonando l’entusiasmo si raggrinza l’animo"
"preoccupazioni,dubbi,paure e disperazione, questi sono lunghi anni che fanno piegare il capo e inceneriscono lo spirito"
"siano 60 o 16, vi può essere in ogni cuore l’amore per lo stupendo;la dolce meraviglia delle stelle, la brillantezza delle cose e dei pensieri, la coraggiosa sfida degli eventi, l’immancabile infantile curiosità e la gioia di vivere.
"tu sei giovane quanto la tua fede e vecchio quanto il tuo dubbio; sei giovane quanto la confidenza in te stesso e vecchio quanto le tue paure; giovane come le tue speranze e vecchio quanto il tuo abbandono.
"fin quando il tuo cuore riceve messaggi di bellezza, sia dalla terra, sia dall’uomo, sia dall’infinito, tu sarai giovane"

Tagore


 
 
 
Successivi »
 
 

RELATHIONSHIP

Don't let someone become a priority in your life , when you are an  optional in their life... Relationships work best when they are balanced.

 

 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo i membri di questo Blog possono pubblicare messaggi e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
I commenti sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 

ULTIME VISITE AL BLOG

g1b9monellaccio19Rosasorrepaperino61toneopensionataSono44gattinfilax6.2das.silviasatanonalicsi35pegemini0amore_nelcuore1gabbiano642014martpuglisimolto.personalevirgola_df
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

motori ricerca

 
 

CONTATORE