Creato da cassetta2 il 07/11/2003
L'importante è lasciarsi dietro un segno, un qualcosa per farsi ricordare, non importa che sia scritto per sempre su un libro di storia o solo un giorno su un ascensore...
 

Contatta l'autore

Nickname: cassetta2
Se copi, violi le regole della Community Sesso: M
Età: 11
Prov: VI
 

 

Archivio messaggi

 
 << Novembre 2014 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
 
 
Citazioni nei Blog Amici: 84
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

Nullafacenti

Contatore siti
 

Ultimi commenti

Non affaticarti... conosciamo bene gli italiani ^__^ Hemel
Inviato da: hemel_0
il 23/11/2014 alle 11:49
 
Io ho risolto prendendone due uguali. Quando un...
Inviato da: PRONTALFREDO
il 19/11/2014 alle 08:58
 
per pochi intimi
Inviato da: Penelopeia
il 17/11/2014 alle 15:49
 
giusto, non ci avevo pensato. Bella occasione :)
Inviato da: Penelopeia
il 17/11/2014 alle 15:49
 
Io sì. Non immagini quanta energia possono sprigionare le...
Inviato da: Penelopeia
il 16/11/2014 alle 16:26
 
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

Area personale

 

Ultime visite al Blog

cassetta2surfinia60hemel_0Penelopeiala_mia_nuova_vitaewanescente1BacardiAndColaVerainvisibilelubopogaza64Coulomb2003PRONTALFREDOumegh1r657r7stringheart13
 
 

.B.S.R.

il mio blog aderisce al codice di autoregolamentazione che definisce e pone le regole per la responsabilità sociale. Essere socialmente responsabili significa andare di propria volontà oltre il semplice rispetto delle norme, investendo nel rispetto degli altri, dell'ambiente e della community. Significa adottare una linea editoriale che pur perseguendo gli obiettivi personali non offende chi la pensa in maniera differente, e rispetta i temi sociali ed ambientali.
 

 

« ||I||||C|| »

||T||

Post n°3117 pubblicato il 20 Maggio 2012 da cassetta2

 

I terremoti si sono rivelati nell'ultimo decennio le calamità che fanno più vittime, dice l'agenzia delle Nazioni Unite che si occupa di strategie internazionali per la riduzione dei disastri, che ha sede a Ginevra, in Svizzera. Di tutte le persone morte a causa di calamità nel succitato arco di tempo, quasi il 60 per cento ha perso la vita in un terremoto. Questo fenomeno naturale continua a rappresentare un serio pericolo, visto che 8 delle 10 città più popolose del mondo sorgono su linee di faglia soggette a sismi. Negli ultimi dieci anni oltre 780.000 persone sono morte a causa di 3.852 eventi classificati come calamità.

Shot: Susegana

 

La URL per il Trackback di questo messaggio è:
http://blog.libero.it/presidente/trackback.php?msg=11320095

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
>> Noi e le tragedie su Angolo nascosto
Ricevuto in data 21/05/12 @ 18:37
In questi giorni si sente accadere di tutto e niente di buono...attentati, uccisioni, suicidi, ca...

 
Commenti al Post:
surfinia60
surfinia60 il 21/05/12 alle 18:38 via WEB
Chi di trackback ferisce.......:-)
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.