Creato da cassetta2 il 07/11/2003
L'importante è lasciarsi dietro un segno, un qualcosa per farsi ricordare, non importa che sia scritto per sempre su un libro di storia o solo un giorno su un ascensore...
 

Contatta l'autore

Nickname: cassetta2
Se copi, violi le regole della Community Sesso: M
EtÓ: 11
Prov: VI
 

 

Archivio messaggi

 
 << Gennaio 2015 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31  
 
 
Citazioni nei Blog Amici: 85
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

Nullafacenti

Contatore siti
 

Ultimi commenti

Sta anche scritto che gli ultimi saranno i primi. Ad...
Inviato da: PRONTALFREDO
il 30/01/2015 alle 08:51
 
E' bello sapere che c'Ŕ qualcuno che sta peggio...
Inviato da: lab79
il 30/01/2015 alle 02:42
 
eccomi concordo!! buona notte!! :)
Inviato da: DJ_Ponhzi
il 30/01/2015 alle 00:36
 
ahhahahha ciaooo!
Inviato da: ba_rm
il 29/01/2015 alle 21:49
 
Ah! Allora non era solo una mia impressione!
Inviato da: jigendaisuke
il 29/01/2015 alle 14:56
 
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

Area personale

 

Ultime visite al Blog

Pitagora_StonatoLaFemminapa.ro.lePRONTALFREDOcassetta2lab79DJ_PonhziVerainvisibileba_rmNues.santropoeticojigendaisukeAbigail_WeaverKalid3a
 
 

.B.S.R.

il mio blog aderisce al codice di autoregolamentazione che definisce e pone le regole per la responsabilitÓ sociale. Essere socialmente responsabili significa andare di propria volontÓ oltre il semplice rispetto delle norme, investendo nel rispetto degli altri, dell'ambiente e della community. Significa adottare una linea editoriale che pur perseguendo gli obiettivi personali non offende chi la pensa in maniera differente, e rispetta i temi sociali ed ambientali.
 

 

« ||I||||C|| »

||T||

Post n°3117 pubblicato il 20 Maggio 2012 da cassetta2

 

I terremoti si sono rivelati nell'ultimo decennio le calamità che fanno più vittime, dice l'agenzia delle Nazioni Unite che si occupa di strategie internazionali per la riduzione dei disastri, che ha sede a Ginevra, in Svizzera. Di tutte le persone morte a causa di calamità nel succitato arco di tempo, quasi il 60 per cento ha perso la vita in un terremoto. Questo fenomeno naturale continua a rappresentare un serio pericolo, visto che 8 delle 10 città più popolose del mondo sorgono su linee di faglia soggette a sismi. Negli ultimi dieci anni oltre 780.000 persone sono morte a causa di 3.852 eventi classificati come calamità.

Shot: Susegana

 

La URL per il Trackback di questo messaggio è:
http://blog.libero.it/presidente/trackback.php?msg=11320095

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
>> Noi e le tragedie su Angolo nascosto
Ricevuto in data 21/05/12 @ 18:37
In questi giorni si sente accadere di tutto e niente di buono...attentati, uccisioni, suicidi, ca...

 
Commenti al Post:
surfinia60
surfinia60 il 21/05/12 alle 18:38 via WEB
Chi di trackback ferisce.......:-)
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.