Creato da lacky.procino il 07/05/2010

A MODO MIO

Guardo, Leggo, Sorrido E,

 

La divisione di un popolo è solo una maggiore facilità per dominarlo.

Succede realmente un po' di tempo fa.
Come molti sanno, tra le mie attività personali, c'è quella di contribuire nell'assicurare ai senzatetto di alcune zone,
vitto, alloggio e tutto l'occorrente per trascorrere in modo decente, in un dormitorio decente, il periodo invernale, le feste natalizie fino ai primi giorni di primavera, possibilmente,
con meno malinconia e un po' di serenità. per questo motivo, ultimamente non sono molto presente. Quella di ieri è stata una buona serata trascorsa con i ragazzi del mio gruppo
insieme ai nostri amici senzatetto. Abbiamo condiviso una piccola riflessione che ora desidero condividere con voi. Ci sono state delle discussioni molto accese ma anche molto interessanti.
I barboni sanno parlare di politica, lo fanno in modi differenti ma lo fanno molto bene. Si erano divisi tra nord e sud e piano piano hanno iniziato a insultarsi pesantemente e allora,
ho dovuto intervenire per spegnere la fiamma dell'odio che si era creata.
Silenzio, ora la parola è mia e voi dovete stare zitti ok?!
Il nord e il sud sono i punti cardinali della politica italiana. Gaber in una sua canzone si chiedeva:
"Cos'è la destra? Cos'è la sinistra?". Ora che sappiamo che la destra e la sinistra sono soltanto indicazioni stradali, abbiamo trasformato la politica in geografia.
Il luogo di nascita in una tessera di partito. Il Nord è progressista, razzista, o tutti e due? Il Sud è mafioso, legalitario o nessuno dei due?
E dove inizia il Nord?! A Reggio Emilia o a Pavia? I tratti della razza nordica, la fisiognomica dei Maroni, Bossi, Borghezio, Calderoli sono da pura razza ariana o,
nascono da ibridi di origine sconosciuta? Alti, belli, padani e di gentile aspetto. La mafia è stata combattuta da persone come Falcone e Borsellino o da brianzoli come Mister B?
Le Grandi Opere e anche le Opere Infinite, come la Salerno-Reggio Calabria, hanno la firma della criminalità organizzata o delle imprese del Nord o di entrambe?
Chi guadagna di più? Gli sversatori di tonnellate di rifiuti tossici in Campania erano i camorristi o le aziende del Nord che li smaltivano? I territori Organizzati, le Regioni, sono le nuove lobby,
i nuovi strumenti di pressione. Chiedono autonomia e denaro.
I cittadini, a livello locale, non vedono però né più denaro, né più autonomia.
Solo più inefficienza e maggiori costi a carico dello Stato.
Cos'è il Nord? Cos'é il Sud? Nord e Sud cancellano tutto. Ipersemplificano. Sono una truffa cardinale.
L'Est e l'Ovest da soli non possono esistere, al massimo sono Nordest e Nordovest.
Le isole sono Sud, l'Abruzzo è Sud e la Calabria profondo Sud.
Ci sono solo Sudnord e Nordsud.
Il centro esiste come punto di collegamento, senza il Nordsud non esisterebbe. A nessuno verrebbe in mente un partito del Centro,
se non forse a Casini, Azzurro Caltagirone.
Se l'Italia era un'espressione geografica, ora è diventata un'espressione politica geografica, la politica del Sud e la politica del Nord.
La secessione, per poter avvenire, avrebbe bisogno di una Nazione da dividere. Ma l'Italia è già divisa, cosa rimane ancora?! La legge è uguale per tutti, ma diversa in ogni Regione.
I dialetti che la Lega vuole reintrodurre sono nelle province italiane la lingua di fatto. Le gabbie salariali? Nel Sud c'è più lavoro nero, il costo della vita è più basso,
ma non esistono i servizi che al Nord non sono nulla di speciale, ma nel Sud sono assenti. Per qualunque cosa, quando è possibile, si deve pagare. Le gabbie salariali nel Sud esistono già,
si chiamano Camorra, 'Ndrangheta. La politica ha bisogno di nuovi miti per perpetuarsi. PDL e PDmenoelle, forse futuri sposi nella Regione Veneta, dopo anni di convivenza,
hanno generato dei mostri che li divoreranno e li ingloberanno: la Lega e il Partito del Sud. Per gli italiani non cambierà nulla, ognuno continuerà a farsi i fatti suoi,
perché gli italiani, in fondo, sono sempre gli altri. E, chiudo con questo mio pensiero:
Quando avremo capito che la divisione di un popolo è solo una maggiore facilità per governarlo e dominarlo, forse allora potremmo parlare di Nord e Sud.

 
 
 
Successivi »